Cracka i voti e rischia dieci anni di carcere

Succede negli Stati Uniti dove uno studente di 21 anni rischia moltissimo per aver craccato i computer della propria universitÓ al fine di cambiare un brutto voto

Salt Lake City (USA) - Una vicenda che a molti ricorda War Games rischia di finire in modo assai pesante per uno studente cinese di 21 anni residente negli USA. Proprio come nel celeberrimo film, infatti, You Li ha utilizzato le proprie conoscenze informatiche per accedere ai computer dell'ateneo in cui Ŕ iscritto come studente per modificare i propri voti.

In particolare, un magistrato distrettuale ha incriminato You sia per accesso abusivo a sistemi informatici protetti, sia per aver avuto accesso a numerosi dati personali contenuti nei computer dell'UniversitÓ dello Utah.

Stando ai procuratori, dunque, nell'ottobre del 2004 You avrebbe utilizzato un software di cracking per individuare le password di un docente del dipartimento di Matematica dell'UniversitÓ: utilizzando quei dati da casa propria Ŕ entrato nel sistema e ha modificato alcuni voti che lo riguardavano. Non solo: secondo l'accusa ha utilizzato quell'accesso anche per leggere la posta del docente, per catturare altre password utilizzate dal professore su altri siti, per visionare informazioni finanziarie sullo stesso e altro ancora.
Se nel film l'azione di cracking per lo stesso fine si concludeva senza conseguenze, nel caso di You la condanna potrebbe portarlo dietro le sbarre fino a cinque anni per ciascuna delle imputazioni e ad una sanzione astronomica, di 500 mila dollari.

Si tratta naturalmente delle pene massime che il giudice che presiede il caso potrebbe decidere di comminare, sebbene sentenze emesse per casi simili fin qui hanno assai di rado portato dietro le sbarre uno studente.
64 Commenti alla Notizia Cracka i voti e rischia dieci anni di carcere
Ordina
  • la severità è giusta, se non si punisce avremo milioni di studenti che ci proveranno.
    Se me la cavo con uno scalpellotto che mi frega, continuo finchè non riesco. Un bel 110 e lode in ingegneria e via.
    In Italia danno pene simili per chi vende lauree false. La pena (che tanto non sarà 10 anni), mi sembra appropriata per scoraggiare a questi comportamenti.
    non+autenticato
  • Chi la fa l'aspetti , insomma quando se le cerca le rogne ...! Ficoso
    non+autenticato
  • Così imparano quei crucchi di professori.
    30 e lode per tutti.
    non+autenticato
  • ... feci qualcosa di piu' innocuo
    Frequentavo un liceo di gesuiti, tutti molto seri e rigorosi.

    Un giorno durante la lezione di informatica scaricai la foto di un paio di splendide chiappe da uno dei tanti siti softcore che ci sono in rete e la misi come sfondo di tutti i computer che riuscii a raggiungere...

    ... e c'erano pure quelli delle segretarie e del preside. A bocca aperta

    Mi beccarono subito: non c'erano molte persone la' dentro che sapessero farlo Triste

    Pero' mi sono divertito A bocca aperta
    CoD
    131

  • - Scritto da: CoD
    > ... feci qualcosa di piu' innocuo
    > Frequentavo un liceo di gesuiti, tutti molto seri
    > e rigorosi.
    >
    > Un giorno durante la lezione di informatica
    > scaricai la foto di un paio di splendide chiappe
    > da uno dei tanti siti softcore che ci sono in
    > rete e la misi come sfondo di tutti i computer
    > che riuscii a raggiungere...
    >
    > ... e c'erano pure quelli delle segretarie e del
    > preside. A bocca aperta
    >
    > Mi beccarono subito: non c'erano molte persone
    > la' dentro che sapessero farlo Triste
    >
    > Pero' mi sono divertito A bocca aperta

    LOL!
    Io invece scoprii la password d'accesso al router della scuola.
    Insiame ad un amico che si intendeva meglio di me di reti, siamo riusciti a garantirci una connessione ad internet dai laboratori.

    Quando ci siamo stufati siamo andati a comunicare tutto ai professori. Che rimasero basiti! Mi ricordo ancora la facciaA bocca aperta
    E sto parlando di un istituto tecnico informatico!

    Alla fine ci hanno messo un 10 ciascuno (a me e al mio amico) per non aver fatto danni e per aver comunicato tempestivamente il problema Con la lingua fuori

    bye
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: CoD
    > > ... feci qualcosa di piu' innocuo
    > > Frequentavo un liceo di gesuiti, tutti molto
    > seri
    > > e rigorosi.
    > >
    > > Un giorno durante la lezione di informatica
    > > scaricai la foto di un paio di splendide chiappe
    > > da uno dei tanti siti softcore che ci sono in
    > > rete e la misi come sfondo di tutti i computer
    > > che riuscii a raggiungere...
    > >
    > > ... e c'erano pure quelli delle segretarie e del
    > > preside. A bocca aperta
    > >
    > > Mi beccarono subito: non c'erano molte persone
    > > la' dentro che sapessero farlo Triste
    > >
    > > Pero' mi sono divertito A bocca aperta
    >
    > LOL!
    > Io invece scoprii la password d'accesso al router
    > della scuola.
    > Insiame ad un amico che si intendeva meglio di me
    > di reti, siamo riusciti a garantirci una
    > connessione ad internet dai laboratori.
    >

    Nel mio liceo non c'erano computer (erano gli anni '80). Ho dovuto rassegnarmi a fare sesso. Sorride
    non+autenticato

  • > Frequentavo un liceo di gesuiti, tutti molto seri
    > e rigorosi.

    Per curiosità... a Roma? il Massimo?
  • No Genova (come vedi dal mio profilo) Occhiolino
    CoD
    131
  • Che sborroni !!!! 10 anni !!! e perché non gli fucilano anche la famiglia ?
    Ma in che mondo viviamo ?
    Lo si faceva ascuola (non c'era l'informatica) si attendeva la ricreazione, uno puntava la porta e l'altro applicava qualche correzione!
    Se ti beccano ? beh in quel caso li, un bel 10eLode in informatica applicata e una bella bocciatura a fine anno... come punizione è piu che sufficente!

    Continuiamo a correre dietro sti americani... lo show deve continuare , ma siii, vai !!!!

    Fantasma
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Che sborroni !!!! 10 anni !!! e perché non gli
    > fucilano anche la famiglia ?

    Non ha piu' famiglia: Il padre e' stato giustiziato con un'iniezione letale (Si e' scoperto dopo essere un'errore giudiziario), la madre e' affogata a causa di Katrina l'anno scoso, mentre il fratello maggiore e' stato ucciso in Iraq.
    Grazie, George ...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Che sborroni !!!! 10 anni !!! e perché non gli
    > > fucilano anche la famiglia ?
    >
    > Non ha piu' famiglia: Il padre e' stato
    > giustiziato con un'iniezione letale (Si e'
    > scoperto dopo essere un'errore giudiziario), la
    > madre e' affogata a causa di Katrina l'anno
    > scorso, mentre il fratello maggiore e' stato
    > ucciso in Iraq.
    > Grazie, George ...

    Hai dimenticato la sorella: é morta dopo una febbre che poteva essere curata benissimo, se presa in tempo, ma non aveva l' assicurazione.
    Dio è con gli stati uniti d' america. Oh yes! Big ammerica! Freedom ammericca! The Bush is big! The Berlusc is big! oh yes!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)