Il DivX salta a cavallo dell'hardware

Entro l'anno sbarcheranno i primi player DivX e, più avanti, una serie di dispositivi hardware compatibili col formato video più amato su Internet

San Diego (USA) - Dopo essersi rifatto il trucco ed essere emerso nel bel mezzo del mondo commerciale, il formato DivX è riuscito anche ad inserirsi nella caldissima battaglia per la conquista del mercato dello streaming di contenuti attraverso Internet.

Oggi il DivX, seguitissimo e amato da moltissimi utenti Internet, sembra pronto anche ad un'altra sfida: quella dell'hardware. Grazie ad un accordo con e.Digital, produttore a livello globale di tecnologie e dispositivi per il mercato dell'elettronica di consumo, DivXNetworks avrà infatti l'opportunità di integrare il supporto al DivX in una vasta serie di dispositivi digitali.

L'accordo prevede la creazione di un certo numero di dispositivi hardware "DivX Certified" che includeranno player portatili, lettori DVD, set-top box, jukebox, videoregistratori digitali, videocamere digitali ed altro ancora. In aggiunta, le due aziende lavoreranno insieme per sviluppare ed integrare in hardware un sistema di digital rights management (DRM) per la protezione delle proprietà intellettuali dei contenuti.
Come è successo con l'MP3 nel campo della musica, il DivX può far leva sulla sua grande popolarità "per saltare" sull'hardware e dar vita ad un nuovo business. DivXNetworks spera anche di rendere il suo formato il futuro standard per la distribuzione di film attraverso Internet, un obiettivo che richiederà l'appoggio non soltanto degli utenti, ma anche dell'industria dell'hardware e di quella dei contenuti. E' per questo motivo che DivXNetworks, al contrario di quanto è successo con il formato MP3, intende affiancare da subito al DivX una sofisticata tecnologia di DRM che renda questo formato appetibile anche alle major cinematografiche ed ai distributori di contenuti.

Il primo frutto della partnership fra e.Digital e DivXNetworks dovrebbe vedere la luce entro la fine dell'anno e, con tutta probabilità, si tratterà di un player portatile di DivX. Oltre a commercializzare prodotti con il proprio marchio, e.Digital licenzierà a terzi (OEM e ODM) molti dei progetti partoriti dall'alleanza con DivXNetworks.

"Non credo sia possibile sopravvalutare l'importanza della tecnologia video DivX e l'influenza globale che essa avrà nel media entertainment", ha affermato Jim Collier, presidente e COO di e.Digital. "Il DivX promette di essere quello che l'MP3 è stato nel settore audio, ma in una scala molto più vasta. Le sue potenzialità di divenire lo standard per lo streaming video (...) ne fanno una delle più preziose tecnologie del decennio".
TAG: hw
24 Commenti alla Notizia Il DivX salta a cavallo dell'hardware
Ordina
  • il nuovo DivX 5 contiene un file spyware (Gain_Trickler.exe) nella cartella codec, per l'invio di pubblicità... sta scritto nel README.txt:
    "This version of DivX Pro(tm) is available to you at no cost because it is supported by advertising delivered via the Gator Advertising and Informational Network (GAIN)"

    basta cancellare il suddetto file... funzia.

    Scarlight
    non+autenticato
  • Dato che la cosa è dichiarata se vuoi usare DivX5 devi anche tenerti il programmino. Se non ti va nessuno ti obbliga ad usarlo, non vedo perchè tu debba cancellare il programma che rende possibile, a te, di possedere DivX5 senza pagare.

    non+autenticato
  • Inoltre non parlare se non l'hai mai usato ...
    Se cancelli il suddetto file infatti, non puoi piu' codificare in Divx5. Sui siti pirata pero' girano gia' programmi e/o procedure che rimuovono il programmino senza con questo bloccare la codifica in 5. Oppure ti scarichi il firewall Zone Alarm e gli dici di bloccare ogni tentativo di connessione alla rete da parte dello spyware.
    non+autenticato
  • E' una cazzata perchè molti spyware si appoggiano al http del browser è te lo prendi nel culo, per cui zonealarm si attacca alla cippa dato che non lo vede in http, hai capito lamer che non sei altro? ahhaahah Sorride

    - Scritto da: Marco
    > Inoltre non parlare se non l'hai mai usato
    > ...
    > Se cancelli il suddetto file infatti, non
    > puoi piu' codificare in Divx5. Sui siti
    > pirata pero' girano gia' programmi e/o
    > procedure che rimuovono il programmino senza
    > con questo bloccare la codifica in 5. Oppure
    > ti scarichi il firewall Zone Alarm e gli
    > dici di bloccare ogni tentativo di
    > connessione alla rete da parte dello
    > spyware.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marco

    > Se cancelli il suddetto file infatti, non
    > puoi piu' codificare in Divx5.

    Cazzata, funziona eccome (provato). Poi non mi piaceva lo stesso e ho messo i 5.0 pro con kg, ma queste sono opinioni personaliSorride Adesso mi toccherà mettere i 5.0.1 gain visto che il kg per il 5.0.1 non c'è ancora...

    > ti scarichi il firewall Zone Alarm e gli
    > dici di bloccare ogni tentativo di
    > connessione alla rete da parte dello
    > spyware.

    Eheheheheh sì come no..... ehhehehehehehehehehe mah
    non+autenticato
  • vedo che ti hanno già risposto con "...cazzate funziona eccome..."
    non aggiungo altro.

    Scarlight
    non+autenticato
  • perchè:

    1) fondamentalmente sono allergico agli spyware e il dottore mi ha prescritto di starmene alla larga.

    2) l'altra sera volevo vedermi un filmato e sono stato costretto a scaricarmi il codec, perciò se mi viene imposto uno standard e poi me lo devo pagare allora anche la Microsoft (e non solo quella) può applicare le sue strategie di marketing come le pare.

    3) per me free significa "free", ovvero che non devo pagare in "natura" con i miei dati sensibili.

    4) ti concedo solo questa: sul sito della Divx.com esiste una versione diciamo leggera free e senza adware, così mettiamo l'anima in pace.

    Notte

    Scarlight
    non+autenticato
  • Il procedimento è un pò macchinoso, ma con il software adatto è già possibile convertire i filmati DivX in VCD o SVCD, che sono perfettamente leggibili dalla maggior parte dei lettori di DVD domestici.
    Certo, se la qualità del DivX non è il massimo, questi passaggi la degradano ulteriormente, anche se il risultato finale è sempre migliore rispetto al formato VHS.
    Purtroppo anche con PC super dotati la codifica di film interi (sempre che siate disposti a scaricare 650 MB di roba) richiede mooolto tempo...
    non+autenticato
  • >anche se il risultato finale
    > è sempre migliore rispetto al formato VHS.
    bella cazzata...
    non+autenticato
  • Beh, forse effettivamente ho esagerato e non mi sono nemmeno espresso bene, chiedo scusa Sorride
    Ovviamente il risultato finale dipende da tanti fattori (qualità dell'originale, fattore di compressione, etc...). Ragion per cui posso creare un VCD/SVCD che fa schifo rispetto al VHS.
    In realtà intendevo dire che partendo da un DivX di ottima qualità, con un pò di pazienza e tanta esperienza si ottengono buoni risultati, migliori qualitativamente rispetto a quello che può dare il buon VHS.


    - Scritto da: blah
    > >anche se il risultato finale
    > > è sempre migliore rispetto al formato VHS.
    > bella cazzata...
    non+autenticato
  • > In realtà intendevo dire che partendo da un
    > DivX di ottima qualità, con un pò di
    > pazienza e tanta esperienza si ottengono
    > buoni risultati, migliori qualitativamente
    > rispetto a quello che può dare il buon VHS.
    bhe effetivamente si...anche se ho visto vhs registrati DAVVERO bene...
    non+autenticato
  • Capisco l'esigenza di realizzare lettori hardware di file MP3, ma il lettore di DivX mi sembra un pò inutile, almeno per il momento...
    La disponibilità di musica in formato MP3 e la velocità di download hanno permesso il rapido diffondersi di questa tecnica di compressione, ma avete provato a scaricare un DivX?
    Se si vuole qualcosa di decente bisogna scaricare almeno 150 MB di materiale, che con una linea ADSL sono anche fattibili, ma...in rete i motori di ricerca sono abbastanza "reticenti" nel dirvi dove potete scaricare qualcosa (fossero anche dei legalissimi trailers).
    Con i software di file sharing scaricare i file DivX, eccetto quelli da pochi MB, è un'impresa quasi impossibile, visto che le risorse sono perennemente occupate e si viene inseriti in code di attesa praticamente infinite. Per poi scaricare magari a 2 KB/sec Triste
    Le cose potrebbero cambiare in futuro, quando la disponibilità di materiale e la sua circolazione in rete non saranno più considerati solo "cose da pirati".
    Saluti!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Perplesso
    > Capisco l'esigenza di realizzare lettori
    > hardware di file MP3, ma il lettore di DivX
    > mi sembra un pò inutile, almeno per il
    > momento...

    sara' inutile per te.. io ho copie di backup di tutti i miei DVD in DiVX e non mi dispiacerebbe vederle sul DVD player.
    Se non vuoi scaricare crea i DiVX tu stesso, se ci sai fare la qualita' e' identica a quella di qualunque DVD

    non+autenticato
  • Scusate ma ritengo il DivX una cretinata.
    A parte i discorsi sulla legalita' ecc, io dico che sui DivX si vede da male a malissimo (scatti, pixel fuori posto, colori falsati ecc).

    Certo, tutto dipende dalla lunghezza del film che ci si vuol far stare, ma la domanda comunque resta,... perche' dovrei usare un DivX rinunciano allo spazio (e alla qualita') maggiori del DVD?
    non+autenticato


  • - Scritto da: qwertyuiop
    > Scusate ma ritengo il DivX una cretinata.
    > A parte i discorsi sulla legalita' ecc, io
    > dico che sui DivX si vede da male a
    > malissimo (scatti, pixel fuori posto, colori
    > falsati ecc).

    codificare in DiVX e' un'arte e non ci si improvvisa .. altrimenti si va incontro alla bassa qualita' di cui parli

    > Certo, tutto dipende dalla lunghezza del
    > film che ci si vuol far stare

    dipende piu' da quanto tempo hai a disposizione per codificare (a prescindere dalla potenza dell'HW)

    perche' dovrei usare un
    > DivX rinunciano allo spazio (e alla
    > qualita') maggiori del DVD?

    a parita' di spazio il DiVX offre una qualita' *enormemente* superiore dell'MPG2

    non+autenticato
  • Eviterei queste sparate a zero senza, evidentemente, una almeno discreta conoscenza dell'argomento.

    Ho copie di molti miei DVD in formato DivX e si vedono perfettamente, senza scatti, pixellation e roba varia.

    Alcuni hanno scritto che codificare in DivX èun arte ed anche se ho compreso cosa intendono direi che non è vero: semplicemente, come in tutte le cose, bisogna saperlo fare e non si puo' pretendere di ottenere ottimi risultati solo lanciando un programma senza star li a configurare ed ottimizzare.

    Tutto qui.
    non+autenticato
  • > Eviterei queste sparate a zero senza,
    > evidentemente, una almeno discreta
    > conoscenza dell'argomento.

    Ah, meno male che tu ce l'hai.

    > Ho copie di molti miei DVD in formato DivX e
    > si vedono perfettamente, senza scatti,
    > pixellation e roba varia.

    Ecco, visto che le copie le hai allora spiegami una cosa.
    Per quale motivo dovrei usare un DivX al posto di un DVD?
    Solo per usare un CDRom? E' piu' bello voler usare un disco con capacita' piu' bassa (meglio sarebbe dire "insufficiente") e perdere le varie lingue e la qualita' video superiore di un DVD?

    Io ripeto che il DivX sara' stato anche divertente da sviluppare, ma all'atto pratico (pirateria a parte) non serve a nulla.

    Visto che i dischi hanno anche lo stesso diametro cade oltretutto anche il discorso dell'ingombro.
    Quindi, ripeto, io lo trovo un formato inutile e ripeto che TUTTI i DivX che ho visto finora si vedevano MALE, e comunque PEGGIO del DVD originale.

    Non parliamo poi dell'audio ecc.
    Insomma ripeto: quel formato a chi serve?
    non+autenticato
  • Serve a tutti i pirla come te che prima che ci fosse NAPSTER sognavano di scaricare i file audio da internet ma non potevano farlo xchè la dimensione di un file WAVE era di decine (a volte centinaia) di MEGABYTE.
    Ti è chiaro adesso a chi serve ?
    Ciao
    non+autenticato
  • Il DivX
    non potrà mai prendere grosse fette di mercato per quanto riguarda l'hardware.
    Questo perchè bisogna tenere conto di 2 aspetti:

    1) Non bisogna dimenticare che la DivX network
       non è altro che una startup che ha preso degli
       algoritmi già esistenti sul mercato (chiunque
       può scaricare in rete software per acquisire
       dvd sia in windows che in linux, nel secondo
       caso ci sono anche i sorgenti)

    2) Perchè comprare un lettore Divx da attaccare a
       un televisore e comprare film in formato DivX
       quando a 350mila lire (100+ euro circa) si può
       comprare un lettore dvd scadente con cui si
       possono vedere film su DVD a una qualità
       nettamente superiore?

    Fossi in loro lascerei perdere queste manie di grandezza e questi tentativi di guadagnare fette
    di mercato inesistenti e mi butterei nello straming video on-line, ma non con le cazzate o gli annunci, semplicemente iniziando a chiamare la RAI offrendomi di buttare nel cesso tutti quei filmati REALVIDEO che hanno fatto su www.raiclick.it convertendoli in DivX e curando GRATUITAMENTE lo streaming on-line e il ripping di un centinaio di titoli per realizzare qualcosa di serio.
    I soldi si guadagnano con i fatti, non con gli annunci.
    non+autenticato
  • Io credo invece che presto prenderanno il largo.
    Come al solito non si e' valutato l'aspetto economico in maniera opportuna.
    Comprare un dvd significa essere pronti a spendere un cifra anche di circa 60 euro......mentre con la stessa cifra sai quanti divx si possono ottenere? (circa 120!)
    Lo so....e' il solito discorso all'italiana....ma credi che le aziende che investono in questa direzione non abbiano pensato la stessa cosa?
    non+autenticato
  • lire ne faranno, perché i divx si scaricano gratis da internet e i DVD costano anche troppo..motivo già piu che sufficiente..e poi la qualità..beh la differenza , su TV è minima, visto che per una TV è già sufficiente un VideoCD per vedere sufficientemente bene...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)