Cremona, la provincia in banda larga wireless

Collegati al broadband wireless 85 comuni nella provincia lombarda

Milano - 85 comuni, 60mila famiglie, 9mila aziende: sono questi i numeri snocciolati da Alvarion per illustrare la rete wireless realizzata nella provincia di Cremona, allo scopo di portare il broadband dove fino a ieri regnava indisturbato il digital divide.

Alvarion si presenta come il partner scelto da AEMcom, società del gruppo AEM Cremona, nella realizzazione di una rete wireless HiperLAN nelle frequenze dei 5,4-5,7 GHz con lo scopo di portare la banda larga nella provincia. Un servizio realizzato d'intesa con l'Amministrazione Provinciale di Cremona, che si rivolge alla Pubblica Amministrazione, alle imprese e ai privati cittadini, offrendo connettività ad Internet veloce e aggiungendo servizi avanzati come VoIP, comunicazione multimediale interattiva (videocomunicazione e teledidattica), commercio elettronico, remote banking, informazione/intrattenimento (video on demand), videosorveglianza, ecc.

"Il network - riferisce una nota di Alvarion - progettato e implementato grazie al supporto del system integrator Alpitel SpA su un'area di 1.700 km quadrati, ha più nodi edge di connessione alla rete in fibra ottica di AEMcom, che copre pervasivamente la città di Cremona, e più nodi di accesso per le diramazioni radio verso le località da coprire. Per alloggiare gli apparati radio Punto-Punto e Punto-Multipunto sono state utilizzate le torri dell'acquedotto o tralicci realizzati ex novo".
La rete conta inoltre di raggiungere, nel 2007, anche alcuni comuni della vicina Provincia di Lodi.

"Il wireless - commenta Gerardo Paloschi, Amministratore Unico AEMcom - ci ha permesso di portare la banda larga, e tutti i vantaggi ad essa legati, anche dove il territorio non poteva essere cablato, integrando la nostra rete in fibra ottica. In pochi mesi abbiamo già coperto 85 comuni e 80mila edifici, e offerto i nostri servizi a centinaia di utenti, tra aziende, privati, Pubblica Amministrazione e scuole. Un importante servizio di pubblica utilità, reso possibile dalla collaborazione tra la Amministrazione Provinciale, le Aziende di servizi pubblici locali e dalla tecnologia Alvarion".