Webcam, da fenomeno a cult

Se c'è un oggetto, ormai piuttosto economico, che ha conquistato l'utente Internet in Italia e all'estero, questo è la Webcam. Un device multi-uso, dalla conferenza video alla sorveglianza

Webcam, da fenomeno a cultRoma - Videoconferenza, videochat, cattura immagini, filmati fatti in casa, video surveillance: con queste credenziali la Webcam si è imposta al mondo del computing. Un device flessibile, facilmente portatile, normalmente economico che riassume in un unico oggetto funzionalità diverse che ampliano, e di molto, le capacità di un personal computer connesso ad Internet.

Vero e proprio strumento di culto per una popolazione in espansione, quelli che alle chat room preferiscono le video chat one-to-one, la Webcam si impone con la banda larga per la possibilità di essere trasformata in un componente essenziale di un videotelefono. I prodotti più avanzati, con la wideband delle Intranet evolute, si trasformano in cam per videoconferenze, capaci di far risparmiare alle imprese il tempo e il denaro necessario per gli spostamenti tra le diverse sedi.

Ma la duttilità delle Webcam è tale che, con i programmi giusti, può diventare anche uno strumento di sorveglianza. Puntandola sulla propria postazione informatica, per esempio, può riprendere e registrare qualsiasi movimento avvenga sotto i suoi "occhi". Si trasforma così in uno strumento di sicurezza per chi conserva informazioni riservate sul proprio computer e teme che qualcuno, non autorizzato, possa accedervi.
Uso "domestico" della Webcam è anche quello del "capture" delle immagini ferme, vere e proprie fotografie fatte in casa e digitali che possono essere archiviate, ritoccate, inviate via Internet e altro ancora. Con i computer più potenti e le migliori webcam sono in tanti gli utenti che realizzano brevi filmati da spedire ad amici e conoscenti.

La si può mettere come si vuole ma la Webcam è ormai un oggetto di culto e questa settimana inVetrina ha deciso di dedicarsi a questo "cult". Ecco tre modelli di punta per orientarsi nella vasta offerta del mercato.
TAG: hw