USA, legittimi i videogiochi violenti

Lo stabilisce un tribunale dell'Illinois che giudica incostituzionale, perché viola la libertà personale, la nuova normativa dello stato federale americano che metteva al bando la vendita di certi titoli ai minori

Springfield (USA) - Fino a oggi Springfield significava per tutto il mondo: i gruppi neonazisti descritti simpaticamente ne The Blues Brothers, la città dei Simpsons e la legge statale sul divieto di vendita dei videogiochi violenti ai minori. Ebbene, il film di Belushi e la buzza di Homer rimarranno negli annali, la nuova normativa legislativa, invece, è destinata al cestino dei rifiuti.

La Corte Distrettuale, presieduta dal giudice Matthew Kennelly, ha dichiarato che le restrizioni alle vendite che coinvolgono i minori, contenute nella legge approvata dal Governo dell'Illinois, sono incostituzionali perché violano palesemente le libertà personali garantite dal Primo Emendamento senza motivazioni sufficiente a giustificarlo. Una sentenza che per il momento affossa la legge.

"E' una sfortuna che lo Stato dell'Illinois abbia dovuto spendere i soldi dei contribuenti per difendere questa legge. Ci aspettavamo un epilogo di questo genere", ha commentato David Vite, presidente della Illinois Retail Merchants Association, una delle associazioni che si erano opposte alla normativa.
"Non è certo finita qui. I genitori dovrebbero essere certi che i propri figli non possano accedere a videogiochi eccessivamente violenti e sessualmente espliciti senza il loro permesso", ha invece dichiarato il Governatore Rod Blagojevich, primo sostenitore dell'iniziativa legislativa. Varie fonti danno il Governatore al lavoro per trovare una via che possa nuovamente portare al divieto.

"In questo paese, lo Stato non ha l'autorità per vietare la libertà di espressione che riguarda i pensieri e le attitudini degli ascoltatori e degli osservatori", ha voluto sottolineare Kennelly. Un messaggio che in qualche modo sembra essere un monito per il futuro: i videogiochi vanno considerati come altri "prodotti d'informazione". Non si tratta di "simulazioni" che possono influire sui comportamenti dei minorenni, come invece hanno sostenuto molti gruppi e lo stesso Governatore.

La battaglia sui videogiochi negli Stati Uniti si inasprisce ogni giorno di più. La scorsa settimana Hillary Clinton è scesa nella mischia proponendo una legge federale molto restrittiva ma, come ha ricordato l'Entertainment Software Association, potrebbero profilarsi evidenti conflitti con il Primo Emendamento: in questo quadro, quanto avvenuto in Illinois è destinato ad influire non poco sull'iter della proposta Clinton.

Dario d'Elia
18 Commenti alla Notizia USA, legittimi i videogiochi violenti
Ordina
  • ma ste persone li han visti mai i videogiochi in vita loro? sto giudice tal de tali perchè non cita nessun gioco e nessun caso specifico? legittimo può essere il giocarci se maggiorenne e capace di distinguere tra realtà è gioco/finzione, ma i bambini di 7 anni?
    non+autenticato
  • I bambini di 7 anni avranno a fianco i genitori che gli spiegheranno che e' finzione, oppure gli vieteranno il gioco.

    Ma porca miseria, perche' dobbiamo trasferire alla societa' quello che invece dovrebbe essere responsabilita' della famiglia?!?!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma ste persone li han visti mai i videogiochi in
    > vita loro? sto giudice tal de tali perchè non
    > cita nessun gioco e nessun caso specifico?
    > legittimo può essere il giocarci se maggiorenne e
    > capace di distinguere tra realtà è
    > gioco/finzione, ma i bambini di 7 anni?

    Dai per scontato che i bambini sono degli stupidi.
    Ti do una notizia sconvolgente: non lo sono.

    Inoltre, il primo emendamento non si limita ai soli adulti, non c'è scritto da nessuna parte che tali principi valgono per tutti tranne che per i minorenni.

    Se non vuoi che tuo figlio abbia accesso ad un determinato materiale sei (purtroppo) libero di farlo [visto che in questa società i bambini/ragazzi sono considerati alla stessa stregua di qualsiasi altra proprietà privata], ma da qui a pretendere che certi contenuti siano proibiti per legge anche contro la volontà dei genitori ce ne passa.
    non+autenticato
  • Non saranno stupidi ma non hanno esperienza, proprio perchè bambini.
    E guarda caso quello che deve fare o non fare mio figlio lo decido io, visto che fino a prova contraria la patria potestà e la funzione educativa la hanno ancora i genitori, non te!
    non+autenticato
  • Di sicuro uno degli emendamenti che piu' ha influito ed anzi determinato la storia della democrazia moderna! (un altro pilastro e' il 5th direi)
    non+autenticato
  • Congress shall make no law respecting an establishment of religion, or prohibiting the free exercise thereof; or abridging the freedom of speech, or of the press; or the right of the people peaceably to assemble, and to petition the government for a redress of grievances.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Congress shall make no law respecting an
    > establishment of religion, or prohibiting the
    > free exercise thereof; or abridging the freedom
    > of speech, or of the press; or the right of the
    > people peaceably to assemble, and to petition the
    > government for a redress of grievances.

    bellissimo
    non+autenticato

  • Se li avessero messi fuori legge, a cosa avremmo giocato? A fifa?

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > Se li avessero messi fuori legge, a cosa
    > avremmo giocato? A fifa?

    ...E a Sim city...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Se li avessero messi fuori legge, a cosa
    > > avremmo giocato? A fifa?
    >
    > ...E a Sim city...

    Sim City è violento pure lui, pensa a Godzilla quando passa per le città e devasta tutto... gli incendi, le inondazioni, i manifestanti per strada... niente Sim City.
  • - Scritto da: Locke
    > - Scritto da: Anonimo
    > > - Scritto da: Anonimo

    > > > Se li avessero messi fuori legge, a cosa
    > > > avremmo giocato? A fifa?

    > > ...E a Sim city...

    > Sim City è violento pure lui, pensa a Godzilla
    > quando passa per le città e devasta tutto... gli
    > incendi, le inondazioni, i manifestanti per
    > strada... niente Sim City.

    Infatti io tolgo i disastri perche' senno' mi impressiono troppo a pensare a tutti i $ che perdo Con la lingua fuori
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Se li avessero messi fuori legge, a cosa avremmo
    > giocato? A fifa?
    >

    Fifa è un po' violento
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > Se li avessero messi fuori legge, a cosa
    > avremmo
    > > giocato? A fifa?
    > >
    >
    > Fifa è un po' violento

    Giusto, togliamo Materzzi A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Se li avessero messi fuori legge, a cosa avremmo
    > giocato? A fifa?
    >

    A Fifa ci sono i falli, gli infortuni... brrrr! No no niente Fifa

  • - Scritto da: Locke
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > Se li avessero messi fuori legge, a cosa
    > avremmo
    > > giocato? A fifa?
    > >
    >
    > A Fifa ci sono i falli, gli infortuni... brrrr!
    > No no niente Fifa


    Puzzle Bubble dovrebbe salvarsi.....
    AH NO! Incita a rompere le balle a tutti!
    No no troppo violento pure quello!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Locke
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > Se li avessero messi fuori legge, a cosa
    > > avremmo
    > > > giocato? A fifa?
    > > >
    > >
    > > A Fifa ci sono i falli, gli infortuni... brrrr!
    > > No no niente Fifa
    >
    >
    > Puzzle Bubble dovrebbe salvarsi.....
    > AH NO! Incita a rompere le balle a tutti!
    > No no troppo violento pure quello!


    neanche campo minato si salva...forse il solitario e il flipper...
    tux racer no, quando vai a sbattere è violento...
    non+autenticato
  • > neanche campo minato si salva...

    Infatti in Windows XP è stato trasformato in "Campo fiorito"...
    non+autenticato
  • ahahah
    non+autenticato