Sony BMG continua a pagare per l'affaire rootkit

Lo scandalo che ha investito la multinazionale della musica non si esaurisce: in California è ora costretta a pagare multe milionarie per sistemare le cause legali ancora pendenti

Roma - Chiuso il caso rootkit a Manhattan, ne rimangono altri da sistemare in tribunale per Sony BMG. Questa volta, i legali della casa discografica si sono dovuti accordare con la procura generale di Los Angeles, California, per concludere la causa con il pagamento di 750mila dollari.

Il pagamento viene considerato una nuova vittoria dei consumatori sulla chiacchierata tecnologia di protezione dei CD-Audio Extended Copy Protection, usata dalla major discografica. In teoria, la protezione DRM di XCP avrebbe dovuto rappresentare un baluardo contro la pirateria informatica dei contenuti musicali, ma nei fatti si è dimostrata essere un disastro tecnologico, economico e d'immagine per l'azienda.

Sony non solo ha dovuto fare marcia indietro nell'uso di XCP sui suoi CD quando è stato scoperto che il software allegato installava del codice nascosto all'interno del sistema operativo (usando comportamenti da rootkit, recentemente venuti alla ribalta come la genìa più pericolosa dei nuovi malware tecnologicamente avanzati), potenzialmente in grado di aprire vulnerabilità pericolose, ma ha anche fronteggiato le ire legali e l'ostracismo dei consumatori nei confronti dell'iniziativa.
Nel caso specifico, la causa legale pendente in California ha portato al pagamento di una multa salata, e l'obbligo per Sony di rimborsare con 175 dollari i consumatori che provassero di aver in qualche modo ricevuto danni al PC dai CD incriminati, anche se questa parte dell'accordo è ancora in attesa dell'approvazione del giudice.

Ma non è finita qui: per quanto Tom Papageorge, avvocato distrettuale della Città degli Angeli, dia a Sony il credito di aver "fermato la pratica" subito dopo avergli fatto presente la problematica, rimangono pendenti ancora le iniziative legali della Federal Trade Commission e di organizzazioni presenti in altri stati della confederazione americana, e per l'azienda si prospetta il dover metter mano al portafoglio più volte per chiudere le pendenze.

Alfonso Maruccia
32 Commenti alla Notizia Sony BMG continua a pagare per l'affaire rootkit
Ordina
  • ...Sony paga, e cari, i suoi errori.
    Qualcuno ha mai visto risarcimenti per negligenza da MS per tutte le falle tappate tardivamente?
    Condanne per i controlli troppo invasivi sui PC degli utenti?
    Al massimo qualche condanna a pagare multe e risarcimenti ridicoli, e solo se la controparte poteva permettersi avvocati da milioni di $ a botta.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > ...Sony paga, e cari, i suoi errori.
    > Qualcuno ha mai visto risarcimenti per negligenza
    > da MS per tutte le falle tappate
    > tardivamente?

    Se non capisci da solo la differenza tra le due cose, credo che sia inutile spiegartela.


    non+autenticato
  • > Se non capisci da solo la differenza tra le due
    > cose, credo che sia inutile
    > spiegartela.

    se e' inutile spiegarla non sapremo mai se tu l'hai capita.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > Se non capisci da solo la differenza tra le due
    > > cose, credo che sia inutile
    > > spiegartela.
    >
    > se e' inutile spiegarla non sapremo mai se tu
    > l'hai
    > capita.
    Come fai scusa? Se non lo capisci?
    non+autenticato
  • Mi pare di aver letto, pure su PI, che la Sony si e' sempre distanziata da quello che fa la joint venture "Sony BMG". Sarebbe pure incoerente vendere mp3 player, cd recorder e nella stessa linea fare dischi protetti.

    per le prime due volte, l'autore ha specificato "Sony BMG", ma poi ha fatto di ogni erba un fascio


  • > "Sony BMG", ma poi ha fatto di ogni erba un
    > fascio

    La Sony è per caso l'azionista di maggioranza di SonyBGM, ovvero Sony ordina e SonyBGM obbedisce? (domanda retorica, sarebbe come chiedere che c'entra Telecom con TIM)
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    >
    > > "Sony BMG", ma poi ha fatto di ogni erba un
    > > fascio
    >
    > La Sony è per caso l'azionista di maggioranza di
    > SonyBGM, ovvero Sony ordina e SonyBGM obbedisce?
    > (domanda retorica, sarebbe come chiedere che
    > c'entra Telecom con
    > TIM)

    non e' l'azionista di maggioranza Occhiolino Dal loro sito, sembra siano 50% e 50%, e dalle reazioni della sony (quella vera), pareva piuttosto contrariata da quello che faceva la "Sony BMG".
  • ... tutto tace, e nessuno sa piu' nulla della denuncia presentata da ALCEI...
    non+autenticato
  • ...io ho cestinato Sony (e marche e marchi derivate e controllate) dai miei acquisti, a parte quando non posso farne a meno (es.: notebook con batterie Sony).
    Per me Sony non esiste più. Manco le videocassette VHS gli compro più...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > ...io ho cestinato Sony (e marche e marchi
    > derivate e controllate)

    potresti elencare le marche derivate e controllate?
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > ...io ho cestinato Sony (e marche e marchi
    > derivate e controllate) dai miei acquisti, a
    > parte quando non posso farne a meno (es.:
    > notebook con batterie
    > Sony).
    > Per me Sony non esiste più. Manco le
    > videocassette VHS gli compro
    > più...

    Le VHS Sony fanno schifo al maiale, fai bene a non comprarle.
    I masterizzatori DVD però sono fatti bene.
    non+autenticato
  • Chissa' quanti Winari ce l'hanno ancora il rootkit sul PC e non lo sanno... o magari si', d'altronde loro ai parassiti nel loro computer-frigorifero ci sono abituati...

    Winari amici di zecche e scarafaggi... In lacrime
    non+autenticato
  • Secondo te lo scandalo mondiale che e' nato in merito, e' indice di disinteresse?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Chissa' quanti Winari ce l'hanno ancora il
    > rootkit sul PC e non lo sanno... o magari si',
    > d'altronde loro ai parassiti nel loro
    > computer-frigorifero ci sono
    > abituati...
    >
    > Winari amici di zecche e scarafaggi... In lacrime


    Si quasi quasi passo anche io a Linux magari, così potrò trascorrere pomeriggi felici nel tentare di far funzionare una scheda audio, e surfare il web per cercare il driver giusto della scheda video da 300 euro che non è compatibile...
    non+autenticato
  • sto qua è un troll, usa il computer per farsi le pippe e venire qua a creare post solo per far incazzare la gente
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > sto qua è un troll, usa il computer per farsi le
    > pippe e venire qua a creare post solo per far
    > incazzare la
    > gente
    Veramente ha detto una cosa sensata...
    non+autenticato

  • > Veramente ha detto una cosa sensata...

    Non è del tutto vera, in realtà non ci sono mai grossi problemi nel far funzionare l'hardware.
    Sono poche le periferiche che veramente non ne vogliono sapere di funzionare
    non+autenticato
  • giusto per specificare:

    >
    > Si quasi quasi passo anche io a Linux magari,
    > così potrò trascorrere pomeriggi felici nel
    > tentare di far funzionare una scheda audio,

    funzia dal 98

    > e
    > surfare il web

    da sempre, anzi, da prima.

    >per cercare il driver giusto della
    > scheda video da 300 euro che non è
    > compatibile...

    spero tu abbia peer lo meno un'invidia, altrimenti hai gettato 300€
    non+autenticato

  • > spero tu abbia peer lo meno un'invidia,
    > altrimenti hai gettato
    > 300€

    no, non sono invidioso............
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > giusto per specificare:
    >
    > >
    > > Si quasi quasi passo anche io a Linux magari,
    > > così potrò trascorrere pomeriggi felici nel
    > > tentare di far funzionare una scheda audio,
    >
    > funzia dal 98
    >
    > > e
    > > surfare il web
    >
    > da sempre, anzi, da prima.
    >
    > >per cercare il driver giusto della
    > > scheda video da 300 euro che non è
    > > compatibile...
    >
    > spero tu abbia peer lo meno un'invidia,
    > altrimenti hai gettato
    > 300€


    quindi linux offre la compatibilità di windows verso i vari programmi/periferiche secondo te?

    ....MWHAHAHAHAHAAH........

    non+autenticato

  • > quindi linux offre la compatibilità di windows
    > verso i vari programmi/periferiche secondo
    > te?
    >
    > ....MWHAHAHAHAHAAH........
    >

    Forse no, ma sicuramente windows offre la più avanzata compatibilità con virus/adware/spyware/malware/trojan/worm/dialer eccetera eccetera eccetera
    non+autenticato
  • - Scritto da:

    > spero tu abbia peer lo meno un'invidia,
    > altrimenti hai gettato
    > 300€


    Quindi confermi che se si passa a Linux si gettano centianaia di euro.
    Come supponevo.
    non+autenticato