Un quarto di secolo con il PC

Si è diffuso in breve tempo ed oggi è un essere multiforma residente in centinaia di milioni di case. A 25 anni dal primo esemplare si tira un bilancio

Roma - Il 12 Agosto 1981 IBM, con il lancio del suo 5150, tentava di trasformare in un prodotto di consumo ciò che prima era in gran parte visto come un bene di lusso, assolutamente inabbordabile dai ceti medi: il personal computer. Con un dispositivo da 1500 dollari o giù di lì, Big Blue innescò un processo rivoluzionario.

Tuttavia il modello 5150, come viene ricordato da molti in questi giorni, non è stato il primo computer di quel tipo, ma è stato sicuramente quello che ha avuto il maggiore successo di vendite rispetto ai suoi predecessori 5100 e 5120: dati ufficiali di IBM riferiscono che in tre anni furono venduti circa 750mila esemplari, quando le proiezioni effettuate dalla casa prima della messa sul mercato parlavano di 250mila unità spalmate in cinque anni.

Certo al giorno d'oggi, dopo ben cinque lustri, le prestazioni del vetusto marchingegno (Processore Intel 8088 per 4,77 MHz e 16Kb di memoria espandibile fino a 40Kb) fanno sorridere se paragonate ai più moderni desktop. Eppure già allora era garantita una potenza di calcolo di gran lunga superiore a quella utilizzata dalle missioni Apollo per arrivare sulla Luna, Non solo: questi cassoni "vintage" affascinano ancora non pochi utenti.
In questi ultimi 25 anni di sviluppo in costante accelerazione, il ruolo del PC nel quotidiano ha assunto numerose e svariate sfaccettature: da strumento accademico negli anni '70 è divenuto membro a pieno titolo delle famiglie del mondo ricco. Ne sono stati progettati e venduti migliaia di modelli diversi di cui molti sono entrati nel mito, come il Commodore 64 e altri, come l'Apple II, sono ritenuti a decenni dalla nascita tra i più importanti calcolatori della storia.

Buon compleanno, dunque.

Giorgio Pontico
88 Commenti alla Notizia Un quarto di secolo con il PC
Ordina
  • Errore !Errore !Errore !Errore !

    (Processore Intel 8088 per 4,77 MHz e 16Kb di memoria espandibile fino a 40Kb)

    Veramente (ci lavoravo !)

    (Processore Intel 8088 per 4,77 MHz e 512Kb di memoria espandibile fino a 640Kb con disco da 20Mb)

    Quello che dici tu era il modello precedente che NON entrò mai in produzione !

    Ciao
    mda
    783
  • Evidentemente il governo USA spacciò questa stornzata popaganditica per fare morire di invidia l'ex unione sovietica acerrima nemica.

    Oppure molto probabilmente si sono accorti che con il DOS e Windows che si inchidavano ogni minuto era troppo rischiso mandare gli astronauti sulla luna venti anni dopo poi hanno deciso di vendere quella robbaccia di software ad un certo bill gates e la sua microkitt gates felice lo ha comprato ed obbligato su tutti i PC IBM è compatibili tanto gli utonti non sono astronauti quindi i crash se li possono anche sopportare loro non devono andare sulla luna al massimo possono solo crstonare.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Evidentemente il governo USA spacciò questa
    > stornzata popaganditica per fare morire di
    > invidia l'ex unione sovietica acerrima
    > nemica.

    Peccato che i russi(e non solo) avevano i radiotelescopi e seguirono tutta la missione...
    Peccato che Clementine ha mappato tutta la Luna, compresa l'area dello sbarco...
    Peccato che alcune scene dei rover sono irriproducibili se non sottovuoto e a bassa gravità...
    Peccato che i Russi tentarono di batterli sul tempo con una sonda automatica (che si schiatò)...
    peccato che...
    peccato che...
    etc etc

    peccato che non sai un'akka di fisica, e per fortuna volevi fare una battuta...
    solo questo ti salva della pubblica derisione.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Evidentemente il governo USA spacciò questa
    > > stornzata popaganditica per fare morire di
    > > invidia l'ex unione sovietica acerrima
    > > nemica.
    >
    > Peccato che i russi(e non solo) avevano i
    > radiotelescopi e seguirono tutta la
    > missione...
    > Peccato che Clementine ha mappato tutta la Luna,
    > compresa l'area dello
    > sbarco...
    > Peccato che alcune scene dei rover sono
    > irriproducibili se non sottovuoto e a bassa
    > gravità...
    > Peccato che i Russi tentarono di batterli sul
    > tempo con una sonda automatica (che si
    > schiatò)...
    > peccato che...
    > peccato che...
    > etc etc
    >
    > peccato che non sai un'akka di fisica, e per
    > fortuna volevi fare una
    > battuta...
    > solo questo ti salva della pubblica derisione.


    Dalle immagini di Clementine delle missioni dei Rover non si vede nulla, come non si vede il resto che c'è sulla Luna... tutto occultato. Poi se uno dice che sono "artefatti" "fotomontaggi" .. ehhh...vabbè, sì, sicuro.

    non+autenticato
  • > Dalle immagini di Clementine delle missioni dei
    > Rover non si vede nulla, come non si vede il
    > resto che c'è sulla Luna... tutto occultato. Poi
    > se uno dice che sono "artefatti" "fotomontaggi"
    > .. ehhh...vabbè, sì,
    > sicuro.
    >


    non si vede nulla?
    io ci vedo un bel puntino nero nell'esatta posizione di dove dovrebbe essere...

    inoltre, gli specchi-catarifrangenti posizionati su selene ci sono, visto che ogni giorno ne viene misurata la distanza tramite laser abnormi...
    quegli specchi-catarifrangenti sono stati posizionati a mano durante le missioni.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > Dalle immagini di Clementine delle missioni dei
    > > Rover non si vede nulla, come non si vede il
    > > resto che c'è sulla Luna... tutto occultato. Poi
    > > se uno dice che sono "artefatti" "fotomontaggi"
    > > .. ehhh...vabbè, sì,
    > > sicuro.
    > >
    >
    >
    > non si vede nulla?
    > io ci vedo un bel puntino nero nell'esatta
    > posizione di dove dovrebbe
    > essere...

    Un puntino nero vista la risoluzione ottica dichiarata ufficialmente di Clementine è un pò pochino come prova (poi la risoluzione ottica ufficiosa di Clementine è superiore a quella dei satelliti spia sulla Terra, che fino a qualche anno fa arrivavano a fare la gigantografia di un capello umano... )



    > inoltre, gli specchi-catarifrangenti posizionati
    > su selene ci sono, visto che ogni giorno ne viene
    > misurata la distanza tramite laser
    > abnormi...
    > quegli specchi-catarifrangenti sono stati
    > posizionati a mano durante le
    > missioni.

    Non è assolutamente detto che quel laser rimbalzi su quegli specchi... nè che si sprechi una tale potenza per un simile laser per delle stupide ed inutili misurazioni. Di facciata è quello che vogliono far credere, i motivi sono altri e finchè non saranno rese pubbliche le cose nascoste riguardo la Luna è scontato che la maggioranza della popolazione non si porrà neppure il problema. La cosa grave è che tecnici e scienziati siano o pagati per propagandare idiozie atte a nascondere la verità, o tanto arroganti da ritenere la propria presunzione la verità unica e neppure indagare a fondo sulle cose.
    non+autenticato
  • > Un puntino nero vista la risoluzione ottica
    > dichiarata ufficialmente di Clementine è un pò
    > pochino come prova

    HIRES arriva a 7–20 m (dipende dall'altitudine) mentre per 1620-Geographos a 5 m...
    che ti aspetti da 1px=7 m (nel migliore delle ipotesi)?

    >(poi la risoluzione ottica
    > ufficiosa di Clementine è superiore a quella dei
    > satelliti spia sulla Terra,

    no, a che serve sulla Luna una risoluzione maggiore?
    prima non avevamo nemmeno le ortofoto della Luna, ora si...

    > che fino a qualche
    > anno fa arrivavano a fare la gigantografia di un
    > capello umano...
    > )
    >

    no, al massimo ti leggono sul giornale.
    tieni conto che per avere maggiore risoluzione è necessario un'apertura maggiore.
    Hubble non ha nemmeno 4.5m^2... ed è un bestione a confronto dei satelliti spia.

    > Non è assolutamente detto che quel laser rimbalzi
    > su quegli specchi...

    hoibò, non sapevo che i fotoni potessero rimbalzare su della regolite grigio-nera!

    > nè che si sprechi una tale
    > potenza per un simile laser per delle stupide ed
    > inutili misurazioni.

    inutili?
    sarà meglio spendere soldi per migliorare l'aereodinamica della ferrari o per il gossip?
    ma per favore, i luoghi comuni lasciamoli altrove.

    > Di facciata è quello che
    > vogliono far credere, i motivi sono altri e
    > finchè non saranno rese pubbliche le cose
    > nascoste riguardo la Luna è scontato che la
    > maggioranza della popolazione non si porrà
    > neppure il problema.

    no, è vero il contrario:
    a forza di parlare con gli igoranti, la gente si è documentata, ha fatto 2 o 3(mila) conti e si è resa conto che...
    stava appunto parlando con gli ignoranti.

    >La cosa grave è che tecnici
    > e scienziati siano o pagati per propagandare
    > idiozie atte a nascondere la verità, o tanto
    > arroganti da ritenere la propria presunzione la
    > verità unica e neppure indagare a fondo sulle
    > cose.

    se vuoi possiamo andare avanti all'infinito:
    non 1, dico 1 sola, delle cose che a voi sembrano "strane" e "compromettenti" a chi si occupa di queste cose (leggi "Astronomi", "Astrofisici" ed "Ingegneri Areospaziali") o solo ne è appassionato appaiono perfettamente normali o quantomeno facilmente giustificabili.

    E' tutta la vita che ho a che fare con voi, di argomenti triti e ritriti ne ho sentite a decine, daglle minchiate sugli UFO allo scotch per le pellicole isolanti, da riflessi sui caschi alle macchinette fotografiche (secondo voi) non schermate...per non parlare delle fasce di van allen...
    solite minchiate, appunto, che se ne infischiano bellamente e con estrema ignoranza dell'evoluzione della tecnologia, della fisica, della storia.
    Ad oggi vi sono decine di macchine a spasso per il sistema solare (tra cui 2 rover su marte che funzionano circa ancora) e migliaia che orbitano sopra la nostra testa...
    tutte finte, ovviamente?

    ma per favore!
    e attiviamolo lo switch [CERVELLO/ON] prima di abboccare a tutte le cazzate che circolano in rete!

    saluti, spero tu abbia rispetto per chi fa il prorprio lavoro, che tu ci creda o no.

    PS: SMART1, una sonda universitaria, è quasi arrivata a destinazione (Luna)...
    avremo dei bellissimi archi di regolite e ghiaccio lassù, quel giorno!
    non+autenticato
  • finchè non vedo con un telescopio dalla mia finestra non ci crederò mai. Perché ci sono delle bellissime immagini di Marte, addirittura di Europa, e non della Luna che è a due passi?

    mah
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > finchè non vedo con un telescopio dalla mia
    > finestra non ci crederò mai. Perché ci sono delle
    > bellissime immagini di Marte, addirittura di
    > Europa, e non della Luna che è a due
    > passi?
    >
    > mah

    Ti ripeterà qualcuna delle ridicole scuse ufficiali di NASA/JPL e professoroni universitari strapagati per dirle e propagandarle. Come può darti una risposta con anche solo un pizzico di dubbio scientifico e vera curiosità spinta dalla semplice logica quando è così tanto accecato dagli insegnamenti ufficiali, come la maggioranza e tu mostri di essere una rara eccezione, al punto da non riuscire ad applicare le proprie basi teorico-scientifiche alla realtà dei fatti che osserva e prende per vero tutto quello che gli viene detto dalle fonti scientifiche ufficiali senza indagare di suo privo di paraocchi ?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > Un puntino nero vista la risoluzione ottica
    > > dichiarata ufficialmente di Clementine è un pò
    > > pochino come prova
    >
    > HIRES arriva a 7–20 m (dipende dall'altitudine)
    > mentre per 1620-Geographos a 5
    > m...
    > che ti aspetti da 1px=7 m (nel migliore delle
    > ipotesi)?
    >
    > >(poi la risoluzione ottica
    > > ufficiosa di Clementine è superiore a quella dei
    > > satelliti spia sulla Terra,
    >
    > no, a che serve sulla Luna una risoluzione
    > maggiore?
    > prima non avevamo nemmeno le ortofoto della Luna,
    > ora
    > si...
    >
    > > che fino a qualche
    > > anno fa arrivavano a fare la gigantografia di un
    > > capello umano...
    > > )
    > >
    >
    > no, al massimo ti leggono sul giornale.
    > tieni conto che per avere maggiore risoluzione è
    > necessario un'apertura
    > maggiore.
    > Hubble non ha nemmeno 4.5m^2... ed è un bestione
    > a confronto dei satelliti
    > spia.
    >
    > > Non è assolutamente detto che quel laser
    > rimbalzi
    > > su quegli specchi...
    >
    > hoibò, non sapevo che i fotoni potessero
    > rimbalzare su della regolite
    > grigio-nera!
    >
    > > nè che si sprechi una tale
    > > potenza per un simile laser per delle stupide ed
    > > inutili misurazioni.
    >
    > inutili?
    > sarà meglio spendere soldi per migliorare
    > l'aereodinamica della ferrari o per il
    > gossip?
    > ma per favore, i luoghi comuni lasciamoli altrove.
    >
    > > Di facciata è quello che
    > > vogliono far credere, i motivi sono altri e
    > > finchè non saranno rese pubbliche le cose
    > > nascoste riguardo la Luna è scontato che la
    > > maggioranza della popolazione non si porrà
    > > neppure il problema.
    >
    > no, è vero il contrario:
    > a forza di parlare con gli igoranti, la gente si
    > è documentata, ha fatto 2 o 3(mila) conti e si è
    > resa conto
    > che...
    > stava appunto parlando con gli ignoranti.
    >
    > >La cosa grave è che tecnici
    > > e scienziati siano o pagati per propagandare
    > > idiozie atte a nascondere la verità, o tanto
    > > arroganti da ritenere la propria presunzione la
    > > verità unica e neppure indagare a fondo sulle
    > > cose.
    >
    > se vuoi possiamo andare avanti all'infinito:
    > non 1, dico 1 sola, delle cose che a voi sembrano
    > "strane" e "compromettenti" a chi si occupa di
    > queste cose (leggi "Astronomi", "Astrofisici" ed
    > "Ingegneri Areospaziali") o solo ne è
    > appassionato appaiono perfettamente normali o
    > quantomeno facilmente
    > giustificabili.
    >
    > E' tutta la vita che ho a che fare con voi, di
    > argomenti triti e ritriti ne ho sentite a decine,
    > daglle minchiate sugli UFO allo scotch per le
    > pellicole isolanti, da riflessi sui caschi alle
    > macchinette fotografiche (secondo voi) non
    > schermate...per non parlare delle fasce di van
    > allen...
    > solite minchiate, appunto, che se ne infischiano
    > bellamente e con estrema ignoranza
    > dell'evoluzione della tecnologia, della fisica,
    > della
    > storia.
    > Ad oggi vi sono decine di macchine a spasso per
    > il sistema solare (tra cui 2 rover su marte che
    > funzionano circa ancora) e migliaia che
    > orbitano sopra la nostra
    > testa...
    > tutte finte, ovviamente?
    >
    > ma per favore!
    > e attiviamolo lo switch [CERVELLO/ON] prima di
    > abboccare a tutte le cazzate che circolano in
    > rete!
    >
    > saluti, spero tu abbia rispetto per chi fa il
    > prorprio lavoro, che tu ci creda o
    > no.
    >
    > PS: SMART1, una sonda universitaria, è quasi
    > arrivata a destinazione
    > (Luna)...
    > avremo dei bellissimi archi di regolite e
    > ghiaccio lassù, quel
    > giorno!


    Sì, vabbè, super-genio, continua pure a credere di aver capito tutto, sei lontano mille anni luce dal vedere l'evidenza dei dati, offuscato totalmente da ciò che vogliono che tu pensi non sei in grado di applicare un pizzico di quello che dici di aver studiato, evidentemente, altrimenti non negheresti l'evidenza.

    E le fasce di Van Allen esistono, non sono un'invenzione, tanto è che le insegnano anche nei corsi universitari :

    http://lasp.colorado.edu/strv/vanallen_strv.html

    http://en.wikipedia.org/wiki/Van_Allen_radiation_b...
    non+autenticato
  • Effettivamente da

    http://moon.google.com/

    non si vede praticamente nulla

    attorno all'area degli atterraggi non si vede assolutamente nulla.

    E non conosco nessun astrofilo che ha visto la bandiera americana col suo telescopio

    saluti

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Effettivamente da
    >
    > http://moon.google.com/
    >
    > non si vede praticamente nulla
    >
    > attorno all'area degli atterraggi non si vede
    > assolutamente
    > nulla.
    >
    > E non conosco nessun astrofilo che ha visto la
    > bandiera americana col suo
    > telescopio
    >
    > saluti

    Rispetto alle immagini della missione Clementine sul sito della Marina USA la mappa fornita da Google ha un livello di censura più sofisticato, tanto è che è estremamente difficile riconoscere il passaggio di filti digitali che hanno manipolato l'immagine per nascondere dettagli.
    Tuttavia, il cratere più profondo presenta nel mezzo una serie di strutture anomale che compongono una forma ancora più anomala e che ha ben poco di naturale, come se lì qualcuno abbia fatto in modo che i filtri non potessero cancellare ogni cosa.

    Nella missione Clementine le censure digitali erano molto più evidenti, quelle che alcuni si sono affrettati a dire che sarebbero "normali toppe, artefatti dei satelliti" ... ehh :

    http://www.marsanomalyresearch.com/evidence-report...

    http://www.marsanomalyresearch.com/evidence-report...

    http://www.marsanomalyresearch.com/evidence-report...
    non+autenticato
  • il computer è il frutto del lavoro dell'uomo e pertanto deve essere di tutti e non solo di chi ha i maledetti soldi in tasca Arrabbiato

    ora ci siamo rotte le scatole di dover pagare pure l'hardware prodotto in asia a mezzo dollaro, vogliamo i computer e li vogliamo gratis

    quello che è successo con linux succederà anche con la vostra ferraglia di 25 anni: dovrete cedere e piegarvi alla storia e al futuro in open source

    Fan LinuxFan Linux
    non+autenticato
  • Ma che palle sto tipo!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > il computer è il frutto del lavoro dell'uomo e
    > pertanto deve essere di tutti e non solo di chi
    > ha i maledetti soldi in tasca
    >Arrabbiato
    >
    > ora ci siamo rotte le scatole di dover pagare
    > pure l'hardware prodotto in asia a mezzo dollaro,
    > vogliamo i computer e li vogliamo
    > gratis
    >
    > quello che è successo con linux succederà anche
    > con la vostra ferraglia di 25 anni: dovrete
    > cedere e piegarvi alla storia e al futuro in open
    > source
    >
    > Fan LinuxFan Linux

    Sei un troll un po' stupido secondo me.

    I computer gratis non si possono avere neppure con tutta la buona volontà di questo mondo perché ahimé sono fatti di vetroresina, rame, stagno, plastica e tutti materiali che costa produrre o estrarre e poi trasformare e assemblare. Non sono fatti di bit astratti come il software.

    Diciamo che si può arrivare ad avere però dei computer liberi dove con libero si intende libero da vincoli di brevetti e regole di mercato che ne sceglie il prezzo in base a studi sulle categorie di utenti che li compreranno e quanto saranno disposti a spendere per averli.

    Ci può essere una CPU opensource dove il progetto è opensource e chiunque senza pagare un centesimo per R&D può prendere il progetto e produrla nei suoi stabilimenti. E così anche HD, memorie ecc.

    In questo modo il prezzo di ogni oggetto non ha più le spese di ricerca e sviluppo perché questo lavoro viene fatto in maniera condivisa e quindi il suo costo si spalma su un numero indefinito di soggetti per alla fine annullarsi.

    E ogni fabbrica può produrre se vuole al solo costo delle materie prime più un guadagno che giustifichi il tenere impiedi una tale attività, senza gli inganni e le strategie di marketing che fissano i prezzi in maniera artificiale.

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > il computer è il frutto del lavoro dell'uomo e
    > pertanto deve essere di tutti e non solo di chi
    > ha i maledetti soldi in tasca
    >Arrabbiato
    >
    > ora ci siamo rotte le scatole di dover pagare
    > pure l'hardware prodotto in asia a mezzo dollaro,
    > vogliamo i computer e li vogliamo
    > gratis
    >
    > quello che è successo con linux succederà anche
    > con la vostra ferraglia di 25 anni: dovrete
    > cedere e piegarvi alla storia e al futuro in open
    > source
    >
    > Fan LinuxFan Linux


    Non so chi sia il tuo pusher... ma vende roba buona!


    Lieutenant
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > il computer è il frutto del lavoro dell'uomo e
    > pertanto deve essere di tutti e non solo di chi
    > ha i maledetti soldi in tasca
    >Arrabbiato
    >
    > ora ci siamo rotte le scatole di dover pagare
    > pure l'hardware prodotto in asia a mezzo dollaro,
    > vogliamo i computer e li vogliamo
    > gratis
    >
    > quello che è successo con linux succederà anche
    > con la vostra ferraglia di 25 anni: dovrete
    > cedere e piegarvi alla storia e al futuro in open
    > source
    >
    > Fan LinuxFan Linux

    Ti sei dimenticato "Hasta la victoria, siempre!".
    non+autenticato
  • I noglobal come te distruggeranno il mondo se nessun vi fermerà.


    - Scritto da:
    > il computer è il frutto del lavoro dell'uomo e
    > pertanto deve essere di tutti e non solo di chi
    > ha i maledetti soldi in tasca
    >Arrabbiato
    >
    > ora ci siamo rotte le scatole di dover pagare
    > pure l'hardware prodotto in asia a mezzo dollaro,
    > vogliamo i computer e li vogliamo
    > gratis
    >
    > quello che è successo con linux succederà anche
    > con la vostra ferraglia di 25 anni: dovrete
    > cedere e piegarvi alla storia e al futuro in open
    > source
    >
    > Fan LinuxFan Linux
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > il computer è il frutto del lavoro dell'uomo e
    > pertanto deve essere di tutti e non solo di chi
    > ha i maledetti soldi in tasca
    >Arrabbiato
    >
    > ora ci siamo rotte le scatole di dover pagare
    > pure l'hardware prodotto in asia a mezzo dollaro,
    > vogliamo i computer e li vogliamo
    > gratis
    >
    > quello che è successo con linux succederà anche
    > con la vostra ferraglia di 25 anni: dovrete
    > cedere e piegarvi alla storia e al futuro in open
    > source
    >
    > Fan LinuxFan Linux


    I PC ultimo tipo costano (in produzione) 250$ .....

    Metti poi i costi di trasporto, vendita, copyright, sviluppo ecc. ecc. sono venduti sui 2500$

    Questa logica commerciale è su tutti i prodotti !

    NDR: Linux non centra nulla !

    Ciao


    mda
    783
  • 25 anni di PC, metà dei quali perso a suon di bestemmioni dietro a schermate blu e blocchi improvvisi.

    Forse sulla luna ci sono andati perché allora non esisteva ancora una certa MS che propinava la ciofeca che tutti conosciamo e i software si scrivevano ancora con l'obiettivo di sfruttare l'HW su cui dovevano girare al 110%. Vi immaginate se gli astronauti, una volta arrivati sulla luna, dopo 15 riavvi del sistema e altrettante schermate blu (e bestemmioni al seguito), avrebbero dovuto aspettare l'ugrade del martedì per poter fare rientro... ? Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • Uso la serie NT sui computer di casa mia dal 1996... totale delle dampate:
    2 su NT 4 a causa di driver mal scritti
    2 su 2000 a causa di un disco fisso morto
    0 su XP
    O la mia è solo fortuna o evidentemente sono in grado di amministrare un sistema...

    FEz
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Uso la serie NT sui computer di casa mia dal
    > 1996... totale delle
    > dampate:
    > 2 su NT 4 a causa di driver mal scritti
    > 2 su 2000 a causa di un disco fisso morto
    > 0 su XP
    > O la mia è solo fortuna o evidentemente sono in
    > grado di amministrare un
    > sistema...
    >
    > FEz

    Anche mia nonna è sempre stata bene, poi gli è venuto uno schippone istantaneo e ha reso l'anima al diavolo.... Annoiato
    4724
  • Io sostengo che ci voglia davvero poco a far andar bene una macchina, scelta dei componenti giusti, utilizzo di driver scritti bene, poche porcate installate... un po' di manutenzione e anche una macchina Windows permette di lavorare in tranquillità.

    FEz
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Io sostengo che ci voglia davvero poco a far
    > andar bene una macchina, scelta dei componenti
    > giusti, utilizzo di driver scritti bene, poche
    > porcate installate... un po' di manutenzione e
    > anche una macchina Windows permette di lavorare
    > in
    > tranquillità.
    >
    > FEz

    Concordo, ma non in tutti i casi si lavora con questi prerequisiti...e basta una applicazione da pochi kb scritta male, per avere allegre schermate color mare Geek
    4724
  • ehm... scusa ma ti faccio notare che un'applicazione scritta male se ne resta in user space e al massimo va in crash... se parliamo di driver ovviamente la faccenda cambia, così come cambia su qualunque sistema operativo. Ammetto però che ci sono applicazioni in gradi di rallentare e "danneggiare" anche macchine fatte con tutti i crismi...

    FEz
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > ehm... scusa ma ti faccio notare che
    > un'applicazione scritta male se ne resta in user
    > space e al massimo va in crash... se parliamo di
    > driver ovviamente la faccenda cambia, così come
    > cambia su qualunque sistema operativo. Ammetto
    > però che ci sono applicazioni in gradi di
    > rallentare e "danneggiare" anche macchine fatte
    > con tutti i
    > crismi...
    >
    > FEz

    Lo user space è una barza di M$, se vai a toccare delle dll di sistema (cosa che non dovrebbe accadere) tipo riscriverle con una versione vecchia etc etc etc è facilissimo vedere le schermate blu. Credo che quelle che dici tu siano quelle mini applicazioni con solo il file exe che al max crashano per i fatti loro...
    4724

  • - Scritto da:
    > ehm... scusa ma ti faccio notare che
    > un'applicazione scritta male se ne resta in user
    > space e al massimo va in crash... se parliamo di
    > driver ovviamente la faccenda cambia, così come
    > cambia su qualunque sistema operativo. Ammetto
    > però che ci sono applicazioni in gradi di
    > rallentare e "danneggiare" anche macchine fatte
    > con tutti i
    > crismi...
    >
    > FEz

    Ma che dici ? Ci sono una marea di applicazioni scritte male che possono mandar giù il sistema.
    Se il sistema di scheduling e protezione della memoria fossero perfetti non esisterebbero hotfix.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > ehm... scusa ma ti faccio notare che
    > un'applicazione scritta male se ne resta in user
    > space e al massimo va in crash... se parliamo di
    > driver ovviamente la faccenda cambia, così come
    > cambia su qualunque sistema operativo. Ammetto
    > però che ci sono applicazioni in gradi di
    > rallentare e "danneggiare" anche macchine fatte
    > con tutti i
    > crismi...
    >
    > FEz

    Qualsiasi Sistema Operativo un par de ciufoli.
    Un sistema operativo degno di essere definito tale non fa girare i driver in kernel space.

    Tanto per intenderci su qualsiasi unix-like se un driver cade a pezzi il sistema resta perfettamente integro e al massimo crolla tutto ciò che si poggiava su quel driver. Giusto per fare un esempio: se il driver della scheda video crasha, si riavvia il server X ma il sistema resta su (ad esempio tutti i servizi in background, aka daemon restano su).
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > ehm... scusa ma ti faccio notare che
    > > un'applicazione scritta male se ne resta in user
    > > space e al massimo va in crash... se parliamo di
    > > driver ovviamente la faccenda cambia, così come
    > > cambia su qualunque sistema operativo. Ammetto
    > > però che ci sono applicazioni in gradi di
    > > rallentare e "danneggiare" anche macchine fatte
    > > con tutti i
    > > crismi...
    > >
    > > FEz
    >
    > Qualsiasi Sistema Operativo un par de ciufoli.
    > Un sistema operativo degno di essere definito
    > tale non fa girare i driver in kernel
    > space.
    >
    > Tanto per intenderci su qualsiasi unix-like se un
    > driver cade a pezzi il sistema resta
    > perfettamente integro e al massimo crolla tutto
    > ciò che si poggiava su quel driver. Giusto per
    > fare un esempio: se il driver della scheda video
    > crasha, si riavvia il server X ma il sistema
    > resta su (ad esempio tutti i servizi in
    > background, aka daemon restano
    > su).


    Sì, sulla carta. Ne ho visti pochi di Linux crollare con i driver.. ehhh!
    non+autenticato
  • > Sì, sulla carta. Ne ho visti pochi di Linux
    > crollare con i driver..
    > ehhh!

    nei cartoni animati...forse si.
    ma un linux a puxxatne per i driver no.
    mai visto.
    non+autenticato
  • Ci sono andati con una calcolatrice solare del dixan?

    No perché ogni volta vien fuori questa storia che "sulla luna sono andati con un pc meno potente di un 386", poi è diventato meno potente di un 286, poi meno potent di un commodore, adesso ci viene detto che il calcolatore era meno potente di un 8088, insomma, arriveremo a scoprire che sulla luna ci sono andati con un abaco pallottoliereA bocca aperta
  • Tieni conto che ci sono andati (se non erro) circa 13 anni prima.

    Hai presente che evoluzione c'e' ogni 13 anni nella tecnologia della microelettronica ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: avvelenato
    > Ci sono andati con una calcolatrice solare del
    > dixan?
    >
    > No perché ogni volta vien fuori questa storia che
    > "sulla luna sono andati con un pc meno potente di
    > un 386", poi è diventato meno potente di un 286,
    > poi meno potent di un commodore, adesso ci viene
    > detto che il calcolatore era meno potente di un
    > 8088, insomma, arriveremo a scoprire che sulla
    > luna ci sono andati con un abaco pallottoliere
    >A bocca aperta

    e mi pare pure che avevano un regolo come calcolatore di emergenza
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: avvelenato
    > > Ci sono andati con una calcolatrice solare del
    > > dixan?
    > >
    > > No perché ogni volta vien fuori questa storia
    > che
    > > "sulla luna sono andati con un pc meno potente
    > di
    > > un 386", poi è diventato meno potente di un 286,
    > > poi meno potent di un commodore, adesso ci viene
    > > detto che il calcolatore era meno potente di un
    > > 8088, insomma, arriveremo a scoprire che sulla
    > > luna ci sono andati con un abaco pallottoliere
    > >A bocca aperta
    >
    > e mi pare pure che avevano un regolo come
    > calcolatore di
    > emergenza

    Impossibile, un regolo è troppo potente (hai letto l'articolo di Le Scienze di qualche mese fa sul regolo? che figataFicoso )

  • - Scritto da: avvelenato

    > Impossibile, un regolo è troppo potente (hai
    > letto l'articolo di Le Scienze di qualche mese fa
    > sul regolo? che figataFicoso
    > )


    cosa?? sono curiosoA bocca aperta
  • "Eppure già allora era garantita una potenza di calcolo di gran lunga superiore a quella utilizzata dalle missioni Apollo per arrivare sulla Luna"

    E' proprio per questo che non sono del tutto convinto che siamo andati sulla luna.... anche adesso, con computer sofisticatissimi, abbiamo difficoltà a fare allunaggi morbidi, figuriamoci nel 1969.....
    (stranamente inoltre si è avuta da poco notizia dello smarrimento da parte della NASA del filmato originale dell'atterraggio sulla luna.....)


    - Scritto da: avvelenato
    > Ci sono andati con una calcolatrice solare del
    > dixan?
    >
    > No perché ogni volta vien fuori questa storia che
    > "sulla luna sono andati con un pc meno potente di
    > un 386", poi è diventato meno potente di un 286,
    > poi meno potent di un commodore, adesso ci viene
    > detto che il calcolatore era meno potente di un
    > 8088, insomma, arriveremo a scoprire che sulla
    > luna ci sono andati con un abaco pallottoliere
    >A bocca aperta
  • Sulla Luna ci sono andati, ma dei filmati degli Apollo ben pochi sono veri. Quei pochi veri sono censurati per non far vedere le gigantesche strutture artificiali aliene.


    - Scritto da: Presid. Scrocco
    > "Eppure già allora era garantita una potenza di
    > calcolo di gran lunga superiore a quella
    > utilizzata dalle missioni Apollo per arrivare
    > sulla
    > Luna"
    >
    > E' proprio per questo che non sono del tutto
    > convinto che siamo andati sulla luna.... anche
    > adesso, con computer sofisticatissimi, abbiamo
    > difficoltà a fare allunaggi morbidi, figuriamoci
    > nel
    > 1969.....
    > (stranamente inoltre si è avuta da poco notizia
    > dello smarrimento da parte della NASA del filmato
    > originale dell'atterraggio sulla
    > luna.....)
    >
    >
    > - Scritto da: avvelenato
    > > Ci sono andati con una calcolatrice solare del
    > > dixan?
    > >
    > > No perché ogni volta vien fuori questa storia
    > che
    > > "sulla luna sono andati con un pc meno potente
    > di
    > > un 386", poi è diventato meno potente di un 286,
    > > poi meno potent di un commodore, adesso ci viene
    > > detto che il calcolatore era meno potente di un
    > > 8088, insomma, arriveremo a scoprire che sulla
    > > luna ci sono andati con un abaco pallottoliere
    > >A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > Sulla Luna ci sono andati, ma dei filmati degli
    > Apollo ben pochi sono veri. Quei pochi veri sono
    > censurati per non far vedere le gigantesche
    > strutture artificiali
    > aliene.
    >
    No no,
    i primi ad andare sulla luna furono i sovietici, ma trovandovi lo sciopero dei mezzadri non lo dissero a nessuno...Rotola dal ridere

    ma andiamo, strutture artificiali aliene...In lacrime
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > - Scritto da:
    > > Sulla Luna ci sono andati, ma dei filmati degli
    > > Apollo ben pochi sono veri. Quei pochi veri sono
    > > censurati per non far vedere le gigantesche
    > > strutture artificiali
    > > aliene.
    > >
    > No no,
    > i primi ad andare sulla luna furono i sovietici,
    > ma trovandovi lo sciopero dei mezzadri non lo
    > dissero a
    > nessuno...Rotola dal ridere
    >
    > ma andiamo, strutture artificiali aliene...In lacrime

    E queste come le chiami ?

    http://www.marsanomalyresearch.com/evidence-report...

    http://www.marsanomalyresearch.com/evidence-report...

    http://www.marsanomalyresearch.com/evidence-report...

    Guardati i link ufficiali del server NASA/JPL della Marina USA sulla missione Clementine da cui quelle immagini sono tratte.
    "errori di trasmissione" come possono dirti per nascondere l'evidente censura ? Eh, sì, sicuro. Non bisogna essere esperti di teoria dei segnali e elaborazione immagini per vedere che hanno censurato delle strutture artificiali gigantesche nelle immagini della missione Clementine !



    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > - Scritto da:
    > > > Sulla Luna ci sono andati, ma dei filmati
    > degli
    > > > Apollo ben pochi sono veri. Quei pochi veri
    > sono
    > > > censurati per non far vedere le gigantesche
    > > > strutture artificiali
    > > > aliene.
    > > >
    > > No no,
    > > i primi ad andare sulla luna furono i sovietici,
    > > ma trovandovi lo sciopero dei mezzadri non lo
    > > dissero a
    > > nessuno...Rotola dal ridere
    > >
    > > ma andiamo, strutture artificiali aliene...In lacrime
    >
    > E queste come le chiami ?
    >
    > http://www.marsanomalyresearch.com/evidence-report
    >
    > http://www.marsanomalyresearch.com/evidence-report
    >
    > http://www.marsanomalyresearch.com/evidence-report
    >
    > Guardati i link ufficiali del server NASA/JPL
    > della Marina USA sulla missione Clementine da cui
    > quelle immagini sono tratte.
    >
    > "errori di trasmissione" come possono dirti per
    > nascondere l'evidente censura ? Eh, sì, sicuro.
    > Non bisogna essere esperti di teoria dei segnali
    > e elaborazione immagini per vedere che hanno
    > censurato delle strutture artificiali gigantesche
    > nelle immagini della missione Clementine
    > !
    >
    >
    >

    hahahahah
    che polli che ci sono in questo forum!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > - Scritto da:
    > > > > Sulla Luna ci sono andati, ma dei filmati
    > > degli
    > > > > Apollo ben pochi sono veri. Quei pochi veri
    > > sono
    > > > > censurati per non far vedere le gigantesche
    > > > > strutture artificiali
    > > > > aliene.
    > > > >
    > > > No no,
    > > > i primi ad andare sulla luna furono i
    > sovietici,
    > > > ma trovandovi lo sciopero dei mezzadri non lo
    > > > dissero a
    > > > nessuno...Rotola dal ridere
    > > >
    > > > ma andiamo, strutture artificiali aliene...In lacrime
    > >
    > > E queste come le chiami ?
    > >
    > >
    > http://www.marsanomalyresearch.com/evidence-report
    > >
    > >
    > http://www.marsanomalyresearch.com/evidence-report
    > >
    > >
    > http://www.marsanomalyresearch.com/evidence-report
    > >
    > > Guardati i link ufficiali del server NASA/JPL
    > > della Marina USA sulla missione Clementine da
    > cui
    > > quelle immagini sono tratte.
    > >
    > > "errori di trasmissione" come possono dirti per
    > > nascondere l'evidente censura ? Eh, sì, sicuro.
    > > Non bisogna essere esperti di teoria dei segnali
    > > e elaborazione immagini per vedere che hanno
    > > censurato delle strutture artificiali
    > gigantesche
    > > nelle immagini della missione Clementine
    > > !
    > >
    > >
    > >
    >
    > hahahahah
    > che polli che ci sono in questo forum!

    E tu sei evidentemente un grosso struzzo... metti la testa sotto terra così sei più sveglio di tutti.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)