Pubblica un video folle online, denunciato

Succede ad un utente italiano di Google Video che aveva reso disponibile in rete la pazza corsa di un motociclista sull'autostrada A7. La Polizia lo ha individuato e denunciato

Alessandria - Sono incerti i destini di un utente di Google Video Italia che pochi giorni fa, il 18, aveva pubblicato in rete sul portale video un corto di 17 minuti che riprendeva una folle corsa in motocicletta sull'autostrada A7.

La Polizia Stradale ha individuato il filmato, che mentre scriviamo risulta disattivato, le cui riprese sembrano essere state effettuate da una cam montata sul cruscotto del motoveicolo.

A quanto pare le riprese hanno messo in luce una guida spericolata e una velocità inaudita nel tratto compreso tra Vignole-Bolzaneto e Bolzaneto-Serravalle. Nei commenti al video lasciati dagli utenti del portale piovono in queste ore numerose accuse contro l'uomo. Scrive giovi: "certo che sei tanto sveglio in moto, ma per il resto sei un po' scemotto.....non lo sai che si viene rintracciati? Per mettere i video bisogna registrarsi. Buona fortuna per il processo che ti attende."
La Polizia ha infatti identificato l'utente che ha pubblicato il video, che ha però negato di averlo girato o tantomeno di esserne l'autore. Denunciato all'autorità giudiziaria per attentato alla sicurezza dei trasporti e competizione sportiva su strada, l'uomo deteneva una moto Honda CBR1000 nonché una telecamera dotata di un dispositivo di sostegno che, secondo gli inquirenti, ben si adatta ad essere montata sulla moto.

Ad aggravare la sua posizione il fatto che in passato era già stato segnalato per guida pericolosa. Gli accertamenti sono in corso.
505 Commenti alla Notizia Pubblica un video folle online, denunciato
Ordina
  • Non è la prima volta che una cosa del genere accade, ma oggi è sicuramente molto più semplice che si diffonda.

    Una mattina d'estate del 1976 è stato girato "C'était un rendez-vous", che credo sia il pioniere di questo genere di filmati.

    http://video.google.com/videoplay?docid=7503638729...

    Un abilissimo pilota (si sospetta essere un pilota di formula uno dell'epoca, il regista non ha mai voluto rivelare l'identità del folle conducente, neanche sotto arresto), a bordo di una Ferrari 275 GTB, si lancia in una spettacolare corsa in pieno centro città, con punte di 140 Mph (circa 220 Km/h) e con un finale ironico.

    Trattasi di un vero pilota, in quanto quelle manovre fatte a quella velocità, in città, con una ferrari del 1976 (quindi nuda e cruda, pura potenza senza alcun ausilio elettronico) non sono certo alla portata del primo esibizionista con un potente mezzo.

    Il video è divenuto famoso solo l'anno scorso.

    http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/1...

    TAD

  • - Scritto da: TADsince1995
    > Non è la prima volta che una cosa del genere
    > accade, ma oggi è sicuramente molto più semplice
    > che si
    > diffonda.
    >
    > Una mattina d'estate del 1976 è stato girato
    > "C'était un rendez-vous", che credo sia il
    > pioniere di questo genere di
    > filmati.
    >
    > http://video.google.com/videoplay?docid=7503638729
    >
    > Un abilissimo pilota (si sospetta essere un
    > pilota di formula uno dell'epoca, il regista non
    > ha mai voluto rivelare l'identità del folle
    > conducente, neanche sotto arresto), a bordo di
    > una Ferrari 275 GTB, si lancia in una
    > spettacolare corsa in pieno centro città, con
    > punte di 140 Mph (circa 220 Km/h) e con un finale
    > ironico.
    >
    > Trattasi di un vero pilota, in quanto quelle
    > manovre fatte a quella velocità, in città, con
    > una ferrari del 1976 (quindi nuda e cruda, pura
    > potenza senza alcun ausilio elettronico) non sono
    > certo alla portata del primo esibizionista con un
    > potente
    > mezzo.
    >
    > Il video è divenuto famoso solo l'anno scorso.
    >
    > http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/1
    >
    > TAD


    220 Km? se togli il limitatore ad una 1.9 150 cv leggermente rimappata, corre piu forte...mica c'è bisogno della ferrari.
    NSA
    1909
  • Nel 1976? Limitatore? Forse non hai letto qualcosa, riprova! A bocca aperta

  • >
    >
    > 220 Km? se togli il limitatore ad una 1.9 150 cv
    > leggermente rimappata, corre piu forte...mica c'è
    > bisogno della
    > ferrari.

    Leggi ... punte di 220 KM/h in centro a Parigi.

    non+autenticato
  • Parigi ha enormi vialoni, se guardi il filmato è parecchio scuro. Credo sia stato girato al crepuscolo e di un festivo quando il traffico è limitato a quelle poche persone che tornano o vanno ad un lavoro di turno festivo ad orari particolari, o che si muovono per un evento casuale.
    Forte quando ci sono i pompieri fermi in una stradina e li deve scansare andando sul marciapiede.

    non+autenticato

  • > 220 Km? se togli il limitatore ad una 1.9 150 cv
    > leggermente rimappata, corre piu forte...mica c'è
    > bisogno della
    > ferrari.

    Anche io con la mia Yaris 1.3 da 87 cv, oggi, sfioro i 180, ma forse non hai letto bene: stiamo parlando di un auto del 1976!!!

    TAD
  • > Anche io con la mia Yaris 1.3 da 87 cv, oggi,
    > sfioro i 180, ma forse non hai letto bene: stiamo
    > parlando di un auto del
    > 1976!!!
    >
    Bello spendere soldi in auto giapponesi mandando
    tutti gli anni miliardi oltreoceano invece di utilizzare prodotti nostrani, complimenti.
    non+autenticato
  • Ma la Yaris non viene interamente prodotta e assemblata a Valenciennes in Francia cioè in Europa?

    non+autenticato

  • > Bello spendere soldi in auto giapponesi mandando
    > tutti gli anni miliardi oltreoceano invece di
    > utilizzare prodotti nostrani,
    > complimenti.

    Per la cronaca ho avuto una Panda per 7 anni prima della Yaris...

    E poi francamente, avevo fatto un pensiero alla nuova Panda, ma allo stesso prezzo la Yaris mi offriva:

    1) Interni molto più belli e solidi.
    2) Tanti accessori in più.
    3) Un motore più potente.

    Io sono per l'acquisto di prodotti nostrani, ma non quando per farlo ci devo rimettere.

    TAD
  • - Scritto da: TADsince1995
    >
    > > Bello spendere soldi in auto giapponesi mandando
    > > tutti gli anni miliardi oltreoceano invece di
    > > utilizzare prodotti nostrani,
    > > complimenti.
    >
    > Per la cronaca ho avuto una Panda per 7 anni
    > prima della
    > Yaris...
    >
    > E poi francamente, avevo fatto un pensiero alla
    > nuova Panda, ma allo stesso prezzo la Yaris mi
    > offriva:
    >
    > 1) Interni molto più belli e solidi.
    > 2) Tanti accessori in più.
    > 3) Un motore più potente.
    >
    > Io sono per l'acquisto di prodotti nostrani, ma
    > non quando per farlo ci devo
    > rimettere.
    >
    > TAD

    inoltre la fiat già la mantiene lo stato da un sacco di anni.... i nostri soldi non farebbero altro che ingrassare le tasche di qualche losco pesonaggioSorride

  • - Scritto da: TADsince1995
    > Non è la prima volta che una cosa del genere
    > accade, ma oggi è sicuramente molto più semplice
    > che si
    > diffonda.
    >
    > Una mattina d'estate del 1976 è stato girato
    > "C'était un rendez-vous", che credo sia il
    > pioniere di questo genere di
    > filmati.
    >
    > http://video.google.com/videoplay?docid=7503638729
    >
    > Un abilissimo pilota (si sospetta essere un
    > pilota di formula uno dell'epoca, il regista non
    > ha mai voluto rivelare l'identità del folle
    > conducente, neanche sotto arresto), a bordo di
    > una Ferrari 275 GTB, si lancia in una
    > spettacolare corsa in pieno centro città, con
    > punte di 140 Mph (circa 220 Km/h) e con un finale
    > ironico.
    >
    > Trattasi di un vero pilota, in quanto quelle
    > manovre fatte a quella velocità, in città, con
    > una ferrari del 1976 (quindi nuda e cruda, pura
    > potenza senza alcun ausilio elettronico) non sono
    > certo alla portata del primo esibizionista con un
    > potente
    > mezzo.
    >
    > Il video è divenuto famoso solo l'anno scorso.
    >
    > http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/1
    >

    Questo è fuori come un balcone... altro che 250Km/h in autostrada con una moto...
  • TI HO SGAMATO MR.MECHANO!
    http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1778512&m_i...
    Sei tu l'autore di questi post?
    E c'ha pure il sito http://www.mechanicamente.com
    Ed ha pure le moto Kawasaki e Herli Davidson truccate con le marmitte i carburatori e i turbocompressori.
    Non è possibile che non sia lui perchè nel sito parla delle stesse cose che parla qui nel forum.
    A me mi è sempre stato sul cazzo questo qui, però devo dire che è notevole come persona se sa fare davvero quelle cose, compreso averci l'ufficio in Cina.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > TI HO SGAMATO MR.MECHANO!
    > http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1778512&m_i
    > Sei tu l'autore di questi post?
    > E c'ha pure il sito http://www.mechanicamente.com
    > Ed ha pure le moto Kawasaki e Herli Davidson
    > truccate con le marmitte i carburatori e i
    > turbocompressori.
    > Non è possibile che non sia lui perchè nel sito
    > parla delle stesse cose che parla qui nel
    > forum.
    > A me mi è sempre stato sul cazzo questo qui, però
    > devo dire che è notevole come persona se sa fare
    > davvero quelle cose, compreso averci l'ufficio in
    > Cina.

    Mechano è uno che parla tanto, ma personalmente non mi farei fare nemmeno una minilan domestica da un tipo come lui
    non+autenticato
  • Però la grafica del sito è originale. Non ne avevo mai visto uno così particolare a parte alcune boiate in flash.

    non+autenticato
  • Facciamo vedere al truzzone come si guida!!!
    non+autenticato
  • anche questo ?
    http://video.google.it/videoplay?docid=-3031325616...

    E' palese incitazione alla delinquenza sulla strada.



    Però ... azzo se va forte.Rotola dal ridere
    Anlan
    1327
  • semplice...non è italiano!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anlan
    > anche questo ?
    > http://video.google.it/videoplay?docid=-3031325616
    >
    > E' palese incitazione alla delinquenza sulla
    > strada.
    >
    >
    >
    > Però ... azzo se va forte.Rotola dal ridere

    Cavolo... quel truzzone di Alessandria ha ancora parecchio da imparare dal Ghost... sia come si guida, sia a non strappare a quel modo la frizione, che mi faceva soffrire, sia a non farsi beccare AngiolettoIdea!A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anlan
    > anche questo ?
    > http://video.google.it/videoplay?docid=-3031325616
    >
    > E' palese incitazione alla delinquenza sulla
    > strada.
    >
    >
    >
    > Però ... azzo se va forte.Rotola dal ridere


    Direi che ha molto coraggio ed abilità. suscitando l'invidia dei perdenti di questo forum che lo condannano
    NSA
    1909

  • - Scritto da: NSA
    >
    > - Scritto da: Anlan
    > > anche questo ?
    > >
    > http://video.google.it/videoplay?docid=-3031325616
    > >
    > > E' palese incitazione alla delinquenza sulla
    > > strada.
    > >
    > >
    > >
    > > Però ... azzo se va forte.Rotola dal ridere
    >
    >
    > Direi che ha molto coraggio ed abilità.
    > suscitando l'invidia dei perdenti di questo forum
    > che lo
    > condannano

    Dove trovo i tuoi video invece? Perchè da come idolatri questi atti di "coraggio"...
    non+autenticato

  • - Scritto da: NSA
    > suscitando l'invidia dei perdenti di questo forum
    > che lo
    > condannano

    Perdenti? Curati, sul serio. Io uso l'automobile come mezzo di trasporto, non per far gare, e non ho nessuna voglia di perdere la mia vita per c....ni del genere che pensano che la strada sia una pista da gran prix.

    Vuoi far le gare? Vai in pista!
    Vuoi guidare su strada? Rispetta il codice della strada!
    non+autenticato
  • Ma per caso sei uno dei procioni o di quei poveretti pedoni che di solito attraversano la serravalle, come scrive qui qualcuno?

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | Successiva
(pagina 1/8 - 37 discussioni)