Il Darwin di Apple non è più open

Il cuore di Mac OS X non è più open source. La Mela ritira dal pubblico dominio il codice della versione x86 del proprio kernel, una mossa tesa a contrastare i tentativi di far girare Mac OS X sui PC generici

Cupertino (USA) - Con una decisione che ha sollevato qualche disappunto fra i membri della comunità open source, Apple ha blindato una parte del codice che costituisce il cuore di Mac OS X x86. Si tratta del codice di Darwin, il kernel alla base del sistema operativo dei moderni Mac, che dal 2003 è disponibile sotto la licenza aperta Apple Public Source License .

Secondo quanto riportato da InfoWorld , e confermato da diverse altre fonti, negli scorsi giorni Apple ha eliminato dal proprio repository di codice open source la versione di Darwin sviluppata per girare sui processori di Intel. Questo componente è ora disponibile esclusivamente sotto una licenza proprietaria , e senza il permesso di Apple non può più essere né modificato né ridistribuito.

Rimane invece integralmente disponibile il codice Power PC di Darwin e molti comandi e utility che fanno da contorno alla versione x86, quali il sistema di rete zero-configuration Bonjour, QuickTime Streaming Server e WebKit. Da ciò risulta evidente come Apple abbia sottratto dal pubblico dominio solo quella parte di codice che poteva essere utilizzata per dar vita ad un kernel Mac OS X personalizzato: l'obiettivo, come si può bene immaginare, è quello di impedire alla comunità hacker di creare versioni non ufficiali di Mac OS X in grado di girare anche sui PC generici. Una tale evenienza potrebbe infatti procurare alla casa della Mela, il cui business vive proprio del legame indissolubile (?) tra l'hardware dei Mac e il proprio sistema operativo, un rilevante danno economico.
Ma quella di Apple potrebbe non essere una decisione definitiva . Secondo quanto riportato da Macworld , un portavoce dell'azienda di Cupertino ha infatti dichiarato che la chiusura del codice di Darwin può essere oggetto di riesame.

Va detto che la stragrande maggioranza degli utenti Mac non è affatto toccata dalla decisione di Apple . Potrebberlo invece esserlo alcuni utenti enterprise, ed in particolare quelli che utilizzano Mac OS X per le applicazioni di high-performance computing: in questo ambito, infatti, le aziende hanno spesso la necessità di modificare il sistema operativo per ottimizzarne le prestazioni o adattarlo alle proprie infrastrutture di calcolo.
240 Commenti alla Notizia Il Darwin di Apple non è più open
Ordina
  • Rilasciato il sorgente: http://www.opensource.apple.com/darwinsource/

    Quelle di cui si parla nell'articolo erano solo speculazioni.
    non+autenticato
  • Apple si sta avvicinando sempre piu' alla mentalita' e alle tecniche di Micro$$$$$oft.

    Il loro slogan da "think different" sta sempre piu passando a "think like Bill"..

    Non so che futuro avra' questa azienda.
    Quello che e' certo pero' e' che se andra' avanti cosi', molti la lasceranno, disgustati da quello a cui sono costretti ad assistere..

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Apple si sta avvicinando sempre piu' alla
    > mentalita' e alle tecniche di
    > Micro$$$$$oft.
    >
    > Il loro slogan da "think different" sta sempre
    > piu passando a "think like Bill"..
    >
    >
    > Non so che futuro avra' questa azienda.
    > Quello che e' certo pero' e' che se andra' avanti
    > cosi', molti la lasceranno, disgustati da quello
    > a cui sono costretti ad
    > assistere..
    >

    qualche supporto alla tua tesina?
    o sono solo considerazioni personali senza conoscere troppo la materia?
    non+autenticato
  • >qualche supporto alla tua tesina?

    sensazioni
    forse l'interesse dei programmatori oss
    non sarà fortemente stimolato da queste
    mosse
    il tuo cervellino riesce a capirlo o vuoi
    il disegnino
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > >qualche supporto alla tua tesina?
    >
    > sensazioni
    > forse l'interesse dei programmatori oss
    > non sarà fortemente stimolato da queste
    > mosse
    > il tuo cervellino riesce a capirlo o vuoi
    > il disegnino

    disegnino grazie, perche se tutto poggia sulle tue sensazioni siamo a posto.

    forse t'è sfuggito che è da qualche versione che non tutto darwin è scaricabile in x86, ma ti scandalizzi solo ora che t elo dice PI? soprattutto perchè è solo il kernel ad essere "censurato"

    se poi mi sai spiegare attualmente chi è interessato a ricompilare il kernel x86 oltre a chi usa cluster con xserve ancora in PPC e ai quali darwin x86 non serve per nulla ora come ora.

    se vuoi fammi pure un secondo disegnino...forse disegni meglio di come ragioni, almeno spero.
    non+autenticato
  • >.forse disegni meglio di come ragioni, almeno >spero.

    purtroppo è tempo buttato, non ci arrivi con la testa

    la questione è molto semplice: apple ha fatto
    marketing fuffoso presso i programmatori in
    passato con l'oss e ora sempre presso gli
    stessi è completamente sputtanata

    chiuso

    se lo capisci hai un qi sui 100, se poi
    non ce l'hai spostati su asilo.it
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > >.forse disegni meglio di come ragioni, almeno
    > >spero.
    >
    > purtroppo è tempo buttato, non ci arrivi con la
    > testa
    >

    E via di insulti...ma non sai fare altro?

    > la questione è molto semplice: apple ha fatto
    > marketing fuffoso presso i programmatori in
    > passato con l'oss e ora sempre presso gli
    > stessi è completamente sputtanata
    >

    fosse vero avresti ragione, ma non lo è.

    forse ti è sfuggito che è da qualche mese che il kernel x86 di darwin non è più disponibile, ma tutte le altre componenti si

    forse dovresti anche spiegarmi come mai solo ora arrivi indignato sul forum di PI

    forse dovresti indicarmi a chi interessa ricompilare il kernel di darwin x86 della clientela apple visto che l'unico interesse in questo senso è per chi utilizza cluster di xserve che per ora sono ancora in PPC.

    > chiuso
    >
    > se lo capisci hai un qi sui 100, se poi
    > non ce l'hai spostati su asilo.it

    altri insulti, ma spiegazioni zero

    sei disarmante
    non+autenticato
  • Me l'immaginavo, ora finalmente la smetteranno questi frikkettoni di andare a spalmare GNU su tutti i kernel possibili immaginabili senza un minimo di ritegno.
    Intanto anche Linux non stà così bene (il kernel è ingrassato, soffre di obesità ed è simpatico come bue grasso visto che qualcuno ritiene l'HAL un grazioso optional di cui si può fare a meno).
    GNU in compenso stà evolvendosi sul kernel di FreeBSD (Gentoo e Debian hanno una "distro" apposita) ed alcuni valorosi stanno mettendo sù GNU/FreeSolaris, che per lo meno ha un HAL.

    Ora c'è solo da mandare a quel paese l'infrastruttura X11 e sviluppare una GUI veloce (e ben articolata), dopodichè salutiamo tutti questi simpatici amichetti.
    non+autenticato
  • Allora, vediamo di fare il punto della situazione: tutti i sedicenti fanatici della mela sostengono che il loro personal computer sia un gioiello dell'innovazione e della tecnica, che sta avanti anni luce rispetto al resto del mondo.

    Or bene...

    Hardware: Effettivamente un pò di tempo fa (circa 10 anni) l'hardware era davvero superiore, ma poi con il tempo, sostituisci un pezzo e un altro (facendo anche scelte infelici causa smaltimento magazzino), allo stato attuale un pc apple non è ne più ne meno che un qualunque computer che si trova tranquillamente al centro commerciale o in uno shop on line, basta fare il confronto dei componenti e vedremo che allo stesso prezzo spesso l'hardware non-mac è pure superiore e di maggiori prestazioni.

    Sistema Operativo: Non prendiamo proprio in considerazione il mac os prima dell'X, in quanto era davvero una vergogna obsoleta rispetto alla concorrenza. (Nota sulla GUI. Tanti fanatici apple sostengono che questa è stata l'inventrice dell'interfaccia grafica e del mouse, ma sappiamo bene che invece è un'idea che Jobs acquisì dalla xerox, comportamento che adotterà molto spesso in futuro). Il mac os x è palesemente stato fatto prendendo in blocco una distribuzione unix open source e ci è stata adattata sopra una interfaccia grafica, cosa che fanno anche tante altre distro, solo che quella dell'osx è particolamente azzeccata. L'os funziona bene. Però possiamo dire tranquillamente che anche qui non c'è nulla di nuovo sotto al sole e ci ritroviamo, basilarmente, con un sistema acquisito da terzi (in maniera anche, a mio avviso, eticamente sleale vista la notizia di oggi).

    Software e programmi: Anche qui abbiamo in maggior parte acquisizioni da terzi, o la copia spudorata (un esempio: Konfabulator), Final Cut è il prodotto di una società acquisita che sviluppa solo quello. Browser, server, mail, ecc.. sono tutti attinti dall'open source.

    Immagine: Il valore aggiunto del marchio è per molti una cosa insostituibile, c'è chi compra una maglietta, e chi compra la stessa maglietta con un ricamo e la paga il doppio o il tripo. C'è chi vive la sua vita essendo se stesso, c'è invece chi ha bisogno di mostrare di indossare, o usare, certi marchi e simboli imposti dal consumismo e dai media, in modo che questo possa essere un segno distintivo della società e gli dia un senso di appartenenza ad una certa comunità. Non c'è nulla di male in questo. Ci sono menti libere e menti assuefatte (e un pò schiave) a queste cose. Ognuno fa la sua scelta di vita...

    In definitiva, ad oggi, cosa offre apple più del marchio? Se ci fosse un computer perfettamente uguale al mac, in os e hardware, prezzo e prestazioni, la gente lo comprerebbe ugualmente? Io credo di no, comprerebbe quello con il marchio, e da questa riflessione mi viene da pensare che ormai la apple sia in tutto e per tutto una società di immagine, non gli interessa più di tanto essere davvero competitiva sul mercato in fatto di tecnologia, ma di dare un prodotto almeno pari a quel che offre la concorrenza maggiorato del valore del marchio (grazie ad operazioni di marketing ben mirate) e gli sta bene così in quanto negli anni è stata capace di creare un'utenza settaria (nel senso buono del termine) che ha sviluppato un'amore viscerale per questi prodotti.

    Davvero c'è il bisogno di tutto ciò? Io non credo, fare delle scelte intelligenti significa anche avere la capacità di elevarsi al di sopra dei clichè e delle correnti stile "think different", che in realtà rappresenta proprio l'inverso.

    Saluti

    G.B.
    non+autenticato
  • Tutto giusto ma aggiungo due punti:

    Tra le cosidette tecnologie acquisite di osx si notano diverse cose del beos letteralmente prese di peso (spotlight = query) (widget = replicant)

    A lv di marchio come non notare una proliferazione assurda in film e soprattutto serie tv di prodotti apple (generalmente ipod e powerbook) messi a volte perfino nel centro dell'inquadratura con gli attori messi di contorno (una scena così c'era una o due sett fa in veronica mars) a dimostrazione di come il successo di apple più che dalle tecnologie oramai sia dovuto solo ad un costante lavaggio di cervello stile nike/adidas (ma almeno le loro pubblicità si fanno ricordare non si infilano in ogni inquadratura come quel demente che rompe le scatole nei tg).

    C'è veramente da domandarsi quale sarà il futuro di apple il giorno che passerà la fissa della mela stampata ogni dove
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Tutto giusto ma aggiungo due punti:
    >
    > Tra le cosidette tecnologie acquisite di osx si
    > notano diverse cose del beos letteralmente prese
    > di peso (spotlight = query) (widget =
    > replicant)
    >
    > A lv di marchio come non notare una
    > proliferazione assurda in film e soprattutto
    > serie tv di prodotti apple (generalmente ipod e
    > powerbook) messi a volte perfino nel centro
    > dell'inquadratura con gli attori messi di
    > contorno (una scena così c'era una o due sett fa
    > in veronica mars) a dimostrazione di come il
    > successo di apple più che dalle tecnologie oramai
    > sia dovuto solo ad un costante lavaggio di
    > cervello stile nike/adidas (ma almeno le loro
    > pubblicità si fanno ricordare non si infilano in
    > ogni inquadratura come quel demente che rompe le
    > scatole nei
    > tg).
    >
    > C'è veramente da domandarsi quale sarà il futuro
    > di apple il giorno che passerà la fissa della
    > mela stampata ogni
    > dove


    veramente mi sembra che la fissa stampata ogni dove ce l'abbia tu.
    non+autenticato
  • Argomenta invece di far prendere aria al popò
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Argomenta invece di far prendere aria al popò

    se non capisci una frase...il popo l'hai in testa
    non+autenticato
  • Per l'interfaccia, se per te si tratta solo di cosa vedi, allora è questioni di gusti, il vecchio mac os può piacere come no.

    Dire che il vecchio mac os come interfaccia era indietro a tutti ... bhe, ci vuole del coraggio a dirlo.

    Windows è dal '95 che mantiene la stessa interfaccia, con xp a cambiato la forma e i colori dei bottoni ma è sempre la stessa cosa. BeOS non mi pare fosse anni luce avanti, ne Amiga OS ne Next. Siceramente ritengo KDE e GNOME attuali più brutti del vecchio mac os.

    Per il resto d'accordo, Apple non vende più computer oramai ... non si capisce più che cosa sia... Apple è un logo che costa tanto, ecco cos'è.
    non+autenticato
  • Il Tracker del BeOS è anni luce più utilizzabile di quanto s'è visto con il mac
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Allora, vediamo di fare il punto della
    > situazione:


    .... Se ci fosse un computer perfettamente
    > uguale al mac, in os e hardware, prezzo e
    > prestazioni, la gente lo comprerebbe ugualmente?


    ma non c'e'
    chissa' come mai?
    e hai dimenticato anche: "bello come un mac"
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Allora, vediamo di fare il punto della
    > > situazione:
    >
    >
    > .... Se ci fosse un computer perfettamente
    > > uguale al mac, in os e hardware, prezzo e
    > > prestazioni, la gente lo comprerebbe ugualmente?
    >
    >
    > ma non c'e'

    elasticità mentale saltami addosso, hai mai sentito parlare di ragionamento?

    > chissa' come mai?

    perchè eppol è closed in modo eticamente inaccettabile

    > e hai dimenticato anche: "bello come un mac"

    mah, io ci sputo sopra al mac sinceramente, preferisco altro, frega un cazzo dei plasticoni colorati (dateli agli asili) e degli ipod che sembrano le macchinette dell'insulina, per non parlare dei nuovi bandoni di lamiera grigia scopiazzatura venuta male dei cooler master di 5 anni fa
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > Allora, vediamo di fare il punto della
    > > > situazione:
    > >
    > >
    > > .... Se ci fosse un computer perfettamente
    > > > uguale al mac, in os e hardware, prezzo e
    > > > prestazioni, la gente lo comprerebbe
    > ugualmente?
    > >
    > >
    > > ma non c'e'
    >
    > elasticità mentale saltami addosso, hai mai
    > sentito parlare di
    > ragionamento?
    >

    nel tuo caso no, me ne mostri uno se ti riesce anche per sbaglio?


    > > chissa' come mai?
    >
    > perchè eppol è closed in modo eticamente
    > inaccettabile
    >

    si certo....poi kernel a parte tutto quello che non è sotto licenza apple è downloadabile.

    alla faccia dell'eticamente inaccettabile

    una domanda: ma tu hai idea su cosa scrivi o non sai misurare il senso dui quello che dici?

    > > e hai dimenticato anche: "bello come un mac"
    >
    > mah, io ci sputo sopra al mac sinceramente,
    > preferisco altro, frega un cazzo dei plasticoni
    > colorati (dateli agli asili) e degli ipod che
    > sembrano le macchinette dell'insulina, per non
    > parlare dei nuovi bandoni di lamiera grigia
    > scopiazzatura venuta male dei cooler master di 5
    > anni

    quali sarebbero i plasticono colorati?
    a me risulta che tutto è o nero o bianco o metallico se penso ai PM.

    quanto agli ipod...pensa quello che te pare...vendono e se ben ricordo le altre marche non propongono nulla di straordinario quanto ad estetica

    cool master di 5 anni fa...quelli erano anche colorati e spesso di cattivo gusto...per cui è soggettiva la cosa. E comunque i G5 non sono nuovi

    non è che hai fatto un banale copia incolla di un tuo delirante post di 3-4 anni fa?

    w senza un argomento serio e coerente che vuoi che ti dica? che hai ragione tu?
    seti fa sentire realizzato e ti levi dai piedi perchè no
    > fa
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Allora, vediamo di fare il punto della
    > > situazione:
    >
    >
    > .... Se ci fosse un computer perfettamente
    > > uguale al mac, in os e hardware, prezzo e
    > > prestazioni, la gente lo comprerebbe ugualmente?
    >
    >
    > ma non c'e'
    > chissa' come mai?

    finchè vi fate appioppare quella roba senza batter ciglio il giobbe è ben felice di battere cassa senza dare alcuna alternativa e chiudendo pure i progetti open source alla faccia di quelli che gliel'hanno sviluppato
    non+autenticato

  • Darwin non se lo sono cacati manco di striscio, ha avuto un seguito ridicolo!
    Per non parlare della licenza, che e' ben lontana dal software libero.


  • - Scritto da: midori
    >
    > Darwin non se lo sono cacati manco di striscio,
    > ha avuto un seguito
    > ridicolo!
    > Per non parlare della licenza, che e' ben lontana
    > dal software
    > libero.
    >

    Già, anche perché la apple non è la prima volta che ritira parte dei sorgenti.

    Poi alla apple hanno preso molto dal software libero ma quando si trattava di restituire... quelli di konqueror ad esempio hanno dovuto protestare per ottenere i sorgenti modificati da apple. Ora le cose sembrano procedere bene, ma agli inizi non fù così.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: midori
    > >
    > > Darwin non se lo sono cacati manco di striscio,
    > > ha avuto un seguito
    > > ridicolo!
    > > Per non parlare della licenza, che e' ben
    > lontana
    > > dal software
    > > libero.
    > >
    >
    > Già, anche perché la apple non è la prima volta
    > che ritira parte dei
    > sorgenti.
    >

    link?

    > Poi alla apple hanno preso molto dal software
    > libero ma quando si trattava di restituire...
    > quelli di konqueror ad esempio hanno dovuto
    > protestare per ottenere i sorgenti modificati da
    > apple. Ora le cose sembrano procedere bene, ma
    > agli inizi non fù
    > così.

    peccato che quelli di konqueror hanno ricevuto le modifiche senza problemi...bastava leggere il loro newsgroup
    non+autenticato

  • - Scritto da: midori
    >
    > Darwin non se lo sono cacati manco di striscio,
    > ha avuto un seguito
    > ridicolo!
    > Per non parlare della licenza, che e' ben lontana
    > dal software
    > libero.
    >


    infatti, chi se lo caga? era solo una mossa strategica per farsi sviluppare le fondamenta del suo os dalla comunità open source! poi a tempo debito hanno chiuso baracca e burattini e addio open source, ci pigliamo tutto e lo rivendiamo a peso d'oro. Peccato per quelli che ci hanno creduto e gli hanno dato una mano
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: midori
    > >
    > > Darwin non se lo sono cacati manco di striscio,
    > > ha avuto un seguito
    > > ridicolo!
    > > Per non parlare della licenza, che e' ben
    > lontana
    > > dal software
    > > libero.
    > >
    >
    >
    > infatti, chi se lo caga? era solo una mossa
    > strategica per farsi sviluppare le fondamenta del
    > suo os dalla comunità open source! poi a tempo
    > debito hanno chiuso baracca e burattini e addio
    > open source, ci pigliamo tutto e lo rivendiamo a
    > peso d'oro. Peccato per quelli che ci hanno
    > creduto e gli hanno dato una
    > mano


    infatti non hanno chiuso una cippa...visto che la versione PPC ü disponibile e la versione x86 non è tutta chiusa...basta consultare i link appropriati...ma tu non hai verificato na cippa

    senza dimenticare che gli unici ad avere interesse a ricompilare il kernel per compiti specifici sono laboratori e quant'altro che lavora con cluster basati sui server che sono ancora in PPC.

    per cui tanto fiato alle trombe per nulla ora come ora
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 21 discussioni)