CodeYard, open source da e per le scuole superiori

In Olanda una comunità online unisce professori e studenti delle superiori attorno a progetti open. Un ambiente innovativo per promuovere l'apprendimento dell'informatica col dialogo, il confronto ed il lavoro di gruppo

Nijmegen (Olanda) - Bart Jacobs, un docente accademico olandese, è il promotore del progetto CodeYard, nato per coinvolgere gli studenti delle scuole superiori nello sviluppo di software open source. La comunità metterà in contatto docenti, specialisti e giovani informatici di talento. Per il momento, oltre 75 studenti provenienti da varie parti dell'Olanda stanno collaborando attivamente ai numerosi progetti nati in seno a CodeYard.

"È un modo per invogliare i giovani allo studio dell'informatica", dice Adriaan de Groot, uno dei responsabili di CodeYard. "Noi mettiamo a disposizione spazio online, consulenze specialistiche e tutte le infrastrutture necessarie", aggiunge de Groot "perciò si tratta di un metodo d'apprendimento veramente innovativo in questo settore". I docenti potranno coordinare le loro attività attraverso la community di CodeYard e ciascun alunno collaborerà con gli strumenti messi a disposizione dall'iniziativa.

Armati di Subversion ed un qualsiasi sistema operativo, gli studenti hanno modo di partecipare alla creazione di alcuni progetti già avviati: da CMS for Dummies, un CMS intuitivo ed estremamente facile da installare, fino a WebID, un sistema d'identificazione per le applicazioni online che ha già ricevuto numerose recensioni favorevoli.
La possibilità di confrontarsi con esperti e di lavorare a più mani sul codice, tipica dell'ambiente di lavoro open source, potrebbe essere un'occasione unica per chi si avvicina al mondo della programmazione. "La partecipazione degli studenti sta andando meglio di quanto previsto", conclude de Groot nell'intervista rilasciata a Linux.com, "ma il nostro obiettivo non è di coinvolgere i singoli giovani, ma quello di fare in modo che gli insegnanti portino su CodeYard le loro classi e sfruttino questa comunità di sviluppatori per massimizzare il rendimento degli alunni".
20 Commenti alla Notizia CodeYard, open source da e per le scuole superiori
Ordina
  • Praticamente la trasformazione di scuole da centri di apprendimento e formazione a centri di odio e tiro alle freccette contro Microsoft.

    Giàme li vedo sti professoroni con la barba canuta e i loro adepti con i capelli rasta e la canna in bocca.

    Che gente!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Praticamente la trasformazione di scuole da
    > centri di apprendimento e formazione a centri di
    > odio e tiro alle freccette contro
    > Microsoft.

    Meglio così, che centro di formazione per futuri dipendenti da tecnologie Microsoft e soprattutto dalle filosofie Microsoft.

    > Giàme li vedo sti professoroni con la barba
    > canuta e i loro adepti con i capelli rasta e la
    > canna in
    > bocca.
    >
    > Che gente!

    Te hai qualche problema...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Praticamente la trasformazione di scuole da
    > > centri di apprendimento e formazione a centri di
    > > odio e tiro alle freccette contro
    > > Microsoft.
    >
    > Meglio così, che centro di formazione per futuri
    > dipendenti da tecnologie Microsoft e soprattutto
    > dalle filosofie
    > Microsoft.

    Ma sì, meglio tutti poveri a farsi le scarpe per un tozzo di pane come in Cina che un mercato libero, malgrado Microsoft. C'è l'opensource che ci renderà tutti poveri felici, come le tasse della sinistra.


    > > Giàme li vedo sti professoroni con la barba
    > > canuta e i loro adepti con i capelli rasta e la
    > > canna in
    > > bocca.
    > >
    > > Che gente!
    >
    > Te hai qualche problema...

    No, il problema sono i '68ini e figli e nipoti noglobal in questo mondo che distruggono la nostra civilità da bravi parassiti.
    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > Ma sì, meglio tutti poveri a farsi le scarpe per
    > un tozzo di pane come in Cina che un mercato
    > libero, malgrado Microsoft. C'è l'opensource che
    > ci renderà tutti poveri felici, come le tasse
    > della
    > sinistra.

    Tutte le torie economiche sul mercato libero, che tanto declami, hanno come assuto che non esista nessun operatore di mercato talmente grande da poterlo influenza. Microsoft, evidentemente, è tale operatore. Un liberista dovrebbe essere ben lieto che un mostro del genere, che impedisce al mecato di funzionare correttamente, cada.
    Mi rendo conto che sul manuale del persuasore di FI queste cose non ci sono scritte ma, ammesso che qualcuno di loro le abbia mai studiate (basta un corso di economia), sarebbe d'accordissimo con la tesi

    Per quanto riguarda le tasse: spiegami un po' ... la sinistra si diverte a mettere tasse? non ho mai capito questo particolare...
    Meglio continuare a sforare il bilancio e poi pagare gli interessi al mercato dei internazionale dei capitali?
    Sono convinto che tu non abbia alcuna idea e che il tuo post sia stato un semplice sfogo nei confronti della vita che, con te è stata molto crudele, ma almeno spero che tu abbia qualche interesse da difendere schierandoti con quelle che in Italia si autodefiniscono CDL (quando poi non sanno neppure cosa sia la libertà)

    > No, il problema sono i '68ini e figli e nipoti
    > noglobal in questo mondo che distruggono la
    > nostra civilità da bravi
    > parassiti.

    I figli dei sessantottini devono lavorare perché non hanno "bravi" genitori che hanno leccato i sedere della vecchia DC (ora ora trasformatasi in FI) per cui adesso hanno i soldi per pagare le BMW al figlio che si è diplomato con 36.

    Detto questo..... Hai letto la notizia prima di scrivere quel concentrato di cazzate che non hai neppure tentato id argomentare? ... ah dimenticavo ... le notize meglio non leggerle: sono tutte scritte dai comunisti.

    Silvio
    non+autenticato
  • da come argomenti il tuo posto
    è asilonido.it
    facci il piacere di postare la
    patetico trollazzo
    non+autenticato
  • finalmente dalle scuole olandesi usciranno
    ragazzi non cerebro lesionati da vb e
    robaccia del genere
    inoltre avranno la possibilità di
    collaborare strettamente tra loro,
    con i professori, con altri gruppi
    e comunità e di realizzare progetti
    utili e aperti

    ottima pedagogia, utile, collaborativa
    e divertente
    non+autenticato
  • che l'Europa si muova sempre piu verso l'OpenSource e il software libero?

    speriamo
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > finalmente dalle scuole olandesi usciranno
    > ragazzi non cerebro lesionati da vb e
    > robaccia del genere
    > inoltre avranno la possibilità di
    > collaborare strettamente tra loro,
    > con i professori, con altri gruppi
    > e comunità e di realizzare progetti
    > utili e aperti
    >
    > ottima pedagogia, utile, collaborativa
    > e divertente

    Già! In Italia una simile apertura l'avremo forse tra 20 anni, figuriamoci che ci sono scuole superiori dove si insegna il visual basic... FantasmaFantasmaFantasmaFantasma

    TAD

  • - Scritto da: TADsince1995
    >
    > - Scritto da:
    > > finalmente dalle scuole olandesi usciranno
    > > ragazzi non cerebro lesionati da vb e
    > > robaccia del genere
    > > inoltre avranno la possibilità di
    > > collaborare strettamente tra loro,
    > > con i professori, con altri gruppi
    > > e comunità e di realizzare progetti
    > > utili e aperti
    > >
    > > ottima pedagogia, utile, collaborativa
    > > e divertente
    >
    > Già! In Italia una simile apertura l'avremo forse
    > tra 20 anni, figuriamoci che ci sono scuole
    > superiori dove si insegna il visual basic...
    > FantasmaFantasmaFantasmaFantasma
    >
    > TAD
    Perdonami ma.... si insegna??? quando andavo al liceo avrò fatto si e no 3 lezioni di pascal prima e delphi poi, una roba assurda, io i laboratori di informatica li usavo solo perchè ero amico del tecnico di laboratorio....

  • - Scritto da: pikappa
    >
    > - Scritto da: TADsince1995
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > finalmente dalle scuole olandesi usciranno
    > > > ragazzi non cerebro lesionati da vb e
    > > > robaccia del genere
    > > > inoltre avranno la possibilità di
    > > > collaborare strettamente tra loro,
    > > > con i professori, con altri gruppi
    > > > e comunità e di realizzare progetti
    > > > utili e aperti
    > > >
    > > > ottima pedagogia, utile, collaborativa
    > > > e divertente
    > >
    > > Già! In Italia una simile apertura l'avremo
    > forse
    > > tra 20 anni, figuriamoci che ci sono scuole
    > > superiori dove si insegna il visual basic...
    > > FantasmaFantasmaFantasmaFantasma
    > >
    > > TAD
    > Perdonami ma.... si insegna??? quando andavo al
    > liceo avrò fatto si e no 3 lezioni di pascal
    > prima e delphi poi, una roba assurda, io i
    > laboratori di informatica li usavo solo perchè
    > ero amico del tecnico di
    > laboratorio....

    Nelle scuole italiane si deve insegnare l'italiano, il latino, la filosofia, la storia dell'arte ecc. poiché altrimenti tutti i prof. postsessantottini starebbero in mezzo alla strada!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: pikappa
    > >
    > > - Scritto da: TADsince1995
    > > >
    > > > - Scritto da:
    > > > > finalmente dalle scuole olandesi usciranno
    > > > > ragazzi non cerebro lesionati da vb e
    > > > > robaccia del genere
    > > > > inoltre avranno la possibilità di
    > > > > collaborare strettamente tra loro,
    > > > > con i professori, con altri gruppi
    > > > > e comunità e di realizzare progetti
    > > > > utili e aperti
    > > > >
    > > > > ottima pedagogia, utile, collaborativa
    > > > > e divertente
    > > >
    > > > Già! In Italia una simile apertura l'avremo
    > > forse
    > > > tra 20 anni, figuriamoci che ci sono scuole
    > > > superiori dove si insegna il visual basic...
    > > > FantasmaFantasmaFantasmaFantasma
    > > >
    > > > TAD
    > > Perdonami ma.... si insegna??? quando andavo al
    > > liceo avrò fatto si e no 3 lezioni di pascal
    > > prima e delphi poi, una roba assurda, io i
    > > laboratori di informatica li usavo solo perchè
    > > ero amico del tecnico di
    > > laboratorio....
    >
    > Nelle scuole italiane si deve insegnare
    > l'italiano, il latino, la filosofia, la storia
    > dell'arte ecc. poiché altrimenti tutti i prof.
    > postsessantottini starebbero in mezzo alla
    > strada!


    L' opensource è roba noglobal/'68ina, tuttavia non ha nulla a che vedere con la programmazione vera. E' solo mito e propaganda.
    non+autenticato
  • > L' opensource è roba noglobal/'68ina,

    Ma cosa c'entra l'open source con il '68!?!? Perchè mettere in politica una cosa che con la politica c'entra poco e niente?

    > tuttavia
    > non ha nulla a che vedere con la programmazione
    > vera.

    Non ho capito questa frase. Cosa intendi per "programmazione vera"? Io lavoro ogni giorno con strumenti open source, qualcuno li avrà programmati!

    > E' solo mito e
    > propaganda.

    ???

    TAD
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 14 settembre 2006 12.26
    -----------------------------------------------------------

  • - Scritto da: TADsince1995
    > > L' opensource è roba noglobal/'68ina,
    >
    > Ma cosa c'entra l'open source con il '68!?!?
    > Perchè mettere in politica una cosa che con la
    > politica c'entra poco e
    > niente?
    >
    > > tuttavia
    > > non ha nulla a che vedere con la programmazione
    > > vera.
    >
    > Non ho capito questa frase. Cosa intendi per
    > "programmazione vera"? Io lavoro ogni giorno con
    > strumenti open source, qualcuno li avrà
    > programmati!
    >
    > > E' solo mito e
    > > propaganda.
    >
    > ???
    >
    > TAD
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 14 settembre 2006 12.26
    > --------------------------------------------------

    Credo che non si attendesse neppure una risposta o, comunque, non verrà di certo a leggerla: deve scrivere altre cazzate su molti altri forum altrimenti non porta a casa la pagnotta.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da: pikappa
    > > >
    > > > - Scritto da: TADsince1995
    > > > >
    > > > > - Scritto da:
    > > > > > finalmente dalle scuole olandesi usciranno
    > > > > > ragazzi non cerebro lesionati da vb e
    > > > > > robaccia del genere
    > > > > > inoltre avranno la possibilità di
    > > > > > collaborare strettamente tra loro,
    > > > > > con i professori, con altri gruppi
    > > > > > e comunità e di realizzare progetti
    > > > > > utili e aperti
    > > > > >
    > > > > > ottima pedagogia, utile, collaborativa
    > > > > > e divertente
    > > > >
    > > > > Già! In Italia una simile apertura l'avremo
    > > > forse
    > > > > tra 20 anni, figuriamoci che ci sono scuole
    > > > > superiori dove si insegna il visual basic...
    > > > > FantasmaFantasmaFantasmaFantasma
    > > > >
    > > > > TAD
    > > > Perdonami ma.... si insegna??? quando andavo
    > al
    > > > liceo avrò fatto si e no 3 lezioni di pascal
    > > > prima e delphi poi, una roba assurda, io i
    > > > laboratori di informatica li usavo solo perchè
    > > > ero amico del tecnico di
    > > > laboratorio....
    > >
    > > Nelle scuole italiane si deve insegnare
    > > l'italiano, il latino, la filosofia, la storia
    > > dell'arte ecc. poiché altrimenti tutti i prof.
    > > postsessantottini starebbero in mezzo alla
    > > strada!
    >
    >
    > L' opensource è roba noglobal/'68ina, tuttavia
    > non ha nulla a che vedere con la programmazione
    > vera. E' solo mito e
    > propaganda.
    bravo, ora che hai postato diverse
    patetiche banalità da vecchia
    zitella rinsecchita, tornatene
    nella cuccia
    non+autenticato

  • > Perdonami ma.... si insegna??? quando andavo al
    > liceo avrò fatto si e no 3 lezioni di pascal
    > prima e delphi poi, una roba assurda, io i
    > laboratori di informatica li usavo solo perchè
    > ero amico del tecnico di
    > laboratorio....

    Devo smentirti. Forse nei licei scientifici se ne accenna soltanto, io ho fatto l'istituto tecnico e la programmazione in pascal la facevamo in modo abbastanza completo.

    TAD


  • > > ottima pedagogia, utile, collaborativa
    > > e divertente
    >
    > Già! In Italia una simile apertura l'avremo forse
    > tra 20 anni, figuriamoci che ci sono scuole
    > superiori dove si insegna il visual basic...
    > FantasmaFantasmaFantasmaFantasma
    >
    > TAD

    Per imparare a programmare anche il VB puo' andare bene.


    Meglio imparare bene a "programmare" in VB che scimmiottare in uno di questo C#/Java/C/C++/Pascal.