Una vernice filtra i telefonini

Una ricerca sulle nanotecnologie produce un risultato che potrebbe avere un imponente futuro commerciale: una vernice capace di filtrare le chiamate dei cellulari, lasciando passare solo quello che... vuole

New York (USA) - Una vernice "intelligente", capace di bloccare la telefonia mobile, sta sollevando una certa attenzione: la "nanotrovata" è della società specializzata in nanotecnologie NaturalNano, secondo cui stendendo la vernice in un ambiente, questo può essere reso "immune" dalle chiamate mobili.

In realtà la vernice va anche oltre il "semplice" blocco. "Potresti utilizzarla in una sala concerti, permettendo il funzionamento dei cellulari prima dell'inizio dello spettacolo e negli intervalli", ha dichiarato Michael Riedlinger, presidente di NaturalNano. Già, perché la pittura hi-tech è "attiva", può permettere la parzializzazione del segnale, quindi lasciare sempre abilitate le trasmissioni delle frequenze di emergenza oppure filtrare, in base alle esigenze, le comunicazioni.

L'azienda statunitense è riuscita a sfruttare la nanotecnologia per inserire particelle di rame nella pittura in grado di deviare i segnali radio. Il rame è integrato all'interno di nanotubi nel silicato idrato di alluminio (halloysite) ricavato dalle cave dello Utah. I nanotubi hanno uno spessore 20 mila volte inferiore ad un comune foglio di carta e quindi possono essere individuati solo con speciali microscopi elettronici. A queste dimensioni i materiali dispongono di proprietà particolari: in questo caso l'inserimento delle molecole di rame è in grado di creare un "medium" che blocca il segnale. Inoltre, in sinergia con un dispositivo che raccoglie i segnali radio al di fuori della stanza trattata, si può intervenire sulla selezione delle trasmissioni.
Ma non a tutti piace l'idea. "Ci opponiamo ad ogni tipo di tecnologia che possa bloccare il segnale. Che ne sarebbe magari di chiamate importanti? Il sistema di filtro è illegale", ha dichiarato Joe Farren, portavoce per CTIA Wireless Association, l'organizzazione che difende gli interessi dei produttori mobili.

Robert Crowley, portavoce dell'azienda AMBIT, che ha sviluppato il dispositivo di filtro, ha confermato invece che si tratta di un'apparecchiatura totalmente legale. "La vernice nanotecnologica che blocca il segnale non attiva un segnale radio di contrasto", ha dichiarato Crowley. "Il filtro hardware permette tutte le chiamate di emergenza, quindi non vi è una limitazione del servizio radio pubblico".
"La maggior parte delle richieste, per ora, provengono dalle chiese. I pastori vogliono bloccare lo squillo dei telefonini e le chiamate durante le messe. Anche i prèsidi delle scuole sembrano essere interessati", ha aggiunto Crowley.

"In caso di emergenza le chiamate degli studenti potrebbero ingolfare il sistema; in questo modo, invece, i prèsidi o chi per essi sarebbero in grado di contattare senza problemi le autorità", ha dichiarato Bill Smith, direttore dei servizi scolastici per le scuole di Sioux Falls.

Dario d'Elia
TAG: 
41 Commenti alla Notizia Una vernice filtra i telefonini
Ordina
  • Sarebbe il modo migliore per ridurre il numero di incidenti in autostrada, visto che la maggior parte di essi si verifica quando la gente sta parlando al telefono.

    Personalmente lo renderei obbligatorio!
    non+autenticato
  • E' inutile verniciare l'auto , perche' le parti verniciate sono quasi tutte di metallo che scherma gia' di per se' il segnale , e i vetri non mi sembra il caso di verniciarli
    non+autenticato

  • I c..........I che hanno dato le risposte in calce al primo messaggio.

    1) Ognuno è libero di fare ciò che desidera e se non arreca fastidio al prossimo, mandando un sms,,,saranno c....i suoi se al cinema desidera farlo.

    2) Gli s........i come voi che vanno al cinema e sgarrano decine di euro per vedere immondizia, solo quello oggi trovi, sono sicuramente c.......i rispetto a quelli che inavvertitamente possono avere il telefono che suona.
    3)La telefonia cellulare è un servizio di pubblica utilità e come tale chi paga per servirsene deve poterne usufruire OVUNQUE, senza rotture di c........o da parte di nessuno
    4) Se desiderate tuttta questa tranquillità, morti di fame che non siete altri, compratevi un c.....o di home theater e statevene a casa, eviterete di impestare l'aria con l'olezzo della fogna da cui provenite !.

    S.....a !










    se bloccano il segnale io non ci vado!
    scritto il 03/03/06 alle 8:40 (+ Forum book)    Rispondi al messaggio Rispondi quotando il messaggio Torna a inizio pagina
    Io al cinema, o in altri luoghi dove è opportuno, tolgo la suoneria e ricevo/invio SMS senza dare fastidio a nessuno. In più il mio cellulare è collegato all'antifurto dell'auto.
    Insomma io non voglio rinunciare al mio cellulare per colpa di dei maleducati che lasciano attiva la suoneria.
    Se un cinema mi scherma la sala io NON ci vado... semplice, no?

    Non registrato

        
    Thread    Re: se bloccano il segnale io non ci vad
    scritto il 03/03/06 alle 9:06 (+ Forum book)    Rispondi al messaggio Rispondi quotando il messaggio Torna a inizio pagina


    - Scritto da: Anonimo
    > Io al cinema, o in altri luoghi dove è opportuno,
    > tolgo la suoneria e ricevo/invio SMS senza dare
    > fastidio a nessuno. In più il mio cellulare è
    > collegato all'antifurto dell'auto.
    > Insomma io non voglio rinunciare al mio cellulare
    > per colpa di dei maleducati che lasciano attiva
    > la suoneria.
    > Se un cinema mi scherma la sala io NON ci vado...
    > semplice, no?

    Si semplicissimo.
    Non credo che ci mancherai, ci sara' anzi piu' posto in sala.

    Non registrato

        
    Thread    Re: se bloccano il segnale io non ci vad
    scritto il 03/03/06 alle 9:24 (+ Forum book)    Rispondi al messaggio Rispondi quotando il messaggio Torna a inizio pagina
    > Non credo che ci mancherai, ci sara' anzi piu'
    > posto in sala.

    Quoto.


    lkl

    Msg scritti: 56

        
    Thread    Re: se bloccano il segnale io non ci vad
    scritto il 03/03/06 alle 9:28 (+ Forum book)    Rispondi al messaggio Rispondi quotando il messaggio Torna a inizio pagina
    ottimo: prenderò la tua poltroncina, visto che non ho messo più piede in una sala dall'avvento dei tecno-cafardi.

    Non registrato

        
    Thread    Re: se bloccano il segnale io non ci vad
    scritto il 03/03/06 alle 10:54 (+ Forum book)    Rispondi al messaggio Rispondi quotando il messaggio Torna a inizio pagina

    - Scritto da: Anonimo
    > Io al cinema, o in altri luoghi dove è opportuno,
    > tolgo la suoneria e ricevo/invio SMS senza dare
    > fastidio a nessuno. In più il mio cellulare è
    > collegato all'antifurto dell'auto.
    > Insomma io non voglio rinunciare al mio cellulare
    > per colpa di dei maleducati che lasciano attiva
    > la suoneria.
    > Se un cinema mi scherma la sala io NON ci vado...
    > semplice, no?

    Resistere Compagni! Questa è una chiara strategia reazionaria!
    Oltretutto sono Vernici all'Uranio impoverito.
    Forza compagni, alla guerra civile.

    Funz

    Msg scritti: 293

        
    Thread    Re: se bloccano il segnale io non ci vad
    scritto il 03/03/06 alle 12:12 (+ Forum book)    Rispondi al messaggio Rispondi quotando il messaggio Torna a inizio pagina

    - Scritto da: Anonimo
    > Io al cinema, o in altri luoghi dove è opportuno,
    > tolgo la suoneria e ricevo/invio SMS senza dare
    > fastidio a nessuno. In più il mio cellulare è
    > collegato all'antifurto dell'auto.
    > Insomma io non voglio rinunciare al mio cellulare
    > per colpa di dei maleducati che lasciano attiva
    > la suoneria.
    > Se un cinema mi scherma la sala io NON ci vado...
    > semplice, no?

    Anche la lucetta del cretino due file davanti e' fastidiosa, specie nei cinema dove il pavimento e' inclinato.
    Cosa vai a vedere un film a fare, se passi il tempo a mandare e ricevere SMS? Starsene a casa no?

    Non registrato

        
    Thread    Re: se bloccano il segnale io non ci vad
    scritto il 03/03/06 alle 16:03 (+ Forum book)    Rispondi al messaggio Rispondi quotando il messaggio Torna a inizio pagina

    - Scritto da: Funz
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Io al cinema, o in altri luoghi dove è
    > opportuno,
    > > tolgo la suoneria e ricevo/invio SMS senza dare
    > > fastidio a nessuno. In più il mio cellulare è
    > > collegato all'antifurto dell'auto.
    > > Insomma io non voglio rinunciare al mio
    > cellulare
    > > per colpa di dei maleducati che lasciano attiva
    > > la suoneria.
    > > Se un cinema mi scherma la sala io NON ci
    > vado...
    > > semplice, no?
    >
    > Anche la lucetta del cretino due file davanti e'
    > fastidiosa, specie nei cinema dove il pavimento
    > e' inclinato.
    > Cosa vai a vedere un film a fare, se passi il
    > tempo a mandare e ricevere SMS? Starsene a casa
    > no?


    quoto...
    ma qui servirebbero solo due cose:
    1. educazione da parte di chi usa il cellulare (vibrazione o no suoneria!!!)
    2. riadottare la "maschera" nei cinema, se becca una persona che fa casino (chiacchera, squilli cell, telefonate nel mezzo del film...) gli da una randellata sulla nuca con la torcia elettrica.... la prox volta sarà piu educato!!!

    e questo non vale solo nei cinema, ma ovunque.... e per tutte le situazioni in cui le persone dovrebbero usare il buon senso... cosa che molto probabilmente non è stata insegnata adeguatamente (o magari nemmeno insegnato) da parte dei genitori!!!!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > I c..........I che hanno dato le risposte in
    > calce al primo messaggio.

    Cominciamo con il dire subito che sei una persona molto arrogante e parecchio maleducata.

    > 1) Ognuno è libero di fare ciò che desidera e se
    > non arreca fastidio al prossimo, mandando un
    > sms,,,saranno c....i suoi se al cinema desidera
    > farlo.

    Esatto, SE SE SE e ancora SE non arreca fastidio al prossimo. Ma il piu' delle volte lo arreca.
    Basta poco, una luce di uno schermo nel buio, la poltrona del vicino che vibra se non addirittura lo squillo. Chi ti autorizza a disturbare la mia visione del film? Non sei libero di farlo, perche' arreca fastidio al prossimo.
    Semplice no?

    > 2) Gli s........i come voi che vanno al cinema e
    > sgarrano decine di euro per vedere immondizia,
    > solo quello oggi trovi, sono sicuramente
    > c.......i rispetto a quelli che inavvertitamente
    > possono avere il telefono che suona.

    Piacciano o no i film di oggi, cio' non autorizza ne' giustifica chi disturba il prossimo con il proprio telefono.
    Comunque se fanno tanto schifo, perche' vai al cinema? Stai a casa.

    E quanto a quelli a cui inavvertitamente squilli il cellulare... come sarebbe "inavvertitamente"? Non sanno che sono entrati in un cinema? Non si ricordano di avere un cellulare? La reponsabilita' non viene meno per distrazione o dimenticanza. "Scusa ho investito un pedone ma mi ero dimenticato che potevo frenare, e poi mi ero distratto".
    Chi va al cinema sa di essere in un cinema, se non e' demente completo, a fianco spalla a spalla con persone che stanno seguendo il film e hanno pagato per farlo, ha un sacco di tempo per spegnere il telefono, per cui deve zittirlo o spegnerlo. Dimenticare non e' una scusa. Se squilla sei un rozzo incivile maleducato. Stai a casa.

    > 3)La telefonia cellulare è un servizio di
    > pubblica utilità
    > e come tale chi paga per
    > servirsene deve poterne usufruire OVUNQUE, senza
    > rotture di c........o da parte di nessuno

    Dimentichi che anche chi va al cinema e' cliente e non vuole sentire il tuo telefono, ha pagato ed ha il diritto di vedere lo spettacolo. Lo spettacolo non sei tu con il tuo telefonino, al limite sei l'equivalente del piacere di avere le zecche.

    > 4) Se desiderate tuttta questa tranquillità,
    > morti di fame che non siete altri, compratevi un
    > c.....o di home theater e statevene a casa,
    > eviterete di impestare l'aria con l'olezzo della
    > fogna da cui provenite !.
    >
    > S.....a !

    A parte che se insulti le persone non e' che hai piu' ragione, al limite dimostri che sei tanto incazzato e livoroso, il che ci fa un baffo sia ben inteso, anzi ci fa piacere che ti arrabbi, ma attento forse morirai prima, sai mai. Comunque a parte gli insulti sospesi da puntini che ti possiamo rimandare al mittente con gli interessi e che dubito avresti mai il fegato di ripetere in faccia alle persone (ti sfido, vieni a dirmele in faccia le cose cosi' vediamo poi quanti soldi patteggi perche' io ritiri la denuncia) il punto e' questo:

    se io vado al cinema non e' perche' voglio tranquillita'.
    Sicuramente non vado per sentire suonerie di telefoni e schermi accesi o poltrone vibrare.

    Voglio al contrario riempirmi di adrenalina o passione per lo spettacolo che vedo. Voglio in una parola seguire lo spettacolo per cui ho pagato (vediamo se sai leggere HO PAGATO, capito SOLDI), e visto che tu pretendo di poter usare il telefono sempre e ovunque perche' sei un cliente di una compagnia, io pretendo di vedere il film senza disturbi per soli 90 minuti perche' sono cliente del cinema e HO PAGATO.
    Quindi molto facile.
    Facilissimo.
    Solo tu che ti credi l'unico che paga in questa terra non lo capisci. Ma e' un tuo limite. Sgrezzati.

    Home theater? Ma a chi sale sul traghetto gli vai a dire di comprarsi una barca?
    E tu perche' invece di usare il cellulare non usi le cabine? Vuoi sentirti dire questo ragionamento?
    No, il cellulare e' ben altra cosa rispetto alla cabina, e cosi' il cinema e' ben altra cosa con il suo monitor gigante e i costi contenuti rispetto a un impianto a casa.

    Comunque se mi dai i soldi lo compro, mica mi fa schifo. In alternativa andro' al cinema dove mi godo l'impianto della sala.

    Se tu vuoi andare al cinema con il cellulare acceso, forse e' te che dobbiamo invitare a startene a casa con l'home theater. Che ci vai a fare in una sala pubblica dove tutti hanno pagato il biglietto per godersi lo spettacolo se non sei capace di rispettare gli altri clienti?
    Pretendi rispetto ma non ne offri, quindi non sei degno di stare in mezzo alle persone. Prova con i germi.
    non+autenticato
  • State più attenti a quello che scrivete (non è la prima volta).

    Nessuno ha mai scritto da nessuna parte che può "selezionare le chiamate" (e come potrebbe senza un circuito logico). Semplicemente si può attivare o disattivare la schermatura a piacimento.
    non+autenticato
  • Sei sicuro di averlo letto bene TU l'articolo ?? A me non sembra che abbiano scritto da nessuna parte che si possano "selezionare le chiamate"...

    - Scritto da: Anonimo
    > State più attenti a quello che scrivete (non è la
    > prima volta).
    >
    > Nessuno ha mai scritto da nessuna parte che può
    > "selezionare le chiamate" (e come potrebbe senza
    > un circuito logico). Semplicemente si può
    > attivare o disattivare la schermatura a
    > piacimento.
    non+autenticato

  • E tu sei sicuro di aver imparato a leggere e di avere l'unico neurone che ti è rimasto funzionante ???

    **** Inoltre, in sinergia con un dispositivo che raccoglie i segnali radio al di fuori della stanza trattata, si può intervenire sulla selezione delle trasmissioni.****


    C.........e...a molla !

    - Scritto da: Anonimo
    > Sei sicuro di averlo letto bene TU l'articolo ??
    > A me non sembra che abbiano scritto da nessuna
    > parte che si possano "selezionare le chiamate"...
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > State più attenti a quello che scrivete (non è
    > la
    > > prima volta).
    > >
    > > Nessuno ha mai scritto da nessuna parte che può
    > > "selezionare le chiamate" (e come potrebbe senza
    > > un circuito logico). Semplicemente si può
    > > attivare o disattivare la schermatura a
    > > piacimento.
    non+autenticato
  • beh, quello si fa con un semplice gateway GSM "privato" che permette di reindirizzare fuori dalla gabbia solo le chiamate autorizzate.
    Praticamente è come un bel firewall. Ma la gabbia di per se non fa nulla: o lascia passare o blocca tutti i segnali.
    non+autenticato
  • Uno studio scientifico americano ha dimostrato che provoca il cancro poiché rilascia microparticelle cancerogene.

    Inoltre è pericolosa per la democrazia.
  • Sarebbe utile un link
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sarebbe utile un link

    htttp://www.forzaitalia.it/

    Sito ufficiale dei nano-cosi
    non+autenticato


  • - Scritto da: Viker
    > Uno studio scientifico americano ha dimostrato
    > che provoca il cancro poiché rilascia
    > microparticelle cancerogene.

    Chi, dove, quando?

    > Inoltre è pericolosa per la democrazia.

    La vernice non vota.
    non+autenticato

  • Prevedo una strage di imbianchini
    non+autenticato
  • di una schermatura.

    Non solo i cellulari non pigliano più negli edifici... ma neanche per strada!
    Adesso bene o male le onde radio attraversano gli edifici.
    Poniamo che un edificio schermato sia tra il mio apparecchio e la stazione base. Non prendo niente a meno di riflessioni, che comunque possono essere distruttive. Ed essendo ad alta frequenza non hanno neanche un elevatissima capacità di rifrazione.

    In città non si riuscirà più a prendere il segnale decentemente con il risultato che le potenze di trasmissione, a meno di soluzioni migliori saranno più elevate.

    Quindi negli edifici (in alcuni) saremo belli protetti, in altri o all'esterno saremo bombardati da segnali a potenza molto più elevata.



    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    [...]
    > Poniamo che un edificio schermato sia tra il mio
    > apparecchio e la stazione base. Non prendo niente
    > a meno di riflessioni, che comunque possono
    > essere distruttive. Ed essendo ad alta frequenza
    > non hanno neanche un elevatissima capacità di
    > rifrazione.
    >
    > In città non si riuscirà più a prendere il
    > segnale decentemente con il risultato che le
    > potenze di trasmissione, a meno di soluzioni
    > migliori saranno più elevate.
    [...]

    La trovo un'argomentazione seria. Bisognerebbe approfondire questo punto piuttosto che dissertare sulle necessità dei singoli.

  • - Scritto da: Anonimo
    > di una schermatura.
    >
    > Non solo i cellulari non pigliano più negli
    > edifici... ma neanche per strada!
    > Adesso bene o male le onde radio attraversano gli
    > edifici.
    > Poniamo che un edificio schermato sia tra il mio
    > apparecchio e la stazione base. Non prendo niente
    > a meno di riflessioni, che comunque possono
    > essere distruttive. Ed essendo ad alta frequenza
    > non hanno neanche un elevatissima capacità di
    > rifrazione.
    >
    > In città non si riuscirà più a prendere il
    > segnale decentemente con il risultato che le
    > potenze di trasmissione, a meno di soluzioni
    > migliori saranno più elevate.
    >
    > Quindi negli edifici (in alcuni) saremo belli
    > protetti, in altri o all'esterno saremo
    > bombardati da segnali a potenza molto più
    > elevata.

    Meglio, così non devo più sorbirmi le 1312124 publicità di suonerie al giorno
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)