Google: organizzo io il computing distribuito

La toolbar del celebre motore potrebbe presto diventare il trait d'union di milioni di utenti internet interessati a partecipare a progetti di ricerca collettivi. Ecco come

Roma - Google vuole scendere nell'arena del computing distribuito online, basato sulla raccolta degli sforzi di migliaia o milioni di computer connessi ad internet. E intende farlo attivando nuove funzionalità nella propria toolbar.

Il celebre motore di ricerca ha iniziato le sperimentazioni coinvolgendo circa 500 persone dotate di sistemi Windows. Questi possono partecipare, utilizzando la toolbar, al progetto di ricerca Folding@Home dell'Università di Stanford, un progetto su come siano trasformate in proteine alcune specifiche informazioni genetiche.

Il progetto richiede una notevole capacità di calcolo per l'elaborazione e ciascun aderente all'iniziativa di Google "dona" all'Università una parte delle capacità di processo del proprio elaboratore quando non lo utilizza per altri scopi.
Questo sistema di computing distribuito, per Google appunto in fase sperimentale, si va diffondendo da tempo e coinvolge già molti utenti in progetti come la ricerca sui tumori, dove Intel svolge un ruolo preminente. Ma il primo e più celebre progetto di questo tipo è quello che supporta la ricerca di attività extraterrestri nello spazio, Seti@Home. In Italia il CNR da tempo ha iniziato ad affrontare la questione delle opportunità del computing distribuito via internet.
TAG: mondo
19 Commenti alla Notizia Google: organizzo io il computing distribuito
Ordina
  • ...di distributed.net, che è nato ben prima di Seti@Home, anche se è innegabile che quest'ultimo abbia avuto un'eco enorme anche sui media non specializzati...

    Però da un sito o da una rivista di stampo tecnico mi piacerebbe almeno vederlo citato, tant'è che il progetto è tuttora attivo.

    Ciao

    non+autenticato

  • - Scritto da: Fabio D.
    > ...di distributed.net, che è nato ben prima
    > di Seti@Home, anche se è innegabile che
    > quest'ultimo abbia avuto un'eco enorme anche
    > sui media non specializzati...

    E perchè, il GIMPS che vi ha fatto ? Occhiolino
    non+autenticato
  • google funziona alla grande da anni

    GRATIS

    gratis per l utente ovviamente.

    l unica cosa che viene in mente e' "abbinare un file sharing" cioe' un altra cosa GRATIS per l utente con costi ENORMI per chi lo organizza magari ahahahahha

    cioe' ma quando finiranno gli utenti di mungere la vacca? e si accorgeranno troppo tardi che dalle rape non esce il vino?
    non+autenticato
  • La premessa e' che io Google lo uso tutti i giorni e mi e' sempre piaciuto.
    Ma ormai e' finita. Proprio perche' lo uso cosi' spesso ho notato come il motore delle Immagini non trova piu' la roba che trovava prima, come le ricerche inizino a essere piu' confuse. Ora vogliono anche fare questa roba del filesharing. Vogliono diventare una nuova Yahoo? Si accomodino. Io vado altrove.
    non+autenticato
  • E dove vai?
    non+autenticato
  • > E dove vai?

    avrebbero potuto chiedere la stessa cosa quando tutti usavano yahoo e altavista e nacque google!
    Un posto dove andare lo trovi sempre! Questo è il bello della rete!

    cmq è normale che chi lavora gratis e per dare un servizio alla comunità, se non altro si innamori del proprio lavoro e non voglia vederlo fermo!
    I software sono come dei bambini e crescono; quelli free o open ancora di più perchè non li crei per mangiare ma per passione!

    Andremo da un'altra parte,tranquillo!

    .oO Kermit Oo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fede
    > E dove vai?

    Mica penserai che Google e' l'unico posto???????? Che inizia pure a odorare di muffa
    non+autenticato
  • Io trovo ke Google sia ankora Il Migliore, se poi vogliono implementare nella barra un programma simile al seti@home nn vedo dove sia il problema:
    1° ankora nn si sa se è possibile disabilitarlo o meno kome le caratteristike avanzate della barra
    2° ho gia seti@home e potrei anke decidere di appoggiare questa nuova causa
    W google.
    non+autenticato


  • - Scritto da: akiro
    > Io trovo ke Google sia ankora Il Migliore,
    > se poi vogliono implementare nella barra un
    > programma simile al seti@home nn vedo dove
    > sia il problema:
    > 1° ankora nn si sa se è possibile
    > disabilitarlo o meno kome le caratteristike
    > avanzate della barra
    > 2° ho gia seti@home e potrei anke decidere
    > di appoggiare questa nuova causa
    > W google.
    comprati una tastiera nuova,
    costa 8 euro, quella che hai
    ha la lettera H rotta....
    Pino Silvestre
    non+autenticato
  •         
    non+autenticato
  • Miiinchia quanto mi stanno sulle palle quelli che scrivono in kappese! Tornatene sui forum dei manga oppure vedi di non rompere più il cazzo a quelli che leggono i tuoi post da bambino idiota.

    TRADUZIONE:
    mnkia kuanto mi stanno sulle palle kuelli ke skrivono in cappese ^-^
    torna sui forum dei manga opp vedi d nn rompere + il kazzo a kuelli ke leggono i tuoi pst da bmbn idta.

    - Scritto da: akiro
    > Io trovo ke Google sia ankora Il Migliore,
    > se poi vogliono implementare nella barra un
    > programma simile al seti@home nn vedo dove
    > sia il problema:
    > 1° ankora nn si sa se è possibile
    > disabilitarlo o meno kome le caratteristike
    > avanzate della barra
    > 2° ho gia seti@home e potrei anke decidere
    > di appoggiare questa nuova causa
    > W google.
    non+autenticato
  •         
    non+autenticato
  • > Ma ormai e' finita. Proprio perche' lo uso
    > cosi' spesso ho notato come il motore delle
    > Immagini non trova piu' la roba che trovava
    > prima, come le ricerche inizino a essere
    > piu' confuse. Ora vogliono anche fare questa
    > roba del filesharing. Vogliono diventare una
    > nuova Yahoo? Si accomodino. Io vado altrove.

    A me non sembra peggiorato, comunque non ho capito il riferimento al filesharing.
    Nell'articolo si parlava di computing distribuito, che tra l'altro e' gia' utilizzato per altri progetti, e comunque non ti obbliga nessuno a partecipare!

    A me sembra una buona idea pubblicizzare l'utilizzo del computing distribuito, magari preferirei fosse fatto senza scopo di lucro e per fini scientifici.
    Pero' anche se google guadagnasse qualcosa: meglio per noi utenti, avremo google gratis ancora a lungo!
    non+autenticato
  • 1. A me sembra che Google funzioni ancora bene. E poi l'idea del calcolo distribuito mi piace, spcialmente se è di qualche utilità per l'umanità (ad es. la ricerca sui tumori).
    non+autenticato
  • se lo combinassero ad un potentissimo ed inarrestabile filesharing sarebbe il successo per il mondo ...

    Sorride

    Filsharing permesso, legale, illimitato, facilitato, server sempre funzionanti ... e in cambio lasciamo tutto acceso amici e il pc si calcola quello che volete.

    Sorride sarebbe bello!

    Ma è un film.
    non+autenticato


  • - Scritto da: <>

    > Filsharing permesso, legale, illimitato,
    > facilitato, server sempre funzionanti ...> Sorride sarebbe bello!
    >
    > Ma è un film.

    no e' freenet (o lo sara')

    http://freenet.sf.net/

    non+autenticato