Il Mac fa segnare vendite record

Apple continua la sua cavalcata registrando ottimi risultati finanziari sia sul fronte iPod, la cui quota di mercato continua a crescere ad un ritmo del 30% ogni anno, sia su quello Mac. Ecco i numeri

Cupertino (USA) - L'Apple di Steve Jobs continua a stupire i propri fan e far sorridere i propri investitori. Durante l'ultimo trimestre fiscale, infatti, la società della mela ha registrato crescite record sia nelle vendite di iPod che in quelle del Macintosh, fugando così ogni dubbio sull'opportunità della migrazione ai chip di Intel.

Nel quarto trimestre fiscale, conclusosi lo scorso 30 settembre, Apple ha venduto complessivamente 1 milione e 610 mila computer Macintosh e 8 milioni 729 mila iPod, dati che rappresentano una crescita del 30% per i Mac e del 35% per gli iPod rispetto allo stesso trimestre dell'anno scorso.

"Questo importante trimestre conclude un anno straordinario per Apple. Aver venduto oltre 39 milioni di iPod e 5,3 milioni di Mac mentre eravamo impegnati in una complessa transizione di architettura è qualcosa di cui tutti siamo molto fieri", ha affermato Jobs, CEO di Apple. "Guardando avanti, il 2007 sarà probabilmente uno degli anni più emozionanti dal punto di vista dei nuovi prodotti nella storia di Apple".
L'azienda ha realizzato un fatturato di 4,84 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 546 milioni di dollari, pari a 0,62 dollari per azione diluita. Questi risultati si raffrontano con quelli dello stesso trimestre dell'anno passato, in cui l'azienda aveva registrato un fatturato di 3,68 miliardi di dollari e un utile netto di 430 milioni di dollari, pari a 0,50 dollari per azione diluita. Il margine lordo è stato del 29,2 percento, in crescita rispetto al 28,1% registrato nello stesso trimestre di un anno fa. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 40% del fatturato trimestrale.
385 Commenti alla Notizia Il Mac fa segnare vendite record
Ordina

  • - Scritto da:
    > Vi pasto direttamente il link:
    >
    > http://www.roughlydrafted.com/RD/Q4.06/9FD12E37-8D

    Vi ho solo riportato a galla un link molto interessante.....
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Vi pasto direttamente il link:
    > >
    > >
    > http://www.roughlydrafted.com/RD/Q4.06/9FD12E37-8D
    >
    > Vi ho solo riportato a galla un link molto
    > interessante.....

    Se non vi si carica passate per questo link:

    http://www.osnews.com/story.php/16255/Why-Apple-Fa...
    non+autenticato
  • quoto dal link:

    "Anyway the better analogy is AOL Fan Apple vs Internet (PC). A closed system vs an open one."
    non+autenticato
  • Domanda, ma Leopard e' gia' uscito?

    Rispetto a Tiger che cosa cambia come requisiti?

    Tra la versione X86 e la versione PPC, cosa cambia? Come prestazioni?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Domanda, ma Leopard e' gia' uscito?

    No forse esce a maggio, non si sa
    di sicuro Apple dice prima metà del 2007

    > Rispetto a Tiger che cosa cambia come requisiti?

    Tiger = Mac con Firewire (quindi anche G3 seconda serie)
    Leopard = G4, G5 e Intel (tutti)

    > Tra la versione X86 e la versione PPC, cosa
    > cambia?

    assolutamente nulla

    > Come
    > prestazioni?

    dipende dalla CPU ma nulla che non rientri nella normalità
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Domanda, ma Leopard e' gia' uscito?
    >
    > Rispetto a Tiger che cosa cambia come requisiti?
    >
    > Tra la versione X86 e la versione PPC, cosa
    > cambia? Come
    > prestazioni?

    Prestazioni sicuramente migliorate! OSX è l'unico sistema operativo che gira sempre abbastanza velocemente anche su HW vecchio, come l'eMac di 4 anni fa gira con Tiger adesso egregiamente!

    Leopard esce a marzo, più probabile tarda primavera come uscì Tiger 2 anni fa'.

    Tra le novità più importanti: Time Machine e Spaces (curiosissimo di provare Time Machine, adesso come adesso sono incasinatissimo con migliaia di files e versioni...)
    http://www.apple.com/macosx/leopard/index.html




    UMM
    149
  • roba da chi non sa usare il computer
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > roba da chi non sa usare il computer

    chi non sa usare il pc (come te, presumo), usa altri sistemi operativi...

    la differenza sostanziale è: con un noto SO, senza alcuna conoscenza, si gioca; con OSX si lavora (sempre senza alcuna conoscenza universitaria di informatica)

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > roba da chi non sa usare il computer
    >
    > chi non sa usare il pc (come te, presumo), usa
    > altri sistemi operativi...
    >
    >
    > la differenza sostanziale è: con un noto SO,
    > senza alcuna conoscenza, si gioca; con OSX si
    > lavora (sempre senza alcuna conoscenza
    > universitaria di
    > informatica)

    E' una nmacchiandiseducativa destinata a TONTOLONI e fatta oer TONTOLONI.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > roba da chi non sa usare il computer

    bel post complimenti appena uscito dall'asilo?

    sei amico di questo fenomeno Winluser che è stato sp*ttanato più volte su cose banali come Photoshop?

    http://www.punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=17122...
    non+autenticato
  • mah se per quello io mi sento supersfigato, dopo averci messo firefox e thunderbird non sono riuscito piu' a trovarli.

    non e' per caso che si possa infilare osx come guest in vmware sotto linux? vorrei studiarmelo un po'.

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > mah se per quello io mi sento supersfigato, dopo
    > averci messo firefox e thunderbird non sono
    > riuscito piu' a
    > trovarli.
    >
    > non e' per caso che si possa infilare osx come
    > guest in vmware sotto linux? vorrei studiarmelo
    > un
    > po'.
    >
    sul torrent proprio quello ho trovato, OSX x86 già installato su disco vmware. formato tar.bz2 da 2,x GB
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > roba da chi non sa usare il computer

    Davvero? uso win dalla versione 3.11 (tralsciando Millenium Edition,)ho passato giorni della mia gioventù nel file manager e icone di windows nt dell' ufficio di mio padre , in win 95, 98, 2000, fino ad arrivare a win xp lite che uso tranquilliamente in bootcamp sul mio iMac 20" core duoche ho comprato per vari motivi :

    -spazio : altro che il mio vecchio full tower, l'imac ha oltre al hardware di un pc incluso nel lcd , ha anche due speaker discreti, telecamera e microfno inclusi.

    -rumore e consumo : misurato personalmente e confermato da varie recensioni, il consumo complessivo sotto stress non supera i 100watt e si avvertono le ventole che girano solo se c'e' un silenzio assoluto, e gioco senza problemi a giochi come HL2,FEAR,Oblivion,Prey.

    -Semplicità : Voglio Navigare,guardare video,lavorare senza rottara di maroni e con assoluta semplicità? Uso OSX, voglio invece giocare? booto WIn XP.

    Ora non mi definisco un guru od un esperto dell' informatica, ma dopo aver usato per più di 10 anni sistemi operativi microsoft, dopo aver passato anni a montare ed aggiornare pc per me e per i miei amici ,ho dovuto "staccare" per un poco (anche perchè l'OC era diventato un ossessione,stavo per vendere uno scooter per comprarmi un sistema di raffreddamento di fase della prometia) ho incomainciato prima con imac g5 da affiancare al mio pc e poi sono passato ad un imac 20" core duo.
    Ora con semplicità uso OSX e Win XP.

    Se questo mi fà uno sfigato che non s usare il pc , ben venga, almeno le mie cose le faccio senza patemi ed in poco tempo.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > roba da chi non sa usare il computer

    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    non+autenticato
  • Commercialmente i prodotti Apple saranno un successone ma....
    1. I Mac per sopravvivere hanno dovuto abbandonare l'architettura Power Pc (già avevano dovuto abbandonare il loro tanto decantato bus x abbracciare il misero PCI)per utilizare una architettura Intel
    2. Il fatto che vengano tanto venduti è secondo me più che altro merito dell'ottimo marketing che li fa apparire (come gli Ipod) una sorta di status simbol
    3. Indubbiamente per ora hanno un grosso vantaggio: possono far girare sia Windows che il loro OS proprietario
    4. Quando (e questo accadrà non vi preoccupate) salteranno fuori dei PC assemblati in grado di far girare l'OS dei Mac (Utilizzando ad esempio una componentistica molto simile a quella dei Mac) ad un costo decisamente inferiore (30 - 40% o più in meno), vedrete che la situazione per l'Apple diventerà molto meno facile.

  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > 4. Quando (e questo accadrà non vi preoccupate)
    > salteranno fuori dei PC assemblati in grado di
    > far girare l'OS dei Mac (Utilizzando ad esempio
    > una componentistica molto simile a quella dei
    > Mac) ad un costo decisamente inferiore (30 - 40%
    > o più in meno), vedrete che la situazione per
    > l'Apple diventerà molto meno
    > facile.

    Mai sentito parlare di OSX86?
  • > 4. Quando (e questo accadrà non vi preoccupate)
    > salteranno fuori dei PC assemblati in grado di
    > far girare l'OS dei Mac (Utilizzando ad esempio
    > una componentistica molto simile a quella dei
    > Mac) ad un costo decisamente inferiore (30 - 40%
    > o più in meno), vedrete che la situazione per
    > l'Apple diventerà molto meno
    > facile.

    È stato fatto un progetto per craccare OSX e farlo girare su semplici x86 ma non è conveniente...

    Comunque sia, i PC in grado di far girare OSx ci sono già oggi, il problema sta nelle protezioni inserite da Apple in OSX che non permettono la copia del SO sui "semplici" PC

    Ciao!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Enjoy with Us

    > 1. I Mac per sopravvivere hanno dovuto
    > abbandonare l'architettura Power Pc (già avevano
    > dovuto abbandonare il loro tanto decantato bus x
    > abbracciare il misero PCI)per utilizare una
    > architettura
    > Intel

    Vabbé e chi se ne frega... per me utente finale è cambiato poco e comunque quel poco che è cambiato è cambiato in meglio...

    > 2. Il fatto che vengano tanto venduti è secondo
    > me più che altro merito dell'ottimo marketing che
    > li fa apparire (come gli Ipod) una sorta di
    > status
    > simbol

    79 euro per un iPod.. e con quegli euro sarei un figo?
    beh me la caverei anche con pocoA bocca aperta
    c'è gente che spende stipendi in D&G e Prada...

    > 3. Indubbiamente per ora hanno un grosso
    > vantaggio: possono far girare sia Windows che il
    > loro OS
    > proprietario

    E' un vantaggio che pochi utilizzeranno dal momento che con Parallels virtualizzo a prestazioni ottime anche da dentro Mac OS X... E poi installare windows su un mac è insulso sotto ogni punto di vista.

    > 4. Quando (e questo accadrà non vi preoccupate)
    > salteranno fuori dei PC assemblati in grado di
    > far girare l'OS dei Mac (Utilizzando ad esempio
    > una componentistica molto simile a quella dei
    > Mac) ad un costo decisamente inferiore (30 - 40%
    > o più in meno), vedrete che la situazione per
    > l'Apple diventerà molto meno
    > facile.

    Salteranno fuori da dove scusa?
    Mac OS X su un pc assemblato lo faccio girare già da mesi ormai... peccato che ad ogni upgrade di sistema tutto si blocchi e tu debba tenere il tuo sistema compleatamente non aggiornato, pena il blocco totale di OS X al riavvio dopo la sostituzione da parte dell'update dei file patchati per girare su macchine untrusted.
    Gran parte di quelli che lo provano su un suo pc per qualche tempo, poi cosa fanno? Si comprano un macA bocca aperta

    Apple non licenzierà mai OS X ad altri produttori, e fa benissimo...
    UMM
    149
  • A prop di parallels qual'è il livello di virtualizzazione o emulazione (non so di preciso) ?

    WMWare ad esempio riesce si a vedere la cpu ma poi a lv. di motherboard emula una con il chipset bx, x la sk audio una sb 128, il video chissà ma a occhio non sarà molto meglio di una s3 . Parallels invece come si comporta ?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > A prop di parallels qual'è il livello di
    > virtualizzazione o emulazione (non so di preciso)
    > ?

    Ho avuto pochissimo tempo di provare Parallels perché ho un G5 e quindi posso solo dirti di averlo installato su un Mac Mini con Windows XP. La velocità è molto molto buona, mi da un messaggio all'avvio per quanto riguarda il processore VT Enable, il mac mini ha un core-duo che dovrebbe supportare questa cosa ma non ho ben capito come devo impostare Parallels perché benefici di tutto cio.
    Ti saprò dire più avantiSorride
    UMM
    149
  • Ha! a te utente finale importa poco l'Hardware del Mac, ma allora perchè lo compri?
    Una volta il Mac era osannato per la velocità e le capacità grafiche superiori, oggi cosa gli è rimasto... il fantastico sistema operativo? Peccato che poi la gran parte degli utenti "seri" del Mac prima o poi cercano emulatori per farci girare i sistemi Windows o Linux... chissa come mai!
    Credi a me il mix vincente (per ora) dell'offerta Apple è l'indubbio vantaggio di offrire un OS diverso (e indubbiamente valido) rispetto a Windows, pur potendo utilizzare windows stesso (e non con le limitazioni così pesanti dell'OSX adattato ai PC non APPLE) e l'aspetto estetico particolarmente indovinato che ne hanno fatto uno status symbol come gli IPOD.
    Che gli IPOD siano uno status symbol è un dato di fatto; a New York in metro li nascondono x paura dei furti, un pò come avveniva qualche anno fa a Milano con le Timberland.

  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Ha! a te utente finale importa poco l'Hardware
    > del Mac, ma allora perchè lo compri?

    Perchè è un mac. E' diffcile da spiegare se non lo provi.
    Perché lavoro E BASTA. Perché faccio velocemente, conosco l'ambiente, le scorciatoie da tastiera del finder e mille altre cose. Perché mi permette di essere produttivo in poco tempo, perché è stabile, per i virus, per mille e mille altre cose.

    > Una volta il Mac era osannato per la velocità e
    > le capacità grafiche superiori, oggi cosa gli è
    > rimasto... il fantastico sistema operativo?

    Una volta quando, 15 anni fa' forse... dischi SCSI, schede grafiche ultrapotenti e quant'altro... ti ricordi quanto costavano QUEI mac?

    > Peccato che poi la gran parte degli utenti "seri"
    > del Mac prima o poi cercano emulatori per farci
    > girare i sistemi Windows o Linux... chissa come
    > mai!

    C'è gente che usa un mac e non ha mai visto windows...
    Quelli di cui parli tu sono quelli che PRIMA erano su windows e sono passati a mac, ma qualche programma lo devono pur continuare ad usare... Per questo c'era anche Virtual PC che anche con PowerPC ti permetteva di utilizzare un emulatore X86 (lentissimo ovviamente).

    UMM
    149

  • - Scritto da: Enjoy with Us
    .....
    > Una volta il Mac era osannato per la velocità e
    > le capacità grafiche superiori, oggi cosa gli è
    > rimasto... il fantastico sistema operativo?
    > Peccato che poi la gran parte degli utenti "seri"
    > del Mac prima o poi cercano emulatori per farci
    > girare i sistemi Windows o Linux... chissa come
    > mai!
    .....

    Uso Windows sul MacBook perché sviluppo gestionali multipiattaforma...
    Sul "vecchio" PB Titanium uso Win98 con VirtualPC. Sull'iMac G5 monto video, faccio fotoritocco (per una miglior interfaccia nei gestionali...) ed uso solo OS X ...

    Ciao
    Franz
    non+autenticato
  • Come mai allora i Mac più venduti sono i notebook, quelli che qundo si accendono hanno la mela luminescente sul dorso?
    Come mai i suddetti notebook vengono utilizzati sempre per presentazioni a conferenze utilizzando Power Point, con spesso problemi di configurazione con il videoproiettore, dato l'uso di risoluzioni di visualizazioni particolari (tipo 1128 x 815 o giù di li)?
    Immagino che sia molto più User Friendly il Power Point in uso su OSX, rispetto alla controparte x Windows!!!
    Diciamo la verità a meno di situazioni estremamente specifiche (forse l'editoria)per tutti gli altri usi , compreso il montaggio video i PC Win based sono molto più efficenti, più economici e con una dotazione software molto più ampia e completa, con la possibilità anche di software open source e Freeware gratuito o a costi minimi, oltre la possibilità di trovare in rete anche software commerciale craccato (cosa che pur condannabile è sicuramente utile per verificare l'effettiva utilità di quel software per le tue esigenze prima di un altrimenti incauto acquisto!).
    Per quanto riguarda la diffusione di virus, ciò è legata semplicemente al fatto che Windows è per ora (ma se con Vista continuano così non so per quanto) il sistema operativo di riferimento. Personalmente con un firewall gratuito, un antivirus gratuito che si autoaggiornano in rete, non ho mai avuto seri problemi di sicurezza. Trovo Win XP SP2 al contrario di quanto se ne dica in giro un sistema molto stabile, Emule a meno di cadute della portante ADSL gira per settimane intere senza intoppi e contemporaneamente uso il PC per masterizzare o per navigare sul web ecc..
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Come mai allora i Mac più venduti sono i
    > notebook, quelli che qundo si accendono hanno la
    > mela luminescente sul
    > dorso?
    > Come mai i suddetti notebook vengono utilizzati
    > sempre per presentazioni a conferenze utilizzando
    > Power Point, con spesso problemi di
    > configurazione con il videoproiettore, dato l'uso
    > di risoluzioni di visualizazioni particolari
    > (tipo 1128 x 815 o giù di
    > li)?
    > Immagino che sia molto più User Friendly il Power
    > Point in uso su OSX, rispetto alla controparte x
    > Windows!!!
    > Diciamo la verità a meno di situazioni
    > estremamente specifiche (forse l'editoria)per
    > tutti gli altri usi , compreso il montaggio video
    > i PC Win based sono molto più efficenti, più
    > economici e con una dotazione software molto più
    > ampia e completa, con la possibilità anche di
    > software open source e Freeware gratuito o a
    > costi minimi, oltre la possibilità di trovare in
    > rete anche software commerciale craccato (cosa
    > che pur condannabile è sicuramente utile per
    > verificare l'effettiva utilità di quel software
    > per le tue esigenze prima di un altrimenti
    > incauto
    > acquisto!).
    > Per quanto riguarda la diffusione di virus, ciò è
    > legata semplicemente al fatto che Windows è per
    > ora (ma se con Vista continuano così non so per
    > quanto) il sistema operativo di riferimento.
    > Personalmente con un firewall gratuito, un
    > antivirus gratuito che si autoaggiornano in rete,
    > non ho mai avuto seri problemi di sicurezza.
    > Trovo Win XP SP2 al contrario di quanto se ne
    > dica in giro un sistema molto stabile, Emule a
    > meno di cadute della portante ADSL gira per
    > settimane intere senza intoppi e
    > contemporaneamente uso il PC per masterizzare o
    > per navigare sul web
    > ecc..


    il tuo XP deteriora le sue prestazioni nel tempo semplicemente utilizzandolo (ammissione di Microsoft stessa)

    ha bisogno di essere deframmentato regolarmente

    non riesce ad andare in stop o sleep in maniera decente (Vista forse lo farà)

    gli antivirus possono fallire su un virus appena sucito

    il firewall di XP non è proprio il massimo per la sicurezza

    ti basta aprire un ppt malizioso per consegnare la tua macchina ad uno sconosciuto

    votati ad una vita casta e pura, perché se solo per sbaglio ti fai un giretto su quei siti con le donnine, ti becchi dialer, spyware e trojan

    quanto al freeware è risaputo che quelli Mac di solito hanno una qualità migliore

    sul P2P prova a cercare Mac e vedrai quello che esce (di tutto di più)

    un Mac ha molto più software pronto all'uso nella sua dotazione senza costringerti a cercare soluzioni alternative sul P2P

    per esperienza il 90% delle persone conosciute che ha un portatile windows quando lo accende è costretta a scusarsi per innumerevoli problemi
    che lo affligono e quando capiscono che sono un tecnico scattano sempre le richieste di aiuto, alle quali bellamente oppongo un cortese; "mi dispiace... non mi occupo di Windows" altrimenti passerei le giornate a fare assistenza gratuita...

    il mio vecchio Powerbook G4@800Mhz dopo 5 anni di onorato servizio è stato dismesso non perché lento (con Tiger andava una bomba) ma perché l'ususra del tempo lo aveva oramai irrimediabilmente logorato nell'aspetto esteriore e queste purtroppo sono cose che contano quando ti presenti da un cliente...
    non+autenticato
  • http://news.zdnet.co.uk/0,39020330,39284186,00.htm
    Hanno ragione! Ma non devono lasciare la licenza solo a Dell, ma a tutti.
    I macachi vogliono che andiamo su MacOS? Okkey!! Ma perchè devo rinunciare alla vasta possibilità di scelta e personalizzazione che ho ora per prendere una macchina che è un banalissimo piccì, anche se all'interno il meticoloso e maniacale (ma vaff...) Steve lo ha "impaginato" come una miniatura medievale? Io ho usato dei piccì con tre metri di matasse di cavi attorcigliati all'interno e schede montate con lo sputo e non hanno mai avuto un casso di problemi (oh, poi i maniaci precisini li trovate pure qua)!
    I vostri mac made in china con la scocca luccicante, manifestano gli stessi problemi del più scassato piccì di giggi er truzzo se non peggio!
    http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1704586&r=PI
    La realtà è che ora come ora c'è solo uno stupidissimo chip a dividere i due mondi!
    Veramente pensate che mi faccio ricattare da uno stupido chippino?
    Volete allargare molto la quota di mercato?
    Allora dite a Steve di buttare giù il chippino col ditino!

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > http://news.zdnet.co.uk/0,39020330,39284186,00.htm
    > Hanno ragione! Ma non devono lasciare la licenza
    > solo a Dell, ma a
    > tutti.

    Apple con la sua politica e' sopravissuta, gli altri, OS2, BeOs, amiga, SGI son scomparsi, perche' dovrebbe cambiare?
    Per far contento te? se vuoi usare OSX ti compri un mac
    non+autenticato
  • Beh OS/2 ha avuto un marketing pessimo,BeOS non ne parliamo e SGI credeva di vendere ancora le sue piattaforme a migliaia di dollari senza evoluzioni di processore che sono comunque importanti....peggio di cosi'...!
    Eppoi la Apple si e' salvata per il rotto della cuffia...issomma non tessiamo elogi quando mancava molto poco al fallimento.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Beh OS/2 ha avuto un marketing pessimo,BeOS non
    > ne parliamo

    Soprattutto non avevao uno straccio di applicazione

    e SGI credeva di vendere ancora le
    > sue piattaforme a migliaia di dollari senza
    > evoluzioni di processore che sono comunque
    > importanti....peggio di
    > cosi'...!

    questo è giusto

    > Eppoi la Apple si e' salvata per il rotto della
    > cuffia...issomma non tessiamo elogi quando
    > mancava molto poco al
    > fallimento.

    che però è passato e ampiamente recuperato. Quando Dell farà la botta non potranno recuperare in nessun modo se non svendendo tutto: hai visto l'IBM?
  • > Per far contento te? se vuoi usare OSX ti compri
    > un
    > mac

    Ma guarda come s'impennano per una notizia che è un fuoco di paglia. Apple in futuro dovrà farne ancora parecchi di miracoli per riuscire a tenere i bilanci in attivo. Continuando con questa sua politica conservatrice ha sempre e solo fatto gli affari di Microsoft che ha tutto il tempo di mettersi in pari col suo sistema. Una volta che sarà uscito Vista, all'utonto non gli importerà un fico secco di OSX. E mentre voi macachi continuerete a fare i preziosi, le fotocopiatrici di Redmond continueranno a lavorare fino all'uscita di Windows Vienna. E poi diciamocelo: se a Redmond le fotocopiatrici stanno all'ingresso, in Apple le tengono nascoste nel ripostiglio, perchè le ultime "eclatanti" novità di mac OS sono cazzatucole copiate da più parti.
    Ormai siete alla frutta pure voi.
    Sarete sempre con l'acqua alla gola a sperare nelle vendite del prossimo iPod color puffo o a fantasticare su nuovi prodotti salvachiappe come l'iPhone che magari quando (e se) esce rischia di trasformarsi in un iPod killer e compromettere un mercato (fatto di nino, nano, shuffle e accessorini annessi) ormai vitale per l'azienda. Mah! Che vita! Contenti voi.

    Un caro saluto, macachi. Ci si rivede (forse) fra qualche anno!
    non+autenticato

  • Una volta che
    > sarà uscito Vista, all'utonto non gli importerà
    > un fico secco di OSX.

    ma non era XP?
    non+autenticato
  • vista l'ora in cui hai postato devo dedurre che avevi le contrazioni per manacnza di cibo.......

    la tua è un'analisi ben ponderata vedo...credo che Apple stia già pensando di assumere un esperto di informatica/tecnologia/marketing/ecc. come te.....
    pensa alla salute invece di scrivere boiate va!!!!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 23 discussioni)