Apache Geronimo dice augh!

L'application server J2EE di Apache Software Foundation è arrivato alla prima release matura, la 1.0, ed è ora pronto a sfidare i numerosi rivali proprietari e open source

San Diego (USA) - Come il suo più illustre predecessore, quel Geronimo che nell'800 guidò l'ultima grande resistenza dei nativi americani contro il Governo degli Stati Uniti, il Geronimo della Apache Software Foundation (ASF) si appresta ad affrontare una legione di agguerritissimi application server closed e open source.

Rilasciato ieri nella versione 1.0, Geronimo è uno dei primi application server open source ad implementare in pieno la specifica Java 2 Enterprise Edition (J2EE) e ad aver ottenuto la certificazione di Sun. Geronimo supporta la specifica Java Business Integration (JBI), i web container open source Jetty e Tomcat e l'integrazione con Eclipse Web Tools Project, Apache Derby e Apache Directory Server. Il software include una console di gestione basata su Java Portlets e accessibile da remoto con qualsiasi browser web.

Gli sviluppatori del nuovo pargolo di ASF spiegano che gli utenti possono configurare le porte, gli host e molte altre impostazioni senza la necessità di fare un rebuilding del server.
Ora che il progetto ha partorito la prima versione matura di geronimo, la ASF si è detta pronta a mettere nel proprio "incubatore" di software alcuni nuovi sottoprogetti, tra cui la piattaforma di messaggistica JMS-compliant ActiveMQ, il sistema di container OpenEJB, il service bus basato su JBI ServiceMix, la soluzione di clustering, load-balancing e fail-over WADI, e il server framework basato su plug-in XBean.

Distribuito sotto l'Apache License, Geronimo 1.0 potrà essere scaricato da qui non appena disponibile.
52 Commenti alla Notizia Apache Geronimo dice augh!
Ordina
  • Rivolto a tutti i fenomeni che si eccitano con ant
    j2ee aop ecc ecc.
    SVEGLIA php vi ha triturato il culo cosi come i famosi linguaggi dinamici uno fra tutti ruby on rails.
    ciao losers
    :DA bocca aperta A bocca aperta
    non+autenticato
  • non serve..
    Anche perche' java e' una realta' in molte aziende e in molti apparecchi che usate quotidianamente...
    quindi non venite a dirmi che e' morto o boiate simili..
    :)
    non+autenticato
  • Partiamo da un punto certo
    "JAVA FA SCHIFO"
    diciamo anche che .NET è una vaccata.
    diciamo ancora che la tecnologia JIT non serve a un cazzo
    ecco bene adesso prendete python aggiungeteci
    un bel framework a scelta tipo django zope turbogears dopodiche iniziate a costruire le vostre applicazioni enterprise svincole da troiate tipo
    i pattern facade EJB UML interceptors ant xml
    struts ibernate jsp ecc ecc ecc.
    Se la gente vi dice che python non è commerciale
    voi non dategli retta,cerca soltanto di spaventarvi
    e fottervi il lavoro serio con le loro minchiate che si vedono ammucchiate sui sistemi telecom tipo
    i backend tomcat sconfigurati e password in bella vista.
    il mondo dell'informatica è una cosa seria JAVA è solo un giocattolino da marketing.
    non+autenticato
  • > Partiamo da un punto certo
    > "JAVA FA SCHIFO"

    Java non fa schifo e' facile da utilizzare moolto piu' facile rispetto a python ed in in piu' solo disponibili moolte piu' librerie.

    > diciamo anche che .NET è una vaccata.

    Una vaccata che ti rendera' disoccupato se rimani tagliato fuori.

    > diciamo ancora che la tecnologia JIT non serve a
    > un cazzo

    Se non serve a te non serve a nessuno?

    > ecco bene adesso prendete python aggiungeteci
    > un bel framework a scelta tipo django zope
    > turbogears dopodiche iniziate a costruire le
    > vostre applicazioni enterprise svincole da
    > troiate tipo

    Zope non e' male ma per poterlo usare con profitto occorre saper creare nuovi prodotti non bastano gli "external methods" o python scripts per poter lavorare con profitto, sopratutto per il fatto che non si possono creare nuove classiTriste

    E poi dove trovi dei grafici che imparano almeno i tag tal??

    > i pattern facade EJB UML interceptors ant xml
    > struts ibernate jsp ecc ecc ecc.
    > Se la gente vi dice che python non è commerciale
    > voi non dategli retta,cerca soltanto di
    > spaventarvi

    Hai poche aziende che ti possono assistere se ti trovi senza risorse o trovi pochissime librerie.

    > e fottervi il lavoro serio con le loro minchiate
    > che si vedono ammucchiate sui sistemi telecom
    > tipo
    > i backend tomcat sconfigurati e password in bella
    > vista.
    > il mondo dell'informatica è una cosa seria JAVA è
    > solo un giocattolino da marketing.

    Python e' un ottimo linguaggio di sviluppo sopratutto perche' e' "estendibile" con classi in c++.
    Ma chi ha detto che i prodotti migliori vengano utilizzati di piu'?
    All'universita', facolta' di informatica, si utilizza scheme i primi anni e poi java, prova a parlare di c o c++ e verrai emarginato.

    non+autenticato
  • > All'universita', facolta' di informatica, si
    > utilizza scheme i primi anni e poi java, prova a
    > parlare di c o c++ e verrai emarginato.


    Ma dove c@>>o studi?

    Da me, facoltà di informatica, si fanno, nell'ordine. C, C++, Java, Python, ML, Ada.
    non+autenticato
  • > Se la gente vi dice che python non è commerciale
    > voi non dategli retta,cerca soltanto di
    > spaventarvi

    ...o di farvi notare quanto basse siano le sue performance a runtime. In sistemi web trafficati potrebbe richiedere hardware ingiustificatamente troppo potente.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...o di farvi notare quanto basse siano le sue
    > performance a runtime. In sistemi web trafficati
    > potrebbe richiedere hardware ingiustificatamente
    > troppo potente.

    Ubuntu.com che non è un sitarello,scala che è una meraviglia.
    cosi come il sistema di autenticazione Google
    http://services.google.com/tcbin/tc.py
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > ...o di farvi notare quanto basse siano le sue
    > > performance a runtime. In sistemi web trafficati
    > > potrebbe richiedere hardware ingiustificatamente
    > > troppo potente.
    >
    > Ubuntu.com che non è un sitarello,scala che è una
    > meraviglia.

    Infatti dove è richiesta un attimo di elaborazione usano altro.... i forum ad esempio, in PHP

    > cosi come il sistema di autenticazione Google
    > http://services.google.com/tcbin/tc.py

    Quel link non indica "il sistema di autenticazione".... Inoltre la tecnologia dietro al loro sistema di autenticazione non è pubblica. Solo ipotesi.
    non+autenticato
  • verissimo, python succhia da morire, sia per quanto riguarda le performance "pure" che per quanto riguarda la gestione della memoria:
    http://evanjones.ca/python-memory.html

    difatti la stessa plone foundation consiglia di avere un server con _TANTA_ ram...

    http://plone.org/documentation/faq/server-recommen...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > verissimo, python succhia da morire, sia per
    > quanto riguarda le performance "pure" che per
    > quanto riguarda la gestione della memoria:
    > http://evanjones.ca/python-memory.html

    http://psyco.sourceforge.net/
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Partiamo da un punto certo
    > "JAVA FA SCHIFO"

    Cominci gia' male, dato che Java non fa' schifo.

    > diciamo anche che .NET è una vaccata.

    Prosegui peggio, dato che .NET non e' una vaccata.

    > diciamo ancora che la tecnologia JIT non serve a
    > un cazzo

    Di male in peggio: JIT serve, eccome !

    > ecco bene adesso prendete python aggiungeteci
    > un bel framework a scelta tipo django zope
    > turbogears dopodiche iniziate a costruire le
    > vostre applicazioni enterprise svincole da
    > troiate tipo
    > i pattern facade EJB UML interceptors ant xml
    > struts ibernate jsp ecc ecc ecc.

    Se non capisci queste tecnologie, allora e' ovvio che ti appaiano come "vaccate".

    > che si vedono ammucchiate sui sistemi telecom
    > tipo
    > i backend tomcat sconfigurati e password in bella
    > vista.

    E la colpa e' di Java, giusto ?

    > il mondo dell'informatica è una cosa seria JAVA è
    > solo un giocattolino da marketing.

    Probabilmente il tuo mondo dell'informatica si trova in un universo parallelo ...

    11237
  • Meglio passare ai wizard della piattaforma .net
    Avete notato quanto si assomigliano i nuovi siti basati su .net?
    Perche' sono banali da realizzare sopratutto perche' non offrono che la visione di tabelle in una grafica decente.
    Per realizzare siti complessi java e' ancora una piattaforma vincente ma quanti sono i programmatori in grado di realizzare siti di e-commerce veramente completi?

    Giustamente come vuole Bill .net deve divenire una piattaforma "di massa" ovvero utilizzabile da piu' persone possibili con meno competenza tecnica possibile.
    non+autenticato
  • Esattamente lo stesso metodo con cui abbiamo riempito il web di migliaia di schifezze made in frontpage...
    Non è nulla di cui andare fieri.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Meglio passare ai wizard della piattaforma .net
    > Avete notato quanto si assomigliano i nuovi siti
    > basati su .net?
    > Perche' sono banali da realizzare sopratutto
    > perche' non offrono che la visione di tabelle in
    > una grafica decente.
    > Per realizzare siti complessi java e' ancora una
    > piattaforma vincente ma quanti sono i
    > programmatori in grado di realizzare siti di
    > e-commerce veramente completi?

    E che c'azzecca Java con la grafica di un sito ?!?
    11237

  • - Scritto da: Giambo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Meglio passare ai wizard della piattaforma .net
    > > Avete notato quanto si assomigliano i nuovi siti
    > > basati su .net?
    > > Perche' sono banali da realizzare sopratutto
    > > perche' non offrono che la visione di tabelle in
    > > una grafica decente.
    > > Per realizzare siti complessi java e' ancora una
    > > piattaforma vincente ma quanti sono i
    > > programmatori in grado di realizzare siti di
    > > e-commerce veramente completi?
    >
    > E che c'azzecca Java con la grafica di un sito ?!?

    Nulla, si parla di pagine web che presentano i dati presenti in un database sottoforma di tabelle, il tutto ammantato da una grafica decente per non far sembrare la cosa esattamente quello che e' ovvero una banale tabella, per fare di piu' occorre abbandonare i wizard ed imparare a programmare ma chi vuol farlo al giorno d'oggi?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Meglio passare ai wizard della piattaforma .net
    > Avete notato quanto si assomigliano i nuovi siti
    > basati su .net?
    > Perche' sono banali da realizzare sopratutto
    > perche' non offrono che la visione di tabelle in
    > una grafica decente.
    > Per realizzare siti complessi java e' ancora una
    > piattaforma vincente ma quanti sono i
    > programmatori in grado di realizzare siti di
    > e-commerce veramente completi?

    Si vede che non hai mai provato Sun Studio Creator...

    > Giustamente come vuole Bill .net deve divenire
    > una piattaforma "di massa" ovvero utilizzabile da
    > piu' persone possibili con meno competenza
    > tecnica possibile.
    appunto, non l'hai mai provato!
    non+autenticato
  • Un'altro application server...
    Ma ne avevamo veramente bisogno? Ci sono già ottimi application server open source (JBoss e Jonas su tutti) perché aggiungerne un altro? Solo perché ha la Apache Software License e non la LGPL?
    non+autenticato
  • Sono del parere che è meglio potere scegliere... vedi per esempio la competizione tra Eclipse e Netbeans che ha portato al miglioramento di entrambi (per non parlare della recente proliferazione di IDE free, anche se non open source).
    E' chiaro poi che se ora dovessi scegliere un application server mi orienterei preferibilmente su qualcosa che è in giro da più tempo come quelli che hai citato tu.

  • - Scritto da: Anonimo
    > Un'altro application server...
    > Ma ne avevamo veramente bisogno? Ci sono già
    > ottimi application server open source (JBoss e
    > Jonas su tutti) perché aggiungerne un altro? Solo
    > perché ha la Apache Software License e non la
    > LGPL?

    Secondo me sì, ne avevamo bisogno...
    Non avendo la lgpl, molte aziende (leggi IBM) baseranno i loro AS ultracostosi su geronimo, creando una base condivisa, aumentando l'interoperabilità tra prodotti diversi.
    E poi sarà possibile iniziare a lavorare con un prodotto molto simile ai prodotti che si usano in ambito industriale, aumentando il proprio know-how (non avete mai provato ad usare eclipse e aprire una volta i prodotti rational - * ? Non vi siete sentiti "a casa"? )

  • - Scritto da: telegraph_road
    >
    > Secondo me sì, ne avevamo bisogno...
    > Non avendo la lgpl, molte aziende (leggi IBM)
    > baseranno i loro AS ultracostosi su geronimo,
    > creando una base condivisa, aumentando
    > l'interoperabilità tra prodotti diversi.

    Con tutto il rispetto credo che la LGPL sia più che sufficiente per usare un prodotto come base. Evidentemente IBM (che ha già affermanto che la nuova versione "free" di Wepsphere sarà basata su Geronimo) vuole modificare del codice. Ovviamente queste modifiche (poiché la ASL lo permette) non verranno mai pubblicate...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)