Dismesso il primo supercomputer da 1 teraflops

Negli USA va in pensione il primo supercomputer al mondo ad aver abattuto la barriera del teraflops, 10 anni fa. Una potenza di calcolo oggi non più sufficiente neppure per entrare nella classifica Top500

Albuquerque (USA) - Mentre i supercomputer si apprestano a varcare l'era del petaflops, il celebre istituto di ricerca statunitense Sandia National Laboratories ha appena mandato in pensione una "vecchia" gloria del supercalcolo: si tratta dell'ASCI Red, primo supercomputer al mondo ad aver raggiunto e superato la potenza di 1 teraflops.

Sviluppato da Sandia in collaborazione con Intel, ASCI Red vanta anche un altro primato: quello di aver detenuto lo scettro di sistema più veloce al mondo per ben quattro anni consecutivi. Un record che oggi solo IBM, con il suo Blue Gene/L, può sperare di battere.

ASCI Red infranse la barriera del teraflops nel dicembre del 1996, dominando la celebre classifica Top500.org sette volte consecutivamente. Oggi il sistema più potente al mondo, il Blue Gene/L installato presso il Lawrence Livermore National Laboratory, è 280 volte più veloce, e l'ultima posizione della Top500 è occupata da un sistema da 2 terfalops.
Come ricorda questo articolo di Wikipedia, ASCI Red fu originariamente basato sui processori Pentium Pro e poi aggiornato al Pentium II Overdrive, un chip che consentì ai progettisti di raddoppiare le performance dell'ex monster di calcolo in pensione.
34 Commenti alla Notizia Dismesso il primo supercomputer da 1 teraflops
Ordina
  • ...e l'ultima posizione della Top500 è occupata da un sistema da 2 terfalops...

    La potenza di calcolo dei ferri da stiro Tefal.

    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • Per quanto riguarda la potenza della PS3...se non ricordo male la sua potenza di calcolo complessiva, ovvero processore Cell + processore grafico, dovrebbe aggirarsi sui 2 Tflop. Un solo singolo processore Cell, in versione base, dovrebbe avere una potenza di 0,2 Tflop (200 Gflop).
    non+autenticato
  • Se non ricordo male sono 2TF *target* mentre quel superpc era un TF *sustained* ^^'
    non+autenticato
  • bè per sciogliere ogni dubbio si potrebbe compilare il Linpack su PS3 e farlo girare... e non sto affatto scherzando...

    FEz
    non+autenticato
  • esistono già quei benchmark, li trovi direttamente sul sito dell'IBM dove si parla di sviluppo per il CELL.

    ora non ho i valori davanti ma se li vai a ritrovare vedrai che come era ovvio i valori generati dal cell (utilizzando tutte le unità in parallelo) sono estremament eelevati anche superiori a sistemi ITANIUM o SUN ma comunque niente in contronto con il sistema da 1 Tflops nell'articolo.

    non bisogna confondere il marketing di dire "la ps3 ha 2T flops di potenza" e i valori reali sostenuti in ambiente reale.

    se ribecco i test te li posto
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > esistono già quei benchmark, li trovi
    > direttamente sul sito dell'IBM dove si parla di
    > sviluppo per il
    > CELL.
    >
    > ora non ho i valori davanti ma se li vai a
    > ritrovare vedrai che come era ovvio i valori
    > generati dal cell (utilizzando tutte le unità in
    > parallelo) sono estremament eelevati anche
    > superiori a sistemi ITANIUM o SUN ma comunque
    > niente in contronto con il sistema da 1 Tflops
    > nell'articolo.
    >
    > non bisogna confondere il marketing di dire "la
    > ps3 ha 2T flops di potenza" e i valori reali
    > sostenuti in ambiente
    > reale.
    >
    > se ribecco i test te li posto


    Un benchmark non è un ambiente reale. E' un test principalmente per il marketing.
    L'ambiente reale è diverso. Poche volte i benchmark evidenziano vere variazioni di prestazioni.
    non+autenticato
  • effettivamente le cose sono come dici tu, cioè il sistema da 1 Tflops dell'articolo non è stato superato dalla ps3 perche il modo di dichiarare la velocità è differente

    una ps3 ha circa 0,2 Tflop per la potenza della cpu e calcolare in quel numero anche la potenza teorica di picco della GPU non ha senso perche non è confrontabile con quella dell'articolo.

    una cosa sono valori teorici di picco e un altra sono i valori sostenuti.

    tanto per fare capire ai piu la CELL della ps3 puo generare di PICCO circa 200 Gflops facendo calcoli in virgola mobile a singola precisione, utilizzando invece numeri in doppia precisione la potenza cala a circa 20 Gflops (ma questi valori non vengono molto publicizzati dalla sony e restano scritti solo nei developer kit utilizzati dagli sviluppatori).
    non+autenticato
  • in dieci anni il piu potente supercomputer
    potrebbe venir superato da un'accrocchio di alcune ps3: è incredibile !

    quanto al mercato desktop, invece, col mio 486dx66 con hw da 250mega e 8mb ram, win3.1.1 allora facevo piu o meno quello che faccio ora
    con xp pro, office2003, pentium 4 3000 1giga ram

    forse c'è qualcosa che non va
    non+autenticato
  • Non credo ci sia qualcosa che non va ... all'epoca si chiamava campo minato, ora è prato fiorito, ma la sostanza è la stessaOcchiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > in dieci anni il piu potente supercomputer
    > potrebbe venir superato da un'accrocchio di
    > alcune ps3: è incredibile
    > !
    >
    > quanto al mercato desktop, invece, col mio
    > 486dx66 con hw da 250mega e 8mb ram, win3.1.1
    > allora facevo piu o meno quello che faccio
    > ora
    > con xp pro, office2003, pentium 4 3000 1giga ram
    >
    > forse c'è qualcosa che non va

    Eh sì browsavi internet, usavi client email con antispam, scrivevi documenti con correzione in realtime, giocavi con giochi 3d (alone in the dark non vale!)... hai ragione lo facevo pure io col mio 8086 dove la memoria estesa era un sogno!!! C'è proprio qualcosa che non va...
    non+autenticato


  • > quanto al mercato desktop, invece, col mio
    > 486dx66 con hw da 250mega e 8mb ram, win3.1.1
    > allora facevo piu o meno quello che faccio
    > ora


    prova a giocarci con Oblivion, poi ne riparliamo.
    non+autenticato
  • bhe se un pc lo avete preso per giocare anzichè per lavorare, allora nemmeno il super computer vi èuò essere di aiuto!

    ma se un pc lo usate per lavoro, ufficio per esempio?, ha ragione il primo utente, bene o male le cose che facevi col 486 le fai anche tutt'ora, unica differenza l'hardware (esagerato?) per far girare in sostanza, un sit operativo e un paio di software...

    ok, vi è internet, antivirus etc etc.... ma serve un pc con un teraflops e 4GB di ram per tutto questo?

    Alla fine del libro "alla ricerca della stupidità" uno della microsoft (ora non richordo chi) ha detto una cosa che mi ha dato un po fastidio, ovvero che non si preoccupano piu di quanto spazio occupano i software e sit operativi, in quanto oramai l'hardware non costa piu molto e non vale la pena perdere tempo per fare un software "contenuto" ed "ottimizzato" per queste ragioni...

    ma dico io.... tanto l'hardware non costa na mazza (per loro... a me costa!) ed allora fanno software alla "cazz" perchè tanto ci sarà l'hardware in grado di farlo girare... ma non era il contrario?

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > bhe se un pc lo avete preso per giocare anzichè
    > per lavorare, allora nemmeno il super computer vi
    > èuò essere di
    > aiuto!

    La potenza non è mai abbastanza, fidati.Occhiolino

    >
    > ma se un pc lo usate per lavoro, ufficio per
    > esempio?, ha ragione il primo utente, bene o male
    > le cose che facevi col 486 le fai anche tutt'ora,
    > unica differenza l'hardware (esagerato?) per far
    > girare in sostanza, un sit operativo e un paio di
    > software...

    Molti programmi in esecuzione, molti disegni complessi aperti, ecc ecc.
    Certo, si potrebbe usare anche un pc scrauso, ma se per fare una cosa ci metto 2 ore al posto di una, sono soldi risparmiati, oppure più tempo libero a disposizione.

    >
    > ok, vi è internet, antivirus etc etc.... ma serve
    > un pc con un teraflops e 4GB di ram per tutto
    > questo?

    Prova a usare il Norton Antivirus, poi ne riparliamo.A bocca aperta

    >
    > Alla fine del libro "alla ricerca della
    > stupidità" uno della microsoft (ora non richordo
    > chi) ha detto una cosa che mi ha dato un po
    > fastidio, ovvero che non si preoccupano piu di
    > quanto spazio occupano i software e sit
    > operativi, in quanto oramai l'hardware non costa
    > piu molto e non vale la pena perdere tempo per
    > fare un software "contenuto" ed "ottimizzato" per
    > queste
    > ragioni...

    E' dalla morte del software per C64 che sento questa cosa...

    >
    > ma dico io.... tanto l'hardware non costa na
    > mazza (per loro... a me costa!) ed allora fanno
    > software alla "cazz" perchè tanto ci sarà
    > l'hardware in grado di farlo girare... ma non era
    > il
    > contrario?
    >
    Guarda, io sono appena passato a XP e a casa sto giochicchiando un po' a Half-Life2.
    L'hardware che ho adesso e che mi permette di godermi il software l'ho acquistato spendendo moooolto meno di chi invece segue le mode.
    Windows Vista è un mangiarisorse???
    Chissenefrega, io lo utilizzerò (forse) tra 4 anni, quando l'hardware sarà adeguato e avrà prezzi da discount.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    >
    > > ok, vi è internet, antivirus etc etc.... ma
    > serve
    > > un pc con un teraflops e 4GB di ram per tutto
    > > questo?
    >
    > Prova a usare il Norton Antivirus, poi ne
    > riparliamo.A bocca aperta
    >

    Vedi che ha parlato di antivirus non di macigni informatici Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereTroll chiacchierone
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > >
    > > > ok, vi è internet, antivirus etc etc.... ma
    > > serve
    > > > un pc con un teraflops e 4GB di ram per tutto
    > > > questo?
    > >
    > > Prova a usare il Norton Antivirus, poi ne
    > > riparliamo.A bocca aperta
    > >
    >
    > Vedi che ha parlato di antivirus non di macigni
    > informatici
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereTroll chiacchierone

    la mia era una domanda retorica... nel senso ceh se devo avere un pc cosi per un antivirus... allora si stava meglio quando si stava peggioA bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > Alla fine del libro "alla ricerca della
    > stupidità" uno della microsoft (ora non richordo
    > chi) ha detto una cosa che mi ha dato un po
    > fastidio, ovvero che non si preoccupano piu di
    > quanto spazio occupano i software e sit
    > operativi, in quanto oramai l'hardware non costa
    > piu molto e non vale la pena perdere tempo per
    > fare un software "contenuto" ed "ottimizzato" per
    > queste
    > ragioni...
    >
    > ma dico io.... tanto l'hardware non costa na
    > mazza (per loro... a me costa!) ed allora fanno
    > software alla "cazz" perchè tanto ci sarà
    > l'hardware in grado di farlo girare... ma non era
    > il
    > contrario?
    >

    È una questione di mercato.
    Questo va bene ai produttori di hardware, che avranno a chi vendere i propri prodotti.

    La Micro$oft riceve grandi consensi da molti produttori. Vedi Dell, ma soprattutto Asus che è marcatamente pro M$ e l'opensource non lo caga manco di striscio.

    Se Winzozz fa vendere e ad ogni nuova versione c'è da aggiornare tutto, questi produttori sono ovviamente stracontenti!

    Non è un caso che con una macchina PIII a 7-800Mhz con 256M di ram l'unico in grado di fare un play fluido di DVD è Linux, ed anche il lavoro d'ufficio è più produttivo, con XP invece è letteralmente inutilizzabile. Forse con Win2000 ancora... Ma senza mettere Office. Ci sono dei service pack ed alcuni agiornamenti che rendono questi sistemi schifosamente lenti per qualche strana ragione. Uno di questi è l'office2000 che su un Win2000 che con 128M funziona discretamente, appena installato Office2000 non si muove più. Questa è la prova che Office precatica al boot moltissime componeenti mangiandosi tanta memoria senza uno scopo particolare.

    Io coi PIII a 500Mhz ci metto su dei web server per i piccoli portali dei miei clienti e funzionano egregiamente con la Xubuntu o con una installazione solo server (senza X) che permettono le nuove Ubuntu/Kubuntu/Xubuntu.

    non+autenticato
  • > un play fluido di DVD è Linux, ed anche il

    Non è vero, e questo è solo FUD. Facevo play fluido di un DVD su un Pentium II 400 con Windows 2000, Matrox G200 e SoundBlaster Live.

    > d'ufficio è più produttivo, con XP invece è
    > letteralmente inutilizzabile. Forse con
    > Win2000

    "Più produttivo" è una parola grossa perché la produttività dipende dal software da utilizzare. Se il software che devi usare non funziona o non esiste...

    Ovviamente non mi sognerei mai di far girare XP su una macchina non adatta. Del resto anche Linux diventa "pesante" se si cominciano a installare i kernel più recenti e i desktop manager più "sboroni".

    > mangiandosi tanta memoria senza uno scopo
    > particolare.

    Ancora FUD. Dimostra quello che dici...

    > Io coi PIII a 500Mhz ci metto su dei web
    > server

    Un web server per piccoli carichi è una delle applicazioni meno "esose" che esistano, a meno che non abbia pesanti pagine dinamiche.

    Il PII 400 di cui sopra sta ancora funzionando egregiamente come web server (apache 2) e mail server (Mercury/32) con Windows 2000....

    > installazione solo server (senza X) che
    > permettono le nuove
    > Ubuntu/Kubuntu/Xubuntu.

    Tutte le versioni di Linux possono fare a meno di X. Del resto anche sui server Windows se si prende la buona abitudine di far il logoff viene chiusa la Window Station e si risparmiano risorse...

    non+autenticato
  • pure io per i web server metto linux...
    a casa per esmperimenti ne ho un celeron 500 400 ram

    apache (con i vitual server, 8/9 siti (2 funzionanti gli altri di test smanettamenti continui miei e di amici)
    mysql
    postgres
    un server di posta (poso usato però)

    non+autenticato