Oracle serve un Linux preconfezionato

L'Oracolo presenta un programma che fornisce ai propri clienti configurazioni hardware e software già testate per far girare i suoi database su Linux

Redwood Shores (USA) - Rafforzando il proprio impegno verso Linux, Oracle ha recentemente avviato il programma Oracle Validated Configurations (OVC) per semplificare la vita ai clienti che utilizzano le sue applicazioni sotto Linux.

Il nuovo programma fornisce alle aziende configurazioni hardware e software già testate e convalidate per far girare le soluzioni di Oracle sulle distribuzioni Linux enterprise di Red Hat e Novell. Queste configurazioni comprendono anche sistemi di archiviazione e dispositivi di networking.

Liberando le aziende dalla necessità di condurre test in proprio, il colosso dei database sostiene che le validated configurations consentono ai clienti di ridurre i tempi di deployment, tagliare i costi e accelerare il time-to-market.
Il programma OVC è stato lanciato con cinque configurazioni, a cui presto ne seguiranno altre. Tutte e cinque sono dedicate al deployment di Oracle Database 10g su server con architettura x86-64, sia Intel che AMD: i sistemi presi in considerazione sono prodotti da Dell, HP e IBM, ma tra i partner di Oracle figura anche Sun.

Oracle ha iniziato ad interessarsi a Linux nel 1998, quando lanciò il suo primo database in grado di girare su questa piattaforma. Da allora il colosso ha portato su questo kernel la quasi totalità dei propri software, offrendo servizi di assistenza 24/7 in tutto il mondo.
15 Commenti alla Notizia Oracle serve un Linux preconfezionato
Ordina
  • spiegati meglio o passerai per trolll
    non+autenticato
  • stai facendo un grande torto alle altre 20-30
    notizie del giorno
    non+autenticato
  • un plauso alla oracle, che di certo non manca in lungimiranza e fantasia... in bocca al lupo per la sua nuova sfida, addomesticare il pinguino.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 22 giugno 2006 12.23
    -----------------------------------------------------------
  • ma un sputi mai?

    non+autenticato
  • Stanno finalmente per togliere il giocattolino dalle mani degli smanettoni per renderlo qualcosa di usabile e professionale: finalmente si inizieranno a fare soldi anche con Linux!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Stanno finalmente per togliere il giocattolino
    > dalle mani degli smanettoni per renderlo qualcosa
    > di usabile e professionale: finalmente si
    > inizieranno a fare soldi anche con
    > Linux!
    Mi sembra che Google ci riesca benissimo anche ora.
    Ma forse, per te, fare soldi significa vendere gli antivirus che hai sullo scaffale del negozietto sotto casa.
    Lascia perdere, per quello continua ad insallare il Winzozz eMule Ediscion. E, magari, passa a Svista.
    non+autenticato
  • capitalista!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Stanno finalmente per togliere il giocattolino
    > dalle mani degli smanettoni per renderlo qualcosa
    > di usabile e professionale: finalmente si
    > inizieranno a fare soldi anche con
    > Linux!

    Dove hai vissuto gli ultimi anniA bocca aperta ?
    11237
  • Questo significa Linux abbracciato dalle multinazionali.

    Significa finalmente una standardizzazione di linux o, comunque, un recupero del caos delle 1000 distribuzioni verso un unica direzione comune, finalmente.

    Significa sempre meno problemi di installazione e configurazione.

    Significa sempre meno paure nella gente comune (e nei tecnici comuni) ad installarlo e provarlo.

    Significa maggiore consapevolezza dell'alternativa.

    Significa il lento e godurioso soffocamento di Windows.

    Addio per sempre Bill.
    non+autenticato
  • Ma ci hai mai lavorato con Oracle? E soprattutto l'hai mai pagata?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Questo significa Linux abbracciato dalle
    > multinazionali.
    >
    > Significa finalmente una standardizzazione di
    > linux o, comunque, un recupero del caos delle
    > 1000 distribuzioni verso un unica direzione
    > comune,
    > finalmente.
    >
    > Significa sempre meno problemi di installazione e
    > configurazione.
    >
    > Significa sempre meno paure nella gente comune (e
    > nei tecnici comuni) ad installarlo e
    > provarlo.
    >
    > Significa maggiore consapevolezza
    > dell'alternativa.
    >
    > Significa il lento e godurioso soffocamento di
    > Windows.
    >
    > Addio per sempre Bill.

    Veramente da tempo che Oracle punta (con dispendio di soldoni) sulla tecnologia Linux, come un tempo portava per la tecnologia Microsoft. Stesso dicesi per IBM e compagnia varia e potente.

    Se loro riconoscono di puntare decisamente verso Linux, una ragione esiste !

    Ma non credo proprio che diminuiranno le distribuzioni, ma che alla fine esisterà una più distribuita di tutte.

    Ciao

    NDR: La Microsoft è una azienda commerciale (non come Linux) se Windows non rende soldoni, loro l'abbandoneranno, come abbandonarono Xenix e BOB e altri OS.

    mda
    783
  • Oracle veramente è sempre stato su sistemi Unix principalmente...



    - Scritto da: mda
    >
    > - Scritto da:
    > > Questo significa Linux abbracciato dalle
    > > multinazionali.
    > >
    > > Significa finalmente una standardizzazione di
    > > linux o, comunque, un recupero del caos delle
    > > 1000 distribuzioni verso un unica direzione
    > > comune,
    > > finalmente.
    > >
    > > Significa sempre meno problemi di installazione
    > e
    > > configurazione.
    > >
    > > Significa sempre meno paure nella gente comune
    > (e
    > > nei tecnici comuni) ad installarlo e
    > > provarlo.
    > >
    > > Significa maggiore consapevolezza
    > > dell'alternativa.
    > >
    > > Significa il lento e godurioso soffocamento di
    > > Windows.
    > >
    > > Addio per sempre Bill.
    >
    > Veramente da tempo che Oracle punta (con
    > dispendio di soldoni) sulla tecnologia Linux,
    > come un tempo portava per la tecnologia
    > Microsoft. Stesso dicesi per IBM e compagnia
    > varia e
    > potente.
    >
    > Se loro riconoscono di puntare decisamente verso
    > Linux, una ragione esiste
    > !
    >
    > Ma non credo proprio che diminuiranno le
    > distribuzioni, ma che alla fine esisterà una più
    > distribuita di
    > tutte.
    >
    > Ciao
    >
    > NDR: La Microsoft è una azienda commerciale (non
    > come Linux) se Windows non rende soldoni, loro
    > l'abbandoneranno, come abbandonarono Xenix e BOB
    > e altri
    > OS.
    >
    non+autenticato
  • Ma tu usi Oracle a casa? Guarda che lo si usa soprattutto in ambito professionale/industriale/server, e qui Linux ha già il suo bel ruolo. Quindi altro che maggiore facilità di configurazione per l'utente domestico e via discorrendo.

    E te lo dice un linaro.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Another Troll in The World

    > Questo significa Linux abbracciato dalle
    > multinazionali.
    >
    > Significa sempre meno paure nella gente comune
    > (e nei tecnici comuni) ad installarlo e
    > provarlo.


    vai tu ad installare oracle alla casalinga di Voghera.


    > Significa maggiore consapevolezza
    > dell'alternativa.
    >
    > Significa il lento e godurioso soffocamento di
    > Windows.
    >
    > Addio per sempre Bill.

    Tralasciando che sicuramente tutti usano prodotti oracle, cosa non ti e' chiaro della frase

    "Oracle ha iniziato ad interessarsi a Linux nel 1998"

    Sono passati 8 anni.
    non+autenticato