LinuxNews/ Un'azienda italiana fra i big di Linux

La Future Technologies, una linux-company di Pordenone e presente in vari paesi, parteciperÓ alla KDE League

La Future Technologies, Ŕ una societÓ di Pordenone fondata nel 1994. Fino al 1998 Ŕ stata distributrice di Linux per conto di varie aziende, ha offerto supporto alle imprese e soprattutto si Ŕ impegnata nella formazione con il programma FTLinuxCourse.
FTLinuxCourse Ŕ disponibile attualmente in 10 paesi: USA, Italia, Germania, Francia, Australia, Spagna, Brasile, India, Messico e Gran Bretagna.

L'anno scorso la societÓ ha dato vita a Future Technologies Inc. in California con lo scopo di quotarsi in borsa entro breve.

L'azienda sta sviluppando un proprio sistema operativo basato su Linux e X Windows: il FTLinuxCourse
Molti sono i contributi della Future Technologies alla comunitÓ Linux (ad esempio le FTOSX e LinuxUtilities).
Future Technologies ha ora aderito alla [KDE League[http://punto-informatico.it/p.asp?i=33932" target="ontop">www.yourlinux.org. Secondo l'azienda KDE Ŕ la sola valida interfaccia grafica che segue i passi originali fissati dall'X Consortium.

La Future Technologies vuole potenziare il KDE standard con il FTKDE per offire una valida alternativa a MS Windows e Mac OS. Inoltre FTKDE sarÓ la GUI standard per il FTOSX.

FTKDE sarÓ disponibile ufficialmente dopo la release ufficiale del KDE 2.1 e FTOSX sarÓ disponibile dopo la release ufficiale di Linux 2.4.1.

A cura di , Soluzioni Open-Source