Nuova laser a colori Samsung CLP 550

Stampante laser a colori per uffici e gruppi di lavoro

Seoul (Corea del Sud) ? La stampante CLP 550 di Samsung è stata ideata per un lavoro multiutenza in cui, da postazioni remote, diversi utenti possono ordinare svariati processi di stampa. Date le dimensioni alquanto imponenti (510 x 405 x 467 mm) e il peso abbastanza sostenuto (poco più di 35 kg) l'ambiente d'ufficio sembra essere, quindi, quello particolarmente adatto per il dispositivo dell'azienda asiatica.

La CLP 550 adotta tecnologia di stampa laser a colori ed, essendo quadricromatica, si basa su quattro tipologie di cartucce distinte (nero, giallo, ciano, magenta).
La velocità di stampa risulta essere nella media delle altre concorrenti di pari cilindrata: infatti, è capace di sfornare 20 copie in bianco e nero al minuto e circa 5 a colori nello stesso lasso di tempo.
Grazie alla tecnologia NO-NOIS, la CLP 550 è in grado di stampare documenti producendo circa 48 decibel di rumore. La risoluzione massima supportata è di 1200 dpi; la stampante è, inoltre, provvista di 64 MB di memoria RAM ed è compatibile con sistemi operativi Windows, Linux e Macintosh. Le modalità di collegamento ai PC sono due, tramite una porta parallela IEEE-1284 e una USB 2.0.

La CLP 550 può contare su di un vassoio contenente 250 fogli in formato A4, ma opzionalmente è possibile aggiungere un secondo vassoio da 500 fogli. Sempre come optional, è possibile munire la stampante di scheda di rete ed adattatore Wi-Fi per decentralizzare il lavoro e personalizzare l'utilizzo del dispositivo in base alle diverse esigenze. Disponibile al prezzo di circa 500 euro, Samsung offre la possibilità di portarsi a casa una stampante laser funzionale e non troppo costosa, ma con prestazioni ben lontane dal guiness dei primati.
Dario Panzeri