Il caro energia si mangia il 40% del budget IT

Gartner avverte la dimensione business: gli attuali consumi energetici non sono economicamente sostenibili, quindi è bene iniziare a investire nelle tecnologie verdi. I dati

Cannes - Un grido di allarme si è alzato vigoroso dal Palais des Festivals di Cannes, che ospita in questi giorni il Gartner Symposium ITxpo 2006. I consumi energetici, nei prossimi cinque anni, saranno responsabili di un taglio dei budget IT del 40%. Secondo Gartner, infatti, l'aumento dei costi dei carburanti fossili e le notevoli richieste energetiche dell'hardware saranno capaci di "cancellare" più di un terzo del budget delle imprese.

"Al momento la possibilità di ridurre i costi è l'incentivo più forte per convincere le imprese a pensare e agire con maggiore rispetto per l'ambiente", ha dichiarato Rakesh Kumar, ricercatore di Gartner. La questione di fondo, comunque, è che gli attuali consumi energetici non sono insostenibili per le imprese. L'unica soluzione è nel contenimento delle emissioni di gas ad effetto serra e di anidride carbonica, e nell'utilizzo di materiali riciclati.

Secondo le statistiche, le grandi imprese spendono tra il quattro e l'otto percento del proprio budget IT per l'energia - e fra non più di cinque anni questa percentuale si moltiplicherà per quattro. "I sistemi hardware di nuova generazione consumano di più rispetto ai precedenti. Quindi, l'aumento dei costi energetici si riflette direttamente su quelli operativi e di aggiornamento delle attrezzature. I CIO (Chief Information Office) saranno costretti ad affrontare la questione al più presto", ha aggiunto Kumar.
"Siamo di fronte ad uno scenario insostenibile sia per l'ambiente che per il business. I consumatori e i corporate buyer più attenti, propenderanno sempre di più verso prodotti e servizi distribuiti da aziende responsabili. Lo spirito verde si dimostrerà un valore aggiunto".

Gartner ha ribadito, tramite le sue conferenze a tema, che gli investimenti dovranno sostenere nuove politiche di risparmio a breve e lungo termine. In particolare, è stata evidenziata l'esigenza di una netta riduzione non solo dei consumi ma anche delle emissioni dei data center e delle attrezzature IT in genere - magari con iniziative simili a quelle adottate da VIA.

"Siamo prossimi ad un netto cambiamento. CIO e vendors IT dovranno agire diversamente per rispettare il mercato, la società e le nuove normative ambientali. E per la prima volta dovranno farlo non solo per proteggere l'ambiente ma per rendere l'attività imprenditoriale sostenibile", ha spiegato Steve Prentice, analista di Gartner.

E così dopo il bollino "Energy Star" ecco forse in arrivo quello della "sostenibilità", un concetto certamente non nuovo ma di grande interesse quando si tratta di budget.

Dario d'Elia
42 Commenti alla Notizia Il caro energia si mangia il 40% del budget IT
Ordina
  • 1-Alcune aziende private hanno preso il monopolio dei software di larga diffusione, in special modo sistemi operativi, videogiochi e prodotti per le aziende (i tre campi che in informatica rendono di piu').

    2-Alcune aziende private hanno preso il monopolio dello sviluppo e della costruzione di componenti hardware.

    3-I due gruppi aziendali citati sopra, di comune accordo, hanno deciso di non ottimizzare eccessivamente i software, puntando piuttosto a dare maggiori funzionalita' al prezzo di un'hardware a maggior resa.
    (sistemi operativi e giochi sono un'esempio lampante !)

    Risultato :
    I componenti hardware sono stati sviluppati in modo da rendere di piu' utilizzando una maggiore quantita' di energia.
    In questo modo si assicura un ricambio costante di parti, che favorisce le vendite e assicura denaro per nuove ricerche.

    Il lato negativo :
    La parte peggiore arriva quando, per far funzionare un sistema operativo come Vista o dei giochi di ultima generazione, sevono dei processori ultrapotenti con dissipatori adeguati, delle schede video con relativi raffreddatori e una batteria di memoria ultraveloce, con ovvio surplus di energia che queste apparecchiature richiedono.


    Come risparmiare ?
    Semplice :
    -Usare software con richieste minime in fatto di hardware (se si vuole davvero farlo, si puo' eccome !)
    -Incentivare il riutilizzo dell'hardware (perche' usare un'alimentatore da 500 quando quello vecchio da 250 va benissimo ?)
    -Usare energia alternativa (sui tetti delle grandi aziende i pannelli solari dovrebbero esserci per legge !!!).


    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > 1-Alcune aziende private hanno preso il monopolio
    > dei software di larga diffusione, in special modo
    > sistemi operativi, videogiochi e prodotti per le
    > aziende (i tre campi che in informatica rendono
    > di
    > piu').
    >
    > 2-Alcune aziende private hanno preso il monopolio
    > dello sviluppo e della costruzione di componenti
    > hardware.
    >
    > 3-I due gruppi aziendali citati sopra, di comune
    > accordo, hanno deciso di non ottimizzare
    > eccessivamente i software, puntando piuttosto a
    > dare maggiori funzionalita' al prezzo di
    > un'hardware a maggior
    > resa.
    > (sistemi operativi e giochi sono un'esempio
    > lampante
    > !)
    >
    > Risultato :
    > I componenti hardware sono stati sviluppati in
    > modo da rendere di piu' utilizzando una maggiore
    > quantita' di
    > energia.
    > In questo modo si assicura un ricambio costante
    > di parti, che favorisce le vendite e assicura
    > denaro per nuove
    > ricerche.
    >
    > Il lato negativo :
    > La parte peggiore arriva quando, per far
    > funzionare un sistema operativo come Vista o dei
    > giochi di ultima generazione, sevono dei
    > processori ultrapotenti con dissipatori adeguati,
    > delle schede video con relativi raffreddatori e
    > una batteria di memoria ultraveloce, con ovvio
    > surplus di energia che queste apparecchiature
    > richiedono.
    >
    >
    > Come risparmiare ?
    > Semplice :
    > -Usare software con richieste minime in fatto di
    > hardware (se si vuole davvero farlo, si puo'
    > eccome
    > !)
    > -Incentivare il riutilizzo dell'hardware (perche'
    > usare un'alimentatore da 500 quando quello
    > vecchio da 250 va benissimo
    > ?)
    > -Usare energia alternativa (sui tetti delle
    > grandi aziende i pannelli solari dovrebbero
    > esserci per legge
    > !!!).
    >
    >

    Prima di tutto questa corsa ai componenti hardware con + richieste di energia CI SAREBBE SEMPRE, perchè è causata dalla competizione tra le aziende del mercato.

    Secondo, le nuove CPU intel consumano molto meno rispetto ai precedenti pentium 4.

    Vista ECCETTO CHE PER L'USO DI RAM è più leggero di XP (e te lo sanno confermare tutte le varie persone che l'hanno provato) e Aero ha un impatto MINIMO sulla gpu (le gpu muovono milioni di poligoni sai che gli frega del centinaio di poligoni delle finestre di vista) ed è stato confermato anche da dei test se non mi sbaglio di tomshardware.

    In più vista ha finalmente di default la sospensione per risparmiare energia (premi il tasto di spegnimento e va in sospensione) e la gente appena scoperto che in realtà gli rimangono aperti tutti i programmi inizierà a usarla più spesso risparmiando corrente invece che lasciare il pc acceso o nell'inutile standby.. E sopratutto avrà un avvio + veloce perchè il processing di molti servizi verrà smaltito in background quindi un motivo in + per spegnere il PC.

    E soprattutto che io sappia gli alimentatori anche a grande potenza consumano solo ciò che richiesto dall'hardware. A meno che non siano ciofeche, ovviamente.

    E poi di certo chi gioca non andrà a prendere hardware meno potente solo per fare contento te, lamentati coi produttori di schede video senza un minimo di risparmio energetico che stanno arrivando a consumare 200w IN IDLE.
    non+autenticato
  • Sai che esistono versioni di Linux (mi limito a questo o.s., ricordando cmq che esistono altri); che si avviano e girano decentemente su vecchio hw 386 e 486 anche in grafica???
    Certo non parte XGL, o AIXGL o KDE o Gnome!
    Ma gira.
    Vista può fare questo??? Dato che dici che è più leggero!!

    [Non sono l'autore del post precedente]
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Sai che esistono versioni di Linux (mi limito a
    > questo o.s., ricordando cmq che esistono altri);
    > che si avviano e girano decentemente su vecchio
    > hw 386 e 486 anche in
    > grafica???
    > Certo non parte XGL, o AIXGL o KDE o Gnome!
    > Ma gira.
    > Vista può fare questo??? Dato che dici che è più
    > leggero!!
    >
    > [Non sono l'autore del post precedente]

    Esistono windows vecchi sai? Su windows 3.11 gira perfino explorer 5. Continua a usare il tuo bel 386 tu intanto che io mi tengo il mio core2 con vista.
    non+autenticato
  • Vorrei farti notare, che al contario di win 3.x, gli altri o.s. che girano su quei PC 386 o 486 sono moderni. Se ti capita (fortuna) una di quelle macchine su cui vi è una (o più porta PCI) e ci metti una scheda con porte USB, i sistemi come Linux & C. riconoscono e usano l'USB. Lo stesso vale se ci metti schede IDE 100, 133Mhz o adirittura schede SATA, etc. E puoi pure utilizzarvi così periferiche anche più avanzate.
    Con win 3.x, che ci gira anche lui, NON PUOI FARLO!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Vorrei farti notare, che al contario di win 3.x,
    > gli altri o.s. che girano su quei PC 386 o 486
    > sono moderni. Se ti capita (fortuna) una di
    > quelle macchine su cui vi è una (o più porta PCI)
    > e ci metti una scheda con porte USB, i sistemi
    > come Linux & C. riconoscono e usano l'USB. Lo
    > stesso vale se ci metti schede IDE 100, 133Mhz o
    > adirittura schede SATA, etc. E puoi pure
    > utilizzarvi così periferiche anche più
    > avanzate.
    > Con win 3.x, che ci gira anche lui, NON PUOI
    > FARLO!

    Si, il solito discorso, la licenza linux costa zero, pero' poi spendo almeno il doppio in/per periferiche compatibili per linzozz.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Vorrei farti notare, che al contario di win 3.x,
    > > gli altri o.s. che girano su quei PC 386 o 486
    > > sono moderni. Se ti capita (fortuna) una di
    > > quelle macchine su cui vi è una (o più porta
    > PCI)
    > > e ci metti una scheda con porte USB, i sistemi
    > > come Linux & C. riconoscono e usano l'USB. Lo
    > > stesso vale se ci metti schede IDE 100, 133Mhz o
    > > adirittura schede SATA, etc. E puoi pure
    > > utilizzarvi così periferiche anche più
    > > avanzate.
    > > Con win 3.x, che ci gira anche lui, NON PUOI
    > > FARLO!
    >
    > Si, il solito discorso, la licenza linux costa
    > zero, pero' poi spendo almeno il doppio in/per
    > periferiche compatibili per
    > linzozz.

    Bhe se ti fai paccare dai negoziandi di hardware e' colpa tua   Rotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > Vorrei farti notare, che al contario di win
    > 3.x,
    > > > gli altri o.s. che girano su quei PC 386 o 486
    > > > sono moderni. Se ti capita (fortuna) una di
    > > > quelle macchine su cui vi è una (o più porta
    > > PCI)
    > > > e ci metti una scheda con porte USB, i sistemi
    > > > come Linux & C. riconoscono e usano l'USB. Lo
    > > > stesso vale se ci metti schede IDE 100,
    > 133Mhz
    > o
    > > > adirittura schede SATA, etc. E puoi pure
    > > > utilizzarvi così periferiche anche più
    > > > avanzate.
    > > > Con win 3.x, che ci gira anche lui, NON PUOI
    > > > FARLO!
    > >
    > > Si, il solito discorso, la licenza linux costa
    > > zero, pero' poi spendo almeno il doppio in/per
    > > periferiche compatibili per
    > > linzozz.
    >
    > Bhe se ti fai paccare dai negoziandi di hardware
    > e' colpa tua
    > Rotola dal ridereRotola dal ridere

    Sì, tu intanto continua a usare il tuo 386 con linux, noi ci teniamo i core2 con vista.
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > - Scritto da:
    > > - Scritto da:
    > > > - Scritto da:
    > > > > Vorrei farti notare, che al contario di win
    > > 3.x,
    > > > > gli altri o.s. che girano su quei PC 386 o
    > 486
    > > > > sono moderni. Se ti capita (fortuna) una di
    > > > > quelle macchine su cui vi è una (o più porta
    > > > PCI)
    > > > > e ci metti una scheda con porte USB, i
    > sistemi
    > > > > come Linux & C. riconoscono e usano l'USB.
    > Lo
    > > > > stesso vale se ci metti schede IDE 100,
    > > 133Mhz
    > > o
    > > > > adirittura schede SATA, etc. E puoi pure
    > > > > utilizzarvi così periferiche anche più
    > > > > avanzate.
    > > > > Con win 3.x, che ci gira anche lui, NON PUOI
    > > > > FARLO!
    > > >
    > > > Si, il solito discorso, la licenza linux costa
    > > > zero, pero' poi spendo almeno il doppio in/per
    > > > periferiche compatibili per
    > > > linzozz.
    > >
    > > Bhe se ti fai paccare dai negoziandi di hardware
    > > e' colpa tua
    > > Rotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > Sì, tu intanto continua a usare il tuo 386
    > con linux, noi ci teniamo i core2 con
    > vista.

    Visto che il mio 386 con linux va veloce come il tuo vista su dual core: sei sicuro di aver speso bene i tuoi soldi ?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Visto che il mio 386 con linux va veloce come il
    > tuo vista su dual core: sei sicuro di aver speso
    > bene i tuoi soldi
    > ?

    Ahhahahahahaha!! Sì, mi raccomando, credici!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > - Scritto da:
    > > - Scritto da:
    > > > - Scritto da:
    > > > > - Scritto da:
    > > > > > Vorrei farti notare, che al contario di
    > win
    > > > 3.x,
    > > > > > gli altri o.s. che girano su quei PC 386 o
    > > 486
    > > > > > sono moderni. Se ti capita (fortuna) una
    > di
    > > > > > quelle macchine su cui vi è una (o più
    > porta
    > > > > PCI)
    > > > > > e ci metti una scheda con porte USB, i
    > > sistemi
    > > > > > come Linux & C. riconoscono e usano l'USB.
    > > Lo
    > > > > > stesso vale se ci metti schede IDE 100,
    > > > 133Mhz
    > > > o
    > > > > > adirittura schede SATA, etc. E puoi pure
    > > > > > utilizzarvi così periferiche anche più
    > > > > > avanzate.
    > > > > > Con win 3.x, che ci gira anche lui, NON
    > PUOI
    > > > > > FARLO!
    > > > >
    > > > > Si, il solito discorso, la licenza linux
    > costa
    > > > > zero, pero' poi spendo almeno il doppio
    > in/per
    > > > > periferiche compatibili per
    > > > > linzozz.
    > > >
    > > > Bhe se ti fai paccare dai negoziandi di
    > hardware
    > > > e' colpa tua
    > > > Rotola dal ridereRotola dal ridere
    > >
    > > Sì, tu intanto continua a usare il tuo 386
    > > con linux, noi ci teniamo i core2 con
    > > vista.
    >
    > Visto che il mio 386 con linux va veloce come il
    > tuo vista su dual core: sei sicuro di aver speso
    > bene i tuoi soldi
    > ?

    visto che il tuo 386 è performante perchè non fai un cluster di 386 e ci fai raytracing?
    non+autenticato