Il search può essere antiabortista?

Non c'è più limite alle polemiche. Questa volta ci va di mezzo Amazon: un'associazione si scaglia contro il motore di ricerca dei libri. Amazon china la testa, si scusa e cambia i risultati

New York (USA) - Il reverendo James Lewis, rappresentante di un'associazione statunitense di religiosi che sostiene il diritto all'aborto, ha messo alle corde Amazon, accusata di avere abbracciato una politica aziendale discriminatoria fondata sulla manipolazione dei risultati di ricerca.

L'accusa, che riecheggia casi simili che quasi quotidianamente ormai circondano le net company maggiori, è basata sul fatto che il motore di ricerca del gigantesco negozio online, fino a quanto Lewis e soci non sono intervenuti, forniva una serie di risultati considerati tendenziosi a tutti coloro che cercassero prodotti associati alla parola chiave "aborto".

Ad esempio, racconta il reverendo Lewis in un'intervista al New York Times, la lista dei libri visualizzati alla voce "aborto" rimandava ad una pagina che suggeriva di visualizzare la voce "adozione". "Ho pensato che si trattasse di qualcosa d'offensivo", sostiene Lewis, "e che fosse una precisa decisione editoriale da parte del team di Amazon".
L'associazione ha quindi costretto Amazon ad una revisione: "Abbiamo rimosso ogni suggerimento che possa essere interpretato come ambiguo", dice una portavoce dell'azienda, "anche se tali ambiguità sono causate dal nostro sistema di indicizzazione automatica, e non dalla nostra linea editoriale". Ma non tutti i sostenitori del diritto all'aborto sono rimasti soddisfatti da questa decisione.

Tra gli "argomenti correlati" visualizzati nella pagina corrispondente alla voce "aborto", infatti, un rimando alla pagina dei libri che trattano di adozioni è rimasto inalterato e ben visibile. Ed è ancora polemica. Jeff Briere, ministro di una chiesa cristiana del Tennessee che appoggia l'aborto, ha subito riacceso la polemica: "I risultati pubblicati da Amazon sono ancora troppo di parte", sostiene Briere, "e sembrano comunque favorire una visione molto negativa dell'aborto".

Come andrà a finire? I portavoce di Amazon non hanno voluto fornire ulteriori commenti sulla questione.
TAG: mercato
405 Commenti alla Notizia Il search può essere antiabortista?
Ordina
  • ma per dover vivere in un mondo cosi Deluso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma per dover vivere in un mondo cosi Deluso

    Ma questa argomentazione verrà partorita prima o poi o no?

    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1388...
    non+autenticato
  • > Ma questa argomentazione verrà partorita prima o
    > poi o no?
    aspetta la fine della tua vita avrai tutte le risposte anche se forse alcune di loro non ti piaceranno quindi
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Ma questa argomentazione verrà partorita prima o
    > > poi o no?
    > aspetta la fine della tua vita avrai tutte le
    > risposte anche se forse alcune di loro non ti
    > piaceranno quindi

    Bastava un semplice no, non che mi aspettassi molto dalla tua coerenza.

    non+autenticato
  • > Bastava un semplice no, non che mi aspettassi
    > molto dalla tua coerenza.
    ti ho spiegato anche se io ti dicessi quello che ho da dirti non capiresti e come parlare due lingue diverse quindi
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Bastava un semplice no, non che mi aspettassi
    > > molto dalla tua coerenza.
    > ti ho spiegato anche se io ti dicessi quello che
    > ho da dirti non capiresti e come parlare due
    > lingue diverse quindi

    Puoi liberamente dire che hai paura che non esista e vuoi goderti la vita continuando a credere...

    Però se non dici niente perché sai che io non capirei (veggente?) dimostri solo che non sai che dire.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > > Bastava un semplice no, non che mi aspettassi
    > > > molto dalla tua coerenza.
    > > ti ho spiegato anche se io ti dicessi quello che
    > > ho da dirti non capiresti e come parlare due
    > > lingue diverse quindi
    >
    > Puoi liberamente dire che hai paura che non
    > esista e vuoi goderti la vita continuando a
    > credere...
    >
    > Però se non dici niente perché sai che io non
    > capirei (veggente?) dimostri solo che non sai che
    > dire.

    Lacia perdere, trattasi di borioso pallone gonfiato.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > Bastava un semplice no, non che mi
    > aspettassi
    > > > > molto dalla tua coerenza.
    > > > ti ho spiegato anche se io ti dicessi quello
    > che
    > > > ho da dirti non capiresti e come parlare due
    > > > lingue diverse quindi
    > >
    > > Puoi liberamente dire che hai paura che non
    > > esista e vuoi goderti la vita continuando a
    > > credere...
    > >
    > > Però se non dici niente perché sai che io non
    > > capirei (veggente?) dimostri solo che non sai
    > che
    > > dire.
    >
    > Lacia perdere, trattasi di borioso pallone
    > gonfiato.

    Ho già fatto la domanda a diversi credenti, con in risposta le robe più disparate, ma magari con un certo senso di fondo.

    Se non vuole rispondermi o è un troll o dimostra di comportarsi con fare codardo che devia il discorso per non rispondere.

    Eppure per un credente è una risposta da due secondi...

    non+autenticato
  • > Se non vuole rispondermi o è un troll o dimostra
    > di comportarsi con fare codardo che devia il
    > discorso per non rispondere.

    No, è solo un borioso pallone gonfiato che crede di essere illuminato ma bofonchia banalità sconsolanti o parole con poco senso con la pretesa di dire chissà quale verità che gli altri non possono capire. Nel forum verdurin ne abbiamo un altro (o forse è lo stesso).
    non+autenticato
  • > Puoi liberamente dire che hai paura che non
    > esista e vuoi goderti la vita continuando a
    > credere...
    se pensassi questo lo direi
    ma non penso questo quindi

    > Però se non dici niente perché sai che io non
    > capirei (veggente?) dimostri solo che non sai che
    > dire.
    come ho detto alla fine della tua vita avrai tutte le risposte anche se forse non tutte le risposte saranno di tuo gradimento quindi
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Puoi liberamente dire che hai paura che non
    > > esista e vuoi goderti la vita continuando a
    > > credere...
    > se pensassi questo lo direi
    > ma non penso questo quindi
    >
    > > Però se non dici niente perché sai che io non
    > > capirei (veggente?) dimostri solo che non sai
    > che
    > > dire.
    > come ho detto alla fine della tua vita avrai
    > tutte le risposte anche se forse non tutte le
    > risposte saranno di tuo gradimento quindi

    Quindi non rispondi.

    Paura della risposta? Paura delle tue affermazioni?
    Paura di pensare?

    Continua il giochetto del "alla fine avrai le risposte", intanto di risposta, da parte di una persona che credevo fosse in grado di pensare e rispondere a tono non la ho ancora avuta.

    E credo che non la avrò, se ho inquadrato bene come pensi.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > CDO

    Un nuovo medioevo si riavvicina alle porte.


    (sensazione scaturita dopo la lettura dei commenti degli antiabortisti)


    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > CDO
    >
    > Un nuovo medioevo si riavvicina alle porte.

    Tranquillo siamo in Europa grazie al cielo.

    > (sensazione scaturita dopo la lettura dei
    > commenti degli antiabortisti)

    Acqua fresca, i soliti liberi pensatori da circolino (con l'unica differenza che fanno i dotti e qualche volta usano il latino al posto del dialetto).
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > CDO
    > >
    > > Un nuovo medioevo si riavvicina alle porte.
    >
    > Tranquillo siamo in Europa grazie al cielo.

    La sperimentazione sulle staminali intanto... poco alla volta...

    >
    > > (sensazione scaturita dopo la lettura dei
    > > commenti degli antiabortisti)
    >
    > Acqua fresca, i soliti liberi pensatori da
    > circolino (con l'unica differenza che fanno i
    > dotti e qualche volta usano il latino al posto
    > del dialetto).

    Speriamo che siano solo pochi fracassoni.

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > CDO
    > > >
    > > > Un nuovo medioevo si riavvicina alle porte.
    > >
    > > Tranquillo siamo in Europa grazie al cielo.
    >
    > La sperimentazione sulle staminali intanto...
    > poco alla volta...

    Va avanti e se vuoi fare quel diavolo che ti pare con gli embrioni per la fecondazione artificiale ti fai una bella vacanzina a Nizza.

    L'unica cosa inqualificabile è che come al solito chi ha i dané può farlo, gli altri tutti porelli sotto il campanile, che schifoArrabbiato

    > > > (sensazione scaturita dopo la lettura dei
    > > > commenti degli antiabortisti)
    > >
    > > Acqua fresca, i soliti liberi pensatori da
    > > circolino (con l'unica differenza che fanno i
    > > dotti e qualche volta usano il latino al posto
    > > del dialetto).
    >
    > Speriamo che siano solo pochi fracassoni.

    Sono tanti in questo paese e ci sono parecchi rigurgiti (mai estinti per la verità) negli Stati Uniti, l'importante è resistere. I giovani sono più emancipati, sopratutto all'estero in Europa dove i papa-boys sono una barzelletta (tranne le lande dell'est dove la chiesa fa proseliti a manetta tra prostitute e poveri cristi che faticano a tirare a fine mese).
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > >
    > > > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > > CDO
    > > > >
    > > > > Un nuovo medioevo si riavvicina alle porte.
    > > >
    > > > Tranquillo siamo in Europa grazie al cielo.
    > >
    > > La sperimentazione sulle staminali intanto...
    > > poco alla volta...
    >
    > Va avanti e se vuoi fare quel diavolo che ti pare
    > con gli embrioni per la fecondazione artificiale
    > ti fai una bella vacanzina a Nizza.
    >
    > L'unica cosa inqualificabile è che come al solito
    > chi ha i dané può farlo, gli altri tutti porelli
    > sotto il campanile, che schifoArrabbiato

    Infatti, bella roba.


    > > > > (sensazione scaturita dopo la lettura dei
    > > > > commenti degli antiabortisti)
    > > >
    > > > Acqua fresca, i soliti liberi pensatori da
    > > > circolino (con l'unica differenza che fanno i
    > > > dotti e qualche volta usano il latino al posto
    > > > del dialetto).
    > >
    > > Speriamo che siano solo pochi fracassoni.
    >
    > Sono tanti in questo paese e ci sono parecchi
    > rigurgiti (mai estinti per la verità) negli Stati
    > Uniti, l'importante è resistere.

    SempreOcchiolino



    > I giovani sono
    > più emancipati, sopratutto all'estero in Europa
    > dove i papa-boys sono una barzelletta (tranne le
    > lande dell'est dove la chiesa fa proseliti a
    > manetta tra prostitute e poveri cristi che
    > faticano a tirare a fine mese).

    Io spero che la vecchia generazione si estingua al più presto lasciando meno danni possibili.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Io spero che la vecchia generazione si estingua
    > al più presto lasciando meno danni possibili.
    >

    Succederà, prima o poi. Ma a quel punto saremo noi la vecchia generazione, e non saremo diversi da loro.

    Non siamo noi a cambiare il mondo: é il mondo che cambia noi. E' inevitabile.
    non+autenticato
  • > che differenza c'e' tra un feto di dodici
    > settimane ed un vecchietto con l'alzhaimer ? te
    > lo dico io che il feto fra 5 mesi sarà una
    > persona autosufficiente.... il vecchietto sarà
    > peggiorato e sarà ancora meno autosufficiente!!!
    > E' giusto giusto uccidere il vecchietto ?

    Probabilmente oltre certi livelli si, anche se ormai ci si e' affezionati al ricordo che si aveva della persona quindi non si fa, e' meglio nasconderli in un istituto e dimenticarseli in attesa che muoiano da soli.

    Tanto e' solo questione di tempo, mica come un feto che se lo cresci poi lo devi anche seguire, educare, crescere.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > che differenza c'e' tra un feto di dodici
    > > settimane ed un vecchietto con l'alzhaimer ? te
    > > lo dico io che il feto fra 5 mesi sarà una
    > > persona autosufficiente.... il vecchietto sarà
    > > peggiorato e sarà ancora meno autosufficiente!!!
    > > E' giusto giusto uccidere il vecchietto ?
    >
    > Probabilmente oltre certi livelli si, anche se
    > ormai ci si e' affezionati al ricordo che si
    > aveva della persona quindi non si fa, e' meglio
    > nasconderli in un istituto e dimenticarseli in
    > attesa che muoiano da soli.
    >
    > Tanto e' solo questione di tempo, mica come un
    > feto che se lo cresci poi lo devi anche seguire,
    > educare, crescere.

    belink: http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1387...
    non+autenticato
  • Dalle risposte di questo forum si evince che i sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo delle argomentazioni, rispondono offensivamente e con infantili battute fuori luogo, mentre chi difente la vita lo fa fino in fondo, anche a costo di finire etichettati con definzioni inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e altre)

    Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte le discussioni e poi ditemi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Dalle risposte di questo forum si evince che i
    > sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo
    > delle argomentazioni, rispondono offensivamente e
    > con infantili battute fuori luogo, mentre chi
    > difente la vita lo fa fino in fondo, anche a
    > costo di finire etichettati con definzioni
    > inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e altre)
    >
    > Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte le
    > discussioni e poi ditemi.

    Veramente l'unico che ha finito le argomentazioni sei tu.

    Poi l'unica cosa che si evince è che hai dei pregiudizi sulle donne che ti squalificano in partenza.

    Le definizioni opportune per te sono ben altre.
    non+autenticato

  • > Poi l'unica cosa che si evince è che hai dei
    > pregiudizi sulle donne che ti squalificano in
    > partenza.
    >
    > Le definizioni opportune per te sono ben altre.


    sono le risposte a questo thread ad essere farcite di pregiudizi: chi l'ha detto che tutti quelli contrari all'aborto siano dei maschilisti, che sono insensibli che non conoscono il dramma delle donne che hanno abortito, che non rispettano le persone, che giudicano senza sapere, che sono indottrinati dal prete, che sono ciellini?

    chi l'ha detto?

    forse non state facendo di tutto un fascio? non e' ipocrisia questa?

    chi l'ha detto che non conoscono i problemi e i drammi di chi non vuole o non puo' avere una nuova vita per i motivi piu' seri?


    le vostre risposte si poggiano su alcune affermazioni superficiali postate da alcuni antiabortisti, ma non tutti sono cosi', non tutti pensano che le donne abortiscano per evitare le smagliature.

    Ci sono anche persone contrarie all'aborto (ma e' piu' giusto dire "favorevoli alla vita") che vivono per scelta, per esperienza o per lavoro situazioni al limite dell'accettazione umana, ma non per questo giudicano o condannano chi ha fatto una scelta di questo tipo.

    una cosa e' una scelta di vita e il battersi per difenderla; un'altra cosa e' giudicare chi la pensa diversamente.

    E, dalle varie risposte ai thread, mi sembra che gli "abortisti" siano quelli che hanno piu' pregiudizi.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ci sono anche persone contrarie all'aborto (ma e'
    > piu' giusto dire "favorevoli alla vita") che
    > vivono per scelta, per esperienza o per lavoro
    > situazioni al limite dell'accettazione umana, ma
    > non per questo giudicano o condannano chi ha
    > fatto una scelta di questo tipo.

    Purtroppo sono veramente pochi, io non conosco, nè ho mai avuto il piacere di parlare, con un antiabortisca che non voglia che venga cambiata la legge sull'aborto e/o voglia imporre il proprio modo di vedere sugli altri.

    Se sei uno di quelli, ti faccio i miei complimenti.


    > E, dalle varie risposte ai thread, mi sembra che
    > gli "abortisti" siano quelli che hanno piu'
    > pregiudizi.

    Dalle discussioni gli abortisti dicono:
    vuoi abortire, abortisci
    non vuoi abortire, tienilo.

    Sempre dalle discussioni gli antiabortisti dicono:
    vuoi abortire: tienilo
    non vuoi abortire, tienilo.


    Preferisco gli abortisti: non obbligano nessuno a seguire le loro scelte.

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Poi l'unica cosa che si evince è che hai dei
    > > pregiudizi sulle donne che ti squalificano in
    > > partenza.
    > >
    > > Le definizioni opportune per te sono ben altre.
    >
    >
    > sono le risposte a questo thread ad essere
    > farcite di pregiudizi:

    per forza, visto i presupposti

    > chi l'ha detto che tutti
    > quelli contrari all'aborto siano dei maschilisti,

    Tu, reiterando ancora una volta la domanda: chi mi spiega ste 50mila bla bla bla

    Infatti il resto del post non lo leggo neppure e mi limiterò ad insultarti d'ora in poi finché non leggerò qualche cosa dove ammetti e ti scusi per la leggerezza con cui hai insinuato che le donne abortiscono per motivi futili
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Dalle risposte di questo forum si evince che i
    > sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo
    > delle argomentazioni, rispondono offensivamente e
    > con infantili battute fuori luogo, mentre chi
    > difente la vita lo fa fino in fondo, anche a
    > costo di finire etichettati con definzioni
    > inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e altre)

    Che strano a me sembra ilcontrario....

    > Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte le
    > discussioni e poi ditemi.

    Fatto, appunto.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Dalle risposte di questo forum si evince che i
    > sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo
    > delle argomentazioni, rispondono offensivamente e
    > con infantili battute fuori luogo, mentre chi
    > difente la vita lo fa fino in fondo, anche a
    > costo di finire etichettati con definzioni
    > inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e altre)
    >
    > Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte le
    > discussioni e poi ditemi.

    Quali battute? Quelle del [parolaccia a tua scelta bla bla bla]?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Dalle risposte di questo forum si evince che i
    > > sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo
    > > delle argomentazioni, rispondono offensivamente
    > e
    > > con infantili battute fuori luogo, mentre chi
    > > difente la vita lo fa fino in fondo, anche a
    > > costo di finire etichettati con definzioni
    > > inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e altre)
    > >
    > > Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte le
    > > discussioni e poi ditemi.
    >
    > Quali battute? Quelle del [parolaccia a tua
    > scelta bla bla bla]?

    Sì, quelle definite brillanti da tutti. Anonimo

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Dalle risposte di questo forum si evince che i
    > sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo
    > delle argomentazioni, rispondono offensivamente e
    > con infantili battute fuori luogo, mentre chi
    > difente la vita lo fa fino in fondo, anche a
    > costo di finire etichettati con definzioni
    > inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e altre)
    >
    > Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte le
    > discussioni e poi ditemi.

    Intanto impara a evincere il rispetto per le donne e sopratutto a comprendere il dramma ed il pregiudizio a cui sono sottoposte.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Dalle risposte di questo forum si evince che i
    > > sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo
    > > delle argomentazioni, rispondono offensivamente
    > e
    > > con infantili battute fuori luogo, mentre chi
    > > difente la vita lo fa fino in fondo, anche a
    > > costo di finire etichettati con definzioni
    > > inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e altre)
    > >
    > > Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte le
    > > discussioni e poi ditemi.
    >
    > Intanto impara a evincere il rispetto per le
    > donne e sopratutto a comprendere il dramma ed il
    > pregiudizio a cui sono sottoposte.

    Ma uno che dice che abortiscono per le smagliature della pancia ca$$o vuoi che comprenda il loro dramma, poverette.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > Dalle risposte di questo forum si evince che i
    > > > sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo
    > > > delle argomentazioni, rispondono
    > offensivamente
    > > e
    > > > con infantili battute fuori luogo, mentre chi
    > > > difente la vita lo fa fino in fondo, anche a
    > > > costo di finire etichettati con definzioni
    > > > inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e
    > altre)
    > > >
    > > > Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte
    > le
    > > > discussioni e poi ditemi.
    > >
    > > Intanto impara a evincere il rispetto per le
    > > donne e sopratutto a comprendere il dramma ed il
    > > pregiudizio a cui sono sottoposte.
    >
    > Ma uno che dice che abortiscono per le
    > smagliature della pancia ca$$o vuoi che comprenda
    > il loro dramma, poverette.
    >

    Sarà sempre quello del corpo della donna come contenitore del feto?
    non+autenticato
  • Lo sapevo che non sarei nemmeno dovuto passare a leggere qualche messaggio per non innervosirmi.

    Quando leggo cose come queste:

    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1387...

    ma più in generale la cosa si evince anche da altri messaggi, mi chiedo quanta gente in questo paese è rimasta culturalmente alla metà del secolo scorso.

    Bravi! Subito ad insinuare che la donna sia una scemetta, un essere privo di cervello ed incapace di intendere e volere.

    Peggio di questo ci sono solo i pregiudizi religiosi che vogliono la donna peccatrice incapace di gestire la propria sessualità.

    Mi fate una pena immensa, probabilmente con le donne (ammesso che le abbiate) non ci parlate neppure altrimenti non potreste fare delle uscite così sconsolanti.

    ==================================
    Modificato dall'autore il 21/03/2006 15.09.10
    4751

  • - Scritto da: cico
    > Lo sapevo che non sarei nemmeno dovuto passare a
    > leggere qualche messaggio per non innervosirmi.
    >
    > Quando leggo cose come queste:
    >
    > http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1387
    >
    > ma più in generale la cosa si evince anche da
    > altri messaggi, mi chiedo quanta gente in questo
    > paese è rimasta culturalmente alla metà del
    > secolo scorso.
    >
    > Bravi! Subito ad insinuare che la donna sia una
    > scemetta, un essere privo di cervello ed incapace
    > di intendere e volere.
    >
    > Peggio di questo ci sono solo i pregiudizi
    > religiosi che vogliono la donna peccatrice
    > incapace di gestire la propria sessualità.
    >
    > Mi fate una pena immensa, probabilmente con le
    > donne (ammesso che le abbiate) non ci parlate
    > neppure altrimenti non potreste fare delle uscite
    > così sconsolanti.
    >
    > ==================================
    > Modificato dall'autore il 21/03/2006 15.09.10

    Da dove sono spuntati tutti questi integralisti che vedono la donna come un oggetto? Che non lasciano libertà di scelta etica? Proprio su PI?Triste
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: cico
    > > Lo sapevo che non sarei nemmeno dovuto passare a
    > > leggere qualche messaggio per non innervosirmi.
    > >
    > > Quando leggo cose come queste:
    > >
    > >
    > http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1387
    > >
    > > ma più in generale la cosa si evince anche da
    > > altri messaggi, mi chiedo quanta gente in questo
    > > paese è rimasta culturalmente alla metà del
    > > secolo scorso.
    > >
    > > Bravi! Subito ad insinuare che la donna sia una
    > > scemetta, un essere privo di cervello ed
    > incapace
    > > di intendere e volere.
    > >
    > > Peggio di questo ci sono solo i pregiudizi
    > > religiosi che vogliono la donna peccatrice
    > > incapace di gestire la propria sessualità.
    > >
    > > Mi fate una pena immensa, probabilmente con le
    > > donne (ammesso che le abbiate) non ci parlate
    > > neppure altrimenti non potreste fare delle
    > uscite
    > > così sconsolanti.
    > >
    > > ==================================
    > > Modificato dall'autore il 21/03/2006 15.09.10
    >
    > Da dove sono spuntati tutti questi integralisti
    > che vedono la donna come un oggetto? Che non
    > lasciano libertà di scelta etica? Proprio su PI?
    >Triste

    ma boh cosa vuoi che ti dica, spero solo sia qualche ragazzetto bamba perché altrimenti è veramente triste

    certe esternazioni oltre ad essere estremamente insultanti, retrograde e prive di qualunque forma di rispetto, vanno contro ogni senso della misura se consideriamo la percentuale di aborti rapportata all'insinuazione imbecille che "chissà _quante_ lo fanno per motivi contraccettivi o per le smagliature"

    certamente i casi più unici che rari ci saranno, ma da quelli ad insinuare che "chissà quante"...

    poi guarda secondo me non hanno mai neppure parlato con una donna (e purtroppo ce ne sono pure tanti tra quelli che non sono più ragazzetti che con le donne ci stano, o peggio ancora ci vivono, ma non ci parlano) altrimenti capirebbero quanto è forte il senso di maternità e la fisiologica avversione nei confronti di una soluzione così radicale

    sicuramente non hanno mai parlato con una donna che ha abortito altrimenti saprebbero il DRAMMA che passano queste povere criste

    insomma mi sembra di vedere il classico italiota al circolino che esterna luoghi comuni e stupidaggini retrograde sulle donne: una tristezza infinita
    non+autenticato
  • Sono l'autore originale del post riportato.

    - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: cico
    > > > Lo sapevo che non sarei nemmeno dovuto
    > passare a
    > > > leggere qualche messaggio per non
    > innervosirmi.
    > > >
    > > > Quando leggo cose come queste:
    > > >
    > > >
    > >
    > http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1387
    > > >
    > > > ma più in generale la cosa si evince anche da
    > > > altri messaggi, mi chiedo quanta gente in
    > questo
    > > > paese è rimasta culturalmente alla metà del
    > > > secolo scorso.
    > > >
    > > > Bravi! Subito ad insinuare che la donna sia
    > una
    > > > scemetta, un essere privo di cervello ed
    > > incapace
    > > > di intendere e volere.
    > > >

    Dove l'ho scritta questa roba ?

    > > > Peggio di questo ci sono solo i pregiudizi
    > > > religiosi che vogliono la donna peccatrice
    > > > incapace di gestire la propria sessualità.
    > > >

    e questa ?

    > > > Mi fate una pena immensa, probabilmente con le
    > > > donne (ammesso che le abbiate) non ci parlate
    > > > neppure altrimenti non potreste fare delle
    > > uscite
    > > > così sconsolanti.

    tutto a posto grazie e tu ? sai di cosa parli ?

    > > Da dove sono spuntati tutti questi integralisti
    > > che vedono la donna come un oggetto? Che non
    > > lasciano libertà di scelta etica? Proprio su PI?
    > >Triste

    Io non vedo la donna come un oggetto, sei tu che vedi una creatura vivente come un oggetto di cui ci si può disfare....

    >
    > ma boh cosa vuoi che ti dica, spero solo sia
    > qualche ragazzetto bamba perché altrimenti è
    > veramente triste
    >

    speri male..... felice di deluderti

    > certe esternazioni oltre ad essere estremamente
    > insultanti, retrograde e prive di qualunque forma
    > di rispetto, vanno contro ogni senso della misura
    > se consideriamo la percentuale di aborti
    > rapportata all'insinuazione imbecille che "chissà
    > _quante_ lo fanno per motivi contraccettivi o per
    > le smagliature"
    >

    lo stesso risultato si ottiene se rapporti i casi di morte per parto o con il numero di aborti (visto che l'aborto dovrebbe essere utilizzato come ultima ratio nel caso in cui la vita della madre fosse gravemente in pericolo)

    > certamente i casi più unici che rari ci saranno,
    > ma da quelli ad insinuare che "chissà quante"...
    >

    nell'elenco ho dimenticato il 4 di cui ho esperienza diretta

    4) per non perdere il posto di lavoro (in nero).

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > > > > Bravi! Subito ad insinuare che la donna sia
    > > una
    > > > > scemetta, un essere privo di cervello ed
    > > > incapace
    > > > > di intendere e volere.
    > > > >
    >
    > Dove l'ho scritta questa roba ?
    >

    Uno che insinuia che ci sono molte donna che abortiscono per non avere smagliature sulla pancia dovrebbe solo che star zitto a riguardo.

    Tanto per sapere: sei tu quello che ha detto che il corpo della donna è un contenitore?
    non+autenticato
  • > Uno che insinuia che ci sono molte donna che
    > abortiscono per non avere smagliature sulla
    > pancia dovrebbe solo che star zitto a riguardo.
    >

    Te lo ripeto e te lo sottoscrivo e sono convinto che è la verità...... ma ancora aspetto qualcuno che mi dica seriamente per quale cavolo di motivo più di cinquantamila donne ogni anno decidono di commettere questo omicidio.......
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Uno che insinuia che ci sono molte donna che
    > > abortiscono per non avere smagliature sulla
    > > pancia dovrebbe solo che star zitto a riguardo.
    > >
    >
    > Te lo ripeto e te lo sottoscrivo e sono convinto
    > che è la verità......

    CVD
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Uno che insinuia che ci sono molte donna che
    > > abortiscono per non avere smagliature sulla
    > > pancia dovrebbe solo che star zitto a riguardo.
    > >
    >
    > Te lo ripeto e te lo sottoscrivo e sono convinto
    > che è la verità......

    Le tue convinzioni NON SONO la verità.

    Piuttosto sono molto curioso di sapere da dove nasce questa tua convinzione.




    > a ancora aspetto qualcuno
    > che mi dica seriamente per quale cavolo di motivo
    > più di cinquantamila donne ogni anno decidono di
    > commettere questo omicidio.......

    1- non è un omicidio
    2- vai in un consultorio e fatti dare i dati
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > > Uno che insinuia che ci sono molte donna che
    > > > abortiscono per non avere smagliature sulla
    > > > pancia dovrebbe solo che star zitto a
    > riguardo.
    > > >
    > >
    > > Te lo ripeto e te lo sottoscrivo e sono convinto
    > > che è la verità......
    >
    > Le tue convinzioni NON SONO la verità.
    >

    sicuramente non lo sono.... esattamente come le tue

    > Piuttosto sono molto curioso di sapere da dove
    > nasce questa tua convinzione.
    >

    Di parto non si muore questo è poco ma sicuro, allora perché 50000 donne ogni hanno abortiscono ?

    Tu pensi che se una donna va ad abortire perché non vuole il figlio per qualsiasi motivo lo va a scrivere sul questionario del consultorio ?

    Tu pensi che quando il dottore (se ne ha voglia) gli chiede perché vuoi abortire lei gli risponde ho paura delle smagliature o sono depressa mi voglio tagliare le vene ?

    Queste cose non ci saranno mai nelle statistiche.

    >
    > > a ancora aspetto qualcuno
    > > che mi dica seriamente per quale cavolo di
    > motivo
    > > più di cinquantamila donne ogni anno decidono di
    > > commettere questo omicidio.......
    >
    > 1- non è un omicidio
    > 2- vai in un consultorio e fatti dare i dati

    Leggi sopra
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > Uno che insinuia che ci sono molte donna che
    > > > > abortiscono per non avere smagliature sulla
    > > > > pancia dovrebbe solo che star zitto a
    > > riguardo.
    > > > >
    > > >
    > > > Te lo ripeto e te lo sottoscrivo e sono
    > convinto
    > > > che è la verità......
    > >
    > > Le tue convinzioni NON SONO la verità.
    > >
    >
    > sicuramente non lo sono.... esattamente come le
    > tue
    >
    > > Piuttosto sono molto curioso di sapere da dove
    > > nasce questa tua convinzione.
    > >
    >
    > Di parto non si muore questo è poco ma sicuro,
    > allora perché 50000 donne ogni hanno abortiscono
    > ?

    Gia', grazie all'ABORTO oggi nessuna muore piu' di parto....

    > Tu pensi che se una donna va ad abortire perché
    > non vuole il figlio per qualsiasi motivo lo va a
    > scrivere sul questionario del consultorio ?
    >
    > Tu pensi che quando il dottore (se ne ha voglia)
    > gli chiede perché vuoi abortire lei gli risponde
    > ho paura delle smagliature o sono depressa mi
    > voglio tagliare le vene ?
    >
    > Queste cose non ci saranno mai nelle statistiche.
    >
    > >
    > > > a ancora aspetto qualcuno
    > > > che mi dica seriamente per quale cavolo di
    > > motivo
    > > > più di cinquantamila donne ogni anno decidono
    > di
    > > > commettere questo omicidio.......
    > >
    > > 1- non è un omicidio
    > > 2- vai in un consultorio e fatti dare i dati
    >
    > Leggi sopra
    non+autenticato
  • > Gia', grazie all'ABORTO oggi nessuna muore piu'
    > di parto....
    >

    Questa è una gran cazzata...... piuttosto non ci dovrebbe più essere bisogno dell'aborto perché non esistono MOTIVI di pericolo per la donna nel concludere una gravidanza.

    Certo se l'aborto si pratica per altri motivi..... allora è sempre una scappatoia utile dire che si è fatto per salvare la vita alla donna........ ma è solo una scusa.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)