CD-R e CD-RW? Dati a rischio

Occhio ai supporti ottici di archiviazione dei dati: possono riservare brutte sorprese. Su un argomento caldo torna un fisico specializzato in storage della divisione tedesca di IBM. Il suo avvertimento

Roma - Tutti ne fanno uso, spesso in modo estensivo, sfruttando CD-R e CD-RW per conservare grandi quantità di dati, dalle foto di famiglia ai documenti personali, dai dati aziendali a informazioni industriali critiche. Ma si tratta di supporti che non possono garantire integrità alle informazioni registrate per molti anni, anzi, solo per pochi.

A tornare su un argomento già dibattuto ma forse sottovalutato da molti è il fisico Kurt Gerecke, esperto della divisione tedesca di IBM nel settore dello storage, ovvero di sistemi e supporti di archiviazione e conservazione dei dati.

In una intervista a Computerworld.com, Gerecke spiega come "al contrario dei CD originali stampati, quelli masterizzati dispongono di una vita breve, tra i due e i cinque anni a seconda della loro qualità". A suo dire "ci sono poche cose che si possono fare per aumentare la vita di un CD masterizzato, ad esempio tenerlo in un luogo fresco e buio, ma poco di più".
Il motivo dell'inadeguatezza dei CD masterizzabili nella conservazione dei dati sul lungo termine è noto: lo strato in superficie utilizzato per archiviare le informazioni, di fatto può essere danneggiato proprio dal calore generato nella masterizzazione, perché i dati possono cambiare posizione sul disco e diventare illeggibili.

Secondo Gerecke della questione si ha poca cognizione anche perché i produttori e distributori dei dischi assai di rado parlano della loro possibile "vita breve", quando invece dischi di qualità, capaci di assicurare una maggiore durata, potrebbero meglio posizionarsi sul mercato proprio dando più garanzie.

Poiché anche certi hard disk non possono garantire una vita molto lunga, Gerecke invita all'utilizzo di nastri magnetici che possono offrire durate assai maggiori, dai 30 fino ai 100 anni. "Anche se i nastri magnetici sono soggetti a degradazione - spiega - rappresentano ancora il miglior mezzo di conservazione dei dati". Che IBM sia tra i maggiori produttori di sistemi di backup su nastro non è evidentemente un caso.
TAG: hw
148 Commenti alla Notizia CD-R e CD-RW? Dati a rischio
Ordina
  • secondo me un pericolo veramente grave ma che non è troppo pubblicizzato e la masterizzazione a pacchetti (UDF) e cioè il trasporto dei dati su cd-dvd pre-formattati come se fossero dei floppy.Altro che aspettare anni per vedere se tengono....è un suicidio e basta.Io ho una ventina di cd che non si aprono più.Tutto in solo tre anni di computer.
  • Ho una cinquantina di CD Rom di varie marche (famose e non) masterizzati dal lontano 1995 con un glorioso masterizzatore 2x all'epoca pagato circa un milioncino di vecchie lire, devo ritenermi quindi fortunato che siano ancora leggibili !
    Altra osservazione mi ricordo la pubblicita dei Verbatim e del Kodak di qualche anno fa che garantivano i loro supporti addirittura per 100 anni !
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ho una cinquantina di CD Rom di varie marche
    > (famose e non) masterizzati dal lontano 1995 con
    > un glorioso masterizzatore 2x all'epoca pagato
    > circa un milioncino di vecchie lire, devo
    > ritenermi quindi fortunato che siano ancora
    > leggibili !
    > Altra osservazione mi ricordo la pubblicita dei
    > Verbatim e del Kodak di qualche anno fa che
    > garantivano i loro supporti addirittura per 100
    > anni !

    si.
    e sai cosa vuol dire?
    che se tra 30 anni non vanno e una delle due esiste ancora (o la loro divisione che tratta l'argomento) , ti ridanno 50 cent;

    ah si. Garantito, sull'unghia; nessun problema. Però tutto qui. I dati son persi; c'è scritto chiaramente sui Verbatim.

    magari la foto di tua bisnonna che hai visto solo pochi mesi prima che morisse.

    o di tuo fratello prima che partisse per il guatemala

    o tua, di quando avevi ancora i capelli ed eri magro... e tua moglie era guardabile


    flash! e via, tutto persoSorride

    oppure il tuo glorioso "Mai dire mai a Rocco siffredi, parte seconda" ... introvabile! E - plif! - perso nel mondo dello sfaldamento molecolare! In lacrime

    Le foto più importanti... salvaleSorride
    GLi mp3 più fichi... dalli a quante più persone conosci... ci sono più possibilità che non muoiano!
    Ovvio, nell'ambito della legalità...
    non+autenticato
  • è vero che garantisce a vita solo il supporto (quindi ti rifonde solo il supporto) però avranno pensato che se tra 6 anni devono restituire TUTTI i soldi che hanno preso, forse non gli conviene.... no?

    i test di invecchiamento li fanno , e TDK e Tayo-Yuden garantiscono un bel po' di anni o sbaglio?
    non+autenticato
  • avevo dei divx (conan!!) da 800 mb così provai con i famigerati dischi da 800 e anche 900: il masterizzatore sembrava averli scritti senza problemi e i file era leggibile (e godibile) passano 2 anni e voglio fare vedere al pargolo le imprese del ragazzo del futuro (sigh!) ma ohimé nessun lettore è più in grado di leggere sti maledetti supporti, nemmeno lo storico che li scrisse... non resta che cercare... e dire che si trova un certo "conan il detective", ma che 'zzo è??
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > avevo dei divx (conan!!) da 800 mb così provai
    > con i famigerati dischi da 800 e anche 900: il
    > masterizzatore sembrava averli scritti senza
    > problemi e i file era leggibile (e godibile)
    > passano 2 anni e voglio fare vedere al pargolo le
    > imprese del ragazzo del futuro (sigh!) ma ohimé
    > nessun lettore è più in grado di leggere sti
    > maledetti supporti, nemmeno lo storico che li
    > scrisse... non resta che cercare... e dire che si
    > trova un certo "conan il detective", ma che 'zzo
    > è??

    e comprarlo?
    non+autenticato
  • C'e' qualcuno che puo' dirci qualcosa riguardo l'affidabilità dei magneto-ottici?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 33 discussioni)