Europa sotto controllo

L'accusa arriva dal quotidiano britannico TheObserver secondo cui l'Europol sta lavorando ad un progetto di intercettazione di massa, per controllare tutto e tutti. Al centro email, SMS, telefonate in tutta la UE

Europa sotto controlloRoma - In Europa "milioni di email personali, di informazioni internet, di registrazioni telefoniche saranno accessibili alla polizia e ai servizi di intelligence". Inizia così un articolo pubblicato dal TheObserver, giornale britannico che afferma di essere entrato in possesso di informazioni classificate provenienti dal braccio di intelligence dell'Unione Europea, Europol.

Stando ad una bozza di un progetto messo a punto da Europol, le forze di sicurezza della UE vogliono far sì che gli operatori telefonici e quelli internet raccolgano quante più informazioni possibili sulle attività dei singoli cittadini europei, comprese le navigazioni internet, l'utilizzo delle chat, i messaggini, le chiamate via telefono cellulare e via dicendo.

Il cuore di questo progetto ("Expert Meeting on Cyber Crime: Data Retention") sarebbe il varo di un "codice unico" valido per tutti i paesi membri e relativo alla conservazione dei dati (data rentention), in modo tale che le forze di sicurezza si troverebbero ovunque ad agire secondo i medesimi standard e garantendo i medesimi "risultati".
Tutto questo viene inevitabilmente associato alla recente decisione dell'Europarlamento con cui si dà il via libero ad una data rentention senza forti limitazioni e ai nuovi progetti britannici. In Gran Bretagna, infatti, entro l'anno entrerà in vigore una normativa che concede alla polizia nuovi e più importanti poteri di accesso ai dati personali dei cittadini. Va comunque detto che in quel paese da anni la riservatezza è stata messa da parte a favore di quello che viene percepito come necessario controllo (vedi anche Londra dà la luce a Piccolo Fratello).

Anche per questo, a sentire quanto affermato da Ian Brown, direttore della Fondazione per la ricerca sulla policy dell'informazione, non sorprende che "la Gran Bretagna sembra aver premuto sugli altri stati membri per creare questo tipo di normativa. Nel 99 per cento dei casi sarà usata in modo corretto ma vogliamo parlare del rimamente uno per cento? Non si parla abbastanza di quanto sta accadendo". Secondo Brown "è interessante che un cambiamento significativo nel controllo delle informazioni personali sia effettuato segretamente".

TheObserver afferma che di questa bozza si è parlato inizialmente lo scorso aprile durante un incontro tra rappresentanti delle polizie e dei servizi di sicurezza europei che si è tenuto a L'Aia, in Olanda.

Nel documento si parla di dieci settori nei quali le imprese dovranno essere chiamate a lavorare trattenendo informazioni che siano considerate utili nella lotta contro il terrorismo internazionale e la criminalità organizzata. In questo senso, afferma la proposta, le imprese che gestiscono siti internet dovranno conservare le password utilizzate dai loro visitatori, registrare i siti visitati e i dettagli sulle pagine web viste dai propri utenti nonché qualsiasi dato sulle transazioni effettuate per eventuali abbonamenti online.
TAG: privacy
112 Commenti alla Notizia Europa sotto controllo
Ordina
  • Alla massoneria interessa principalmente rubare le idee migliori agli altri, la sicurezza centra come i cavoli a merenda, la massoneria non e' riuscita a fermare l'11 settembre come avrebbe dovuto fare! Semplice non gli interessa il terrorismo, e' solo una scusa. La massoneria vuole il bene dei massoni e basta, non del mondo come invece vorrebbe far credere.
    non+autenticato
  • Siamo in pieno Medio Evo tecnologico. Mi chiedo tra 1000 anni come si parlerà di questo mondo di oggi dominato dalle multinazionali, dai governi orwelliani e popolato da un mucchio di babbei che lasciano fare (incluso me, probabilmente).
    non+autenticato
  • facciamo scendere il mondo...con un bel calcio...
    o no ????
    Occhiolino

    > Siamo in pieno Medio Evo tecnologico. Mi
    > chiedo tra 1000 anni come si parlerà di
    > questo mondo di oggi dominato dalle
    > multinazionali, dai governi orwelliani e
    > popolato da un mucchio di babbei che
    > lasciano fare (incluso me, probabilmente).
    non+autenticato
  • è veramente uno schifo
    non+autenticato
  • Penso sia drammatica la paura che i governanti hanno di non fare bene il proprio lavoro, il fatto di non farci felici con le loro azioni e decisioni li preoccupa a tal punto che son disposti ad investire uomini e mezzi, indipendentemente dalle proprie idee politiche, per spiare i propri cittadini e capire se, il loro lavoro è apprezzato. Dobbiamo Comunque esser loro grati di avere questa particolare attenzione nei nostri confronti
    Il controllo è potere, il potere è denaro, il denaro è potere e avanti così in una eterna spirale, e gli italici lo sanno come tutti i loro colleghi europei.
    Non riusciremo a sottrarci allo spionaggio capillare perché il processo è in corso da anni.
    Oggi per non essere tracciati, o perché delle nostre azioni non rimangano orme, dovremmo
    usare denaro sempre e solo per contante, non avere un conto corrente, non usare internet ne tanto meno il cellulare. Vitaccia!
    Non è il fatto di aver cose da nascondere ma il pensiero che ogni tua azione
    Può essere individuata a distanza di tempo, analizzata , ed usata da chi ha accesso a queste informazioni in maniera arbitraria in cui i tuoi diritti non son scritti o a malapena considerati fa girare i ball.
    Fino a poco tempo fa ogni paese perseguiva il suo piano di spionaggio e conservava per se le informazioni ricavate,
    tra non molto verrà creato un data base comune (2005) che impedirà praticamente ai governi di avere ?sorprese? dai
    propri cittadini, siano essi dello stesso stato o di un paese UE, insomma, prima facevamo le cacchette ognuno in casa propria ed ora invece la facciamo tutti insieme, sulla testa del solito europeo che con un po di pallone e qualche bonazza
    se ne sta zitto ed imbambolato.
    Bha! ..non varrebbe neppure la pena di parlarne, la mia convinzione è che tutto questo darsi da fare da parte dei governi sia solo un mezzo per stanare e tartassare redditi che il fisco non annusa con tanti saluti alla privacy della stragrandissima maggioranza della popolazione.
    non+autenticato
  • quindi conviene spedire lettere normali!

    oppure mandare mail con allegati crittografati ENORMI

    anche quando devi dire "ciao!"

    in modo che gli si riempia di merda il magazzino!

    e combinare steganografia, crittografia, compressione, password e contropassword e crittografia personalizzata (ti fai tu un programmino del kazzo con un algoritmo non standard ...)
    e combinare tutte queste cose con sequenze proprie

    non che uno solo non sia intercettabile ... ma se TUTTI fanno così ... fiko!!!!!

    ---

    quello che mi chiedo davvero è se intendono leggere la corrispondenza di tutti e fotocopiarla.
    in pratica nella RL questo è il corrispondente ... lo fanno?
    E in questo caso ... sono idioti?
    non+autenticato
  • > quello che mi chiedo davvero è se intendono
    > leggere la corrispondenza di tutti e
    > fotocopiarla.
    per adesso no...ma in futuro pure la posta avra lo stesso trattamento...non c'e ancora technologia per grande scala...
    non+autenticato
  • europei sozzoni spioni guardoni
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 21 discussioni)