Sun vuole la testa di qualcuno a Redmond

La rivale di Microsoft denuncia il colosso di Bill Gates per come ha gestito il proprio software Java. Una denuncia ventilata da tempo e che potrebbe trasformarsi in tre miliardi di dollari di danni a carico di Microsoft. I dettagli

Sun vuole la testa di qualcuno a RedmondWashington (USA) - Piove sul quartier generale di Microsoft, a Redmond, dopo la conferma nelle scorse ore della denuncia presentata dall'eterna rivale Sun Microsystems in merito alla gestione di Java da parte di Microsoft, una denuncia che va dritta al cuore del business Microsoft.

La prima questione è annosa e centrale nei rapporti tesissimi tra le due aziende, una questione che era già sfociata anche in Europa, dove Sun chiede interventi alle autorità regolamentari di Bruxelles. Una questione relativa ai limiti della licenza di utilizzo e integrazione di Java nei prodotti Microsoft.

Ma Sun non si è limitata, questa volta, a prendere di mira la questione Java, infilandoci dentro anche una richiesta affinché il tribunale costringa Microsoft a rendere pubblico il codice sorgente del proprio browser Internet Explorer e a rilasciare le interfacce di integrazione tra Windows e gli altri software Microsoft.
Con l'accusa di aver utilizzato la propria posizione sul mercato per mettere in difficoltà gli altri produttori, di aver distorto la concorrenza e di aver "avvelenato Java", Sun chiede anche che a Microsoft sia imposto di diffondere Java attraverso WindowsXP e Internet Explorer.

E sulla scorta della sentenza che ha condannato Microsoft per abuso di posizione dominante, andando oltre quanto discusso nel procedimento antitrust contro l'azienda di Bill Gates, Sun intende ora allargare la questione all'intera strutturazione dei "rapporti" tra Windows e la piattaforma.NET sulla quale Microsoft sta puntando il proprio futuro. "Microsoft - afferma infatti la denuncia di Sun - intende utilizzare la piattaforma.NET per allargare il proprio monopolio sui sistemi operativi dei PC ad un monopolio più esteso e dunque potenzialmente più pericoloso sullo sviluppo di software su qualsiasi device informatico".

Secondo Micheal Morris, avvocato di punta di Sun, occorre fermare Microsoft per impedire che all'azienda sia concesso di mettere in piedi "nodi di controllo" dell'accesso ad internet "gestiti da Microsoft". Un obiettivo che secondo il legale si può perseguire soltanto se si ottiene la separazione netta tra Windows e la piattaforma.NET, una separazione che cozza in modo plateale, ovviamente, con le strategie di Microsoft.
TAG: microsoft
112 Commenti alla Notizia Sun vuole la testa di qualcuno a Redmond
Ordina
  • Pensate che il nostro docente di Info I il primo giorno di lezione si è lamentato perchè avrebbe preferito utilizzare come linguaggio didattico ADA.... dehihihohooooo.

    E viaaaaaaaaaa
    ciao a tutti
    non+autenticato
  • Java non è fatto per le APPLET, ma per garantire INTEROPERABILITA', PORTABILITA' E SCALABILITA IN APPLICAZIONI DI RETE!!!
    E gli applicativi in questo campo CI SONO E FUNZIONANO BENISSIMO, solo che sono di livello enterprise e più della metà sono basati su Oracle (JDeveloper) e costano una barca di soldi!!!
    Ma avete mai visto bestioni come RETEK? E' americano, è per la gestione della grande distribuzione e costa alcuni miliardi (anzi milioni, di Euro) - se siete clienti di qualche supermercato del gruppo ASPIAG (Despar, Metro eccetera), avete contribuito anche voi a pagare RETEK...
    Vi pare che, a certi livelli, gli sviluppatori si preoccupano del FileInputStream? Hanno i RAD!

    E basta con questi siti!!! Studiate SOAP!
    non+autenticato
  • Wow! Un cervello acceso!Sorpresa)

    ... e qualcuno ha chiesto perché non ci sono applicazioni importanti scritte in Java...
    non+autenticato
  • Se Sun voleva veramente "farla pagare" a Microsoft non doveva accettare l'accordo (e i soldi annessi) con Microsoft stessa.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Darth Vader
    > Se Sun voleva veramente "farla pagare" a
    > Microsoft non doveva accettare l'accordo (e
    > i soldi annessi) con Microsoft stessa.

    Quello era un altro accordo. Ora la SUN (A torto, IMHO) tira in ballo altre cosiderazioni.
    non+autenticato
  • Qualcuno sara' sorpreso, ma gia' da oltre due anni
    java sta sostituendo il pascal e il C come
    linguaggio didattico nelle Università
    ....
    mi spiace per gli "anti-java", ma questo significa
    che il "punto di non ritorno" è già stato
    oltrepassato ed è ormai impossibile far sparire
    java dalla faccia della terra.

    P.S. sarei inoltre curioso di sapere quanti fra i programmatori che si accaniscono contro java
    hanno almeno un diploma universitario.

    non+autenticato
  • Java è un bel linguaggio. Chi sbaglia è chi lo usa come arma da scagliare contro MS.

    MS aveva fatto la più bella, veloce e compatibile JVM sul mercato (meglio anche di quella di Sun). Su richiesta degli avvocati di MS, il testimone di Sun al processo contro MS non era stato in grado di fare un esempio di applet Java che non funzionasse sulla vituperata JVM di MS.

    - Scritto da: javawizard
    > Qualcuno sara' sorpreso, ma gia' da oltre
    > due anni
    > java sta sostituendo il pascal e il C come
    > linguaggio didattico nelle Università
    > ....
    > mi spiace per gli "anti-java", ma questo
    > significa
    > che il "punto di non ritorno" è già stato
    > oltrepassato ed è ormai impossibile far
    > sparire
    > java dalla faccia della terra.
    >
    > P.S. sarei inoltre curioso di sapere quanti
    > fra i programmatori che si accaniscono
    > contro java
    > hanno almeno un diploma universitario.
    >
    non+autenticato
  • - Scritto da: javawizard
    > Qualcuno sara' sorpreso, ma gia' da oltre
    > due anni
    > java sta sostituendo il pascal e il C come
    > linguaggio didattico nelle Università
    > ....


    peccato.... è finita un'era.

    A noi toccheranno anni di nostalgia e coperte di linux da mettere sopra le ginocchia seduti accando al crepitio di un buon fuoco di legna acceso.


    yahwwwnnn. che sonno..... buonanotte.

    ----------------------------
    vrrrrrrooooooommmmmmmmmm
    non+autenticato
  • java è il futuro e sono d'accordo, ma purtroppo non può essere usato per tutto, un sistema operativo non lo fai in java (in c si), un gioco non lo fai in java (al massimo un demo) applicazioni real time non le fai in java, e tante altre cose, per il resto, è un dei migliori linguaggi mai sviluppati, e vorrei precisare che la jvm della microsoft è carina, la microsoft ha avuto problemi con java non per la jvm, ma per il visual j++, che praticamente compilava e linkava in un exe il codice java, cosa che infrangeva lo standard java, e quindi la sun si è leggermente incazzata, perché in quel modo, chiunque poteva programmare in java ma i suoi programmi funzionavano solo su piattaforme microsoft SENZA bisogno della jvm, ditemi un po' voi se una cosa del genere è inteligente, questa è una mossa che la microsoft non doveva fare, ed è il motivo per cui il visual j++ è stato rimosso dal visual studio e ufficialmente chiuso come progetto
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > java è il futuro e sono d'accordo, ma
    > purtroppo non può essere usato per tutto, un

    Come tutti gli altri linguaggi...

    <serious mode=off>

    > sistema operativo non lo fai in java (in c

    Sicuro? ;o)
    http://jos.sourceforge.net/

    > si), un gioco non lo fai in java (al massimo

    Beh, di sicuro non fai giochi in 3D a 100FPS, però... ;o)
    http://www.javagame.net/
    http://www.ciunga.it/

    > un demo) applicazioni real time non le fai
    > in java, e tante altre cose, per il resto, è

    Ok, queste sìSorpresa)

    </serious>
    non+autenticato
  • io per os intendevo nativo per x86, il jos gira sempre su una vm, quindi non è nativo
    non+autenticato


  • - Scritto da: ...
    > io per os intendevo nativo per x86, il jos
    > gira sempre su una vm, quindi non è nativo

    Non lo fai su x86 ma lo puoi fare se il processore interpreta direttamente bytecode Java.
    Alternativamente ti puoi costruire (o puoi portare) una JVM nativa con un set minimo di API (qualcosa che ti permetta di accedere all'hw) e da lì parti per implementare il resto delle API.

    L'unico problema è che la JVM non potrà essere quella Sun (perchè è proprietaria ...), quindi dovresti ripriegare su Kaffe & Co.

    Come ulteriore alternativa, esiste il gcj che ti permette di compilare direttamente in codice nativo ...

    Bye
    Gano
    non+autenticato
  • - Scritto da: javawizard
    > Qualcuno sara' sorpreso, ma gia' da oltre
    > due anni
    > java sta sostituendo il pascal e il C come
    > linguaggio didattico nelle Università

    Sarei proprio curioso di sapere come mai nelle universita' si studia una tecnologia che e' vecchia di almeno 10 anni, o forse piu'.

    > P.S. sarei inoltre curioso di sapere quanti
    > fra i programmatori che si accaniscono
    > contro java
    > hanno almeno un diploma universitario.

    Sarei curioso di sapere quanti di questi diplomati conoscono qualche linguaggio funzionale serio e non cercano di scimmiottare applicazioni distribuite in rete con una "cosa" che sembra un C castrato (ma ben sponsorizzato).
    non+autenticato
  • - Scritto da: javawizard

    > linguaggio didattico nelle Università

    Sottolineo "didattico" eheheheSorpresa)
    non+autenticato
  • Consapevole del fatto che tutti i javisti insorgeranno per lapidarmi diro': davvero siete convinti che Java sarà la tecnologia del futuro? quella cozzaglia di classi fin troppo astratte emulate da una vm che già il mame gli fa le scarpe?
    Chiunque abbia messo le mani sul java e sulle sue infinite implementazioni di vm varie, non ha potuto fare a meno di esclamare: "Wow, che bello questo linguaggio, wow che sintassi, wow che comodità, wow che semplicità...." e immediatamente dopo aver fatto il classico "Hello, world!" e una classica applet per un sito, esclamare: "ok... e ora che ci faccio con quest'aggeggio? Meglio tornare al vecchio e caro C++".

    Come si fa, dico io, a sperare che una piattaforma che (nonostante la spavalderia di SUN con la quale ammette che java è portabile ovunque) già fra la versione 1.1 e la 1.3 ci sono delle incompatibilita', aspiri a diventare una piattaforma addirittura alternativa ad un OS?
    Ma stanno scherzando o cosa?

    Sarebbe come dire che il prossimo windows2003 sarà un'unico SWF che girerà su flash 5 all'interno di explorer emulato da vmware...

    Se la SUN, come dice giustamente Desler, ha da recriminare qualcosa dovrebbe farlo a se stessa: un'azienda che propone il sua tecnologia software di punta libera a tutte le implementazioni e alle rivisitazioni non deve poi lamentarsi se un'altra azienda (che come tutte le società devono fare soldi) la usa come base per sviluppare un proprio sistema (c# e .NET).
    eh eh eh eh cara sun... non si fa'....
    allora che dovrebbe dire MS visto che SUN trae un beneficio dall'aver sviluppato Forte for Java che gira sotto tecnologia Windows? Chiaramente Bill non ci mette bocca perche anche grazie a Forte for Java la MS puo' contare su un ulteriore espansione della quota utenti. D'altra parte anche SUN non deve lamentarsi perche' MS ha implementato la sua JVM per dare supporto alla tecnologia Java, e se MS non l'avesse fatto? cosa sarebbe oggi Java?
    Voi mi direte: "ma va'? ma guarda un po' se Bill si lasciava scappare l'occasione di poter dire - "Windows is Java enabled".

    Esatto, e la SUN non avrebbe potuto dire "Write Once, Run Anywhere" ma solamente "write once, run nearly anywhere"

    dico l'ultima e poi vado: "in affari come in guerra."

    --------------
    vrrooooooooommmmmmmm

    non+autenticato
  • > quella cozzaglia di classi fin
    > troppo astratte emulate da una vm che già il
    > mame gli fa le scarpe?

    classi troppo astratte? Chi mai si e' lamentato della struttura del linguaggio Java? Dovresti essere davvero un architetto di livello per poter lamentarti. Se pero' tu lo sei davvero, dettaglia la tua lamentela.

    > "ok... e ora che ci faccio
    > con quest'aggeggio? Meglio tornare al
    > vecchio e caro C++".

    Se Java fosse perdente, MS non avrebbe creato C#, non credi?
    Non puoi comparare C++ e Java. Hanno entrambi svantaggi e vantaggi, compara Java e C#.

    > Come si fa, dico io, a sperare che una
    > piattaforma che (nonostante la spavalderia
    > di SUN con la quale ammette che java è
    > portabile ovunque) già fra la versione 1.1 e
    > la 1.3 ci sono delle incompatibilita',
    > aspiri a diventare una piattaforma
    > addirittura alternativa ad un OS?
    > Ma stanno scherzando o cosa?

    Java e' sul mercato dal 1986 (Windows in quegli anni COSA era?).
    .NET non avra' revisioni?
    E comunque tra la versione 1.1 e la versione 1.3 c'e' il rilascio di Java2 (versione 1.2) che e' una milestone nell'aggiornamento del linguaggio.
    E con il lavoro che c'e' stato dietro, le incompatibilita' sono limitatissime.


    > Sarebbe come dire che il prossimo
    > windows2003 sarà un'unico SWF che girerà su
    > flash 5 all'interno di explorer emulato da
    > vmware...

    Ci sono in commercio da diversi anni appliances che lavorano solo in Java.

    > Se la SUN, come dice giustamente Desler, ha
    > da recriminare qualcosa dovrebbe farlo a se
    > stessa: un'azienda che propone il sua
    > tecnologia software di punta libera a tutte
    > le implementazioni e alle rivisitazioni non
    > deve poi lamentarsi se un'altra azienda (che
    > come tutte le società devono fare soldi) la
    > usa come base per sviluppare un proprio
    > sistema (c# e .NET).

    Sun non si lamenta del fatto che Java e' stato utilizzato come base per costruirew C# e .NET. Su questo argomento e' stata precisa: C# e .NET non sono sufficientemente sicuri.
    Sun si lamenta, come Netscape, Palm, Oracle, etc. etc. che MS ostacola la competitivita' lavorando in un ambiente monopolistico.

    > eh eh eh eh cara sun... non si fa'....
    > allora che dovrebbe dire MS visto che SUN
    > trae un beneficio dall'aver sviluppato Forte
    > for Java che gira sotto tecnologia Windows?

    Forte for Java lavora su tecnologia Java, e richiede una VM che supporti Java2, che e' scaricabile dai siti Sun.

    > Chiaramente Bill non ci mette bocca perche
    > anche grazie a Forte for Java la MS puo'
    > contare su un ulteriore espansione della
    > quota utenti. D'altra parte anche SUN non
    > deve lamentarsi perche' MS ha implementato
    > la sua JVM per dare supporto alla tecnologia
    > Java, e se MS non l'avesse fatto? cosa
    > sarebbe oggi Java?

    Se MS non l'avesse fatto Explorer non avrebbe battuto Netscape.

    > Voi mi direte: "ma va'? ma guarda un po' se
    > Bill si lasciava scappare l'occasione di
    > poter dire - "Windows is Java enabled".
    >
    > Esatto, e la SUN non avrebbe potuto dire
    > "Write Once, Run Anywhere" ma solamente
    > "write once, run nearly anywhere"

    Ti sbagli. E' Sun, in quanto proprietaria di Java a costruire le VM per ogni piattaforma. E sono sempre state disponibili per Win. Solo che MS voleva renderla incompatibile e, violando la licenza e subendo una condanna, ha sviluppato la sua.

    > dico l'ultima e poi vado: "in affari come in
    > guerra."

    Questo e' vero e ti do' piena ragione.
    Pero' cerchiamo da sviluppatori di pensare all'innovazione e non alle finestre ogni tanto.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Fred
    > classi troppo astratte? Chi mai si e'
    > lamentato della struttura del linguaggio
    > Java? Dovresti essere davvero un architetto
    > di livello per poter lamentarti. Se pero' tu
    > lo sei davvero, dettaglia la tua lamentela.

    non mi lamento dell'astrazione, guai a non strutturare classi base ben astratte, ma dell'eccessiva scalatura che è stata decisa.
    A mio parere, per esempio, astrarre InputStream, per passare da FilterInputStream e poi DataInputStream è eccessivo, è senz'altro più "stiloso" ma eccessivo...
    Sarà che non sopporto l'idea di avere minimo 4 classi istanziate per accedere ad un Double da uno stream....

    > Se Java fosse perdente, MS non avrebbe
    > creato C#, non credi?

    Non è tanto il fatto se java è perdente o no, ma il fatto che Java occupa una scomoda e grossa fetta di sviluppatori NON-MS. Zio bill non poteva stare a guardare: quindi perchè non portare gli sviluppatori java nel mio mondo?

    > Non puoi comparare C++ e Java. Hanno
    > entrambi svantaggi e vantaggi, compara Java
    > e C#.

    Hai ragione... mi sono lasciato prendere..Sorride

       
    >
    > Java e' sul mercato dal 1986 (Windows in
    > quegli anni COSA era?).

    dal 1980 era DOS (sempre di zio Bill... Acquistata il QDOS per $50mila e lo modifica). Non mi dirai che il Java del 1986 è il Java2 di oggi.


    > .NET non avra' revisioni?
    > E comunque tra la versione 1.1 e la versione
    > 1.3 c'e' il rilascio di Java2 (versione 1.2)
    > che e' una milestone nell'aggiornamento del
    > linguaggio.
    > E con il lavoro che c'e' stato dietro, le
    > incompatibilita' sono limitatissime.

    Come il mame...Sorride con la nuova versione emulo anche alcuni neoGeo che prima non andavano...
    Non prendertela dai...

    > Ci sono in commercio da diversi anni
    > appliances che lavorano solo in Java.

    gia'... MAJC... ma in pratica non è qualcosa di più di un emulatore su chip?
    Poi ho visto JavaCard: flop, guarda caso le applicazioni MS embed su card sono già più utilizzate...

    > Sun non si lamenta del fatto che Java e'
    > stato utilizzato come base per costruirew C#
    > e .NET. Su questo argomento e' stata
    > precisa: C# e .NET non sono sufficientemente
    > sicuri.

    hai ragione. ma vedrai che passerà poco prima che sun si rivolti contro queste tecnologie, forse ora sono ancora troppo convinti che .NET sia troppo bacato...

    > Sun si lamenta, come Netscape, Palm, Oracle,
    > etc. etc. che MS ostacola la competitivita'
    > lavorando in un ambiente monopolistico.

    eh gia'... ma perche' non si svegliano piuttosto che continuare ad attaccare senza speranza un colosso monopolista? Allora ti vuoi fare del male.

    Per come la vedo io Netscape è in fin di vita perche' insiste a colpire microsoft (con richieste assurde) continuando a fare un browser che non va neanche se lo spingi in discesa...
    ti pare possibile, per dirne una, che se apri una pagina intabellata devi aspettare che arrivi tutta la tabella prima che venga visualizzata?

    E ora non vorrei che SUN (che mi è molto simpatica) segua la stessa strada di netscape.

    Linux insegna... se vuoi puoi anche intaccare una grossa fetta di utenti anche nel settore dove bill è fortissimo: gli OS desktop.
    La percentuale di linux installati come desktop sta aumentando di brutto...

    > Forte for Java lavora su tecnologia Java, e
    > richiede una VM che supporti Java2, che e'
    > scaricabile dai siti Sun.

    Ma la VM creata da SUN si appoggia alla tecnologia MS per emulare il byte-code java... siamo sempre li'...


    > [...]
    > > deve lamentarsi perche' MS ha implementato
    > > la sua JVM per dare supporto alla
    > tecnologia
    > > Java, e se MS non l'avesse fatto? cosa
    > > sarebbe oggi Java?
    >
    > Se MS non l'avesse fatto Explorer non
    > avrebbe battuto Netscape.


    Questa poi... Explorer ha battuto netscape semplicemente perche' il browser era integrato con il sistema operativo.
    E difatti la concorrenza picchia proprio su quello: scindere ie da explorer (inteso come quello dei files, etc...)

    Netscape poi si è battuta da sola.
    Ricordo un'affermazione del presidente Netscape che voleva costringere MS a includere copie di Navigator con il nuovo windows (credo fosse il 98)
    e Bill Gates rispose che era come costringere la coca-cola a includere una lattina di pepsi nelle scatole da 6....Sorride)) ti rendi conto a quale livello di assurdità arrivano gli oppositori di MS?

    >
    > Ti sbagli. E' Sun, in quanto proprietaria di
    > Java a costruire le VM per ogni piattaforma.
    > E sono sempre state disponibili per Win.
    > Solo che MS voleva renderla incompatibile e,
    > violando la licenza e subendo una condanna,
    > ha sviluppato la sua.

    Tenendo conto del fatto che le società vivono per fare milioni di $ e non per fare discorsi: Microsoft vede lontano...
    L'opposizione è miope...

    e dire che io NON sono filo-Microsoft, pero' quello che è giusto è giusto.

    -----------------
    vrooooooommmmm
    non+autenticato
  • Ti dico la verita'. Quando ho letto la notizia la prima cosa che ho pensato e' che Sun ha il fiato corto.
    Pero' gli attacchi a Java in favore di una tecnologia (.NET) che non esiste ancora, o meglio e' stata appena rilasciata ufficialmente dall'azienda prima nella classifica Vaporware, mi irrita.
    Mi sono lasciato trasportare lo ammetto Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fred
    > Ti dico la verita'. Quando ho letto la
    > notizia la prima cosa che ho pensato e' che
    > Sun ha il fiato corto.
    > Pero' gli attacchi a Java in favore di una
    > tecnologia (.NET) che non esiste ancora, o
    > meglio e' stata appena rilasciata
    > ufficialmente dall'azienda prima nella
    > classifica Vaporware, mi irrita.
    > Mi sono lasciato trasportare lo ammetto Sorride


    Vaporware? Esempi please... ?

    .NET è una tecnologia che è stata testata per svariati anni. Si inizia dal 1998 con i primi rudimenti di Windows DNA (subito dopo il rilascio di Visual Studio 6.0) fino ad oggi.
    Se ti sembra poco...


    Zeross
    non+autenticato
  • > Vaporware? Esempi please... ?

    Win2000 ha avuto il premio vaporware, ma ce ne sono altri.
    La classifica la tiene aggiornata wired.com tra gli altri.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fred
    > > Vaporware? Esempi please... ?
    >
    > Win2000 ha avuto il premio vaporware, ma ce
    > ne sono altri.
    > La classifica la tiene aggiornata wired.com
    > tra gli altri.


    Windows 2000 mi sembra tutt'altro che vaporware.
    Se ti riferisci al tempo necessario per la sua uscita (inizio lavori a settembre-ottobre 1996, RTM dicembre 1999) ti ricordo che molte parti di NT4 furono nell'occasione riscritte da capo, in modo da poter integrare tecnologie quali il supporto Plug&Play, DirectX, Active Directory, ecc...
    ...non mi sembra certo poco.


    Zeross
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fred
    > Java e' sul mercato dal 1986 (Windows in
    > quegli anni COSA era?).


    "May 23, 1995
    Sun formally announces Java and HotJava at SunWorld '95. "

    Credo tu abbia "leggermente" sbagliato decennio.


    > Sun non si lamenta del fatto che Java e'
    > stato utilizzato come base per costruirew C#
    > e .NET. Su questo argomento e' stata
    > precisa: C# e .NET non sono sufficientemente
    > sicuri.

    Chi dice che il Framework .NET è stato creato in base a Java non conosce ne l'uno ne l'altro ambiente.
    Andare a studiare, please!

    C# è sicuro quanto un qualsiasi altro linguaggio di programmazione.


    Zeross
    non+autenticato


  • - Scritto da: Zeross
    > - Scritto da: Fred
    > > Java e' sul mercato dal 1986 (Windows in
    > > quegli anni COSA era?).
    >
    >
    > "May 23, 1995
    > Sun formally announces Java and HotJava at
    > SunWorld '95. "
    >
    > Credo tu abbia "leggermente" sbagliato
    > decennio.

    Grazie per la correzione, capita a tutti di sbagliare digit.

    > C# è sicuro quanto un qualsiasi altro
    > linguaggio di programmazione.
    >

    Ma e' interpretato o compilato o entrambe all'occorrenza?
    E' incomparabile a "qualsiasi linguaggio di programmazione".

    Evita quel tuo tono cattedratico.
    Farai colpo sugli script-kiddies, ma non ottieni nulla che compassione da chi ne sa qualcosa di piu'.

    Buona innovazione con MS
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fred
    >
    > Ma e' interpretato o compilato o entrambe
    > all'occorrenza?

    Non è un interpretato.
    E' un compilato JIT.

    > E' incomparabile a "qualsiasi linguaggio di
    > programmazione".

    Sbagliato.



    > Evita quel tuo tono cattedratico.
    > Farai colpo sugli script-kiddies, ma non
    > ottieni nulla che compassione da chi ne sa
    > qualcosa di piu'.

    Tu ne sai di più?
    Scusa ma faccio fatica a crederlo davvero.
    Io ho fatto il beta tester di .NET in questi ultimi due anni... tu dov'eri?


    Zeross
    non+autenticato
  • > Non è un interpretato.
    > E' un compilato JIT.

    Toh JIT ... ti sembra che Java non abbia questa funzionalita'?

    > > Evita quel tuo tono cattedratico.
    > > Farai colpo sugli script-kiddies, ma non
    > > ottieni nulla che compassione da chi ne sa
    > > qualcosa di piu'.
    >
    > Tu ne sai di più?
    > Scusa ma faccio fatica a crederlo davvero.
    > Io ho fatto il beta tester di .NET in questi
    > ultimi due anni... tu dov'eri?

    Sono a sviluppare tecnologia Agent-based, mentrw MS e' ancora ferma a OO.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)