Download/ Arredare, più un tris

Arredare ufficio e cucina, o un intero appartamento, gratuitamente. Più una manciata di utility da non perdere

Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXp
Lingua:In italiano
Prezzo:gratuito / 99euro
Dimensione:45.713 KB
Click:50.952
Commenti:Leggi | Scrivi (28)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Tempo di pulizie, di spostamenti, di relax pensando a dove sistemare quell'enorme comò del nonno, quella nuova poltroncina così comoda ma sempre in mezzo ai piedi, o quelle nuove librerie indispensabili per la nuova collezione di Dvd! A chi non farebbe comodo un software che mette a posto casa?

A chi non piacerebbe farsi una passeggiata nel salone arredato con nuovo mobili, liberandosi almeno virtualmente del tavolo "arte poverissima" regalato dalla suocera? Bravo3D è uno strumento completo e semplice da usare che consente di generare ambienti tridimensionali cominciando dal disegno della pianta (il pavimento!) per poi alzare pareti sistemando porte e finestre, complete di tende, fino ad arricchire le proprie creazioni d'arredamento fin nei minimi particolari.

Il programma è la versione gratuita, per uso personale, ed un po limitata del fratellone arredatore FlashCad (in fondo a questa scheda ulteriori dettagli sulla versione commerciale del programma).

Bravo3D offre molti strumenti tipici dei software 3D ma applicati in maniera molto intuitiva all'arredamento. È possibile ad esempio applicare materiali alle superfici, pavimenti con mattonelle, pareti con carta da parati, soffitti tinteggiati... ma il vero divertimento del programma consiste senz'altro nel grande numero di fornite "librerie" di oggetti, lampade, accessori e mobili "reali", interi cataloghi di prodotti commerciali di molte note aziende come Artemide, Ideal Standard,
Bralco, Montis, Walteco... in questa pagina ad esempio ci si può rendere conto da soli della ricchezza e vastità degli archivi disponibili! (NB: è possibile solo visualizzarle in tempo reale ed utilizzarle nei progetti, ma senza pagare le licenze per ogni libreria non è possibile salvare o esportare progetti che contengono elementi di librerie "a pagamento")

Queste librerie sono pronte per il download con tanto di piccole anteprime dei mobili che contengono, ed ognuna di loro consiste in un download di qualche decina di megabyte. Si autoscompattano nella cartellina "C:\FlashLIB" che diventa con pochi download un vero e proprio magazzino di mobili e accessori d'arredamento.

I modelli 3D rispecchiano perfettamente l'oggetto o il mobile originale con tanto di colori e materiali, che sono comunque modificabili.

Una volta disegnata la pianta (con le misure reali dell'appartamento riportate in scala), e sistemati i mobili (ruotati, affiancati, scelti dall'enorme magazzino virtuale!), è tempo di farsi una bella passeggiata.

Cliccando sul tasto "3D" in basso a destra nella semplice interfaccia del programma sarà possibile prendere pratica in pochi secondi e scorrazzare liberamente nell'ambiente arredato in tempo reale, spostandosi a destra e sinistra, entrando dalla porta per uscire dalla finestra (e viceversa!) ammirando la stanza dal punto di vista del divano, sbirciare il salone dalla porta del bagno, controllare se dal letto della stanza matrimoniale si vede, o meno, la porta del bagno nel corridoio.

Con un po di pratica e pazienza Bravo3D permette di costruire tutta la propria casa, nel proprio computer. E spostare mobili senza farsi uscire un'ernia, sistemando punti luce, materiali e oggetti trasparenti e chi più ne ha più ne metta, senza affollare troppo le stanze (altrimenti i paladini del Feng Shui piangono).

È persino possibile salvare animazioni in formato AVI o viste panoramiche in formato MOV (Quick Time), generare rendering RayTracing (in pratica realizzare un disegno tridimensionale completo di materiali e riflessi della luca più realistici di quelli visibili nella modalità "scorrazzamento libero"!)

Il programma è in italiano, e rivolto a tutti... dall'utente finale che ha voglia di sperimentare un po d'arredamento (o di perdere tempo a casa prima di farne perdere tanto a negozio!) ma è rivolto anche ad arredatori, negozi d'arredamento e produttori di mobili che possono inviare le proprie librerie 3D per arricchire i download di FlashCad/Bravo3D promuovendo così le proprie creazioni e cataloghi.

Per un utilizzo differente da quello personale e casalingo è prevista la registrazione al programma completo "FlashCad" ed anche al pagamento delle licenze per l'uso delle singole librerie complete dei vari produttori. In realtà il programma è uno solo, ma può essere lanciato in "modalità Bravo 3D" ad ogni avvio.

Come tutti i programmi, ma questo in particolare, Bravo3D può essere semplicissimo e veloce così come complesso e completo. Dipende dall'uso che se ne vuole fare. Può essere il divertimento di qualche ora in famiglia, che non sa come risistemare la stanza dei bambini, o uno strumento utile per decidere come spendere la tredicesima per aggiornare la sala Hobby.

Su richiesta compila anche le distinte, visto che tutte le librerie 3D sono complete dei codici di riferimento ai listini! Tanto poi paga papà!

Per utilizzare il programma in modalità FlashCad, per un uso professionale, è richiesto il pagamento di una licenza di 99euro, al quale si possono aggiungere altre spese per l'esportazione AudoCad o Pdf, un edit 3D, animazione 3D e edit di immagini bitmap o da scanner e molto altro ancora (si possono usare immagini esterne come materiali, come oggetti nel progetto, adattarle, filtrarle..)

Ad esempio è possibile rendere vettoriali delle mappe scannerizzate, far coincidere una mappa o una foto con i punti del progetto FlashCad (funziona Foglio Elastico) o trasformare una foto in una visione prospettica ortogonale !

Gratuitamente sono invece disponibili vari filmati, lezioni e tutorial su come diventare padroni di tutti gli strumenti di FlashCad/Bravo3D in pochi minuti. Unico neo: le dimensioni dei download! Il programma coi suoi 45Mb, ed ogni libreria o filmato sui 10/30Mb... rendono questo download abbastanza impegnativo per chi non ha la banda larga. Ma senz'altro si fa più fatica a spostare la libreria, per poi accorgersi che (aaargh!) in quell'angolo ci sta proprio male. Eh si!

(LS)