Londra schederà tutti i bambini

Presentato un piano per schedare 11 milioni di cittadini all'interno di un database informatico, pensato per i minori di 16 anni. Per la loro sicurezza, assicura il Governo

Londra - L'amministrazione Blair intende risolvere il problema della violenza sui minori identificando l'intera popolazione adolescente con un numero univoco ed un enorme database informatico chiamato Information Sharing Index. Il programma fa parte dell'iniziativa Every Child Matters, traducibile come ciascun bambino è importante, varata dal governo britannico per facilitare i compiti del network assistenziale rivolto ai minori in difficoltà: forze dell'ordine, assistenti sociali, psicologi.

I minori di 16 anni, pur non essendo dotati di un documento di riconoscimento nazionale, saranno così rintracciabili con agilità: "E' uno strumento che prima di tutto serve a chiunque operi nel settore dell'infanzia e dell'adolescenza", sostiene in una nota ufficiale il segretario dell'ufficio politiche sociali britannico, Ruth Kelly. "Può essere utilizzato per intervenire in maniera veloce ed immediata, in qualsiasi situazione di pericolo".

L'idea verrà sottoposta al voto del parlamento nel 2006 e sembra essere in sintonia con le linee generali espresse dall'Interpol per la costruzione di un sistema informatico internazionale con funzioni anti-pedofilia. Le stime ufficiali del governo parlano di 11 milioni di bambini da schedare: una cifra sicuramente impressionante, in grado di rendere il lavoro dei sistemisti decisamente difficile.
La sicurezza, prima di ogni altra cosa, è quanto preoccupa gli amministratori governativi che dovranno occuparsene, come Ruth Kelly: "I dati contenuti nell'archivio saranno di tipo anagrafico, oltre ad avere dettagli riguardo all'ambiente familiare e scolastico". Tutto quanto, assicura la funzionaria, "potrà essere visionato solo dalle autorità locali" attraverso un "servizio garantito contro qualsiasi tipo d'intrusione non autorizzata".

Il problema dell'integrità dei dati è fondamentale, come sottolinea la stampa locale: il rischio di una fuga di dati potrebbe compromettere seriamente ed interamente la sicurezza dei piccoli sudditi di Sua Maestà. Con questo progetto, la Gran Bretagna raggiunge l'Olanda, già da tempo impegnata in un programma di registrazione informatica della popolazione minorenne. A differenza dell'Information Sharing Index, il database olandese prevede l'identificazione dei neonati dalla culla alla bara.

Tommaso Lombardi
TAG: cybercops
93 Commenti alla Notizia Londra schederà tutti i bambini
Ordina
  • Forse che in Italia non hanno gia' (anche bambini) carta d'identita' (questo in effetti solo per chi ha 15 o piu' anni), codice fiscale, codice del sistema sanitario nazionale/regionale, ecc. ecc. per non parlare di nuove tessere o carte rilasciate da scuole e simili.

  • - Scritto da: AnyFile
    > Forse che in Italia non hanno gia' (anche
    > bambini) carta d'identita' (questo in effetti
    > solo per chi ha 15 o piu' anni), codice fiscale,
    > codice del sistema sanitario nazionale/regionale,
    > ecc. ecc. per non parlare di nuove tessere o
    > carte rilasciate da scuole e simili.

    Dall'assegnare un codice ad ogni persona (e non troppo raramente neppure univoco, come dimostra la riemissione del CF fatto per qualche decina di migliaia di persone!) al fare un database dove scrivere tutto quello che passa per la testa del funzionario governativo di turno (pure la maestra e il preside!) ce ne passa. Ma non mi stupisce da un paese dove fino a qualche anno fa si prendevano legamente a bastonate ("paddle" o "cane") bambini ed adoloescenti.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > e il preside!) ce ne passa. Ma non mi stupisce da
    > un paese dove fino a qualche anno fa si
    > prendevano legamente a bastonate ("paddle" o
    > "cane") bambini ed adoloescenti.
    >

    Boh ... ho sentito che una sentenza della Cassazione (o della corte costituzionale ... non mi ricordo) ha dichiarato illeggitteme le sberle date ai bambini ... ma un altra ha detto che e' legittimo prenderli a battipannate ....

  • - Scritto da: AnyFile
    > Forse che in Italia non hanno gia' (anche
    > bambini) carta d'identita' (questo in effetti
    > solo per chi ha 15 o piu' anni), codice fiscale,
    > codice del sistema sanitario nazionale/regionale,
    > ecc. ecc. per non parlare di nuove tessere o
    > carte rilasciate da scuole e simili.

    Si, e questo in cosa migliora la sicurezza dei bambini italiani?

    E credi che quel database migliorerà veramente la sicurezza dei bambini inglesi?

    A mio avviso è solo un mezzo per cominciare a schedare tutta la popolazione per meglio controllarla, ma dire che si vuole schedare tutta la popolazione non funzionerebbe, ci sarebbe una rivolta. Dire che si schedano tutti i bambini per la loro sicurezza invece viene accettato, figuriamoci se si cominciano a citare pedofili e terroristi, chiunque porterà il proprio bambino dal "tatuatore" di turno.
  • Dopo aver assegnato il numero univoco il medesimo
    verrà tatuato sull'avambraccio stile codice a basse in modo tale che se si perde un bambino in un centro commerciale con un lettore si possa immediatamente rintracciare i suoi genitori.

    Mi pare che anche i nazisti avevano avuto un idea simile,
    intendo quella del tatuaggio... solo che a quell'epoca
    era tutto meno tecnologico
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > .. con un tatuaggio sul braccio ?

    Ma noooo! Come sei retrogrado! Un codice a barre dietro l'orecchio, come coi cani.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > .. con un tatuaggio sul braccio ?
    >
    > Ma noooo! Come sei retrogrado! Un codice a barre
    > dietro l'orecchio, come coi cani.

    Sei tu il retrogrado... gli sparano un chip sottocutaneo con funzionalità transponder... Passeggiando con uno scanner in mano individui anche la Madonna.
    non+autenticato
  • La sicurezza, prima di ogni altra cosa

    quando sento frasi simili mi viene sempre in mente un futuro tutto bianco, lindo, con le persone vestite uguali che passeggiano per corridoi immacolati parlando a bassa voce
    non una cosa triste e opprimente alla Grande Fratello, no, un qualcosa che a prima vista sembra bello, lindo e pulito come una clinica svizzera
    ma di una noia mortale .....

    finchè poi arriva l'eroe di turno e distrugge tutto

  • - Scritto da: ishitawa
    > La sicurezza, prima di ogni altra cosa
    >
    > quando sento frasi simili mi viene sempre in
    > mente un futuro tutto bianco, lindo, con le
    > persone vestite uguali che passeggiano per
    > corridoi immacolati parlando a bassa voce
    > non una cosa triste e opprimente alla Grande
    > Fratello, no, un qualcosa che a prima vista
    > sembra bello, lindo e pulito come una clinica
    > svizzera
    > ma di una noia mortale .....
    >
    > finchè poi arriva l'eroe di turno e distrugge
    > tutto

    Demolition Man ?

  • - Scritto da: plus
    >
    > - Scritto da: ishitawa
    > > ...un qualcosa che a prima vista
    > > sembra bello, lindo e pulito come una clinica
    > > svizzera
    > > ma di una noia mortale .....
    > >
    > > finchè poi arriva l'eroe di turno e distrugge
    > > tutto
    >
    > Demolition Man ?

    A me viene in mente Battle Angel Alita, e le due città sospese Jeru e Salem ed i loro abitanti.
  • E' quello che è successo in America qualche anno fa. Per la precisione, successe il giorno in cui nella dichiarazione delle tasse non bastò più scrivere il numero di figli a carico, ma anche il loro numero di previdenza sociale.
    In pratica, il giorno in cui dovevi dimostrare di aver diritto a pagare meno tasse...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > E' quello che è successo in America qualche anno
    > fa. Per la precisione, successe il giorno in cui
    > nella dichiarazione delle tasse non bastò più
    > scrivere il numero di figli a carico, ma anche il
    > loro numero di previdenza sociale.
    > In pratica, il giorno in cui dovevi dimostrare di
    > aver diritto a pagare meno tasse...

    Ok, se capisco la tua opinione, quel database servirà ad evitare le frodi fiscali e non a proteggere i minori?

    Non ci avevo pensato, in pratica non basta che il governo menta sulle ragioni e sull'efficacia del sistema. Non basta che cerchino di controllare tutti i cittadini sin dalla loro più tenera età con database e bracciali vari (da portare a scuola come i prigionieri), ma adesso sfruttano la scusa di "proteggiamo i bambini" per dare la caccia a quelli che frodano il fisco.
    Chissà, magari un giorno con la scusa di "proteggiamo i minori" riusciranno pure a controllare quelli che non pagano il biglietto sui mezzi pubblici o quelli che parcheggiano fuori dalle zone delimitate. E chissà ancora cos'altro ci propineranno.

    Negli ultimi anni mi sembra che i governi mentano sempre più e sempre più regolarmente con scuse sempre piu varie. Vedi ad esempio la guerra in Iraq!
    Mi chiedo fino a quando la popolazione farà fiducia ai governi prima di arrivare a una nuova rivoluzione francese.
  • bisognerebbe proteggersi da loro, non proteggere loro   ;)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > bisognerebbe proteggersi da loro, non proteggere
    > loro Occhiolino

    Ma a mio avviso è proprio per questo che fanno l'archivio, ma se lo ammettessero pubblicamente sarebbe un suicidio politico.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)