Nell'arena iTunes uccide RealPlayer

Nel 2006 il player Apple scalzerÓ il rivale dal ranking mondiale dei software multimediali pi¨ utilizzati. Il leader del settore rimane, per ora incontrastato, Windows Media Player

Roma - Il confronto nel settore dei player multimediali Ŕ quanto mai acceso, ma l'unico vero vincitore - secondo gli ultimi dati raccolti da Nielsen/NetRatings - continua ad essere Apple iTunes. Negli ultimi tre anni il numero dei suoi utenti Ŕ triplicato, raggiungendo nello scorso gennaio quota 28,7 milioni.

Chi Ŕ rimasto "al palo" Ŕ RealNetworks RealPlayer, che praticamente ha mantenuto inalterata la sua base di 28,6 milioni di aficionados negli ultimi anni. Le statistiche indicano che a metÓ 2006 si assisterÓ al fatidico sorpasso: i grafici non mentono, iTunes macina utenti mese per mese.

Il buon vecchio Apple QuickTime si mantiene sui 12,8 milioni utenti, ma le previsioni lo vedono in caduta libera per quanto riguarda il gradimento online. Il confronto serio a questo punto, per Apple, Ŕ con il leader incontrastato, ovvero Microsoft Windows Media Player, che dall'alto dei suoi 71,1 milioni utenti potrebbe non preoccuparsi pi¨ di tanto di cosa avviene nelle altre posizioni del ranking mondiale.
L'unico fronte fastidioso per l'azienda di Redmond Ŕ quello legato ai tempi di streaming medi spesi dagli utenti. Apple grazie alla sua offerta riesce a tenere incollati ai display i suoi utenti per circa un'ora e 50 minuti al giorno; Microsoft e RealNetworks solo 45 e 46 minuti rispettivamente.

Insomma iTunes si dimostra pi¨ produttivo di tutti i diretti competitor, malgrado le limitazioni riguardanti il trasferimento dei contenuti audio - compatibile con la sola linea iPod. Per quanto riguarda le statistiche dei cosiddetti player alternativi, come Winamp o VLC, Nielsen/NetRatings non ha fornito alcun dato, giustificata probabilmente dal fatto che la loro audience Ŕ decisamente pi¨ contenuta.

La societÓ di ricerca statunitense sostiene che il podcasting stia tirando la volata a iTunes, anche se al momento non si dimostra certamente la voce di entrata pi¨ importante. Insomma, Apple fino ad ora non ha sbagliato una mossa e l'orizzonte per la sua piattaforma sembra sgombro da nuvole o fortunali; sempre che il governo francese non ridimensioni il peso delle tecnologie DRM, con dirette conseguenze su iTunes.

Dario d'Eliaa
TAG: mercato
36 Commenti alla Notizia Nell'arena iTunes uccide RealPlayer
Ordina
  • Non voglio trollare, probabilmente mi sbaglio.
    Io uso tutti e due questi player e da un po' mi pare che winamp sia riuscito nell'impresa inverosimile di avere più bug di wmp. sbaglio?
    non+autenticato
  • usa la buona vecchia 2.90...del tutto bug freeSorride
  • ...è l'autore di questo post:

    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1386...

    iTunes NON ╚ un player.
    ╚ un gestore di file musicali e (ora) video, un jukebox con funzioni avanzate di organizzazione, ricerca, masterizzazione, conversione etc.

    NON ╚ un player, esattamente come NON LO ╚ QuickTime.
    La parte "player" è solo la punta dell'iceberg.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > ...è l'autore di questo post:
    >
    > http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1386
    >
    > iTunes NON ╚ un player.
    > ╚ un gestore di file musicali e (ora) video, un
    > jukebox con funzioni avanzate di organizzazione,
    > ricerca, masterizzazione, conversione etc.
    >
    > NON ╚ un player, esattamente come NON LO ╚
    > QuickTime.
    > La parte "player" è solo la punta dell'iceberg.

    Esattamente come lo sono Winamp e WMP, che c'entra???
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...è l'autore di questo post:
    >
    > http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1386

    Grazie, grazie. Occhiolino

    > iTunes NON ╚ un player.

    [snip]

    > La parte "player" è solo la punta dell'iceberg.

    Ciao,
       E., utente Mac dall'85.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...è l'autore di questo post:
    >
    > http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1386
    >
    > iTunes NON ╚ un player.

    Neanche WinAmp.

    > ╚ un gestore di file musicali e (ora) video,

    Anche WinAmp (da molto più tempo di iTunes).

    > un jukebox con funzioni avanzate di organizzazione,

    Anche WinAmp. Quali sarebbero queste funzioni avanzate di organizzazione?

    > ricerca, masterizzazione, conversione etc.

    Anche WinAmp.

    >
    > NON ╚ un player, esattamente come NON LO ╚
    > QuickTime.
    > La parte "player" è solo la punta dell'iceberg.

    Sì, ok, adesso però qualcuno mi da' una dimostrazione TANGIBILE che questo tanto lodato iTunes sia superiore agli altri o siete solo capaci di idolatrare la Apple?

  • - Scritto da: MoLo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > ...è l'autore di questo post:
    > >
    > >
    > http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1386
    > >
    > > iTunes NON ╚ un player.
    >
    > Neanche WinAmp.

    [snip]

    > > NON ╚ un player, esattamente come NON LO ╚
    > > QuickTime.
    > > La parte "player" è solo la punta dell'iceberg.
    >
    > Sì, ok, adesso però qualcuno mi da' una
    > dimostrazione TANGIBILE che questo tanto lodato
    > iTunes sia superiore agli altri o siete solo
    > capaci di idolatrare la Apple?

    Io ero partito dicendo che l'autore dll'articolo aveva sbagliato bersaglio, con iTunes. Tutto qui.

    Poi avete iniziato una diatriba su chi era meglio.
    Io non conosco WinAmp e quindi non posso fare paragoni. Sono utente Mac dall'85 (o giu' di li'.. usavo un Fat Mac - 512KBy di RAM) e non cambierei per tutto l'oro del mondo. Ma questo e' un altro discorso.

    Passo e chiudo,
            Ermanno
    non+autenticato
  • Se controllate sulla stragrande maggioranza dei PC esiste Winamp.

    Quasi nessuno usa Windows media player ma adesso moltissimi usano "classico" oramai !

    Real interessa solo vendere sistemi server !
    http://www.realnetworks.com
    Il lettore serve solo per avere clienti, moltissimi persi (sono balle le cifre) da quando mollò la collaborazione con il browser Netscape e non aderendo poi al Mozilla, anzi fece un browser integrato che è schifoso.

    Itunes invece serve avere mercato di vendita mp3

    Dunque non si possono comparare !

    Occhiolino

    .
    mda
    783

  • - Scritto da: mda
    > Se controllate sulla stragrande maggioranza dei
    > PC esiste Winamp.

    Sui tuoi? Io sul mio ho vlc e itunes
    non+autenticato
  • Completamente d'accordo. Sono anni che uso Winamp, ma sembra che piu' passa il tempi e piu' le versioni che si succedono diventano pesanti ed instabili.

    non+autenticato
  • e' il destino di tutti i software..
    e' per questo che qualche genio, dio lo benedica, ha fatto "classico" .. ed e' per questo che la gente usa VLCSorride

    ed e' per questo che cerchero' il piu' possibile di non passare a vista..
    ma tanto gia' lo so che tra 2 anni cambero' pc ... e li installero' vistaCon la lingua fuori

    a quel punto il winamp che sembra pensate tornera' leggero ^^

    e' il ciclo della vita informatica -_- non mi piace ma e' così.
  • mi sto introllando ? Deluso Troll occhi di fuori
    se e' così sopprimetemi prima che sia troppo tardi !
  • iTunes lo userei volentieri quelle poche volte che sono in Windows, ma.... legge solo mp3 o aac?

    Io ho file in formato .ogg, .flac, .mpc, .ape: esiste un modo per farglieli leggere? Credo proprio di no...

    Per questa caratteristica è il più paleolitico dei lettori multimediali (almeno per quel che riguarda l'audio), anche se la scelta è a monte e di origine commerciale.

    Visto che non posso obbligare un'azienda a seguire le mie necessità, vedrò di scegliere il prodotto di un'altra azienda.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > iTunes lo userei volentieri quelle poche volte
    > che sono in Windows, ma.... legge solo mp3 o aac?
    >
    > Io ho file in formato .ogg, .flac, .mpc, .ape:
    > esiste un modo per farglieli leggere? Credo
    > proprio di no...

    Infatti, legge solo AAC, Mp3, WAV e AIFF, se provi ad aprire un file WMA te lo converte automaticamente in AAC.
    non+autenticato
  • > Infatti, legge solo AAC, Mp3, WAV e AIFF, se
    > provi ad aprire un file WMA te lo converte
    > automaticamente in AAC.

    Con questo plugin legge anche gli ogg:

    http://www.xiph.org/quicktime/

    ma non puoi metterli sull'ìpod, se non convertendoli in aac o mp3
    non+autenticato
  • Qui ci sono riferimenti per sfruttare anche altri streaming: http://www.macitynet.it/macity/aA24155/index.shtml
    http://www.macitynet.it/macity/aA24149/
    non+autenticato
  • Sta cacchiata sulla Francia che c'entra?
    Perché metterla qui?
    Si parla di differenze tra lettori, la proposta che c'è in Francia è pura propaganda politica e non può nemmeno lontanamente intaccare i DRM.
    iTunes funziona più che bene così com'è, figurarsi se la francia (manco si parlasse di Stati Uniti d'America...) può scalfire questo primato.

    Cosa manca ad iTunes?
    Per quanto riguarda la musica, praticamente nulla.
    E' comodo, velocissimo nelle ricerche ed integrato.
    Ha alcune pesanti mancanze invece sui video: legge pochissimi formati.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sta cacchiata sulla Francia che c'entra?
    > Perché metterla qui?
    > Si parla di differenze tra lettori, la proposta
    > che c'è in Francia è pura propaganda politica e
    > non può nemmeno lontanamente intaccare i DRM.
    > iTunes funziona più che bene così com'è,
    > figurarsi se la francia (manco si parlasse di
    > Stati Uniti d'America...) può scalfire questo
    > primato.
    >
    > Cosa manca ad iTunes?
    > Per quanto riguarda la musica, praticamente nulla.
    > E' comodo, velocissimo nelle ricerche ed
    > integrato.
    > Ha alcune pesanti mancanze invece sui video:
    > legge pochissimi formati.
    il problema e' che ci sono troppi formati video, ma prima o poi ci sara' una selezione, ne rimarranno un paio e gli altri scompariranno come sono scomparsi le miriadi di formati grafici.
    L'importante e' che itunes legga quelli giusti
    non+autenticato
  • Ma non avete colto il punto piu' importante: iTunes non e' un lettore multimediale come Real. Lui "vede" solo quello per cui e' nato: canzoni, podcast, radio on line, film. Non esiste un plug-in per i browser, come fanno Real Player e (faceva, almeno sul Mac) Windows Media Player.

    In secondo ordine, Quick Time non e' in ribasso ma e' *dietro* ad ogni programma multimediale della Apple. Non si puo' parlare di iTunes (ma anche iPhoto, iMovie, Garage Band, etc) senza parlare di QuickTime.

    Insomma.. l'autore ha sbagliato bersaglio.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non esiste un
    > plug-in per i browser, come fanno Real Player e
    > (faceva, almeno sul Mac) Windows Media Player.

    Non è vero, QuickTime funziona benissimo come plugin per tutti i browser...

    Ciao,
    V.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Non esiste un
    > > plug-in per i browser, come fanno Real Player e
    > > (faceva, almeno sul Mac) Windows Media Player.
    >
    > Non è vero, QuickTime funziona benissimo come
    > plugin per tutti i browser...

    Non esiste piu' WMP per mac e relativo plug-in; questo intendevo.
    Ora c'e' flip4mac, che e' il codec MS per QuickTime. Pero' non gestisce i DRM della MS.

    >
    > Ciao,
    > V.

    Ciao,
       Ermanno (non piu' anonimo)
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)