Microsoft sogna un iPod tutto suo

Stando alle indiscrezioni, il big di Redmond sta valutando la possibilità di sviluppare un proprio player audio portatile per rivaleggiare in modo più diretto con Apple. Solo un progetto?

Roma - Entro la fine dell'anno Microsoft potrebbe decidere di gettarsi nella mischia e lanciare un proprio player MP3. Ad affermarlo è il magazine BusinessWeek: fonti interne all'azienda indicano che Microsoft sta prendendo in considerazione la possibilità di progettare e vendere un proprio dispositivo Windows-based capace di rivaleggiare con iPod.

L'obiettivo di Microsoft potrebbe essere quello di utilizzare il player per veicolare il proprio servizio di vendita di musica on-line. Il nemico da battere sarebbe ovviamente Apple, che con la coppia iPod/iTunes Music Store sta controllando una grossa fetta del mercato legato alla musica digitale.

La grande prudenza con cui Microsoft si muove verso un simile passo è comprensibile: oggi iPod domina il mercato dei lettori audio portatili con una quota superiore al 73%. Ciò significa che ai rivali, fra cui si conta l'inventrice del walkman, Sony, non rimangono che le briciole. Una situazione simile non favorisce certo l'ingresso di un nuovo contendente, neppure se tra i più potenti e famosi al mondo.
Grazie al doppio filo che lega iPod all'iTunes Music Store, chi desidera mettere le mani sul mercato della musica on-line deve necessariamente scontrarsi con il player della Mela. Ma il successo di iPod trascende ormai in larga parte fattori quali qualità e design, che pure sono stati così importanti nella fase iniziale: il player di Apple è ormai divenuto un oggetto di moda, anzi, di culto, tanto che il suo successo esplosivo richiama alla memoria quello ottenuto negli anni '80 dagli orologi Swatch. Battersi con iPod, oggi, significa battersi prima di tutto con uno status symbol di massa.

L'ipotesi di progettare un player MP3 era già stata avanzata di recente dal boss di Microsoft, Steve Ballmer, in occasione di quella riorganizzazione che, fra le altre cose, ha portato il colosso a dedicare un'intera divisione all'home entertainment e ai dispositivi mobili.

Voci e indiscrezioni vanno tuttavia prese con le dovute cautele. Da tempo, ad esempio, c'è chi ipotizza l'ingresso di Microsoft sul mercato delle console da gioco portatili, ma ad oggi nulla lascia pensare che il gigante del software sia realmente intenzionato a questo passo. Si era anche detto che Xbox 360 sarebbe stata l'occasione, per Microsoft, di promuovere il suo giovane negozio di musica on-line MSN Music, ma anche questa chiacchiera è per il momento rimasta tale.

Ma se anche lo sviluppo di un proprio player rimanesse nel limbo delle ipotesi, non va dimenticato che Microsoft ha già in mano molte armi con cui tentare di contrastare Apple: ha la piattaforma Windows Mobile for Portable Media Center, ha i formati audio/video Windows Media, ha una celebrata tecnologia di digital rights management (DRM) e ha l'iniziativa Plays for Sure, con cui promuove l'uso delle proprie tecnologie presso i produttori di player. A tal proposito va ricordato che, oltre a MSN Music, il DRM di Microsoft è supportato anche da Napster 2.0 e Wal-Mart. Insomma, il big di Redmond ha già messo in campo tutto il necessario per partire alla conquista del prezioso mercato della musica digitale. Ora le resta l'obiettivo più difficile: conquistarlo.
TAG: microsoft
105 Commenti alla Notizia Microsoft sogna un iPod tutto suo
Ordina
  • se MS volesse davvero fare concorrenza all'iPod dovrebbe a parer mio progettare un prodotto paragonabile per forma-design e contenuti, a un po' meno del prezzo dell'iPod (indubbiamente elevato, ma ormai è un prodotto di moda).
    Soprattutto dovrebbe includere, senza costosi e assurdi accessori (visto che sono opzioni ritenute standard e acquisite da anni nel campo dell'audio portatile):
    - RADIO FM;
    - un ingresso line-in per registrare con qualità non compressa da fonti esterne.. così potrebbe soppiantare anche i Minidisc (tuttora insuperati come rapporto qualità/prezzo nel campo della registrazione portatile);
    - supporto a multiformato (specie ogg e altri formati liberi);
    - navigazione per cartelle, e non solo per ID3 tag;
    - funzione di memoria di massa, anche per fotocamere.
    Non escludo che queste due funzioni saranno implementate nelle prossime generazioni di iPod, in un'ottica di obsolescenza programmata col contagocce.
    Tutto questo più o meno lo stanno già facendo cmq i prodotti iAudio, invero molto validi.
    non+autenticato
  • "Ma il successo di iPod trascende ormai in larga parte fattori quali qualità e design, che pure sono stati così importanti nella fase iniziale: il player di Apple è ormai divenuto un oggetto di moda, anzi, di culto, tanto che il suo successo esplosivo richiama alla memoria quello ottenuto negli anni '80 dagli orologi Swatch."

    Già, è la stessa sensazione che suscita in me e anche a me erano venuti in mente gli Swatch!!
    Però mi chiedo: dove sono finiti tutti quei patiti degli Swatch che trovavi un pò dappertutto e ti facevano due "bolle" così elencando modelli e relative quotazioni (manco fossero d'oro) nel mercato dei collezionisti?
    non+autenticato
  • Volevo un player MP3 da battaglia, per la palestra.
    Ad un supermercato ne avevano uno cinese a 10euro. Senza memoria, ma poco importa; ho una scheda da 1 giga della macchinetta fotografica digitale.

    Insomma, l'ho preso. Va con una ministilo, e non c'è il problema delle batterie. Legge mp3 e Wma e non gestisce i noiosi DRM.
    Si sente che è una meraviglia. Ha anche l'equalizzatore ed il display (che lo Shuffle, ad esempio, non ha). L'ho conforntato con un CreativeMUvo che già possedevo e con un iPod di un mio amico. La qualità audio è indistinguibile.

    Non capisco perché continuare a farsi abbindolare dalla pubblicità quando esistono alternative tanto valide in giro. Tanto anche gli altri sono made in china; non cambia nulla.
    non+autenticato

  • > L'ho conforntato con un
    > CreativeMUvo che già possedevo e con un iPod di
    > un mio amico. La qualità audio è indistinguibile

    Non per mettere gratuitamente in dubbio la tua parola, ma la differenza audio tra un iPod e i player della concorrenza si sente eccome...

    non+autenticato
  • Si sente talmente tanto che nessuno degli iPoddisti si accorge che i Creative hanno un audio migliore e il software originale per la navigazione (tanto che la Apple ha pure dovuto pagare per averlo copiato!), ma l'iPod va di moda e costa il triplo, classico da italiani pecoroni. W la Cina
    non+autenticato
  • > classico da italiani pecoroni.

    Infatti ci sono 42 milioni di pecoroni sparsi per il mondo

    > W la Cina

    bravo bravo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > classico da italiani pecoroni.
    >
    > Infatti ci sono 42 milioni di pecoroni sparsi per
    > il mondo
    eh evidentemente si..
    ti sembra una cosa così folle?
    a me non pare..
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > L'ho conforntato con un
    > > CreativeMUvo che già possedevo e con un iPod di
    > > un mio amico. La qualità audio è indistinguibile
    >
    > Non per mettere gratuitamente in dubbio la tua
    > parola, ma la differenza audio tra un iPod e i
    > player della concorrenza si sente eccome...
    >
    si la solita giustificazione per aver speso tanti soldi per un oggetto che non li vale
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > > L'ho conforntato con un
    > > > CreativeMUvo che già possedevo e con un iPod
    > di
    > > > un mio amico. La qualità audio è
    > indistinguibile
    > >
    > > Non per mettere gratuitamente in dubbio la tua
    > > parola, ma la differenza audio tra un iPod e i
    > > player della concorrenza si sente eccome...
    > >
    > si la solita giustificazione per aver speso tanti
    > soldi per un oggetto che non li vale

    E una tua opinione...42 milioni di persone nel mondo non la pensano come te...ci sarà un motivo non credi? O forse pensi di essere l'essere più intelligente e attento negli acquisti di questo pianeta ?????

    Continua ad utilizzare il tuo lettore Creative, nessuno si permette di criticare la tua scelta, impara una semplice lezione di vita.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > E una tua opinione...42 milioni di persone nel
    > mondo non la pensano come te...ci sarà un motivo
    > non credi?

    Ha ragione quando dice che la qualità audio non è migliore. Puoi ottenere migliore o uguale qualità utilizzando altri prodotti. Anche iTunes non è l'unica fonte di musica (ad esempio il negozio di MSN è molto fornito ma ci sono anche altre alternative magari con diversa forma di pagamento/consumo come Napster).

    In realtà l'iPOD è un buon prodotto e una moda mondiale. Apple è stata brava in questo.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Ha ragione quando dice che la qualità audio non è
    > migliore. Puoi ottenere migliore o uguale qualità
    > utilizzando altri prodotti.

    Non per questo l'ipod ha la qualità inferiore, anzi, il formato AAC (mpeg4 audio) è ottimo come formato...

    Anche iTunes non è
    > l'unica fonte di musica

    E' l'unico che ha avuto successo, gli altri a malapena vivono...(per ora)

    (ad esempio il negozio di
    > MSN è molto fornito ma ci sono anche altre
    > alternative magari con diversa forma di
    > pagamento/consumo come Napster).

    Napster eh? Ma se stà fallendo...MSN ? Ma fammi un piacere...

    > In realtà l'iPOD è un buon prodotto e una moda
    > mondiale. Apple è stata brava in questo.

    Questa affermazione la condivido...è un buon prodotto ed è diventato uno status symbol...a NY praticamente tutti hanno l'iPod.


    non+autenticato

  • > > Ha ragione quando dice che la qualità audio non
    > è
    > > migliore. Puoi ottenere migliore o uguale
    > qualità
    > > utilizzando altri prodotti.

    Giusto per mettere i puntini sulle i, visto che nessuno si è preso il disturbo di fare delle prove a confronto, sappiate che la qualità audio dell'elettronica dell'iPod è praticamente alla pari con quella del Creative (appena migliore o appena peggiore a seconda dei modelli presi in considerazione). Però Apple fornisce con il suo player delle cuffie di qualità decente (non eccezionale, ma decente). Creative, per esempio, con i suoi player fornisce le cuffie delle patatine, per cui la qualità audio è decisamente peggiore (in comparazione diretta se ne accorge anche un orecchio non particolarmente allenato). Se collegate a un Creative un paio di cuffie decenti, ottenete un suono simile a quello dell'iPod, ma al costo di una trentina di euro in più... che curiosamente costituiscono buona parte della differenza di prezzo fra i due apparecchi...
    non+autenticato

  • > E una tua opinione...42 milioni di persone nel
    > mondo non la pensano come te...ci sarà un motivo
    > non credi? O forse pensi di essere l'essere più
    > intelligente e attento negli acquisti di questo
    > pianeta ?????

    Eccolo! Mangiate mer*a, milioni di mosche non possono sbagliarsi!
    Ormai l'iPod è diventato una "mania" collettiva.
    E' una moda e come tale è destinato a finire, inutile girarci intorno elogiando questa o quella funzione che sicuramente c'è, ma non è questa a giustificare i volumi di vendita.
    non+autenticato
  • CIAO A TUTTI
    Gia` tra iPod e Sony c'e` una incompatibilita` voluta che e` magnifica, se poi ci si aggiunge qualcun altro...
    Pensate che bello, se nella vostra vita, decidere un giorno di prendere uno di questi Player, sarete obbligati a vita a mentenere la stessa marca, salvo che non siate disposti a ricomperarVi le stesse canzoni che avevi sul primo Player anche per il secondo, perche`, metti caso che tu prima utilizzassi iPod e poi, in futuro passassi a Sony... pensi di poterti ascoltare i brani che avevi acquistato con iPod sul Sony??? Ed adesso, aspetta che ci si aggiunga la Microsoft, cosi`, lei rendera` illeggibili i File Sony su Windows e spingera` la gente a prendere i suoi lettori, mentre Apple continuera` a pompare e blindare i suoi File sui suoi Player... alla fine di tutto, sapete cosa e` la cosa migliore da fare?
    Non comperarne nessuno, anche perche` tutte le canzoni che si comperano sono protette con DRM che ve ne limitano la liberta` di utilizzo (ad esempio non puoi masterizzare su 10 cd diversi la stessa canzone chi ti piace tanto e che vuoi avere su tutti i tuoi CD...), e sinceramente, dopo che una cosa la si e` pagata, e` una vera schifezza che te ne venga limitato l'utilizzo, piuttosto, ne faccio a meno e non finanzio queste porcate chiamate DRM.
    DISTINTI SALUTI
    Crazy
    1945

  • - Scritto da: Crazy
    > CIAO A TUTTI
    > Gia` tra iPod e Sony c'e` una incompatibilita`
    > voluta che e` magnifica, se poi ci si aggiunge
    > qualcun altro...
    > Pensate che bello, se nella vostra vita, decidere
    > un giorno di prendere uno di questi Player,
    > sarete obbligati a vita a mentenere la stessa
    > marca, salvo che non siate disposti a
    > ricomperarVi le stesse canzoni che avevi sul
    > primo Player anche per il secondo, perche`, metti
    > caso che tu prima utilizzassi iPod e poi, in
    > futuro passassi a Sony... pensi di poterti
    > ascoltare i brani che avevi acquistato con iPod
    > sul Sony???

    Certo che lo puoi fare i file ACC della Apple possono
    essere convertiti in mp3

    Ed adesso, aspetta che ci si aggiunga
    > la Microsoft, cosi`, lei rendera` illeggibili i
    > File Sony su Windows e spingera` la gente a
    > prendere i suoi lettori, mentre Apple continuera`
    > a pompare e blindare i suoi File sui suoi
    > Player... alla fine di tutto, sapete cosa e` la
    > cosa migliore da fare?

    Veramente la blindatura dei file ACC è molto facile da aggirare: per trasformare il file con DRM in mp3, bisogna passare attraverso il formato AIFF (AAC > AIFF > MP3)

    > Non comperarne nessuno, anche perche` tutte le
    > canzoni che si comperano sono protette con DRM
    > che ve ne limitano la liberta` di utilizzo (ad
    > esempio non puoi masterizzare su 10 cd diversi la
    > stessa canzone chi ti piace tanto e che vuoi
    > avere su tutti i tuoi CD...), e sinceramente,
    > dopo che una cosa la si e` pagata, e` una vera
    > schifezza che te ne venga limitato l'utilizzo,

    Quoto!

    > piuttosto, ne faccio a meno e non finanzio queste
    > porcate chiamate DRM.
    > DISTINTI SALUTI

    non+autenticato
  • Convertire un file in un formato compresso quando è già stato compresso precedemente peggiora decisamente la qualità.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Convertire un file in un formato compresso quando
    > è già stato compresso precedemente peggiora
    > decisamente la qualità.

    puoi fare direttamente da ACC in MP3 masterizzando un CD-MP3 (e iTunes è progettato per fare questo)

    a buon intenditor....
    non+autenticato
  • ma va', ma chi te lo fa fare, ma chi te lo fa far
    di guardar iPod e rosicare

    ma lascia stare, smetti di rosicare
    ma lascia stare, perché vuoi rosicare

    Titolo: MStero Buffo
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)