Rubano filo di rame e isolano due villaggi francesi

L'aumento del prezzo del rame ha provocato un'impennata dei furti di cavi telefonici

Strasburgo - I due villaggi di Oltingue e Wolschwiller hanno vissuto un assoluto blackout telefonico per alcuni giorni dopo il furto di 550 metri di filo di rame messo a segno da una banda di malintenzionati nella Francia orientale.

Dopo la sparizione del cavo, che ha fatto seguito ad un altro furto analogo che aveva provocato disagi al traffico ferroviario nella zona occidentale del paese (in cui sono stati rubati i cavi di alimentazione di segnali luminosi e cartelli ferroviari sulla linea Bordeaux - Parigi), le comunicazioni telefoniche sono divenute un ricordo del passato. I "ladri del metallo", come vengono chiamati da Reuters, sono in aumento e la causa è il repentino aumento dei prezzi del rame, che solletica la mente dei criminali intenzionati a rivendere il materiale trafugato sul mercato clandestino.

Sarebbe oltre una tonnellata il rame ricavato dai cavi che sono stati tagliati dai criminali, con danni per decine di migliaia di euro.
2 Commenti alla Notizia Rubano filo di rame e isolano due villaggi francesi
Ordina