OneCare, sicurezza made in Redmond

Microsoft lancia ufficialmente la sua prima e giÓ famosa suite integrata per la sicurezza del sistema, che minaccia da vicino il mercato dominato da societÓ come Symantec o McAfee. Che non staranno a guardare

Redmond (USA) - Microsoft è ufficialmente entrata, con tutto il suo peso, nel lucroso mercato delle suite dedicate alla sicurezza informatica. Lo ha fatto lanciando sul mercato statunitense il tanto preannunciato Windows OneCare Live, servizio di protezione all-in-one che promette di tenere alla larga virus, spyware e altri tipi di codici nocivi.

Nei quasi 50 dollari di abbonamento annuale, che consentono di utilizzare il software su tre computer, è compreso anche un firewall, un tool per il backup e alcune funzionalità per il monitoraggio e l'ottimizzazione delle performance. Microsoft ci tiene a sottolineare come OneCare non sia un semplice antivirus, ma una suite di strumenti con cui gli utenti individuali, compresi i meno esperti, possono proteggersi dalle minacce esterne, tenere al sicuro i propri dati e mantenere il proprio PC in piena efficienza.

Il nuovo servizio web-based di Microsoft, che si pone in diretta rivalità con i prodotti di ex partner come Symantec e McAfee, si rivolge al mercato SOHO, costituito da utenti domestici e piccoli uffici. Per gli utenti aziendali il big di Redmond sta sviluppando un servizio ad hoc, noto al momento come Client Protection, che potrà essere gestito dagli amministratori di sistema in modo centralizzato.
Microsoft afferma che tra le funzionalità più importanti di OneCare vi è quella di backup e ripristino dei dati. Secondo Dennis Bonsall, director di Windows Live OneCare, il 90% degli utenti di PC non effettua copie dei propri dati: una percentuale che, tra i tester di OneCare, si sarebbe ridotta al 20%.

Di recente ha suscitato qualche polemica il fatto che mentre il firewall di OneCare, di default, filtra il traffico di rete sia in entrata che in uscita, quello integrato in Windows Vista filtra in modo predefinito solo i pacchetti in entrata (sebbene sia possibile attivare manualmente anche il filtro in uscita). Se i più maliziosi sostengono che questo sia il frutto di una precisa strategia di marketing, Microsoft si difende sostenendo che di aver attuato questa scelta in risposta alle richieste delle di OEM e aziende, che a quanto pare preferiscono demandare l'eventuale attivazione di questa opzione agli amministratori di rete o agli utenti finali.

Sebbene OneCare sia al momento disponibile solo per gli utenti americani, entro i prossimi 12 mesi Microsoft prevede di estenderne la disponibilità anche ai paesi d'oltreoceano.

Benché appena nato, il servizio antivirus di Microsoft si è già guadagnato la certificazione di due noti laboratori indipendenti, ICSA Labs e West Coast Labs. Non va del resto dimenticato come i motori antivirus e antipsyware di OneCare discendano rispettivamente da quelli sviluppati da GeCAD e Giant, due società del settore sicurezza acquisite da Microsoft tra il 2003 e il 2004.

Considerata la potenza commerciale di Microsoft, OneCare rappresenta una seria minaccia per i produttori di software per la sicurezza. Ma tra questi, quelli capaci di investire di più non resteranno certo a guardare. Sia Symantec che McAfee, ad esempio, si preparano a lanciare suite per la sicurezza SOHO in grado di rivaleggiare con OneCare sia sotto il profilo delle funzionalità sia sotto quello del prezzo.

La risposta di Symantec porta il nome in codice di Genesis, ed includerà anche un filtro antifrode e antiphishing, mentre quella di McAfee, nota come Falcon, si distinguerà per l'implementazione di una sofisticata tecnologia di auditing del sistema.
122 Commenti alla Notizia OneCare, sicurezza made in Redmond
Ordina
  • Che paradosso!!!
    Fa' un sistema bucato e stratarato e poi "vende" i tappi per le falle che crea essa stessa ?!?!?
    Jekill.
    non+autenticato
  • Come detto in qualche 3d sotto,la sicurezza su Windows ON esiste.
    Pensateci:UAP dovrebbe gestire i permessi,mostrando una finestrella che avvisa che x eseguire il programma occorrono permessi alti.
    BENE
    solo che
    *- è disattivabile dall'utetne
    *- è solo una schifezza a livello grafico,una facciata.
    MI vien da pensare che abbiano fatto di proposito sta scelta.
    Facciamo finta di copaire l'ottima sicurezza dei sist6emi *nix ,diamo fuffa ai polli,mentre ai virus diamo la possibiltà di far ciò che vogliono e poi rifiliamo un accrocchio di antivirus ecc ecc per rendere "sicuro" il mio sistema.
    http://www.microsoft.com/technet/images/windowsvis...

    POLLI!avanti,comprate tutti windows,io me ne sto sotto la mia ubuntu sicuro e felice come una pasqua,tutti ad aggirnare antivirus e poi a riavviare anzi no,forse nel 2009 windows implementerà una tecnologia presente dal 92 in mandrake e prima ancora in altre distro:il non riavvio.
    QUesta è innovazione,grazie Microsoft.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > *- è disattivabile dall'utetne

    Balle. Non parlare di ciò che non conosci.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > *- è disattivabile dall'utetne
    >
    > Balle. Non parlare di ciò che non conosci.

    Link?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Link?

    confondi l'avvertimento di esecuzione dei programmi con la nuova gestione dei permessi. Gli utenti di vista sono utenti limitati, non puoi in alcun modo disabilitare questo tipo di architettura dei privilegi. Quello che puoi disabilitare è un'altra cosa, che non centra niente con i permessi e con i privilegi, ma è una protezione in più che riguarda l'esecuzione di nuovi programmi o quando un programma tenta di eseguire una dll o un altro programma.
    non+autenticato
  • l'ho letto sul bolltettino microsofft,solo che non trovo più il link
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > l'ho letto sul bolltettino microsofft,solo che
    > non trovo più il
    > link

    confondi l'avvertimento di esecuzione dei programmi con la nuova gestione dei permessi. Gli utenti di vista sono utenti limitati, non puoi in alcun modo disabilitare. Quello che puoi disabilitare è un'altra cosa che non centra niente con i permessi, ma è una protezione in più che riguarda l'esecuzione di nuovi programmi o quando un programma tenta di eseguire una dll o un altro programma.
    non+autenticato
  • > sotto la mia ubuntu sicuro e felice come una
    > pasqua,tutti ad aggirnare antivirus e poi a
    > riavviare anzi no,forse nel 2009 windows
    > implementerà una tecnologia presente dal 92 in
    > mandrake e prima ancora in altre distro:il non
    > riavvio.


    ma gli utonti di ubuntu devono sfogare le loro repressioni tutti contro vista?


    considerando che mandriva e' nata nel 98, quindi nel 92.....................

    tra un po arrivera' lo sfigato dell'apt-get........
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > sotto la mia ubuntu sicuro e felice come una
    > > pasqua,tutti ad aggirnare antivirus e poi a
    > > riavviare anzi no,forse nel 2009 windows
    > > implementerà una tecnologia presente dal 92 in
    > > mandrake e prima ancora in altre distro:il non
    > > riavvio.
    >
    >
    > ma gli utonti di ubuntu devono sfogare le loro
    > repressioni tutti contro
    > vista?

    Ah, dovresti vedere tutti i microzozzi che rosicano quando si buttano contro Linux. Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • confondi l'avvertimento di esecuzione dei programmi con la nuova gestione dei permessi/privilegi. Gli utenti di vista sono utenti "limitati", non puoi in alcun modo disabilitare questo tipo di architettura dei privilegi. Quello che puoi disabilitare è un'altra cosa, che non centra niente con i permessi e con i privilegi, ma è una protezione in più che riguarda l'esecuzione di nuovi programmi o quando un programma tenta di eseguire una dll o un altro programma.
    In altre parole se un programma deve eseguire con privilegi più alti, non puoi in alcun modo disabilitare questa protezione, perchè questa è l'architettura di windows vista.
    non+autenticato
  • Quante volte hai copia-incollato 'sta roba? E da dove l'hai scopiazzata?
    non+autenticato
  • lo sai vero che se lo disabiliti poi non ti funziona più niente perchè non hai i privilegi?
    non+autenticato
  • Bah, certo che con la fama che si è ritagliata in materia di sicurezza, adesso dormo sonni tranquilli!!!!
    AHAHAHHAHAHAHAHAHHAHaHAHAHHAAHAH!!!!
  • Fra pochi mesi esce Ubu NT, una speciale distro Linux con un tuning ad hoc di Wine che lo rende compatibile col 95% dei programmi per Windows, percentuale destinata a salire.
    Hasta la Vista, MS!
    non+autenticato
  • sogna sogna
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > sogna sogna
    La fine si avvicina, ma il mondo Linux è troppo variegato perché MS possa capire in tempo da dove.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > La fine si avvicina, ma il mondo Linux è troppo
    > variegato

    infatti in linux c'è una confusione da far pauraaaaaaaaa. Manco sapete organizzarvi e concentrare le vostre risorse in un unico progetto valido. Iniziate tanti progetti e mai li finite... se questo è l'open sorcio... bleahhhhhhhhh
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Fra pochi mesi esce Ubu NT, una speciale distro
    > Linux con un tuning ad hoc di Wine che lo rende
    > compatibile col 95% dei programmi per Windows,
    > percentuale destinata a
    > salire.
    > Hasta la Vista, MS!

    A già evvero che voi linari dovete scroccare le applicazioni fatte per windows perchè oltre a qualche giocattolino freeware non ne avete di professionali.
    non+autenticato
  • MS inventa il megafallo globale per sodomizzare i qli degli utonti di tutto il mondo, taglia unica extralarge, "One size fits all" Troll chiacchieroneTroll chiacchieroneTroll chiacchierone
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > MS inventa il megafallo globale per sodomizzare i
    > qli degli utonti di tutto il mondo, taglia unica
    > extralarge, "One size fits all"
    > Troll chiacchieroneTroll chiacchieroneTroll chiacchierone

    ti piacerebbe
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > MS inventa il megafallo globale per sodomizzare
    > i
    > > qli degli utonti di tutto il mondo, taglia unica
    > > extralarge, "One size fits all"
    > > Troll chiacchieroneTroll chiacchieroneTroll chiacchierone
    >
    > ti piacerebbe
    Sì, sono un utonto winbusone Troll chiacchieroneTroll occhi di fuoriTroll di tutti i colori
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > MS inventa il megafallo globale per
    > sodomizzare
    > > i
    > > > qli degli utonti di tutto il mondo, taglia
    > unica
    > > > extralarge, "One size fits all"
    > > > Troll chiacchieroneTroll chiacchieroneTroll chiacchierone
    > >
    > > ti piacerebbe
    > Sì, sono un utonto winbusone
    > Troll chiacchieroneTroll occhi di fuoriTroll di tutti i colori

    io parlavo del fatto che il servizio non è rivolto a sodomizare nessuno.
    magari a migliorare le protezioni.
    non mi riferivo per niente al fallo in senso letterario.
    per favore cerchiamo di non travisare le coseA bocca storta
    non+autenticato
  • >per favore cerchiamo di non travisare le cose

    e allora perchè lo fai parlando di migliorare le
    protezioni: da anni dicono le stesse cose e le
    protezioni peggiorano di giorno in giorno

    ecco quindi che, giustamente, il poster citava
    la sodomia e l'ennesima impecorata

    tu, però, fai finta di non capire
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > >per favore cerchiamo di non travisare le cose
    >
    > e allora perchè lo fai parlando di migliorare le
    > protezioni:

    secondo te un firewall un antivirus un anti malware e un antitrojan a che servono?
    a sodomizzzzzzare o a migliorare le protezioni?

    fa per scatenare flame o sei un troll?

    > da anni dicono le stesse cose e le
    > protezioni peggiorano di giorno in giorno

    non si direbbe proprio

    >
    > ecco quindi che, giustamente, il poster citava
    > la sodomia e l'ennesima impecorata
    >
    > tu, però, fai finta di non capire


    no sei tu un troll
    non+autenticato
  • >secondo te un firewall un antivirus un anti >malware e un antitrojan a che servono?
    >a sodomizzzzzzare o a migliorare le >protezioni?

    come ti è stato detto da chi ha iniziato il td
    per sodomizzare ancora di piu la gente che
    acquista le schifezze della ms

    eppure è facile da capire: sei l'unico che non ci arriva, come mai ?

    >>da anni dicono le stesse cose e le
    >> protezioni peggiorano di giorno in giorno

    >non si direbbe proprio

    ahahahhahahah!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    poi hai la faccia di dare del troll agli altri !

    ahahahaha!!!!!!!!!!!! bravo trollone, continua cosi !!!!!!!!!!!!



    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 15 discussioni)