Free.Share.ware :: Speciale Backup

a cura di Luca Schiavoni. Non bisogna aspettare gli azzeramenti di un virus, o la perdita di tanti file importanti per fare una copia di sicurezza. Un archivio è meglio della cura

Handy Backup (Shareware 30$)
Backup in inglese, copia di sicurezza in italiano. Visto che la sicurezza non è mai troppa, spendere un paio di dollaroni per garantirsi un programma veloce ed efficiente forse sono soldi ben spesi. Handy Backup è semplice e funziona anche automaticamente per creare copie di dati e di cartelle importanti, anche su supporti esterni (Zip, hard disk presenti in LAN o su un server FTP remoto).

Tra le caratteristiche di punta spicca la possibilità di comprimere e criptare (128bit) in vari modi il backup, e di tenere un "log" dettagliato di tutte le attività svolte. La procedura guidata che appare lanciando il programma è a prova di principiante, presentando poche e chiare opzioni modificabili anche in seguito.

Anche gli smanettoni sono accontentati.
HB permette di effettuare a scadenze regolari dei backup, tramite una semplice configurazione presente anch'essa nella procedura guidata iniziale.
L'interfaccia è molto semplice e simile a quella di sistema; purtroppo il programmone è disponibile solo in inglese. Comunque la versione di prova funziona per 30 giorni che sono più che sufficienti per farsi un idea, e farsi delle copie di backup!

EZback-it-up (Freeware 728k)
Si scrive EZ ma si legge "easy", facile insomma. Questo piccolo ma potente programma completamente gratuito permette di effettuare copie di sicurezza di singoli file o di cartelle in pochi clic, creando una versione gemella su un altro disco fisso, su un disco removibile Zip o similare oppure in una cartella destinata a conservare copie.
Dall'interfaccia del programma è sufficiente selezionare una o più cartelle e "spostarle" nell'area chiamata "File or Folder to be Backed up". Una volta selezionato il gruppo di "oggetti" da copiare occorre salvare il "job" chiamandolo ad esempio "Backup uno".

Verrà richiesta una cartella di destinazione nella quale verranno copiati tutti i files e cartelle selezionati in precedenza mantenendo la struttura di cartelle e sottocartelle della destinazione. Ad esempio la cartella presente in C:\documenti\appunti potrà essere salvata in un backup chiamato "mieiappunti" su C:\copiebackup\mieiappunti\c\documenti\appunti il che risulta abbastanza comodo anche perchè le copie di EZback-it-up non saranno compresse o criptate, e quindi restano accessibili in qualsiasi momento.

Nei casi in cui è preferibile un backup di questo tipo, non compresso, EZBack-it-up svolge egregiamente il proprio lavoro anche se va messo in conto l'utilizzo del disco fisso nel quale i dati vengono praticamente raddoppiati.
Il freewarone può anche effettuare la copia soltanto dei files modificati o creati dal precedente backup, confrontando le due cartelle molto velocemente (i creatori del programma sostengono che con un Athlon 1200 il loro pupillo controlla 3500 files in 3 secondi, gulp!).
Ogni singola operazione viene scritta su un "log" dettagliato, per ricordare tutte le volte che vengono effettuate copie di sicurezza.