Acer compie 30 anni

Tra i maggiori produttori di computer nel mondo, Acer festeggia tre decadi in cui si è affermata a livello internazionale. Il suo Micro-Professor ha contribuito alla storia del computing moderno

Milano - Correva l'anno 1976 quando Acer, oggi il quarto tra i maggiori produttori di computer nel Mondo, ha mosso i primi passi e l'azienda lo ha voluto ricordare con una nota che celebra 30 anni di attività.

In realtà nel 1976 l'Acer di oggi non esisteva, c'era la società Multitech, focalizzata principalmente sulla progettazione industriale e sulla formazione di ingegneri che avrebbero contribuito al decollo tecnologico di Taiwan.
"Agli inizi degli anni '80 - racconta la nota - all'apparire dei primi personal computer, i pochi prodotti disponibili erano costosi e ingombranti. Eppure il mercato era maturo per uno strumento - un computer affidabile - che fosse nelle premesse e nelle aspettative davvero "personale". L'evoluzione della tecnologia dei circuiti integrati portò alla creazione di componenti sempre più piccoli e leggeri. Preludio di formati decisamente più compatti".

Il primo PC MultitechÈ in questo periodo il lancio del Multitech Micro-Professor, un micro-computer di dimensioni simili a quelle di un dizionario e dal costo inferiore ai 100 dollari di allora (qui accanto nella foto di Erik Klooster). "Micro-Professor - sottolinea Acer - divenne immediatamente un best seller, permettendo a Multitech di sviluppare il primo computer IBM-compatible e di gettare le fondamenta" del suo futuro sviluppo.
È nel 1987 che Multitech si trasforma in Acer, "la cui radice latina significa energico e aggressivo" ed è negli anni '90 che inizia ad affermarsi solidamente prima in Asia e poi negli Stati Uniti. Nel 2002 è nata Acer EMEA che ha portato l'azienda in Europa, in Medioriente e poi in Sudafrica.

Oggi l'azienda detiene la leadership nei portatili in Europa occidentale e nel Mediterraneo, è terza nei PC nell'area EMEA e quarta nel Mondo.

Acer è a questo indirizzo
19 Commenti alla Notizia Acer compie 30 anni
Ordina
  • Assurdo!Ti fanno rimanere in attese almeno 20 minuti,poi ti passano l'assistenza tecnica,poi ti rimettono in attesa e poi passano il commerciale,poi ti rimettono in attesa e poi ti ripassano un tecnico!ASSURDO!Da evitare!Le telefonate si pagano care e loro ci speculano!
    Lavoro in una grossa multinazionale e pensiamo seriamente di non comprare più prodotti Acer!
    non+autenticato
  • Questa è la loro strategia e nei loro portatili non ce' TCPA
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Questa è la loro strategia e nei loro portatili
    > non ce'
    > TCPA

    Gia'... Peccato che fra le compagnie aderenti al trusted computing group ci sono anche Intel, AMD, Infineon, Lenovo, Microsoft ( come promotori ) piu' Maxtor, Quantum, Seagate, Nokia, NVIDIA, ecc, ecc...

    Come caschi, caschi male...
    non+autenticato
  • se secondo te buona qualità vuol dire portatile da 1600€ con 4 mesi di vita, mandato già due volte in assistenza per lo stesso difetto.
    Tutte e due le volte hanno cambiato la scheda madre.
    Ad una amica che ha sempre un acer aspire, lo ha già mandato 4 volte in assistenza, due volte per il masterizzatore, una volta per lcd, l'ultima per le ventole inchiodate.
    A dimenticavo i tempi biblici dell'assistenza..almeno da esperienza personale.
    Ovviamente tutto imho.
    non+autenticato
  • Verissimo!Mandi 2 volte in assistenza(non in garanzia) e torna con lo stesso difetto!Poi dopo 2 anni il monitor non funziona più!E non parlo sempre dello stesso prodotto,ma di tutti i prodotti che fa(ed io ne manipolo parecchi).
    Adesso dopo 40 minuti di telefonate mi dicono di mandare indietro il prodotto in assistenza!EVITATELI!
    non+autenticato
  • Ma proprio ieri non era uscita la notizia di utente moooolto soddisfatto di un portatile acer ?
    cioè prima li cazziate e poi li glorificate ?
    mah...
    no, magari un senso ce l'ha
    non+autenticato
  • Mica solo uno di utenteOcchiolino infatti non capisco tutta sta pubblicità...
    non+autenticato
  • Oggi Acer può essere considerata la prima sottomarca al mondo per tutto quello che riguarda PC. Non c'è cosa Acer che abbia comprato io e anche molti miei conoscenti che non abbia avuto un problema serio entro i primi 6 mesi di vita.

    Da evitare come la peste.
    non+autenticato
  • meglio sony con le sue batterie ?
    meglio hp con i suoi licenziamenti ?
    meglio compaq che si è fusa con hp
    meglio toshiba che se hai un problema ti fanno penare ?
    meglio dell che ti rifila prodotti da 2 soldi ?

    chi è meglio ?


    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > meglio sony con le sue batterie ?

    Sony sta pagando a caro prezzo il guaio delle batterie. E comunque i suoi portatili sono ottimi.

    > meglio hp con i suoi licenziamenti ?

    All'utente poco importa.

    > meglio compaq che si è fusa con hp

    Vedi sopra.

    > meglio toshiba che se hai un problema ti fanno
    > penare
    > ?

    I portatili Toshiba sono i migliori in assoluto e non è che l'assistenza Acer sia tanto brillante.

    > meglio dell che ti rifila prodotti da 2 soldi?

    Oggi ho visto un notebook acer a 499 euro, più 2 soldi di così!

    > chi è meglio ?

    Tutto è meglio di Acer. Come tutto è meglio di MIcrosoft.
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > meglio hp con i suoi licenziamenti ?

    tra i pc più silenziosi su cui ho mai lavorato
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > meglio sony con le sue batterie ?
    > meglio hp con i suoi licenziamenti ?
    > meglio compaq che si è fusa con hp
    > meglio toshiba che se hai un problema ti fanno
    > penare
    > ?
    > meglio dell che ti rifila prodotti da 2 soldi ?
    >
    > chi è meglio ?
    >
    No vabbe' dai....ha ragione! Acer e' piccola piccola...pure io sono stato sfortunato con un Pentium 133 e non conoscono persona soddisfatta...magari alla fine non e' un caso....

  • - Scritto da: Cirene
    >
    > - Scritto da:
    > > meglio sony con le sue batterie ?
    > > meglio hp con i suoi licenziamenti ?
    > > meglio compaq che si è fusa con hp
    > > meglio toshiba che se hai un problema ti fanno
    > > penare
    > > ?
    > > meglio dell che ti rifila prodotti da 2 soldi ?
    > >
    > > chi è meglio ?
    > >
    > No vabbe' dai....ha ragione! Acer e' piccola
    > piccola...pure io sono stato sfortunato con un
    > Pentium 133 e non conoscono persona
    > soddisfatta...magari alla fine non e' un
    > caso....
    no ha ragione sul serio... xche aime' se da un lato il brand non significa (piu) granche'... se non per avere + o - facilitazioni di livello di assistenza.. dall'altro premiare o condannare un brand intero per un singolo modello non ha molto senso... certe linee di prodotti o certi singoli modelli nascono molto meglio di altri, pur essendo della stessa casa.

    una volta per es la Acer compro' la linea di notebook della texas (i famosi travelmate)... linea che ancora porta quel nome, ma non assomigliano neanche a quelli che faceva la texas... io ho ancora un TM "texas made" pur marchiato acer... un PII 400mhz che e' una roccia... acceso da anni quasi ininterrottamente ..gh
    non+autenticato
  • >
    > una volta per es la Acer compro' la linea di
    > notebook della texas (i famosi travelmate)...
    > linea che ancora porta quel nome, ma non
    > assomigliano neanche a quelli che faceva la
    > texas... io ho ancora un TM "texas made" pur
    > marchiato acer... un PII 400mhz che e' una
    > roccia... acceso da anni quasi ininterrottamente
    > ..gh

    All'epoca dell'acquisizione di cui parli lavoravo per un distributore Texas. Distribuivamo i Travelmate e le schede TIGA (Texas Instruments Graphic Adapter, tra le prime schede grafiche accelerate, si doveva usare una scheda normale per la modalità caratteri e questa entrava in funzione solo nelle modalità grafiche). Comunque è da allora che io utilizzo Travelmate Texas o Acer che fossero (oggi sto scrivendo da un Acer TM804) e fino ad oggi, in almeno dieci anni, mi è saltato solo lo shift sinistro della tastiera...

    AM
  • Io ne ho solo un paio di prodotti Acer ... un lettore di CDROM datato 2001 ed un monitor 15" datato 2000, entrambe gli oggetti ancora in uso e perfettamente funzionanti, nonostante siano stati ampiamente sfruttati !

    Ciao,
    Piwi
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Oggi Acer può essere considerata la prima
    > sottomarca al mondo per tutto quello che riguarda
    > PC. Non c'è cosa Acer che abbia comprato io e
    > anche molti miei conoscenti che non abbia avuto
    > un problema serio entro i primi 6 mesi di
    > vita.
    >
    > Da evitare come la peste.


    Mio nonno diceva: poco paghi, poco mangi.
  • > Oggi Acer può essere considerata la prima
    > sottomarca al mondo per tutto quello che riguarda
    > PC. Non c'è cosa Acer che abbia comprato io e
    > anche molti miei conoscenti che non abbia avuto
    > un problema serio entro i primi 6 mesi di
    > vita.
    >
    > Da evitare come la peste.

    Sarà... ma dopo aver provato portatili di tutti i tipi e di tutte le marche, devo dire che gli Acer non mi hanno mai deluso, anche rispetto a marchi molto blasonati. E poi non usano batterie Sony!!!

  • > Sarà... ma dopo aver provato portatili di tutti i
    > tipi e di tutte le marche, devo dire che gli Acer
    > non mi hanno mai deluso, anche rispetto a marchi
    > molto blasonati. E poi non usano batterie
    > Sony!!!

    Sarai stato fortunato. Io non posso che quotare il tizio che ha iniziato il thread. In ufficio abbiamo 4 portatili travelmate: qualità costruttiva vergognosa (vedi tastiera "pieghevole" tasti che si induriscono dopo poco tempo ecc), il monitor ignobile, praticamente non esiste un angolo di visione in cui tutto lo schermo si veda perfettamente nitido per non parlare della velocità di aggiornamento dei pixel, l'audio poi è qualcosa di ridicolo.

    A un mio collega gli si è fuso il wireless dopo pochi mesi, a me la memoria video si è bruciata dopo 5 accensioni, a un altro mio collega l'HD si è fuso prematuramente...

    Peccato, perchè come potenza in fondo non è male e ha una bella Radeon9700...

    TAD