Trust nasconde il mouse dentro la tastiera

L'azienda olandese presenta un nuovo dispositivo basato su di una tastiera e una sorta di mouse in essa integrato

Dordretch (Olanda) ? Trust, azienda specializzata nella produzione di periferiche multimediali per il mercato PC, annuncia un nuovo dispositivo: il Trust KB-2800 Wireless Pointer Stick.
Quella che, in primo luogo, sembra una classica tastiera senza fili, nasconde nell'angolo in alto a destra una specie di joystick analogico che dovrebbe svolgere, stando a quanto dichiarato dalla stessa Trust, tutte le pi¨ classiche funzioni ottenibili tramite mouse.

Il nuovo dispositivo di Trust ricorda alla lontana le vecchie trackball che hanno avuto un boom commerciale (e un successivo declino) nel corso degli anni '90 e che non hanno mai suscitato grande interesse. Il loro utilizzo Ŕ stato particolarmente limitato ad applicazioni specifiche e non ha mai fatto breccia nel cuore degli utenti.

Trust, conscia della maggiore maneggevolezza del mouse, tenta comunque di far leva sullo spazio risparmiato e sulla possibilitÓ di utilizzare la leva, e i due relativi bottoni, nell'ambito videoludico senza aver bisogno di svariate periferiche dedicate. La nuova tastiera di Trust permette, inoltre, di poter stare alla distanza di circa 8 metri dallo schermo grazie al suo collegamento senza fili.
Il dispositivo Ŕ compatibile con il sistema operativo Microsoft Windows; nessun altro accenno Ŕ stato fatto, invece, sulla possibile compatibilitÓ con gli altri ambienti di lavoro come Mac OS X e Linux. La nuova tastiera di Trust Ŕ fornita assieme all'adattatore WiFi, ad una prolunga USB, ad un driver ed a 2 pile di tipo AA (necessarie per il funzionamento della tastiera) al prezzo di circa 50 euro.
Dario Panzeri
3 Commenti alla Notizia Trust nasconde il mouse dentro la tastiera
Ordina