Vodafone Japan: il volto al posto del PIN

Anziché il PIN, in Giappone si potrà attivare il telefonino con il riconoscimento facciale. Ecco i dettagli

Tokyo (Giappone) - "A me gli occhi. Anzi, la faccia". Potrebbe essere questo l'invito formulato dal display dei telefonini per il riconoscimento degli utenti? In Giappone sì: gli utenti di Vodafone K.K. potranno utilizzare il proprio volto al posto del PIN, grazie alla tecnologia di riconoscimento facciale di Oki Electric Industry.

Vodafone K.K. ha infatti annunciato che il Face Sensing Engine (FSE) di Oki sostituirà il sistema di riconoscimento attualmente utilizzato sui telefonini dell'operatore nipponico. Uno speciale sensore sarà integrato inizialmente sul modello Vodafone 904SH, la cui uscita sul mercato del Sol Levante è prevista in aprile. Successivamente, arriverà anche sugli altri modelli 3G.

Un sistema di riconoscimento facciale ha indubbie caratteristiche di praticità: non richiede la memorizzazione di PIN o password (semplici o complicate). Oki inoltre ha garantito che i propri sensori saranno in grado di dare buoni risultati indipendentemente dalle condizioni di luminosità e, cosa ancor più importante, non daranno problemi neanche in caso di piccoli cambiamenti nei connotati o di differenti espressioni del viso.
Come tutte le tecnologie biometriche di questo genere, il riconoscimento del volto di OKI dovrebbe riuscire a superare anche cambiamenti "stagionali" del volto, come la crescita di barba o baffi, in quanto il sistema si basa sull'identificazione di alcuni specifici punti del volto e sull'elaborazione di una mappa degli stessi. Secondo Vodafone, in realtà anche piccoli interventi di chirurgia estetica non dovrebbero inficiare il corretto funzionamento del sistema.

Di interesse anche il fatto che l'integrazione del FSE non comporterà elevate variazioni di prezzo dei telefonini: OKI assicura che la propria tecnologia ha un basso costo industriale e la produzione in serie contribuirà a non rendere questo sistema una caratteristica d'elite.

Dario Bonacina
TAG: biometria
20 Commenti alla Notizia Vodafone Japan: il volto al posto del PIN
Ordina
  • Ciao a tutti voi , siccome sono curiosa faccio una domanda a tutti voi e se potete darmi una risposta alla mia curiosita , se si metterebbe una foto della persona del telefonino a riconoscimento facciale il telefonino riconoscerebbe la foto come persona   oppure essendo una foto non la riconosce come riconoscimento ? Ringrazio tutti quelli che daranno una risposta alla mia curiosità .Un saluto a tutti voi dalla vostra amica sorella Angela vi invio un cielo di sorrisi A bocca aperta che entrino nelle case di tutto il mondo e per chi vive in mezzo alle strade perchè non ha una casa va il mio abbraccio *SorrideSorride scala40 A bocca aperta
  • Domanda pertinente, dovremmo girarla ad OKI, il produttore del sensore del sistema di riconoscimento facciale.
    Speriamo che ci sappia rispondereOcchiolino

    Ciao
    D.B.
  • Mi pare poco sensato.

    Faccio un esempio un po' al limite.
    Tu e tua moglie avete ciascuno un proprio cellulare.

    Mentre viaggiate avete un incidente, il tuo telefonino si rompe, quello di tua moglie è spento.

    Come fai a utilizzarlo? Le giri la testa e gliela metti davanti al cellulare, magari con una bella lesione alle vertebre del collo ?
    non+autenticato
  • penso che ci sarà in ogni caso l'alternativa digitabile.. cmq resto dell'idea che è una vakkata

    anche perkè se qualkuno avesse una mia foto ad altissima risoluzione che problema avrebbe ad accendermi il cellulare?

    - Scritto da: Anonimo
    > Mi pare poco sensato.
    >
    > Faccio un esempio un po' al limite.
    > Tu e tua moglie avete ciascuno un proprio
    > cellulare.
    >
    > Mentre viaggiate avete un incidente, il tuo
    > telefonino si rompe, quello di tua moglie è
    > spento.
    >
    > Come fai a utilizzarlo? Le giri la testa e gliela
    > metti davanti al cellulare, magari con una bella
    > lesione alle vertebre del collo ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > penso che ci sarà in ogni caso l'alternativa
    > digitabile.. cmq resto dell'idea che è una
    > vakkata
    >
    > anche perkè se qualkuno avesse una mia foto ad
    > altissima risoluzione che problema avrebbe ad
    > accendermi il cellulare?
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Mi pare poco sensato.
    > >
    > > Faccio un esempio un po' al limite.
    > > Tu e tua moglie avete ciascuno un proprio
    > > cellulare.
    > >
    > > Mentre viaggiate avete un incidente, il tuo
    > > telefonino si rompe, quello di tua moglie è
    > > spento.
    > >
    > > Come fai a utilizzarlo? Le giri la testa e
    > gliela
    > > metti davanti al cellulare, magari con una bella
    > > lesione alle vertebre del collo ?

    ci sono algoritmi che riconoscono se gli metti davanti una foto (la risoluzione non c'entra). e, comunque, le specifiche GSM dicono che il 112 lo devi poter fare anche senza il PIN (quindi senza faccia).
    non+autenticato

  • Quello che dici non è il punto della questione.
    Anche con il PIN se il telefono è bloccato hai lo stesso problema.
    non+autenticato
  • Il dispositivo sarà anche stato inventato in Giappone ma è utilizzabile sono nei paesi occidentali perchè è risaputo che le facce dei giapponesi sono tutte uguali, ha ha ha ha Sorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > Il dispositivo sarà anche stato inventato in
    > Giappone ma è utilizzabile sono nei paesi
    > occidentali perchè è risaputo che le facce dei
    > giapponesi sono tutte uguali, ha ha ha ha Sorride

    Curiosamente i giapponesi dicono lo stesso dei volti degli occidentali.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Il dispositivo sarà anche stato inventato in
    > > Giappone ma è utilizzabile sono nei paesi
    > > occidentali perchè è risaputo che le facce dei
    > > giapponesi sono tutte uguali, ha ha ha ha Sorride
    >
    > Curiosamente i giapponesi dicono lo stesso dei
    > volti degli occidentali.

    No, non proprio degli occidentali, ma degli americani.
    Il gaijin(straniero) tipico per loro e' americano, biondo, occhi azzurri.
    Un nordico che si reca in jappone ha problemi a farsi passare per europeo....Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > Il dispositivo sarà anche stato inventato in
    > > > Giappone ma è utilizzabile sono nei paesi
    > > > occidentali perchè è risaputo che le facce dei
    > > > giapponesi sono tutte uguali, ha ha ha ha Sorride
    > >
    > > Curiosamente i giapponesi dicono lo stesso dei
    > > volti degli occidentali.

    > No, non proprio degli occidentali, ma degli
    > americani.

    E perche' mai? Lo affermano in merito a tutti proprio perche' fanno fatica a distinguerci. Anche in merito agli europei, agli australiani e ai sudafricani bianchi, insomma ai caucasici in genere.

    > Il gaijin(straniero) tipico per loro e'
    > americano, biondo, occhi azzurri.
    > Un nordico che si reca in jappone ha problemi a
    > farsi passare per
    > europeo....Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Beh, se vogliamo andare avanti a luoghi comuni, facciamo notte.

    Piu' che altro, una volta, dato che gli unici stranieri erano americani, quando ne vedono uno pensavano per prima cosa che sia americano. Adesso invece sanno che ci sono occidentali di tutti i paesi in Giappone, per cui la situazione e' un po' cambiata.
    non+autenticato
  • Einstein alla dogana americana in fuga dai razzisti nazisti.

    Pulotto americano:
    _ Di che razza e' lei?

    Einstein:
    _ Umana.

    Non troppo tempo fa', in america, un negro stupro' una donna bianca, un crimine da punire severamente. Per il negro non c'era speranza, quando, all'improvviso, si ricordo' che la donna era italiana. La giuria, dopo aver ascoltato e vagliato con attenzione le ragioni del negro, convenne all'unanimita' che la donna non poteva dirsi bianca, perche' era di razza italiana.
    All'uomo venne risparmiata la vita e fu addirittura assolto. Alla donna di razza italiana rimase il ricordo di un'avventura con un suo pari, infatti entrambi non erano di razza americana.
    ( sentito nella trasmissione di Minoli, non ve la raccomando, ma di solito e' accurata nella documentazione, un po' meno nella presentazione imparziale )

    Aggiungo che in america non e' cambiato molto, e, se nei tribunali non si dicono piu' queste cose, per strada sono all'ordine del giorno.
    Il giappone, terra stupenda, e' isolato dal mondo e cosi' provincialmente razzista da fabbricarsi robot per paura dell'immigrazione. Bossi si troverebbe bene in giappone, potrebbe andarci in vacanza, speriamo.

    L'unica a non aver confini ed arrivare anche su questo forum e' la stupida ottusita' infettiva.
    Angioletto
    Gli angeli saranno portatori di aviaria?
    non+autenticato
  • Quoto in pieno!!!!
    non+autenticato
  • Subisco un'aggressione dove nella zuffa mi becco una trambata in faccia.
    Gli aggressori fuggono ed io cerco di chiamare soccorsi.

    Il cellulare si rifiuta di funzionare perchè non riconosce la mia faccia...


    A bocca aperta A bocca aperta
    non+autenticato
  • Vodafone, Informazione Gratuita: Attenzione, la sua faccia è troppo bella, prego correggere
    non+autenticato
  • AHAHAHAHAH ....... RISPONDE LA SEGRETERIA TELEFONICA DI SCALA 40 ......E DICE SCALA40 SEI TROPPO RACCHIA E IL RICONOSCIMENTO NON SI PUò FARE CON LE RACCHIE AHAHAH A bocca aperta . Ciao , comuncque credo che sarebbe utile metterlo nei pc il riconoscimento facciale in modo che un altra persona non possa entrare con il tuo nick .Ciao a tutti da scala40 .... Angela A bocca aperta *SorrideSorride
  • Poi se invecchiassi il cellulare non mi riconosce più   :s ...
    non+autenticato
  • Ce li voglio vedere ; quasi tutti con la stessa fisionomia! A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Ce li voglio vedere ; quasi tutti con la stessa
    > fisionomia! A bocca aperta

    E' la stesa cosa che i giapponesi dicono degli occidentali. Fanno fatica a distinguerci.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ce li voglio vedere ; quasi tutti con la stessa
    > > fisionomia! A bocca aperta
    >
    > E' la stesa cosa che i giapponesi dicono degli
    > occidentali. Fanno fatica a distinguerci.
    e la stessa cosa che i pinguini dicono ai micro o mac utonti.
    se lo punto il cell sul cell lo riconoscera' come la mia faccia o pure non riconoscera' un cell????
    Sorride A bocca aperta Con la lingua fuori Deluso Occhiolino Sorpresa Arrabbiato Perplesso Triste Imbarazzato Ficoso In lacrime A bocca storta Angioletto AnonimoIndiavolato FantasmaGeekIdea!Newbie, inespertoAnnoiato Pirata CylonRotola dal ridereTrollTroll occhiolinoTroll chiacchieroneTroll occhi di fuoriTroll di tutti i colori
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > Ce li voglio vedere ; quasi tutti con la
    > stessa
    > > > fisionomia! A bocca aperta
    > >
    > > E' la stesa cosa che i giapponesi dicono degli
    > > occidentali. Fanno fatica a distinguerci.
    > e la stessa cosa che i pinguini dicono ai micro o
    > mac utonti.
    > se lo punto il cell sul cell lo riconoscera' come
    > la mia faccia o pure non riconoscera' un cell????

    e come cantava antonello venditti gia' tanti anni fa....

    'il cellulare... non mi riconooscee piuu'... 'A bocca aperta
    non+autenticato