Microsoft Live Labs, Google si preoccupa?

L'azienda di Redmond ha annunciato la creazione di un laboratorio che metterà in relazione il dipartimento ricerca con il team di MSN: l'obiettivo è quello di diventare competitivi nelle soluzioni web-based

Seattle (USA) - A distanza di pochi giorni dalla notizia secondo cui Yahoo ha deciso di non misurarsi più con Google nel Web searching, Microsoft annuncia invece di voler affilare ulteriormente le sue armi.

Il big di Redmond ha annunciato di aver avviato i lavori per creare il "Microsoft Live Labs", dipartimento che coinvolgerà il settore ricerca e MSN per lo sviluppo di nuove tecnologie per il Web. Insomma, nuovi prodotti per rispondere allo strapotere di Google. "L'obiettivo è quello di rendere sinergiche la scienza e l'ingegneria", ha dichiarato il futuro responsabile tecnico, William Flake.

L'anno scorso il colosso di Redmond aveva dichiarato che si sarebbe concentrato nello sviluppo di applicazioni e servizi web-based a complemento di Windows Live e Office Live. Ma adesso la grande sfida sarà quella di entrare nell'area del Web searching, alzando il tiro del confronto con i competitor diretti. In linea con questa strategia, all'inizio del mese, infatti, è stato presentato alla stampa il nuovo adLab, che dovrebbe accendere la competizione nel settore della pubblicità online.
"Non è inusuale per Microsoft creare questo tipo di relazioni fra i suoi dipartimenti. La speranza è che da menti che si occupano di cose diverse possa venire fuori qualcosa di davvero innovativo. Inoltre, è evidente che con un così grande impegno si aspettino di non perdere il treno", ha dichiarato Matt Rosoff, ricercatore di Directions on Microsoft, l'organizzazione indipendente specializzata nelle analisi che riguardano il colosso statunitense. "Le intenzioni a lungo termine sono chiare. Non sono certamente contenti della loro attuale posizione nel mercato...".

Nel tempo l'operato di Microsoft è stato criticato da molti analisti, soprattutto per la mancanza di tecnologie di ricerca sufficientemente avanzate per competere con Google e Yahoo. Dopo il nuovo search di MSN, Microsoft si lancia sui "Live Labs". Basterà per agguantare BigG?

Dario d'Elia
TAG: google
33 Commenti alla Notizia Microsoft Live Labs, Google si preoccupa?
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)