Outlook Express avrà un successore

Microsoft sta completando lo sviluppo di un'evoluzione di Outlook Express che, oltre al nome, cambierà faccia e si integrerà al giovane servizio Windows Live. Ecco le principali novità del nuovo client

Internet - Internet Explorer non sarà l'unico software internettiano di Microsoft ad aver presto un successore. Stando a quanto riportato da BetaNews.com, infatti, Microsoft starebbe lavorando ad un nuovo client di posta elettronica che, a differenza di Windows Live, potrà essere utilizzato anche senza accesso al Web.

Chiamato Windows Live Mail Desktop, il programma si rivolgerà soprattutto agli utenti consumer e fornirà funzionalità come filtri antispam e antiphishing, gestione dei newsgroup, correttore ortografico in linea e supporto ai feed RSS.

Windows Live Mail Desktop rappresenta un'evoluzione di Outlook Express in cui Microsoft, oltre ad aggiungere nuove funzionalità e migliorare quelle preesistenti, integrerà gli strumenti offerti dal proprio servizio on-line Windows Live: gli account di posta registrati presso questa risorsa potranno essere letti con Windows Live Media Desktop senza la necessità di configurare il programma.
L'erede di Outlook Express è poi stato progettato per sfruttare le peculiarità dell'imminente Windows Vista, tra cui la rubrica centralizzata e il motore di ricerca desktop.

Tra le altre funzionalità del software si citano poi la capacità di ridimensionare al volo le immagini inviate via e-mail, di pubblicare foto su MSN, di sincronizzarsi con i contatti di Hotmail, di supportare più mailbox, di funzionare come un completo lettore RSS, e di fornire filtri più avanzati per lo smistamento della posta.

Beta News afferma che Windows Live Mail Desktop si trova attualmente in beta testing, ed una versione preliminare dovrebbe apparire nelle prossime settimane su ideas.live.com. Il programma dovrebbe essere distribuito gratuitamente entro la fine dell'anno.
TAG: sw
55 Commenti alla Notizia Outlook Express avrà un successore
Ordina
  • non capisco perche' elimini miei messaggi in cui dico di non rispondere agli imbecilli. Forse perche' i flame attraggono visite su PI?
    Beh se come lettori volete avere solo cretini, forse avete fatto la scelta giusta...
    non+autenticato


  • In un periodo centralizzazione delle mail,
    virus e trojan che impestano i client windows, e le conseguenti perdite di dati e reinstallazioni,
    dove siamo tutti più o meno connessi, e spesso lontani dal nostro PC ma con la necessità di accedere ad alcuni nostri dati e informazioni,

    l'email sta sempre più diventando webmail.
    E Google lo ha capito bene.

    In un'epoca in cui i dati importanti vengono sempre più ostati in remoto, al sicuro su server di aziende che danno sicurezza, qualità dell'interfaccia e tanti servizi utili, un client di posta desktop non è che serva più a granché.

    Un client di questo genere ha senso se ha funzionalità utili per una email remota. Ma ci ha già pensato IMAP per cui...

    Che dica chiaramente che quella vergogna di OE andava rivisto, e che si sente troppo parlare di Mozilla e Thunderbird.

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > In un'epoca in cui i dati importanti vengono
    > sempre più ostati in remoto,

                               OSTATI ????

    Volevi dire hostati oppure ospitati?

    > un client
    > di posta desktop non è che serva più a granché.

    ah, no? E con cosa la leggi la posta?

    > Un client di questo genere ha senso se ha
    > funzionalità utili per una email remota. Ma ci ha
    > già pensato IMAP per cui...

    IMAP è un protocollo non un programma. E di implementazioni IMAP ce ne sono a bizzeffe, quelle che fanno schifo, quelle che sono fatte bene.

    > Che dica chiaramente che quella vergogna di OE
    > andava rivisto, e che si sente troppo parlare di
    > Mozilla e Thunderbird.

    L'unico Outlook che abbia mai funzionato bene era quello per MACOcchiolino

  • - Scritto da: teddybear

    >                            OSTATI ????
    >
    > Volevi dire hostati oppure ospitati?

    Si hostati per l'appunto.

    > > un client
    > > di posta desktop non è che serva più a granché.
    >
    > ah, no? E con cosa la leggi la posta?

    Si va verso la connessione permanente sia negli ambienti (casa e lavoro) che all'aperto con la nuova telefonia a larga banda e il wireless. La posta la leggi con un comune browser.
    È il browser l'applicazione essenziale nel futuro.

    > IMAP è un protocollo non un programma. E di
    > implementazioni IMAP ce ne sono a bizzeffe,
    > quelle che fanno schifo, quelle che sono fatte
    > bene.

    Lo so bene che è un protocollo, che permette di fare molti lavori sulla mailbox, come scaricare, scaricare copiando, gestire cartelle remote e molte altre operazioni.
    Se proprio si vuole lavorare in locale è molto meglio farlo senza intaccare la struttura dell'hosting remoto delle nostre email. Questo nuovo OE non aggiunge nulla di nuovo a quello che ha previsto IMAP, è la copia proprietaria di una tecnologia già esistente e collaudata.
    Solo M$ si sta facendo un client compatibile coi suoi sistemi di posta futura concorrenti a GMail.

    > > Che dica chiaramente che quella vergogna di OE
    > > andava rivisto, e che si sente troppo parlare di
    > > Mozilla e Thunderbird.
    >
    > L'unico Outlook che abbia mai funzionato bene era
    > quello per MACOcchiolino

    Perché è una piattaforma dove non ci sono i virus che hanno funestato la storia di Outlook Express.

    non+autenticato
  • ma lo fa già

    più identità
    - ognuna con più account

    il tutto moltiplicabile per N utenti del sistema ...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma lo fa già
    >
    > più identità
    > - ognuna con più account
    >
    > il tutto moltiplicabile per N utenti del sistema
    > ...

    piuttosto inusabile
    non+autenticato
  • Newsgroup
    RSS
    Antiphishing
    Antispam
    Controllo ortografico
    filtri per la posta
    ridimensionare foto

    Ma a parte interagire meglio con MSN/Hotmail (che se usi altri servizi analoghi non te ne frega niente),mi spiegate cosa c'è che Thunderbird non fa già oggi?
    non+autenticato
  • > Ma a parte interagire meglio con MSN/Hotmail (che
    > se usi altri servizi analoghi non te ne frega
    > niente),mi spiegate cosa c'è che Thunderbird non
    > fa già oggi?

    outlook ha l'esecuzione automatica dei virus A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Newsgroup
    > RSS
    > Antiphishing
    > Antispam
    > Controllo ortografico
    > filtri per la posta
    > ridimensionare foto
    >
    > Ma a parte interagire meglio con MSN/Hotmail (che
    > se usi altri servizi analoghi non te ne frega
    > niente),mi spiegate cosa c'è che Thunderbird non
    > fa già oggi?

    questo è quello che non faceva OE, non Thunderbird; devi guardare i progressi di thunderbird, se quello è l'argomento che stai seguendo.
    non+autenticato
  • questo nuovo Outlook sarà la fine del sogno open sorciaro, un sogno durato forse troppo e nel quale hanno avuto tutto il tempo per copiare le feature dei software Microsoft.

    Ora che arriveranno nuovi software, di nuova generazione, i muli piumati dovranno buttare quanto fatto finora sia con la volpe piromane che con l'uccello di tuono, figuriamoci poi con quel bloatware della scimmia di mare.

    Finalmente l'era del pinguino spennacchiato sta per finire per tornare alle giuste dimensioni, quelle di una cantina!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > questo nuovo Outlook sarà la fine del sogno open
    > sorciaro, un sogno durato forse troppo e nel
    > quale hanno avuto tutto il tempo per copiare le
    > feature dei software Microsoft.
    >
    > Ora che arriveranno nuovi software, di nuova
    > generazione, i muli piumati dovranno buttare
    > quanto fatto finora sia con la volpe piromane che
    > con l'uccello di tuono, figuriamoci poi con quel
    > bloatware della scimmia di mare.
    >
    > Finalmente l'era del pinguino spennacchiato sta
    > per finire per tornare alle giuste dimensioni,
    > quelle di una cantina!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    in quale lista sei candidato ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > questo nuovo Outlook sarà la fine del sogno open
    > > sorciaro, un sogno durato forse troppo e nel
    > > quale hanno avuto tutto il tempo per copiare le
    > > feature dei software Microsoft.
    > >
    > > Ora che arriveranno nuovi software, di nuova
    > > generazione, i muli piumati dovranno buttare
    > > quanto fatto finora sia con la volpe piromane
    > che
    > > con l'uccello di tuono, figuriamoci poi con quel
    > > bloatware della scimmia di mare.
    > >
    > > Finalmente l'era del pinguino spennacchiato sta
    > > per finire per tornare alle giuste dimensioni,
    > > quelle di una cantina!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    >
    > in quale lista sei candidato ?

    In quella che promette fumo, di quello buono, a volontà...
    non+autenticato
  • ma perche' alimentate i TROLL?
    iniziate a non rispondergli piu'... inizieranno a sparire da soli.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > ma perche' alimentate i TROLL?
    > iniziate a non rispondergli piu'... inizieranno a
    > sparire da soli.

    Mi sa che spesso si rispondono da soli.
    non+autenticato
  • àààààààààààààààààààà
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 26 aprile 2006 00.33
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Anonimo

    > Ora che arriveranno nuovi software, di nuova
    > generazione, i muli piumati dovranno buttare
    > quanto fatto finora sia con la volpe piromane

    Quale volpe piromane? Mi sono perso qualcosa?
    Piromane in inglese si dice "fire bug" "arsonist" o "pyromaniac" (l'ultimo è molto poco usato). Sinceramente non ricordo alcun software per linux che abbia una di queste parole all'interno.

    Solo la prima "Fire bug" mi ricorda molto windows... il suo FIREwall, infatti è pieno di BUG.
  • > Quale volpe piromane?

    Firefox
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)