OpenDarwin chiude i battenti

Il celebre progetto open source, che ambiva a costruire un sistema operativo basato sul cuore open source di Mac OS X, è ufficialmente naufragato. I promotori parlano di scarsa collaborazione di Apple e della comunità

Armonk (USA) - Il progetto OpenDarwin, che da circa quattro anni sviluppa un sistema operativo basato sul cuore open source di Mac OS X, cesserà presto di esistere. Ad annunciarlo sono gli stessi responsabili, che in un post giustificano la drastica decisione con il mancato raggiungimento degli obiettivi che si erano inizialmente preposti.

I creatori del progetto sostengono che OpenDarwin è stato originariamente concepito come canale di collaborazione tra Apple e la comunità open source: il suo primo scopo, infatti, avrebbe dovuto essere quello di fornire "un ambiente per la creazione e lo sviluppo dei sorgenti di Mac OS X e lo sviluppo di una versione stand-alone di Darwin".

Darwin, come noto, è il nucleo open source che si trova alla base del sistema operativo di Apple. "In questi 4 anni - afferma il post pubblicato sul sito del progetto - OpenDarwin non è riuscito a mantenere i suoi obiettivi iniziali (...) divenendo un mera risorsa per l'hosting di progetti relativi a Mac OS X".
Tra le cause che hanno impedito a OpenDarwin di mantenere le promesse iniziali, gli sviluppatori hanno citato la disponibilità del codice sorgente, i rapporti con Apple, la difficoltà nel costruire e tenere traccia del codice sorgente e lo scarso interesse mostrato dalla comunità.

Con il primo punto, la disponibilità del codice, gli sviluppatori sembrano riferirsi alla progressiva riduzione, da parte di Apple, delle porzioni del codice di Mac OS X messe a disposizione della comunità open source: lo scorso maggio la casa della mela è arrivata ad eliminare dal proprio repository il codice della versione x86 di Darwin.

La disaffezione degli sviluppatori open source verso OpenDarwin va cercata, secondo altri, nel fatto che i benefici apportati alla comunità da questo progetto non sono mai stati molto chiari.

"Mac OS X è fondamentalmente un altro fork proprietario di BSD Unix (...), alla stessa stregua di SunOS, Dynix, NeXTSTEP, Ultrix e OSF/1 AXP (ora Tru64 UNIX)", si legge in un post di Jack Schofield pubblicato sul Technology Blog del Guardian. "Non ho mai capito perché uno sviluppatore open source debba spendere i propri sforzi in uno di questi sterili derivati, che esistono esclusivamente per il profitto di una società commerciale. Meglio sarebbe sostenere FreeBSD, OpenBSD (ecc.) oppure GNU Linux".

Uno dei propositi dei creatori di OpenDarwin era però proprio quello di contribuire a migliorare Mac OS X e, nello stesso tempo, erigere sulla base di quest'ultimo un sistema operativo multipiattaforma capace di portare nel mondo Unix contributi open source inediti e innovativi.

Gli amministratori di OpenDarwin hanno fatto sapere che terranno i loro server attivi ancora per qualche mese, questo per consentire ai progetto ospitati su opendarwin.org di trovare una nuova casa.
61 Commenti alla Notizia OpenDarwin chiude i battenti
Ordina
  • Apple opens up: Kernel (anche Intel), Mac OS Forge, iCal Server, Bonjour, Launchd:

    http://macdailynews.com/index.php/weblog/comments/.../
    non+autenticato
  • I promotori parlano di scarsa collaborazione di Apple e della comunità

    beh... Mi sembra normale che la apple non collabori con un progetto che vuole portare mac os opensource.
    La apple vive con il suo os.

    idioti.

    I promotori parlano di scarsa collaborazione di Apple e della comunità

    bah.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > I promotori parlano di scarsa collaborazione di
    > Apple e della
    > comunità
    >
    > beh... Mi sembra normale che la apple non
    > collabori con un progetto che vuole portare mac
    > os
    > opensource.
    > La apple vive con il suo os.

    la apple potrebbe vivere di donazioni come tutte le aziende open source del mondo

    >
    > idioti.

    idioti sono queli che nel 2006 si ostinano ad andare dietro al denaro e al software a pagamento

    viva l'open sooouuurceee!!!

    >
    > I promotori parlano di scarsa collaborazione di
    > Apple

    già, ma pagheranno anche questo

    Fan LinuxFan LinuxFan LinuxFan Linux
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > I promotori parlano di scarsa collaborazione di
    > > Apple e della
    > > comunità
    > >
    > > beh... Mi sembra normale che la apple non
    > > collabori con un progetto che vuole portare mac
    > > os
    > > opensource.
    > > La apple vive con il suo os.
    >
    > la apple potrebbe vivere di donazioni come tutte
    > le aziende open source del
    > mondo
    >

    ecco bravo...vallo a spiegare all'azionariato...cosi di fanno la doccia di sputi

    > >
    > > idioti.
    >
    > idioti sono queli che nel 2006 si ostinano ad
    > andare dietro al denaro e al software a
    > pagamento
    >

    e lascia che siano idioti a te non dovrebbe toccare visto che sei un benefattore.

    > viva l'open sooouuurceee!!!
    >
    > >
    > > I promotori parlano di scarsa collaborazione di
    > > Apple
    >
    > già, ma pagheranno anche questo
    >
    > Fan LinuxFan LinuxFan LinuxFan Linux

    eccalla...gente come te fa male alla causa di lunx e dell'open source
    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > > La apple vive con il suo os.
    >
    > la apple potrebbe vivere di donazioni come tutte
    > le aziende open source del
    > mondo
    >

    Assemblea dei soci azionari.
    Relatore: "dunque... quest'anno abbiamo raccolto 10 monetine all'angolo di via Veneto, poi un tipo ci ha dato una pagnotta. Per l'anno prossimo sono previsti incrementi superlativi perche' abbiamo scoperto l'opera S.Francesco ed i pasti li scroccheremo li'".
    non+autenticato
  • A bocca aperta

    simpatica!
    non+autenticato

  • > la apple potrebbe vivere di donazioni come tutte
    > le aziende open source del
    > mondo

    >
    > idioti sono queli che nel 2006 si ostinano ad
    > andare dietro al denaro e al software a
    > pagamento
    >
    > viva l'open sooouuurceee!!!


    Ti ho riconosciuto dallo stile.
    Non solo non ti e' servito a niente il discorso che mi sono svenato a fare qualche giorno fa in questo thread
    http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1580545&m_i...


    Ma non ti sei neanche piu' degnato di rispondermi, e sono andato avanti a controbattere un poveretto che come te postava con l'anonimo (e aveva le idee un po' piu' chiare, anche se non del tutto)
  • > la apple potrebbe vivere di donazioni come tutte
    > le aziende open source del
    > mondo

    Ahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahhahahahahahahahahahahahahahahaha

    Non sei serio vero? Dimmi che non sei serio.

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > I promotori parlano di scarsa collaborazione di
    > Apple e della
    > comunità
    >
    > beh... Mi sembra normale che la apple non
    > collabori con un progetto che vuole portare mac
    > os
    > opensource.


    già.a prendere il kernel bsd però so bravi!

    > La apple vive con il suo os.

    certo

    >
    > idioti.

    mah..io le offese le terrei per me non credi?


    >
    > I promotori parlano di scarsa collaborazione di
    > Apple e della
    > comunità
    >
    > bah.


    quanto scritto prima:la apple copia (legalmente)da bsd...potrebeb anche far qualcosa per la comunità!

  • - Scritto da: frizzo
    >
    > - Scritto da:
    > > I promotori parlano di scarsa collaborazione di
    > > Apple e della
    > > comunità
    > >
    > > beh... Mi sembra normale che la apple non
    > > collabori con un progetto che vuole portare mac
    > > os
    > > opensource.
    >
    >
    > già.a prendere il kernel bsd però so bravi!
    >
    > > La apple vive con il suo os.
    >
    > certo
    >
    > >
    > > idioti.
    >
    > mah..io le offese le terrei per me non credi?
    >
    >
    > >
    > > I promotori parlano di scarsa collaborazione di
    > > Apple e della
    > > comunità
    > >
    > > bah.
    >
    >
    > quanto scritto prima:la apple copia
    > (legalmente)da bsd...potrebeb anche far qualcosa
    > per la
    > comunità!

    dove avrebbe copiato?
    ha rilasciato codice per conqueror a suo tempo...vuoi che ti rimbocchi pure le coperte la sera?
    non+autenticato

  • >
    > dove avrebbe copiato?

    azz, ma come si fa a negare i fatti in questo modo?!

    macachi.... Anonimo

    > ha rilasciato codice per conqueror a suo
    > tempo...vuoi che ti rimbocchi pure le coperte la
    > sera?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > >
    > > dove avrebbe copiato?
    >
    > azz, ma come si fa a negare i fatti in questo
    > modo?!
    >
    > macachi.... Anonimo
    >


    link?

    perchè altrimenti sei solo chiacchiere e idiozie


    > > ha rilasciato codice per conqueror a suo
    > > tempo...vuoi che ti rimbocchi pure le coperte la
    > > sera?
    non+autenticato
  • Qua c'è un po' di confusione: OpenDarwin è un progetto ESTERNO dalla Apple. Darwin è il progetto Open Source di Apple, OpenDarwin una suo "semi-fork" per semplificare l'installazione di software OSS su macchine Apple.
    Quello che chiude è solo uno spinoff, i sorgenti (PPC E Intel) li trovi qui: http://www.opensource.apple.com/darwinsource/
    Okkio che di solito sono una release indietro (adesso MacOS X è alla 10.4.7 e online c'è la 10.4.6).
    L'unica cosa che manca sono i sorgenti delle estensioni Intel per il controllo dell'HW in modo da non far partire MacOS X su macchine non Apple, come sapete sono stati più volte craccati.

    La diferenza tra Darwin e MacOS X sono la mancanza delle parti proprietarie: Acqua, Quartz, Quicktime e il Finder. Tutto il resto c'è.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Qua c'è un po' di confusione: OpenDarwin è un
    > progetto ESTERNO dalla Apple. Darwin è il
    > progetto Open Source di Apple, OpenDarwin una suo
    > "semi-fork" per semplificare l'installazione di
    > software OSS su macchine
    > Apple.
    > Quello che chiude è solo uno spinoff, i sorgenti
    > (PPC E Intel) li trovi qui:
    > http://www.opensource.apple.com/darwinsource/
    > Okkio che di solito sono una release indietro
    > (adesso MacOS X è alla 10.4.7 e online c'è la
    > 10.4.6).
    > L'unica cosa che manca sono i sorgenti delle
    > estensioni Intel per il controllo dell'HW in modo
    > da non far partire MacOS X su macchine non Apple,
    > come sapete sono stati più volte
    > craccati.
    >
    > La diferenza tra Darwin e MacOS X sono la
    > mancanza delle parti proprietarie: Acqua, Quartz,
    > Quicktime e il Finder. Tutto il resto
    > c'è.

    VIVA L'OPEN SOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUURCEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!

    abbasso il denaro e il software a pagamento

    Fan LinuxFan LinuxFan LinuxFan Linux
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >SOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU
    >
    > abbasso il denaro e il software a pagamento
    >
    > Fan LinuxFan LinuxFan LinuxFan Linux

    Il solito: OpenSource non vuol dire Freeware, vatti a rileggere la GPL! Uff, i soliti. Darwin è opensource E freeware, BTW. Oltertutto è sotto una licenza molto meno restrittiva della GPL.
    non+autenticato

  • > Il solito: OpenSource non vuol dire Freeware,
    > vatti a rileggere la GPL! Uff, i soliti. Darwin è
    > opensource E freeware, BTW. Oltertutto è sotto
    > una licenza molto meno restrittiva della
    > GPL.

    Se ne e' parlato fino alla nausea,ma in modo costruttivo, qui
    http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1580545&m_i...

    Per il resto, i forum di PI sono pieni di gente o incredibilmente ignorante (il che non e' un male di per se, ma e' gente che parla a sproposito), oppure in malafede.

    Ho piu' volte fatto il paragone con le discussioni su slashdot...deprimente.
    Traspare l'idea che siamo un popolo di burini e quaquaraqua, ed e' difficile convincersi del contrarioTriste

  • - Scritto da: mikeUS
    >
    > > Il solito: OpenSource non vuol dire Freeware,
    > > vatti a rileggere la GPL! Uff, i soliti. Darwin
    > è
    > > opensource E freeware, BTW. Oltertutto è sotto
    > > una licenza molto meno restrittiva della
    > > GPL.
    >
    > Se ne e' parlato fino alla nausea,ma in modo
    > costruttivo,
    > qui
    > http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1580545&m_i
    >
    > Per il resto, i forum di PI sono pieni di gente o
    > incredibilmente ignorante (il che non e' un male
    > di per se, ma e' gente che parla a sproposito),
    > oppure in
    > malafede.
    >
    > Ho piu' volte fatto il paragone con le
    > discussioni su
    > slashdot...deprimente.
    > Traspare l'idea che siamo un popolo di burini e
    > quaquaraqua, ed e' difficile convincersi del
    > contrario
    >Triste

    beh lo scandalo calciopoli lo ha messo in evidenza...per cui che aspettarsi d'altro?
    non+autenticato
  • DOVE SONO I SORGENTI DI OpenDarwin?

    QUESTA STORIA PUZZA DI PROFITTO CAPITALISTICO...

    Fan LinuxFan LinuxFan Linux
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > DOVE SONO I SORGENTI DI OpenDarwin?
    >
    > QUESTA STORIA PUZZA DI PROFITTO CAPITALISTICO...
    >
    > Fan LinuxFan LinuxFan Linux

    A parte che probabilmente sei un troll winzozziano, ti risponderò comunque: OpenDarwin è un progetto ESTERNO dalla Apple. Darwin è il progetto Open Source di Apple, OpenDarwin una suo "semi-fork" per semplificare l'installazione di software OSS su macchine Apple.
    Quello che chiude è solo uno spinoff, i sorgenti (PPC E Intel) li trovi qui: http://www.opensource.apple.com/darwinsource/
    Okkio che di solito sono una release indietro (adesso MacOS X è alla 10.4.7 e online c'è la 10.4.6).
    L'unica cosa che manca sono i sorgenti delle estensioni per il controllo dell'HW in modo da non far partire MacOS X su macchine non Apple, come sapete sono stati più volte craccati.

    La diferenza tra Darwin e MacOS X sono la mancanza delle parti proprietarie: Acqua, Quartz, Quicktime e il Finder. Tutto il resto c'è.
    non+autenticato
  • MA si va bene.. dai... ormai abbiamo.. su un solo PC Fan Apple sia OSX che Windows.. e' quello che volevamo..

    Altro non ci serve..

    Vogliamo la stabilita' di Unix: usiamo OSX. Vogliamo usare il resto dei sw commerciali presenti sul mercato: usiamo Windows, fatto girare su Apple.

    Va bene cosi'.. dai. Di piu' non serve.

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > MA si va bene.. dai... ormai abbiamo.. su un solo
    > PC Fan Apple sia OSX che Windows.. e' quello che
    > volevamo..
    >
    > Altro non ci serve..
    >
    > Vogliamo la stabilita' di Unix: usiamo OSX.
    > Vogliamo usare il resto dei sw commerciali
    > presenti sul mercato: usiamo Windows, fatto
    > girare su
    > Apple.
    >
    > Va bene cosi'.. dai. Di piu' non serve.
    >

    a quanto pare non serve neanche chiamare lo squarta per la lobotomizzazione Fantasma
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > MA si va bene.. dai... ormai abbiamo.. su un
    > solo
    > > PC Fan Apple sia OSX che Windows.. e' quello che
    > > volevamo..
    > >
    > > Altro non ci serve..
    > >
    > > Vogliamo la stabilita' di Unix: usiamo OSX.
    > > Vogliamo usare il resto dei sw commerciali
    > > presenti sul mercato: usiamo Windows, fatto
    > > girare su
    > > Apple.
    > >
    > > Va bene cosi'.. dai. Di piu' non serve.
    > >
    >
    > a quanto pare non serve neanche chiamare lo
    > squarta per la lobotomizzazione
    > Fantasma

    se non ci spieghi cosa è una "squarta" è difficile capire i tuoi vaneggiamenti da caldo estivo.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)