Cicli di CPU per la ricerca sul clima

Nuovo progetto di calcolo distribuito per lo studio dei cambiamenti climatici

Londra - Un nuovo progetto di calcolo distribuito, simile al famoso SETI@home, sta invitando gli utenti di PC a donare le loro risorse di calcolo inutilizzate per partecipare ad una ricerca sui cambiamenti climatici.

Sponsorizzato dalla BBC, il progetto avrà una durata di tre mesi e si prefigge lo scopo di creare un modello climatico sufficientemente affidabile da poter prevedere come cambierà il clima da qui al 2080.

Per partecipare all'esperimento, e donare i cicli di clock non utilizzati della propria CPU, è possibile scaricare il client per Windows e Linux da qui. Il client si appoggia alla piattaforma open source BOINC, la stessa già utilizzata da diversi altri progetti P2P di calcolo distribuito.

TAG: ricerca
9 Commenti alla Notizia Cicli di CPU per la ricerca sul clima
Ordina