Blu-ray e HD DVD sposati da un player LG

Il celebre produttore coreano è pronto a lanciare sul mercato un player di DVD capace di leggere sia i dischi Blu-ray che quelli HD DVD. Il futuro del laser blu sarà nei drive dual-standard?

Seoul - LG Electronics sarà uno dei primi produttori al mondo a lanciare un lettore di DVD in grado di riprodurre sia i dischi in formato Blu-ray che quelli in formato HD DVD. Un player, quello dell'azienda coreana, che contribuirà a stendere un ponte fra i due standard rivali. E accadrà presto: LG ha parlato della fine dell'anno.

Sebbene il celebre produttore parteggi ufficialmente per Blu-ray, la società ritiene che i consumatori siano poco propensi all'acquisto di player compatibili con un unico standard, e questo soprattutto fino a che non sarà chiaro quale formato sia destinato ad emergere.

La connazionale Samsung ha ambizioni ancora più vistose: lo scorso settembre l'azienda ha infatti rivelato l'intenzione di sviluppare un masterizzatore capace di leggere e scrivere dischi Blu-ray e HD DVD.
Drive dual-standard, come quelli annunciati da LG e Samsung, potrebbero contribuire a mitigare gli effetti negativi, per i consumatori, che la guerra tra formati ottici porta con sé. Del resto la cortina fumogena che circonda il futuro dei supporti ottici di nuova generazione si fa sempre più densa: il patto tra Toshiba e Sony per sviluppare uno standard comune è stato infatti definitivamente accantonato. Nell'ultimo periodo i due giganti avevano avviato una collaborazione per trovare punti d'incontro tra i due standard. Toshiba, dal canto suo, ha già iniziato ormai da tempo la produzione di dispositivi HD DVD: un formato appoggiato da Warner Bros, Paramount Pictures ed Universal. Walt Disney e 20th Century Fox caldeggiano invece il Blu-ray di casa Sony. La situazione, a detta di molti, ricorda lo scontro tra Betamax e VHS nei primi anni di diffusione dei videoregistratori domestici.

Tuttavia, alla base di entrambi i sistemi c'è la stessa tecnologia a laser blu, che possiede una lunghezza d'onda minore rispetto ai tradizionali fasci di luce rossa utilizzati dagli attuali lettori e masterizzatori DVD. I benefici derivati dall'uso di questa tipologia di laser sono molti: i dati vengono scritti sui dischi in maniera più densa, permettendo notevoli capacità d'archiviazione.
TAG: storage
15 Commenti alla Notizia Blu-ray e HD DVD sposati da un player LG
Ordina
  • Possono fare quello che vogliono, tanto alla fine ci sara' sempre un unico standard, il multi-standard.

    La coesistenza di più standard è l'unico vero standard in futuro.

    Comprate sempre e SOLO lettori multi-standard, ricordatelo!!! cosi siamo a posto!, in questo modo saranno costretti a farlo, non a caso è uscito il primo player multi-standard per HDDVD-BluRay.

    C'è e ci sara' sempre la tecnologia per realizzare un lettore multi-standard, adesso e in futuro.

    Se fanno un film in BluRay o HDDVD lo possiamo guardare senza problemi con un lettore multi-standard.
    Che problema c'è?

    A bocca aperta A bocca aperta

    Ciao.
    non+autenticato

  • >
    > C'è e ci sara' sempre la tecnologia per
    > realizzare un lettore multi-standard, adesso e in
    > futuro.
    >
    > Se fanno un film in BluRay o HDDVD lo possiamo
    > guardare senza problemi con un lettore
    > multi-standard.
    > Che problema c'è?

    Il problema c'è eccome, .. un dispositivo multi-standard sarà sicuramente più costoso da realizzare di uno che supporta uno standard soltanto.

    L'incapacità delle multinazionali di raggiungere accordi alla fine la paghiamo noi.....
    non+autenticato
  • stesse polemiche di R- e R+ , nessuno diceva che sarebbero usciti masterizzatori per entrambi...idem sta volta, roba gia' visto.
    non+autenticato
  • Ma se ce ne sono due, che razza di standard è.
    Tanto vale, allora, che ognuno si faccia il proprio. Tanto poi i lettori saranno sempre multi formato.
    Basta vedere gli attuali masterizzatori DVD che gestiscono: CD R, CD RW, DVD-R, DVD+R, DVD-RW, DVD DL. Ci aggiungiamo anche Blu e HD e il gioco è fatto. E' solo questione di attendere qualche mese.
    non+autenticato
  • il problema e' che hd-dvd è inferiore.
    A che cosa serve un altro formato se è inferiore?
    Cosi poi i film li faranno in due formati, a seconda del produttore preferito e sarà un casino..
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > il problema e' che hd-dvd è inferiore.
    > A che cosa serve un altro formato se è inferiore?
    > Cosi poi i film li faranno in due formati, a
    > seconda del produttore preferito e sarà un
    > casino..

    E' inferiore in capacità, ma superiore in rispetto dei diritti dell'utente. Inoltre è inutile tanta capacità. Un film in hdtv viene contenuto perfettamente su di un hd-dvd, e avanza anche spazio per gli extra.

    Spero che l'hd-dvd prenda piede per l'home video, e il blue-ray per gli usi IT. Sarebbe l'ideale.
    non+autenticato
  • ricordatevi sempre
    BLU-DRM
    e
    HD-DRM Triste

    W:-{
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > il problema e' che hd-dvd è inferiore.
    > > A che cosa serve un altro formato se è
    > inferiore?
    > > Cosi poi i film li faranno in due formati, a
    > > seconda del produttore preferito e sarà un
    > > casino..
    >
    > E' inferiore in capacità, ma superiore in
    > rispetto dei diritti dell'utente. Inoltre è
    > inutile tanta capacità. Un film in hdtv viene
    > contenuto perfettamente su di un hd-dvd, e avanza
    > anche spazio per gli extra.
    >
    > Spero che l'hd-dvd prenda piede per l'home video,
    > e il blue-ray per gli usi IT. Sarebbe l'ideale.
    Si certo, se fosse cosi libertino hd-dvd sarebbe supportato da M$.
    Ce lo vedo Bill contro i DRM.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > il problema e' che hd-dvd è inferiore.
    > > > A che cosa serve un altro formato se è
    > > inferiore?
    > > > Cosi poi i film li faranno in due formati, a
    > > > seconda del produttore preferito e sarà un
    > > > casino..
    > >
    > > E' inferiore in capacità, ma superiore in
    > > rispetto dei diritti dell'utente. Inoltre è
    > > inutile tanta capacità. Un film in hdtv viene
    > > contenuto perfettamente su di un hd-dvd, e
    > avanza
    > > anche spazio per gli extra.
    > >
    > > Spero che l'hd-dvd prenda piede per l'home
    > video,
    > > e il blue-ray per gli usi IT. Sarebbe l'ideale.
    > Si certo, se fosse cosi libertino hd-dvd sarebbe
    > supportato da M$.
    > Ce lo vedo Bill contro i DRM.

    MS è molto meno paranoica di Sony riguardo ai drm, è risaputo, solo che vi state consumando tanto di retorica anti microzoz da dimenticarvi che anche la Sony è una corporation e se vogliamo anche più aggressiva di Ms.

    Sta di fatto che il mandatory managed copy (necessario per i sistemi htpc, di cui Ms è forte sostenitrice) sono sicuri su hd-dvd, mentre su bluray sono ancora avvolti da misteri tipo: sarà necessario un collegamento ad internet per poter usufruire di questa funzione? Oppure non lo implementeranno affatto?

    Inoltre si dimentica che il bluray è nato come formato incartucciato, e vive nell'attuale implementazione bare-disk solo grazie ad un particolare hard-coating sviluppato da tdk. Quindi, al di là dell'effettiva affidabilità di questo strato -tutta da dimostrare, e comunque se fosse applicato su hd-dvd lo renderebbe sempre più resistente del suo concorrente-, ne consegue che chi vorrà risparmiare su questo coating, e relative royalities, produrrà dischi particolarmente sensibili ai graffi. E ciò varrà sia per i Princo, sia per i blu-ray Originali, ma prodotti da case che, per risparmiare (o per invogliare al riacquisto?Indiavolato ), eviteranno l'uso di questo coating speciale.


    Si è capito insomma che tifo per l'hd-dvd?Ficoso

  • - Scritto da: avvelenato
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > il problema e' che hd-dvd è inferiore.
    > > > > A che cosa serve un altro formato se è
    > > > inferiore?
    > > > > Cosi poi i film li faranno in due formati, a
    > > > > seconda del produttore preferito e sarà un
    > > > > casino..
    > > >
    > > > E' inferiore in capacità, ma superiore in
    > > > rispetto dei diritti dell'utente. Inoltre è
    > > > inutile tanta capacità. Un film in hdtv viene
    > > > contenuto perfettamente su di un hd-dvd, e
    > > avanza
    > > > anche spazio per gli extra.
    > > >
    > > > Spero che l'hd-dvd prenda piede per l'home
    > > video,
    > > > e il blue-ray per gli usi IT. Sarebbe
    > l'ideale.
    > > Si certo, se fosse cosi libertino hd-dvd sarebbe
    > > supportato da M$.
    > > Ce lo vedo Bill contro i DRM.
    >
    > MS è molto meno paranoica di Sony riguardo ai
    > drm, è risaputo, solo che vi state consumando
    > tanto di retorica anti microzoz da dimenticarvi
    > che anche la Sony è una corporation e se vogliamo
    > anche più aggressiva di Ms.
    >
    > Sta di fatto che il mandatory managed copy
    > (necessario per i sistemi htpc, di cui Ms è forte
    > sostenitrice) sono sicuri su hd-dvd, mentre su
    > bluray sono ancora avvolti da misteri tipo: sarà
    > necessario un collegamento ad internet per poter
    > usufruire di questa funzione? Oppure non lo
    > implementeranno affatto?
    >
    > Inoltre si dimentica che il bluray è nato come
    > formato incartucciato, e vive nell'attuale
    > implementazione bare-disk solo grazie ad un
    > particolare hard-coating sviluppato da tdk.
    > Quindi, al di là dell'effettiva affidabilità di
    > questo strato -tutta da dimostrare, e comunque se
    > fosse applicato su hd-dvd lo renderebbe sempre
    > più resistente del suo concorrente-, ne consegue
    > che chi vorrà risparmiare su questo coating, e
    > relative royalities, produrrà dischi
    > particolarmente sensibili ai graffi. E ciò varrà
    > sia per i Princo, sia per i blu-ray Originali, ma
    > prodotti da case che, per risparmiare (o per
    > invogliare al riacquisto?Indiavolato ), eviteranno l'uso
    > di questo coating speciale.
    >
    >
    > Si è capito insomma che tifo per l'hd-dvd?Ficoso
    No, si e' capito che sei dipendente M$
    non+autenticato
  • l'HD-DMI probabilmente non sara' implementato per alcuni anni;
    si sono accorti che il sistema rischia di morire in anticipo e stanno discutendo ieri e oggi la proposta di mantenere l'uscita HD in analogico senza downconversion e bloccarla solo nel momento in cui il mercato si sia affermato o se le copie dovessero proliferare.

    E' gia' un passo indietro considerando che proviene dagli stessi che volevano imporre solo una settimana fa l'eliminazione dei collegamenti analogici sugli apparecchi prodotti dal 2011 in poi.

    Tanto per illuminarvi dalla parte tecnica, l'HD analogico e' composto di tre segnali separati di cui uno di luminanza e due di componenti colore R-Y e B-Y simili a quelli in standard definition tranne che per frequenze di lavoro;
    il passaggio da componenti a RGB richiede una circuiteria abbastanza semplice ed economica (considerate che su un tv attuale abbiamo una conversione pari a PAL->componenti->RGB), ed alcuni formati HD possono essere visualizzati sui monitor per pc con questa conversione minima, ma la parte piu' importante e' che gli apparecchi HD Ready tuttora in vendita comprese le schede per pc sono utilizzabili.
    Non esiste attualmente sul mercato alcun tv o monitor che supporti il DMI-HD, e nel frattempo la diatriba sui sistemi di codifica da adottare ha provocato ritardi sull'uscita di player HD nonche' di monitor, dei primi film HD, dei primi masterizzatori HD e BD, della PS3 e l'incompatibilita' delle schede video per pc HD-ready che all'improvviso non sono piu' compatibili HD.

    Per ovviare ai ritardi i primi dvd HD saranno venduti con una codifica temporanea di cui non ho ancora reperito informazioni, il rilascio di questi dvd pero' e' stata posticipata ulteriormente.
    non+autenticato
  • ma che minchia dici......

    tanto per incominciare la conversione da segnale digitale a segnale analogico non la si potrà fare con le schede video da computer.... il segnale HDCP cifrerà e impedirà (a quanto pare) la conversione ad analogico... solo le connessione HDMI accetterano segnali HD, e in ogni caso di televisori che gestiscono il 720p ce ne sono già eccome.....


    non ti esporre con quella fantastica spiegazione della circuiteria...Occhiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma che minchia dici......

    non lo dico io; leggo le news tutti i giorni e ne leggo di tutti i colori ultimamente; si stanno semplicemente rendendo conto che il sistema in queste condizioni non puo' decollare e stanno affrontando le possibili strategie fra cui quella di un avvio soft con meno limitazioni per introdurle gradualmente, vedi quello che scrivevo; la criptazione tramite HDDMI verrebbe introdotta in seguito quando "sara' il momento".

    Immagina di avere preso un tv hd-ready in questo momento, come ti sentiresti se in questo momento uscissero solo lettori che sul tuo tv si vedono solo in bassa definizione? Io mi sentirei preso per il culo e lo stesso vale per tutti coloro che hanno comprato una scheda che porta scritto HDTV ready sulla scatola e che sulle pagine web ha fatto sparire tutti i referimenti.....non ci avevi fatto caso?

    > non ti esporre con quella fantastica spiegazione
    > della circuiteria...Occhiolino

    non tutti sono esperti, se c'e' anche una sola persona che dalla spiegazione ha imparato qualcosa allora e' servita.
    ciao
    non+autenticato
  • > No, si e' capito che sei dipendente M$

    Che essere miserevole che sei...
    non+autenticato