Contrappunti/ La pattumiera

di Massimo Mantellini. I nuovi modi per spillare dindi sonanti agli utenti internet coinvolgono tutti, dagli opportunisti ai nomi più noti e seri della rete italiana, ora sospinta rapidamente verso un maleodorante cassonetto

Contrappunti/ La pattumieraRoma - Il barometro del web italiano oggi indica tempesta. La grave crisi della pubblicità, e prima di essa l'incapacità di progettare contenuti adatti ai navigatori di Internet, hanno come scostato un piccolo diaframma dietro il quale le vere ragioni di un fallimento sono oggi evidenti.

Anche quando l'euforia internet traghettava in rete ogni giorno i miliardi dei grandi gruppi economici italiani, era lecito chiedersi se davvero l'aspirazione degli utenti della rete italiana fosse quella di navigare dentro portali fotocopia, dotati di oroscopo personalizzato, calendari di donne nude, sms gratuiti ed altre amenità. Allo stesso modo oggi appare naturale domandarsi se davvero il paradigma della navigazione su Internet in questi tempi depressi, nei quali molti portali hanno chiuso o lo stanno per fare, lo si possa ritrovare nelle piccole truffe, ormai diffusissime, di chi propone per esempio il download a pagamento di suonerie o loghi per i cellulari, trucchi per la playstation, sfondi per il desktop.

E' davvero questa la nuova frontiera del commercio online, dopo la fine della Internet gratuita e le incertezze del B2C? Possibile? Se così fosse, allora la lancetta del nostro barometro dovrebbe liquefarsi per la vergogna.
Il giochino cui stiamo assistendo è noto a tutti: si tratta della riedizione ripulita di un vecchio trucco che utilizzavano alcuni siti a luci rosse qualche anno fa sfruttando la credulità degli utenti meno navigati i quali, una volta convinti a scaricare un piccola dialer, si vedevano sostituita la connessione alla rete da una connessione ad un numero telefonico ad alto costo.

Poichè come diceva una vecchia canzone "fuori c'è la crisi", questa modalità di offerta di contenuti, pagati attraverso salatissime tariffe telefoniche, sembra diventata di gran moda non più solo dentro le paludi infide di un web sotterraneo che è sempre esistito e nel quale ognuno si avventura a proprio rischio e pericolo, ma perfino dentro siti web ritenuti autorevoli come Yahoo, Clarence, Lycos o moltissimi altri.

Ora se tecnicamente
non esiste forse una truffa vera e propria (l'utente, seppur in caratteri microscopici, viene invitato a leggere le modalità di connessione nascoste dentro il dialer) da un punto di vista puramente etico tali iniziative sono certamente assai discutibili. Nonostante le recenti denunce del Codacons, le pagine informative su simili servizi agli utenti sono fortemente carenti in termini di corretta esposizione del contratto.

Per fare solo l'esempio di Yahoo che utilizza il servizio di download di suonerie e loghi di Buongiorno, nella pagina web di presentazione l'utente viene informato dei costi dell'operazione (1,5 euro + iva al minuto x 16 minuti massimi x - aggiungiamo noi - il numero di volte che cadrà la linea) ma ci si guarda bene dallo specificare che si verrà scollegati da Internet (non a caso il software da utilizzare, per aumentare la confusione si chiama Webconnect) informando invece solo del fatto che, semplicemente, si avrà accesso ad "un'area riservata".

Una volta scaricato il dialer, a differenza di molti altri software simili, le condizioni di utilizzo di webconnect di Yahoo, sono invece molto più chiaramente definite e l'utente viene correttamente edotto delle reali condizioni di utilizzo. A patto che si ricordi o abbia voglia di leggere le note testuali che accompagnano il software, poste comunque in bella evidenza. Moltissimi altri dialer scaricabili su miriadi di siti web, nascondono invece molto accuratamente le reali condizioni di utilizzo.

Fin dai tempi dei famigerati numeri 144, simili forme di scambio commerciale (la torta del traffico telefonico generato è in genere divisa equamente fra compagnia telefonica, fornitore del servizio e webmaster) sono sempre state fonte di grandi polemiche. Oggi queste polemiche faticano a dar segno di sé su Internet dove l'affanno per l'incasso ha ormai contagiato tutti quanti e non più solo i piccoli webmaster alla ricerca del trucchetto per sbarcare il lunario.
54 Commenti alla Notizia Contrappunti/ La pattumiera
Ordina
  • Ho dovuto assistere diversi amici che in vari modi, ma senza che loro ne sapessero niente, aveano installato connesioni internet a numeri di telefono criptati che costavno qualche euro al minuto... siti di loghi, suonerie, porno, ecc.
    Ho dovuto spiegare loro che debbono stare attenti alle connessioni installate sul loro PC, controllarle ed eliminare quelle non gradite e subdolamente costose. Ma purtroppo molti "non sanno" come funziona la connessione a Internet.
    Del resto ho anche un amico di vent'anni che ha aperto un sito dove ha messo dei link a siti vari che sono "subdolamente" a pagamento. In un solo mese ha guadagnato quasi 2 milioni, mentre sta facendo il "servizio civile"...
    Purtroppo la rete è anche spazzatura e se non crescono altri controlli sul tipo di vendite e proposte commerciali attivate, non ci si può affidare che a una crescita di cultura tipo "APRI GLI OCCHI!" per gli utenti della rete.
    Complimenti a chi ha scritto l'articolo. BRAVO!!!
    Ciao a tutti, Berni
    non+autenticato
  • Date un'occhiata come Jumpy, sito legato a Mediaset e quindi al Presidente del Consiglio, usi allegramente i numeri 899 informando sì del prezzo, ma evitando accuratamente di dire ogni quanto tempo viene addebitato quella cifra...

    Ci aspettiamo un intervento o una legge quando il Capo del Governo rimpingua le sue casse?

    Conflitto di interessi? Ma nooooo, non è mica una sqaudra di calcio.
    non+autenticato
  • > informando sì del prezzo, ma evitando
    > accuratamente di dire ogni quanto tempo
    > viene addebitato quella cifra...

    Mi autocorreggo: i numeri 899.100.xxx fanno parte della fascia con pagamento fisso alla risposta e tempo massimo (3' 30"). Comunque ?3 a suoneria/logo, sono quasi 6000 delle vecchie lire, se uno si mette a scaricarne un po' fate voi i conti...
    non+autenticato
  • Negli ultimi tempi ogni volta che consultavo le mie caselle di posta IOL trovavo banner ricchi di graziose ragazze (voglio essere educato), loghi e suonerie. Lo consideravo solo un disturbo, e pensavo "va beh, sono un po' maniaci, puntano all'utente telefonomane e arrapato, chi altrimenti vuoi che clicchi su un banner?"

    Dopo aver letto l'articolo, ho provato a cliccare su uno dei banner. Effettivamente conduce ad un sito che ti invita a scaricare il dialer, e solo in fondo appare la scritta (a basso contrasto) "L'utente ha il dovere di leggere condizioni e costi contenuti al'interno del software di connessione". Ma ovviamante non informa che sostituisce la connessione ad Internet né dei costi...

    La cosa più fastidiosa è che io ero un utente Infostrada a pagamento (adesso ho una connessione ADSL Infostrada), quindi nel caso che mi fossi fatto fregare avrei persino pagato due volte... e tutto questo dal portale del mio provider.

    Proproniamo queats modiafica all'Articolo 1 della Costituzione: "L'Italia è una oligarchia fondata sulla truffa". Mi sembra più vero e attuale.
    non+autenticato
  • "c...oni sono quelli che si fanno truffare, quelli che danno 20 milioni a Wanna Marchi andrebbero messi in galera!".
    Grande Sgarbi! Allora a chi spende mezzo milione per scaricare un logo diamogli l'ergastolo! Ma dai!

    E grande Telecom! Che fa pagare per disabilitare i numeri a pagamento (per non usufruire di un servizio). Se va avanti così la Rai ci farà pagare per non vedere le sue trasmissioni!
    non+autenticato

  • Se va avanti così
    > la Rai ci farà pagare per non vedere le sue
    > trasmissioni!
    io sarei disposto a pagare il canone perche la rai chiudesse e smettesse di fare propaganda partigiana
    non+autenticato
  • Io sono disposto a pagare RAI e Mediaset purché chiudano e la smettano di fare programmi idioti per un pubblico di cafoni e ignoranti.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)