Cassandra Crossing/ Tecnocontrollo? Più facile in Italia

di Marco Calamari - Le notizie di cronaca lo confermano, ed è questo anche il parere di chi indaga: di fatto Internet da strumento di libertà si sta trasformando nel più comodo tool di controllo sociale mai esistito

Roma - Su "Il Giornale" di sabato 18 novembre è apparso un ordinario articolo di documentazione del mondo di Internet, notoriamente covo di criminali e quant'altro. L'articolo, dal poco promettente titolo Nella Rete dei guardoni la violenza fa il pieno di clic, contiene tuttavia una vera e propria perla; leggere invece di non leggere si rivela, come al solito, una buona idea. La perla consiste in un virgolettato che riporta la dichiarazione di un dirigente della Polizia delle Comunicazioni. Attenzione, ho detto "perla" non "buona notizia".

Il virgolettato recita:
L'interattività di Internet (...) ci aiuta anche a prevenire e reprimere reati. Come il video delle violenze nella scuola di Torino: non sarebbero mai state scoperte se non fossero state messe in Internet. E rintracciare i colpevoli nel mondo virtuale, se sono in Italia, è più facile che nel reale.

C'è da ritenere che l'autore dell'articolo abbia usato a proposito le virgolette, e che quindi il discorso sia riportato letteralmente; anche il parere espresso è di persona certo competente e bene informata sullo specifico. E allora? Non c'è da gioire che la tecnologia abbia aiutato la giustizia a risolvere (speriamo) un altro caso ed assicurare alla giustizia dei colpevoli?
In una parola: no.
Non c'è da essere contenti che la Rete, da strumento di libertà e comunicazione, si sia trasformata in strumento di tecnocontrollo. Come cittadini onesti ed individui liberi c'è solo da aver paura. Sono anni che i sistemi di controllo basati sulla memorizzazione automatica di dati stanno annullando la nostra vita privata.

La Rete si sta trasformando in un raffinato, potente, economico, enorme strumento di controllo sociale; questo accade non spontaneamente, ma grazie ad una parallela realizzazione di potenti strumenti legali, di leggi che permettono di sfruttare caratteristiche tecniche esistenti (ad esempio i log dei server) trasformandole in strumenti di tecnocontrollo.

L'emanazione di queste leggi e direttive è ahimé un fenomeno globale, ma in Italia siamo più realisti del Re, ed attualmente guidiamo, sotto vari aspetti, la classifica dei paesi con le leggi più restrittive delle libertà individuali. Il decreto Pisanu, con la sua data retention attualmente senza limiti, ne è l'aspetto più eclatante.

L'unica soddisfazione di una Cassandra è poter almeno dimostrare che aveva ragione. Non lo dico soltanto io, ma lo dicono anche utenti esperti nell'uso quotidiano di questi strumenti.

Termino con un'immagine in stile cyberpunk.
"Ti muovi nella matrice tra luci ed ombre, lungo una strada tracciata da altri verso il futuro; invece di esplorare segui la strada e ti lasci guidare. In lontananza appare un cartello stradale illuminato dai fari; mentre si avvicina le lettere diventano piu chiare. C'è scritto Benvenuti nel 1984."

Marco Calamari

Le release di Cassandra Crossing sono disponibili a questo indirizzo
61 Commenti alla Notizia Cassandra Crossing/ Tecnocontrollo? Più facile in Italia
Ordina
  • Il problema è un altro. Se veramente se ne ha bisogno, ad esempio tenere un sito web per un fine "giusto", ma scomodo a qualcuno... esiste il modo di rimanere anonimi in rete ?

    (mi pare di no)
    PerplessoPerplessoPerplessoTristeTristeTriste
    non+autenticato
  • Come No! Non è un anonimato sicuro al 1000 per mille ma esiste
    non+autenticato
  • Il 2 Dicembre si terrà una manifestazione contro Prodi con particolare riferimento a questa Finanziaria e al Fisco in generale. Il nostro movimento, Movimento Libertario, invita i forumisti di PI a partecipare con noi alla manifestazione. Non siamo politicizzati ed avremo cartelli che conterranno chiaramente il messaggio "Né di destra né di sinistra, lotta antistatalista". Sebbene lo scopo di questa manifestazione sia appunto il Fisco, le teorie alle quali il movimento si appoggia sono quelle di uno Stato ridotto al minimo o persino assente. Credo che gli utenti di questo sito, che da anni propugna la libertà totale per i contenuti digitali, potrebbero essere interessati a marciare affianco a noi, portando le loro istanze di libertà.
    In particolare i punti che ci uniscono sono:
    - Libertà di parola totale (nessun limite per mancata iscrizione all'ordine dei giornalisti, blasfemia, apologia di reato, etc...)
    - Nessun controllo governativo sulle telecumincazioni ivi inclusa internet
    - Nessun limite nell'iniziativa personale (ivi inclusa la condivisione di reti proibita dal decreto Urbani, l'apertura di siti a contenuto erotico o altro)
    Infine segnalo che all'interno del Movimento Libertario circa un 50% si dichiara a favore dell'abolizione del concetto di "proprietà intellettuale" (ivi incluso chi scrive).

    Maggiori informazioni le trovate sul sito www.libertari.org. Per adesione alla manifestazione potete contattare me a siroma@siroma.com

    Marcello
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Il 2 Dicembre si terrà una manifestazione contro
    > Prodi con particolare riferimento a questa
    > Finanziaria e al Fisco in generale. Il nostro
    > movimento, Movimento Libertario, invita i
    > forumisti di PI a partecipare con noi alla
    > manifestazione. Non siamo politicizzati ed avremo
    > cartelli che conterranno chiaramente il messaggio
    > "Né di destra né di sinistra, lotta
    > antistatalista". Sebbene lo scopo di questa
    > manifestazione sia appunto il Fisco, le teorie
    > alle quali il movimento si appoggia sono quelle
    > di uno Stato ridotto al minimo o persino assente.
    > Credo che gli utenti di questo sito, che da anni
    > propugna la libertà totale per i contenuti
    > digitali, potrebbero essere interessati a
    > marciare affianco a noi, portando le loro istanze
    > di libertà.
    >
    > In particolare i punti che ci uniscono sono:
    > - Libertà di parola totale (nessun limite per
    > mancata iscrizione all'ordine dei giornalisti,
    > blasfemia, apologia di reato,
    > etc...)
    > - Nessun controllo governativo sulle
    > telecumincazioni ivi inclusa
    > internet
    > - Nessun limite nell'iniziativa personale (ivi
    > inclusa la condivisione di reti proibita dal
    > decreto Urbani, l'apertura di siti a contenuto
    > erotico o
    > altro)
    > Infine segnalo che all'interno del Movimento
    > Libertario circa un 50% si dichiara a favore
    > dell'abolizione del concetto di "proprietà
    > intellettuale" (ivi incluso chi
    > scrive).
    >
    > Maggiori informazioni le trovate sul sito
    > www.libertari.org. Per adesione alla
    > manifestazione potete contattare me a
    > siroma@siroma.com
    >
    > Marcello

    Mi spiace ma a quanto pare vivete in un mondo di sogni.

  • >
    > Mi spiace ma a quanto pare vivete in un mondo di
    > sogni.


    Se tu e altri 50000000 di sonnambuli aprite ogni giorno il vostro personale vaso di Pandora, non stupitevi se qualche sano di mente cerca di richiuderlo, per sognare... a mente libera


    non+autenticato
  • Mi spiace ma a quanto pare vivete in un mondo di sogni
    ha concluso Soulista in risposta all'invito alle manifestazioni proposte da Marcello per Movimento Libertario.

    Per Soulista:
    La tua frase è castrante per l'entusiasmo di queste persone, entusiasmo che personalmente condivido ed ammiro.
    Aammiro l'entusiasmo, perchè almeno sul tema di totale assenza di controlli, se essi sono positivi e non invasivi, permettetemi di dissentire ("mi consenta" direbbe S.B.).

    In fin dei conti stanno chiedendo cose che tutti noi normalmente condividiamo, e manifestre per questo è quanto meno un attestato di coraggio.

    I sogni e le illusiani restano tali se qualcuno non ha il coraggio di combattere per tradurli o per tentare di tradurli in realtà. Ed ogni manifestazione condotta su ideali condivisibili, per piccola che sia, qualche segno, per piccolo che sia, lo lascerà.

    Bye.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 25 novembre 2006 15.58
    -----------------------------------------------------------

  • - Scritto da:
    > Il 2 Dicembre si terrà una manifestazione contro
    > Prodi con particolare riferimento a questa
    > Finanziaria e al Fisco in generale. Il nostro
    > movimento, Movimento Libertario, invita i
    > forumisti di PI a partecipare con noi alla
    > manifestazione. Non siamo politicizzati ed avremo
    > cartelli che conterranno chiaramente il messaggio
    > "Né di destra né di sinistra, lotta
    > antistatalista". Sebbene lo scopo di questa
    > manifestazione sia appunto il Fisco, le teorie
    > alle quali il movimento si appoggia sono quelle
    > di uno Stato ridotto al minimo o persino assente.
    > Credo che gli utenti di questo sito, che da anni
    > propugna la libertà totale per i contenuti
    > digitali, potrebbero essere interessati a
    > marciare affianco a noi, portando le loro istanze
    > di libertà.
    >
    > In particolare i punti che ci uniscono sono:
    > - Libertà di parola totale (nessun limite per
    > mancata iscrizione all'ordine dei giornalisti,
    > blasfemia, apologia di reato,
    > etc...)
    > - Nessun controllo governativo sulle
    > telecumincazioni ivi inclusa
    > internet
    > - Nessun limite nell'iniziativa personale (ivi
    > inclusa la condivisione di reti proibita dal
    > decreto Urbani, l'apertura di siti a contenuto
    > erotico o
    > altro)
    > Infine segnalo che all'interno del Movimento
    > Libertario circa un 50% si dichiara a favore
    > dell'abolizione del concetto di "proprietà
    > intellettuale" (ivi incluso chi
    > scrive).
    >
    > Maggiori informazioni le trovate sul sito
    > www.libertari.org. Per adesione alla
    > manifestazione potete contattare me a
    > siroma@siroma.com
    >
    > Marcello

    Solo una nota: Dovreste curare l'aspetto estetico del sito. I contenuti hanno bisogno di un contenitore.

    Continuate così!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Il 2 Dicembre si terrà una manifestazione contro
    >
    > Solo una nota: Dovreste curare l'aspetto estetico
    > del sito. I contenuti hanno bisogno di un
    > contenitore.
    >
    >
    > Continuate così!

    Un altro consiglio: dovreste pensare in maniera sensata prima di spararle così grosse, in quanto vi rifate a dati sbagliati e veicolati solo dalla un'ideologia retrograda.

    Grazie
    Fabrizio
  • può dare a chi ha il compito di contrastare i reati nel mondo reale, l'illusione di aver fatto il necessario ( e avere la coscienza a posto). Mentre spesso è vero il contrario, perché viene fatto di tutto e di più, sprecando inutilmente il denaro dello Stato
    non+autenticato
  • fritti a colazione...
    perchè non scrivi un pezzo a 4 mani con Crazy? Rotola dal ridere
    MeX
    16897
  • Se io scrivo un messaggio su un muro e il giorno dopo qualcuno lo legge, questo significa che sono graffitocontrollato.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)