Microsoft aprirà i formati di Office

Clamorosa presa di posizione del big di Redmond. Da una parte risponde alle preoccupazioni della Commissione europea dall'altro va incontro alle molte richieste che giungono da partner e consumatori

Redmond (USA) - Nelle prossime ore Microsoft renderà ufficiale un'anticipazione dai contenuti piuttosto clamorosi riportata dall'autorevole Financial Times. Il big di Redmond sembra infatti pronto ad aprire i formati di Office, mettendoli così a disposizione dei competitor e degli altri applicativi.

Questa "mossa" viene vista come una risposta a istanze diverse e ugualmente pressanti. Da un lato la Commissione Europea, che lavora da tempo per la creazione di standard di e-government dovendo però assicurare ai cittadini l'accesso ai documenti indipendentemente dal software utilizzato per accedervi; dall'altro i partner dell'azienda, sempre più tesi ad integrare nei propri servizi e strumenti una molteplicità di formati aperti. Su tutto questo, la necessità per il big di Redmond di contrastare l'avanzata dei formati aperti, alfieri anche dell'open source, per mantenere il polso di un mercato che Office oggi domina pressoché incontastato.

La scelta di Microsoft non arriva dunque imprevista: è già noto l'orientamento della Commissione Europea, teso a utilizzare formati aperti per i documenti nella UE, un orientamento che avrebbe potuto portare all'esclusione dei formati proprietari di Office.
Per gli utenti molte sono le cose che cambieranno: per aprire e gestire un file di Excel potrà non essere più necessario possedere il prodotto proprietario sviluppato da Microsoft. Per competitor come IBM e Sun significa naturalmente poter mettere a disposizione dei propri clienti software capaci di gestire i formati di documenti più diffusi nel mondo.

Stando a quanto riferito dal Financial Times, Microsoft presenterà prossimamente i propri formati ad ECMA International per la standardizzazione, il tutto con l'appoggio di numerose imprese, di settore e non, da Intel ad Apple, da Barclays Capital a BP. Entro 18 mesi il processo di apertura dovrebbe essere completo.
TAG: microsoft
167 Commenti alla Notizia Microsoft aprirà i formati di Office
Ordina
  • ma lo sapete voi che questi signori nella "vecchia" licenza che loro hanno il coraggio di chiamare OPEN hanno detto che "può essere richiesto di acquistare la licenza d'uso di programmi brevettati per leggere o scrivere nel formato open"?
    lo chiamano open loro, ma è tutta uan buffonata, e i bugiardi matricolati non diventano improvvisamente sinceri!

    http://www.microsoft.com/mscorp/ip/format/xmlpaten...
    Leggetevi il capoverso "patent license" e poi ridete!!
    non+autenticato
  • PARIS ? Nov. 22, 2005 ? Microsoft Corp. today announced it will take steps to offer the file format technology behind billions of documents to customers and the industry as an international standard. Apple, Barclays Capital, BP, the British Library, Essilor, Intel Corporation, Microsoft, NextPage Inc., Statoil ASA and Toshiba will co-sponsor a submission to Ecma International, the standards organization, of the Microsoft® Office Open XML (Extensible Markup Language) document format technology. Furthermore, Microsoft will make available tools to enable old documents to capitalize on the open standard format. With Office document formats available as an open standard, customers will have even more confidence in their ability to store and manage data for the long term, with many more vendors and tools from which they can choose.
    .....................
    ?We are committed to open standards such as XML to provide the highest levels of interoperability between legacy and next-generation software,? said Jean-Philippe Courtois, president of Microsoft International. ?The creation of an XML file format standard is a major industry milestone. We hope this will provide both users and organizations with the peace of mind that they will be able to access their past and future documents for generations to come.?


    P.I si diverte a dare da mangiare ai polli ultimamente, che gli stiano restando solo quelli ? Che peccato.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > PARIS ? Nov. 22, 2005 ? Microsoft Corp. today
    > announced it will take steps to offer the file
    > format technology behind billions of documents to
    > customers and the industry as an international
    > standard. Apple, Barclays Capital, BP, the
    > British Library, Essilor, Intel Corporation,
    > Microsoft, NextPage Inc., Statoil ASA and Toshiba
    > will co-sponsor a submission to Ecma
    > International, the standards organization, of the
    > Microsoft® Office Open XML (Extensible Markup
    > Language) document format technology.
    > Furthermore, Microsoft will make available tools
    > to enable old documents to capitalize on the open
    > standard format. With Office document formats
    > available as an open standard, customers will
    > have even more confidence in their ability to
    > store and manage data for the long term, with
    > many more vendors and tools from which they can
    > choose.
    > .....................
    > ?We are committed to open standards such as XML
    > to provide the highest levels of interoperability
    > between legacy and next-generation software,?
    > said Jean-Philippe Courtois, president of
    > Microsoft International. ?The creation of an XML
    > file format standard is a major industry
    > milestone. We hope this will provide both users
    > and organizations with the peace of mind that
    > they will be able to access their past and future
    > documents for generations to come.?
    >
    >
    > P.I si diverte a dare da mangiare ai polli
    > ultimamente, che gli stiano restando solo quelli
    > ? Che peccato.

    Tradurre almeno il succo, prego.
    non+autenticato
  • > Tradurre almeno il succo, prego.

    Non avete nessun traduttore opensorcio ?
    Ah, linux è in italiano.

    Questo è il succo:
    ...of the Microsoft® Office Open XML (Extensible Markup Language) document format technology.
    non+autenticato
  • Ora che tutte le PA si stan nuovendo verso ODF, ........come al solito la PA Italiana non si pronuncia, forse non sanno nemmeno che esiste l' ODF ormai.
    Gli metto il link, forse qualcuno di mloro impegnati a giocare a rubamazzo lo vedrà e ne parlarà a qualcun' altro, mah?!!
    http://europa.eu.int/idabc/en/document/3439

    Che gente, che SQUALLORE!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ora che tutte le PA si stan nuovendo verso ODF,
    > ........come al solito la PA Italiana non si
    > pronuncia, forse non sanno nemmeno che esiste l'
    > ODF ormai.
    > Gli metto il link, forse qualcuno di mloro
    > impegnati a giocare a rubamazzo lo vedrà e ne
    > parlarà a qualcun' altro, mah?!!
    > http://europa.eu.int/idabc/en/document/3439

    e perchè mai dovrebbero preoccuparsene... loro forniscono i documenti in .doc che è il formato più diffuso....

    >
    > Che gente, che SQUALLORE!!

    abbiamo invitato Bill Gates in parlamento... ricordalo..

    Fan Apple
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ora che tutte le PA si stan nuovendo verso ODF,
    > > ........come al solito la PA Italiana non si
    > > pronuncia, forse non sanno nemmeno che esiste l'
    > > ODF ormai.
    > > Gli metto il link, forse qualcuno di mloro
    > > impegnati a giocare a rubamazzo lo vedrà e ne
    > > parlarà a qualcun' altro, mah?!!
    > > http://europa.eu.int/idabc/en/document/3439
    >
    > e perchè mai dovrebbero preoccuparsene... loro
    > forniscono i documenti in .doc che è il formato
    > più diffuso....

    La PA italiana, grazie al ministro Stanca, da oltre due anni già prevede che i documenti siano disponibili con almeno un formato aperto:

    http://www.innovazione.gov.it/ita/comunicati/2003_...

    > > Che gente, che SQUALLORE!!
    >
    > abbiamo invitato Bill Gates in parlamento...
    > ricordalo..

    Falso. Non andò in Parlamento ma in una saletta di Palazzo Madama... dopo che aveva parlato una pletora di esponenti del mondo dell'open source.

    Ciao... siete proprio una bella coppia di trolloni!
  • office chiuso..... attenzione...microsoft monopolista
    office aperto......attenzione...microsoft cerca di mantenere la sua posizione monopolista..

    certe volte mi sembra di sentir parlare una certa sinistra italiana...ma questo e' un altro discorso.


    ps: avvisateci pero' quando inizierete a lavorare sul serio ....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > office chiuso..... attenzione...microsoft
    > monopolista
    > office aperto......attenzione...microsoft cerca
    > di mantenere la sua posizione monopolista..
    >
    > certe volte mi sembra di sentir parlare una certa
    > sinistra italiana...ma questo e' un altro
    > discorso.
    >
    >
    > ps: avvisateci pero' quando inizierete a lavorare
    > sul serio ....

    E voi avvisateci quando sarete costretti a scendere dal pino.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > office chiuso..... attenzione...microsoft
    > monopolista
    > office aperto......attenzione...microsoft cerca
    > di mantenere la sua posizione monopolista..

    Veramente Office era chiuso e resterà tale. La differenza tra i formati aperti e i programmi opensource è dura da capire eh...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > office chiuso

    questo è già un pericolo

    > ..... attenzione...microsoft
    > monopolista

    oltetutto l'azienda si è macchiata di reati contro la libertà di mercato

    > office aperto

    dove?
    non mi risulta che MS abbia aperto il codice di MSOffice

    >......attenzione...microsoft cerca
    > di mantenere la sua posizione monopolista..

    e con la storia di MS non dobbiamo temerla?

    Più perde potere meglio sto

    > certe volte mi sembra di sentir parlare una certa
    > sinistra italiana...

    la politica non c'entra: la libertà è di tutti. Un monopolio te la limita. Ne sappiamo qualcosa noi in Italia, ancora sotto il monopolio della Telecom.

    > ps: avvisateci pero' quando inizierete a lavorare
    > sul serio ....

    Grazie di quel che dici!
    Al momento, sul mio posto di lavoro sto effettuando con piacere le prime conversioni di massa dei documenti di Word, Excel.
    Il lavoro è sempre stato impegnativo, ma in questi giorni me la sto davvero godendo!


    non+autenticato
  • ormai in ufficio ho attivo il Macro Migration tool di StarOffice A PALLA!!!
    Addio Microzot!!!

    Benvenuta LIBERTA'
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ormai in ufficio ho attivo il Macro Migration
    > tool di StarOffice A PALLA!!!
    > Addio Microzot!!!
    >
    > Benvenuta LIBERTA'

    quoto!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | Successiva
(pagina 1/8 - 36 discussioni)