Il Web 2.0 è un'idea? No, un trademark

Il gruppo editoriale O'Reilly si scaglia contro un'organizzazione non profit che ha organizzato una conferenza Web 2.0 in Irlanda. Il termine è un marchio registrato di proprietà di O'Reilly Media

Cork (Irlanda) - Un'idea può essere blindata da un trademark ? Pare proprio di sì: gli organizzatori di una conferenza irlandese sul Web 2.0, sponsorizzata dall'organizzazione non profit IT@Cork ed in agenda per il prossimo Giugno, non sapevano che "Web 2.0", il termine utilizzato dagli specialisti per indicare l'attuale stato evolutivo di Internet, fosse un marchio registrato di proprietà del gruppo editoriale ÒReilly. Ed è per questo che hanno rischiato di finire nei guai.

Gli avvocati di ÒReilly, la settimana scorsa, hanno invitato i responsabili di IT@Cork a "non utilizzare la dicitura Web 2.0", poiché, come si legge sui blog aziendali, "Web 2.0 è un termine inventato da Dale Dougherty, direttore esecutivo del gruppo ÒReilly". Tom Raftery, direttore di IT@Cork, è rimasto allibito dalla richiesta dei legali di ÒReilly: "Queste minacce sono un vero anatema su tutta la filosofia del Web 2.0, che si basa sulla condivisione".

Raftery ha quindi utilizzato il proprio blog per iniziare una protesta online e reclamare il proprio diritto ad utilizzare il termine "Web 2.0": il tamtam ha quindi raggiunto il celebre blog BoingBoing, tra i più seguiti di tutto il web. La cosiddetta blogosfera si è presto accorta di quanto avvenuto: secondo Raftery, "tantissime persone si sono arrabbiate e la situazione e sfuggita di mano". Una valanga di critiche rivolte ad ÒReilly, infatti, è apparsa su numerosi blog ed ha costretto i legali dell'editore a chiudere in difesa .
Nel giro di pochi giorni l'editrice ÒReilly ha così deciso di ritrattare e tornare sui propri passi, per minimizzare l'"effetto boomerang" della diffida inviata ad IT@Cork. "Non pretendiamo l'uso esclusivo, in ogni ambito, del termine Web 2.0 ", dicono i portavoce dell'azienda, "ma semplicemente che non venga utilizzato per intitolare conferenze sulle tecnologie digitali, visto che l'organizzazione d'un ciclo d'eventi chiamati Web 2.0 è un servizio offerto dalla nostra azienda".

Alla fine, il gruppo ÒReilly ha così chiuso un occhio sulla conferenza di IT@Cork, limitandosi ad intimare di "non utilizzare mai più un nostro trademark". La questione rimane ancora aperta e nonostante la retromarcia di ÒReilly, il futuro riguardo all'uso del termine "Web 2.0" rimane molto incerto. Tom Raftery è convinto che "la forza del cambiamento insita nei blog e nel Web 2.0 costringerà ÒReilly ad abbandonare le rivendicazioni sul marchio: intanto, grazie ai blog, siamo riusciti ad ottenere una piccola vittoria".

Tommaso Lombardi
15 Commenti alla Notizia Il Web 2.0 è un'idea? No, un trademark
Ordina
  • Cioè? Prima volevano brevettare l'attendere prego, adesso brevettano le parole?
    Ma questi stanno proprio fuori di zucca.
    Apparte il fatto che se io scrivo web 2.0 o 3.0
    ammesso che non sia PALESE che sto tentando di copiare un marchio di una azienda, perchè non posso farlo?
    Mica questi si sono chiamati O'reilly.
    Il punto e che ormai certe aziende (compresa la o'reilly) pensa che basta registrare qualcosa per poter dire che è la propria.
    Ringrazio ogni giorno che tali leggi rimangano solo agli USA.
    Elwood


  • - Scritto da: Elwood_
    > Cioè? Prima volevano brevettare l'attendere
    > prego, adesso brevettano le
    > parole?

    Ma certo. Come marchi. Mica la lingua.
    Ma in che mondo vivi?

    > Ma questi stanno proprio fuori di zucca.

    Le leggi casomai.

    > Apparte il fatto che se io scrivo web 2.0 o 3.0
    > ammesso che non sia PALESE che sto tentando di
    > copiare un marchio di una azienda, perchè non
    > posso farlo?

    > Mica questi si sono chiamati O'reilly.
    > Il punto e che ormai certe aziende (compresa la
    > o'reilly) pensa che basta registrare qualcosa per
    > poter dire che è la
    > propria.

    I marchi si possono registrare, quindi impedirne un uso commerciale. Nessuno ti impedisce di scrivere mille volte "nutella", ma prova solo a fare magliette o saponi con quel nome.

    > Ringrazio ogni giorno che tali leggi rimangano
    > solo agli USA

    E al Giappone. Canada. Australia. Sud America. E a quasi tutta Europa, e poi Inda, Corea, Filippine,

    non+autenticato
  • Non sono l'autore del post.

    Lo sapete che la parola "Videofonino" è un marchio registrato?

    Nonostante la parola "videofonino" sia stata utilizzata din dal 1999!!!

    E' come se io registrassi il marchio "finestre" ed impedissi ad altre persone di utilizzare la parola finestre nel loro marchio... chessò "finestre pulite" o "finestre col pinguino" OcchiolinoOcchiolinoOcchiolino


    bye
    non+autenticato
  • bastava tanto poco, ma più il tempo passa e più sembra che le ditte siano incapaci di pensieri positivi
    bastava che la O'Really facesse apporre un "avviso" che il termine è il suo e che denota una serie di libri, di corsi etc.
    cara oreally, brava, hai inventato un nome, ma se scagli i tuoi avvocati da sbarco su chiunque lo utilizza, mi dici a cosa ti serve?
  • <<Lo scrutatore non votante
    è indifferente alla politica
    Ci tiene assai a dire “ohissa!”
    Ma poi non scende dalla macchina >>

                                Samuele Bersani
                                 (cantautore)


    In Buona sostanza: remate voi eMuli in nome del web 2.0... Attivatevi in tutti i modi perchè la pratica sia diffusa. Aprite Blog, Podcast e chi più ne ha più ne metta, che poi al marchio ci pensiamo noi!





  • Secondo me chi si ostina a creare neologismi per dare un nome diverso a delle cose che già esistono, solo per abbreviarne il nome, dovrebbero andare a mietere il grano....
    Il marketing fatto in questo modo è bene che termini presto. Genera solo confusione e disagio per gli stessi esperti del settore.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Secondo me chi si ostina a creare neologismi per
    > dare un nome diverso a delle cose che già
    > esistono, solo per abbreviarne il nome,
    > dovrebbero andare a mietere il
    > grano....
    > Il marketing fatto in questo modo è bene che
    > termini presto. Genera solo confusione e disagio
    > per gli stessi esperti del
    > settore.

    1984, a che servono tante parole se ne basta una sola che le riassume tutte ? omg
    non+autenticato
  • Annoiato

    - Scritto da:
    > WEB II
    >
    > non va bene?

    E se poi vuoi fare Web 2.5? COme fai con i numeri romani?
    Web II,5 ?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Annoiato
    >
    > - Scritto da:
    > > WEB II
    > >
    > > non va bene?
    >
    > E se poi vuoi fare Web 2.5? COme fai con i numeri
    > romani?
    > Web II,5 ?

    non credo ci sara' un web 2,5 ,
    ma, semmai, un web 3 .

    Quindi l'uso dei numeri romani potrebbe anche andare.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Annoiato
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > WEB II
    > > >
    > > > non va bene?
    > >
    > > E se poi vuoi fare Web 2.5? COme fai con i
    > numeri
    > > romani?
    > > Web II,5 ?
    >
    > non credo ci sara' un web 2,5 ,
    > ma, semmai, un web 3 .
    >
    > Quindi l'uso dei numeri romani potrebbe anche
    > andare.


    E poi si può sempre scrivere Web II.V


  • - Scritto da: deltree
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > Annoiato
    > > >
    > > > - Scritto da:
    > > > > WEB II
    > > > >
    > > > > non va bene?
    > > >
    > > > E se poi vuoi fare Web 2.5? COme fai con i
    > > numeri
    > > > romani?
    > > > Web II,5 ?
    > >
    > > non credo ci sara' un web 2,5 ,
    > > ma, semmai, un web 3 .
    > >
    > > Quindi l'uso dei numeri romani potrebbe anche
    > > andare.
    >
    >
    > E poi si può sempre scrivere Web II.V

    Che si legge "ueb secundus dottum quinque"
    non+autenticato

  • - Scritto da: deltree
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > Annoiato
    > > >
    > > > - Scritto da:
    > > > > WEB II
    > > > >
    > > > > non va bene?
    > > >
    > > > E se poi vuoi fare Web 2.5? COme fai con i
    > > numeri
    > > > romani?
    > > > Web II,5 ?
    > >
    > > non credo ci sara' un web 2,5 ,
    > > ma, semmai, un web 3 .
    > >
    > > Quindi l'uso dei numeri romani potrebbe anche
    > > andare.
    >
    >
    > E poi si può sempre scrivere Web II.V

    Spiacente ma O'raglio ha registrato la seguente espressione regolare ^Web\ .*$

    ciao

    non+autenticato
  • > >
    > > E se poi vuoi fare Web 2.5? COme fai con i
    > numeri
    > > romani?
    > > Web II,5 ?
    >
    > non credo ci sara' un web 2,5 ,
    > ma, semmai, un web 3 .

    Secondo me lo chiameranno Web XP
    non+autenticato
  • NO.
    I marchi non possono essere utilizzati da terzi, le idee si. Punto.

    Sara' mia personale cura evitare per i prossimi due anni qualsiasi prodotto targato O'Reilly.

    >GT<