AMD pensa al quad-core

A metÓ anno il chipmaker di Sunnyvale farÓ vedere i primi campioni dei suoi chip a quattro core, e dimostrerÓ come questi possano funzionare anche sull'attuale piattaforma dual-core

Sunnyvale (USA) - Nel corso della prossima stagione estiva, in occasione del lancio dei suoi primi processori con tecnologia di virtualizzazione Pacifica, AMD sarÓ pronta a mostrare la sua nuova architettura a quattro core.

Ci˛ che preme dimostrare al chipmaker di Sunnyvale Ŕ che i suoi prossimi processori quad-core saranno pienamente compatibili con la sua attuale piattaforma di computing: ci˛ significa che, in molti casi, gli utenti potranno migrare verso i chip a quattro core semplicemente aggiornando il BIOS della propria scheda madre.

La roadmap di AMD fissa l'arrivo dei primi chip quad-core per l'inizio del 2007, ma secondo alcuni analisti l'azienda potrebbe rilasciarli giÓ entro la fine di quest'anno. Il nome ufficiale di queste CPU non Ŕ ancora noto: Ŕ probabile che gli Opteron manterranno il loro modello di denominazione corrente, mentre gli Athlon 64 potrebbero essere identificati dal suffisso "X4".
Tutti i processori multi-core attualmente in sviluppo presso i laboratori di AMD condividono la Direct Connect Architecture della piattaforma AMD64, progettata fin dal principio in vista della tecnologia multi-core.

Lo scorso dicembre AMD rivel˛ che l'Opteron quad-core sarÓ provvisto di quattro core collegati tra loro da una nuova e pi¨ veloce versione della tecnologia di interconnessione Hyper-Transport. Questi chip supporteranno il giovane standard di memoria DDR3, saranno dotati di memoria cache di terzo livello e supporteranno configurazioni fino a 32 processori.
55 Commenti alla Notizia AMD pensa al quad-core
Ordina
  • Sono lo sfigato a cui alcuni PC non erano stabili.
    Spero di aver trovato, ho preso un alimentatore di qualità stabilizzato e con potenze adeguate e ho messo un piccolo UPS anch'esso di qualità. Finora nessun problema, ma è presto per dirlo...

    Ho trovato un Turion 64 per pochi euro, ed ho comprato una Motherboard MSI VIA K8M800 che supporta questa CPU con un upgrade del BIOS.
    Voglio fare un server silenzioso e a basso assorbimento con il Turion su una motherboard desktop.

    Ora devo procurarmi un dissipatore che possa andare perché il Turion è più basso, ha il die nel rettangolino metallico piccolo e basso e i dissipatori normali per 754 non ci vanno, bisogna procurarsene qualcuno più piccolo di quelli universali.

    Ho visto che lo Zalman 7000 ha questa possibilità.

    Se l'esperienza dovesse funzionare voglio proprio pubblicarla su Internet.

    non+autenticato
  • ...
    > Se l'esperienza dovesse funzionare voglio proprio
    > pubblicarla su Internet.


    certo che ne hai di tempo e soldi per giocare...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...
    > > Se l'esperienza dovesse funzionare voglio
    > proprio
    > > pubblicarla su Internet.
    >
    >
    > certo che ne hai di tempo e soldi per giocare...


    Ma nooo.

    La piastra madre MSI K8MM-V costa appena 55 euro.
    E il Turion ML28 a 1600Mhz l'ho preso su eBay a 80 euro. Sono prezzi contenuti.
    Poi sto selezionando qualche ventola silenziosa.
    Niente di stratosferico.

    non+autenticato

  • Io non ritengo di comprare merda. Certamente non prendo server specifici se voglio farmi un serverino casalingo per qualche compito di storage e utilità.

    Ma anche con una buona motherboard e una buona dissipazione del calore, a voi sono stabili queste nuove CPU e piattaforme?

    Io con Linux l'unico uptime decente ce l'ho solo con P4 fino a 2,6Ghz senza HyperThreading.

    I Sempron mi falliscono miseramente con errori stranissimi dopo qualche giorno di utilizzo. Gli Athlon solo se li raffreddo a 4-5000rpm con un sibilo da turbina a gas.

    Appena metto CPU P4 da 3Ghz in su e multithreading con kernel SMP si blocca X-Window. Il chipset VIA P8M800 o K8M800 mi va una cagata con blocchi da paura.

    E questo mi succede anche con Winzozz mica solo con Linux.

    Ci puoi solo navigare, usare qualche software così per qualche ora. Se lo lasci un giorno li dormiente a riposo l'indomani te lo ritrovi con trace error della CPU e mezzo bloccato, ti tocca spegnere e riavviare. Senbra quasi che queste CPU siano talmente veloci che se non le fai correre s'ingolfano peggio dei motori delle Alfa Romeo di qualche decennio fa...

    Ma che sta succedendo? Si riesce ad avere hardware stabile e non buggato senza dover spendere soldoni per hardware dedicato (e quindi costoso) a far da server?
    Senza tenere conto che i server puri sono rumorosi, se li vuoi tenere a casa ti devi studiare a lungo il tipo di hardware da comprare, come ottimizzarne il raffreddamento e dove metterlo per non farti interrompere il sonno la notte, ma soprattutto non fare gonfiare troppo la bolletta della luce.




    non+autenticato
  • Mi pare strano...

    Io ho un 64 3000+, accesso 24/24 da oltre 1 anno, lo riavvio solo quando è strettamente necessario e spesso l'uptime supera i 20 giorni senza una piega.

    Tutto questo con Windows e un po' di overclock (250Mhz) e non uso nessun accorgimento particolare, figurati che il dissipatore è quello standard!

    Ho degli amici con dei pc molto simili al mio e anche per loro tutto OK.

    Non ti so dire nulla sugli intel, è da 1998 che non ne monto uno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Mi pare strano...

    > Io ho un 64 3000+, accesso 24/24 da oltre 1 anno,
    > lo riavvio solo quando è strettamente necessario
    > e spesso l'uptime supera i 20 giorni senza una
    > piega.

    Uptime di 20 giorni ??? Wow, direi che per windows e' tantoA bocca aperta    

    > Tutto questo con Windows e un po' di overclock
    > (250Mhz) e non uso nessun accorgimento
    > particolare, figurati che il dissipatore è quello
    > standard!

    > Ho degli amici con dei pc molto simili al mio e
    > anche per loro tutto OK.
    > Non ti so dire nulla sugli intel, è da 1998 che
    > non ne monto uno.
    non+autenticato
  • stesso processore (3000+ 64bit), lieve overclock, uptime di 7 gg (per spolverare...Imbarazzato )...ma davvero gli intel danno quei problemi o è sfortunatissimo l'amico del post??
    non+autenticato
  • Stesso processore con Gentoo compilato per 64bit: uptime 7 mesi, riavviato per aggiunta hard-disk.

    Ciao.
    non+autenticato

  • > Appena metto CPU P4 da 3Ghz in su e
    > multithreading con kernel SMP si blocca X-Window.
    > Il chipset VIA P8M800 o K8M800 mi va una cagata
    > con blocchi da paura.


    MI devi spiegare come fai funzionare un P4 con i chipset in questione...
    Sai com'è, sono fatti per i soli processori AMD, e mi risulta assai diffice che riconoscano un P4 , visto che necessita di soli chip intel per funzionare!

    Vai a trollare da qualche altra parteA bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Appena metto CPU P4 da 3Ghz in su e
    > > multithreading con kernel SMP si blocca
    > X-Window.
    > > Il chipset VIA P8M800 o K8M800 mi va una cagata
    > > con blocchi da paura.
    >
    >
    > MI devi spiegare come fai funzionare un P4 con i
    > chipset in questione...
    > Sai com'è, sono fatti per i soli processori AMD,
    > e mi risulta assai diffice che riconoscano un P4
    > , visto che necessita di soli chip intel per
    > funzionare!
    >
    > Vai a trollare da qualche altra parteA bocca aperta


    Ma sei stupido forse?
    Il P8M800 è per Pentium4, il K8M800 è per Athlon. Sono entrambi chipset VIA.



    non+autenticato
  • mmm sempron 3000+ tempi di uptime interrotti dai soli aggiornamenti di windows.... dissipatore originale, case silverston per htpc con una ventola da 90 e 2 da 60...niente di stratosferico...
    non+autenticato
  • Io ho posseduto per diversi mesi un P4 Prescott 3,2 GHz ... un disastro. Ora - dopo tre guasti della scheda madre - uso felicemente un Athlon 64 3200+ Venice, che se ne sta fresco fresco, consuma poco. Avrò visto due schermate blu in sei mesi !

    Ciao,
    Piwi
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Ma anche con una buona motherboard e una buona
    > dissipazione del calore, a voi sono stabili
    > queste nuove CPU e piattaforme?

    Certo.

    > I Sempron mi falliscono miseramente con errori
    > stranissimi dopo qualche giorno di utilizzo. Gli
    > Athlon solo se li raffreddo a 4-5000rpm con un
    > sibilo da turbina a gas.

    Non ho mai usato sempron, ma qualsiasi altro amd dai templi dello slot A si.
    Ma nessun problema.
    E ormai da qualche anno, scaldano molto meno delle loro controparti Intel, e con vantaggi prestazionali.

    > Appena metto CPU P4 da 3Ghz in su e
    > multithreading con kernel SMP si blocca X-Window.
    > Il chipset VIA P8M800 o K8M800 mi va una cagata
    > con blocchi da paura.

    Io non ho mai usato chipset via, se puo' c'entrare, non ne sono entusiasta.

    non+autenticato
  • io ho un sempron 2400+ su una scheda madre MSI... è già stato acceso con SuSE 9.3 per oltre 10 giorni, senza il minimo problema.

    stessa cosa con un P4 da 3 ghz della medion con Win XP.

    Dissipatori originale.

    più che al calore della CPU darei un'occhiata alla RAM e/o a enormi quantitativi di polvere depositati un po' ovunque.

    madder
  • mi domando ma la versione desktop di windows, supporta + di 2 processori?
    non+autenticato
  • Supporta 2 processori fisici, se hanno 10 core non importa. basta che non ci siano più di 2 socket nel pc e funziona senza problemi. (oltre la licenza non permette di usarne)
    non+autenticato
  • Ma che stai addiiii .....

    XP Professiona 2 Core o Dual processor MAX
    +2 Hiper Thread

    XP Home 1 Core + HT
    (anche se si può fare un hack semplice facendogli usare il kernel MP
    Io lo faccio girare su un Pentium D e non c're' differernza rispetto al professional)

    Windows 2003 server standard edition 4 processori
    o due dualcore
    Windows 2003 server enterprise edition 8 processori
    o 4 dualcore

    (non mi ricordo se ancora bisogna pagare per cpu aggiuntive)
    non+autenticato
  • infatti nel post chiedevano della "versione desktop", non della server enterprise....

    poi la desktop magari va anche con 16 processori ma tanto non scala...
    non+autenticato
  • e di Vista si sa niente di cosa supportera'? spero i quadcore... nella home... ma dubito. Sicuramente i dualcore. Conferme?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > mi domando ma la versione desktop di windows,
    > supporta + di 2 processori?

    Tecnicamente il kernel di windows (qualunque versione dopo NT) supporta fino a 32 processori in SMP (logici, quindi ogni core hyperthreading conta come 2).

    Ciò è dovuto alla maschera di bit interna usata nel kernel che occupa una word (32 bit).

    Poi se le varie versione vanno con meno è solo una limitazione imposta nella fase di boot da una variabile di registro protetta in scrittura.

    Fonte: Tanenbaum
    non+autenticato
  • con una configurazione del tipo: una/due cpu quadcore + un bel quad-sli, che razza di almentatore servirà mai per far funzionare una bestia di questo tipo?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > con una configurazione del tipo: una/due cpu
    > quadcore + un bel quad-sli, che razza di
    > almentatore servirà mai per far funzionare una
    > bestia di questo tipo?
    Appunto, me lo chiedo anch'io a che serve un quad-core se prima non ottimizzi i consumi del pc ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Appunto, me lo chiedo anch'io a che serve un
    > quad-core se prima non ottimizzi i consumi del pc
    > ?

    Appunto che ? Quel che dici non c'entra nulla col messaggio al quale rispondi. Rileggere prego.

    Relativamante a quel che dici: che cavolo dici ?
    Le cpu amd duel core consumano quanto o meno di quelle single core.

    non+autenticato
  • > Appunto, me lo chiedo anch'io a che serve un
    > quad-core se prima non ottimizzi i consumi del pc
    > ?

    a cosa serve?

    a vendere, poi fanne quello che ne vuoi, ognuno poi può portare la sua motivazione preferita.
  • Io piuttosto mi chiederei che accidenti dovrebbe mai farci il 95% degli utenti mondiali con una simile capacità di calcolo (riferendomi agli AMD64 X4)...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Io piuttosto mi chiederei che accidenti dovrebbe
    > mai farci il 95% degli utenti mondiali con una
    > simile capacità di calcolo (riferendomi agli
    > AMD64 X4)...

    Videogiochi e compressione film.
    non+autenticato
  • Si vede che è da tanto che non compilate OpenOffice Sorride
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Si vede che è da tanto che non compilate
    > OpenOffice Sorride
    Beh, anche ricompilare KDE su Gentoo......non è uno scherzo!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Io piuttosto mi chiederei che accidenti dovrebbe
    > > mai farci il 95% degli utenti mondiali con una
    > > simile capacità di calcolo (riferendomi agli
    > > AMD64 X4)...
    >
    > Videogiochi

    è molto più importante una buona scheda grafica

    > e compressione film.

    diventerà molto più importante una scheda grafica, appena verranno diffusi drivers in grado di sfruttarla anche per questa funzione.



    sono arrivato al punto di dover ammettere che per il consumer una cpu, attualmente, non è così utile, visto che per lo più la mole computazionale è composta da flussi di dati vettoriali, e che una gpu hi-end ha dalle 4 alle 8 volte circa la potenza di calcolo di una cpu hi-end (24/48 gflops contro 6).
    Sicuramente la cpu performante andrà molto bene in alcuni compiti specifici la cui potenza cruda della gpu non sarà sufficiente ma saranno necessarie quelle doti che rendono la cpu un processore general purpouse, ma per adesso non riesco a immaginare programmi di questo tipo in ambito consumer.

  • - Scritto da: avvelenato

    > > Videogiochi
    >
    > è molto più importante una buona scheda grafica

    Il fatto che sia più importante ADESSO non esclude il fatto che non faranno in modo che entro qualche anno sia assolutamente necessario avere un processore tipo quello dell'articolo. I programmatori di videogiochi sfruttano sempre al massimo l'hardware disponibile sul mercato.

    > > e compressione film.
    >
    > diventerà molto più importante una scheda
    > grafica, appena verranno diffusi drivers in grado
    > di sfruttarla anche per questa funzione.

    Poi diffonderanno dei programmi per sfruttare il processore dell'articolo e ti servirà pure quello.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: avvelenato
    >
    > > > Videogiochi
    > >
    > > è molto più importante una buona scheda grafica
    >
    > Il fatto che sia più importante ADESSO non
    > esclude il fatto che non faranno in modo che
    > entro qualche anno sia assolutamente necessario
    > avere un processore tipo quello dell'articolo. I
    > programmatori di videogiochi sfruttano sempre al
    > massimo l'hardware disponibile sul mercato.
    >

    sì appunto. Ma cosa?
    la gestione della fisica?
    si è visto come anche nell'ambito, le cpu sono molto limitate rispetto a schede specialistiche.

    > > > e compressione film.
    > >
    > > diventerà molto più importante una scheda
    > > grafica, appena verranno diffusi drivers in
    > grado
    > > di sfruttarla anche per questa funzione.
    >
    > Poi diffonderanno dei programmi per sfruttare il
    > processore dell'articolo e ti servirà pure
    > quello.

    sì, la domanda sarebbe "cosa"?