Debian, nessuna maretta

Uno dei contributori italiani del progetto Debian, Emanuele Rocca, chiarisce il pensiero di Andreas Barth attorno all'esperimento Dunc-Tank

Roma - Emanuele Rocca, del progetto Debian, ci scrive in risposta all'articolo C'è maretta in Debian.org pubblicato su PI nei giorni scorsi. Scrive Emanuele: "Andreas Barth, Debian Release Manager, non ha mai affermato che vi siano degli sviluppatori in "sciopero", che stiano ostacolando il rilascio della nuova versione, come sostenuto dall'articolo, ma ha anzi criticato duramente l'articolo di Linux-Watch (ripreso da PI) nel quale si sostiene che proprio a seguito dell'opposizione di alcuni sviluppatori, il rilascio di Debian sia in ritardo.

Quello che Andreas ha fatto notare sul suo blog è che "l'esperimento Dunc-Tank ha avuto sia effetti positivi che negativi" e che a suo avviso "non sia corretto guardare solo agli uni o agli altri".

L'esperimento Dunc-Tank è un progetto che si propone di fornire fondi allo sviluppo di Debian. Non pagare per server o per rimborsare spese di viaggio, ma pagare sviluppatori Debian per permettere loro di dedicare più tempo allo sviluppo della distribuzione.
Sempre secondo Barth, le ragioni per cui il rilascio è in ritardo rispetto alla data pianificata in origine sono altre. Messaggi esplicativi sono linkati dal sito release.debian.org, atto a seguire gli sviluppi delle release Debian.

Tra i motivi, la necessità di chiudere ancora alcuni bug release critical (senza la chiusura dei quali non si rilascia) e l'inizio del supporto di sicurezza per la nuova release.

Già a novembre, Steve Langasek aveva fatto notare che "Non sarà possibile rilasciare Etch come preannunciato " (ad inizio dicembre) "mantenendo al contempo il livello di qualità che la comunità si aspetta"; ci sarà un "ritardo di circa un mese sia sul freeze dell'archivio che sul rilascio"."
76 Commenti alla Notizia Debian, nessuna maretta
Ordina
  • Usata solo una volta.

    Contattare:

    Hans Reiser
    Santa Rita Jail
    Dublin
    Alameda County, CA
    USA
    non+autenticato

  • - Scritto da:

    > Usata solo una volta.

    Te la sei infilata nel cu*o? Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    >
    > > Usata solo una volta.
    >
    > Te la sei infilata nel cu*o?
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere(

    No, dove sta ora per quel tipo di servizio non deve fare la minima fatica, ci pensano i compagni di cella... che magari si beccano pure una ricompensa dai parenti della moglie, così uniscono l'utile al dilettevole AngiolettoA bocca apertaIndiavolato
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > >
    > > > Usata solo una volta.
    > >
    > > Te la sei infilata nel cu*o?
    > >
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere(
    >
    > No, dove sta ora per quel tipo di servizio non
    > deve fare la minima fatica, ci pensano i compagni
    > di cella... che magari si beccano pure una
    > ricompensa dai parenti della moglie, così
    > uniscono l'utile al dilettevole AngiolettoA bocca aperta
    >Indiavolato
    IndiavolatoIndiavolatoIndiavolatoRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > >
    > > > Usata solo una volta.
    > >
    > > Te la sei infilata nel cu*o?
    > >
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere(
    >
    > No, dove sta ora per quel tipo di servizio non
    > deve fare la minima fatica, ci pensano i compagni
    > di cella... che magari si beccano pure una
    > ricompensa dai parenti della moglie, così
    > uniscono l'utile al dilettevole AngiolettoA bocca aperta
    >Indiavolato

    http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1822421&m_i...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > >
    > > > - Scritto da:
    > > >
    > > > > Usata solo una volta.
    > > >
    > > > Te la sei infilata nel cu*o?
    > > >
    > >
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere(
    > >
    > > No, dove sta ora per quel tipo di servizio non
    > > deve fare la minima fatica, ci pensano i
    > compagni
    > > di cella... che magari si beccano pure una
    > > ricompensa dai parenti della moglie, così
    > > uniscono l'utile al dilettevole AngiolettoA bocca aperta
    > >Indiavolato
    >
    > http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1822421&m_i


    ...i compagni di cella di Reiser... VICINI VICINI!

    Clicca per vedere le dimensioni originali

  • - Scritto da: fenrir
    >
    [...]
    >
    > ...i compagni di cella di Reiser... VICINI VICINI!
    >
    >

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • - "Contributori" --> Contribuenti (sì, non vale solo per chi paga)
    - "il secondo quarto del 2007" --> si dice "trimestre", proprio per non creare ambiguità linguistiche fra i numeri ordinali e le frazioni
    - "Sottoscrivere" un sito --> si dice "iscriversi ad" un sito.

    Ma vi rendete conto che scrivete articoli in un quotidiano di livello nazionale e letto da molta gente?

    Bene: dopo aver letto, bollate pure il messaggio con "OT", ma almeno prendetelo in considerazione!

  • - Scritto da: Fiamel
    > - "Contributori" --> Contribuenti (sì, non vale
    > solo per chi
    > paga)
    > - "il secondo quarto del 2007" --> si dice
    > "trimestre", proprio per non creare ambiguità
    > linguistiche fra i numeri ordinali e le
    > frazioni
    > - "Sottoscrivere" un sito --> si dice "iscriversi
    > ad" un
    > sito.
    >
    > Ma vi rendete conto che scrivete articoli in un
    > quotidiano di livello nazionale e letto da molta
    > gente?

    Perfettamente d'accordo!!!! Arrabbiato
    non+autenticato

  • - Scritto da: Fiamel
    > - "Contributori" --> Contribuenti (sì, non vale
    > solo per chi
    > paga)
    > - "il secondo quarto del 2007" --> si dice
    > "trimestre", proprio per non creare ambiguità
    > linguistiche fra i numeri ordinali e le
    > frazioni
    > - "Sottoscrivere" un sito --> si dice "iscriversi
    > ad" un
    > sito.
    >
    > Ma vi rendete conto che scrivete articoli in un
    > quotidiano di livello nazionale e letto da molta
    > gente?
    >
    > Bene: dopo aver letto, bollate pure il messaggio
    > con "OT", ma almeno prendetelo in
    > considerazione!

    Ahoo! A professo!! Ma nun ce rompe li cojoni!!
    non+autenticato
  • > Ahoo! A professo!! Ma nun ce rompe li cojoni!!

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    -------------------------------------------------
    Your message has been scanned for mistakes by Fiamel Anti-LexicalMistakes scanner and no syntax or grammar error has been found Con la lingua fuori
    -------------------------------------------------
  • COME IN HIGHLANDER, DI TUTTE LE VERSIONI PIU O MENO COMMERCIALI DI LINUX ENTRO QUALCHE DECENNIO NE RIMARRA' SOLO UNA...

    QUESTO PERCHE' IN AMBITO PROFESSIONALE, LE AZIENDE PER FIDARSI E MIGRARE HANNO BISOGNO DI UNA SOLA AZUENDA DI RIFERIMENTO, DI UN SOLO PRODUTTORE, ETC (VEDI M$ PER IL S.O.).

    QUINDI DI TUTTE LE DISTRO OGGI ESISTENTI NE RIMARRA' SOLO UNA..

    non+autenticato
  • Spero che sia come tu dici. Un solo GNU Linux per tutti consentirà ai produttori di periferiche di scrivere anche i driver per Linux, requisito indispensabile per una diffusione del SO su vasta scala. Non vedo l'ora, invece di tirare l'acqua al proprio mulino i developer delle miriadi di distribuzioni dovrebbero concentrarsi su un solo prodotto comune, a quel punto lo installerei senza esitare su qualsiasi PC anche non mio.
    non+autenticato
  • I driver dei produttori sono benvenuti.
    Il kernel linux (quello che sta alla base di tutte le distro) è pronto ad accoglierli, come ha già fatto per tanti altri driver.
  • Sarebbe bello ma credo che si avranno difficoltà a far accettare i driver "chiusi" che a parer mio sono più stabili e completi. Se il produttore ritiene di non poter fornire i sorgenti avrà i suoi buoni motivi. Inoltre, deve essere unico il modo di installare un programma o driver che sia, come su Windows, non solo fornire il sorgente per il "fatelo da voi" ma anche l'eseguibile per chi non vuole o non sa interagire con la macchina a più basso livello. E qui siamo alle dolenti note. Un esempio di ciò che voglio dire è VLC, encomiabile la lista delle installazioni pronte precompilate, ma se gli sviluppatori di VLC si prendono la briga di compilare le installazioni per diverse "distro" di Linux non si creda che una ditta produttrice di software o hardware commerciale abbia voglia e risorse per fare lo stesso.
    VLC fornisce gli eseguibili per:

        * Debian GNU/Linux
        * Ubuntu Linux
        * Mandriva Linux
        * Fedora Core
        * Familiar Linux
        * YOPY/Linupy
        * Zaurus
        * SUSE Linux
        * Red Hat Linux
        * WinCE / PocketPC
        * Slackware Linux
        * ALT Linux

    Finchè sarà necessario fornire un package per ogni singola "distro", Linux non decollerà mai come credibile alternativa a Windows, resterà un prodotto valido ma di nicchia. Standardizzare è la parola d'ordine se si vuole che il prodotto raggiunga una vasta, meritata diffusione. Chi non è d'accordo semplicemente non desidera che GNU/Linux si diffonda come altri SO, qualunque motivazione avanzi a giustificare la sua scelta.
    non+autenticato
  • uh, un refuso, WinCE non è Linux! Chiedo venia!
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    [...]
    > ma se gli sviluppatori di VLC si
    > prendono la briga di compilare le installazioni
    > per diverse "distro" di Linux non si creda che
    > una ditta produttrice di software o hardware
    > commerciale abbia voglia e risorse per fare lo
    > stesso.

    Oh bella! Hanno voglia e risorse i ragazzi di Vlc e le aziende no? Guarda che non è difficile.

    [...]
    > Finchè sarà necessario fornire un package per
    > ogni singola "distro", Linux non decollerà mai
    > come credibile alternativa a Windows

    Buone notizie: non è necessario, e non è mai stato necessario! Avere il pacchetto della tua distribuzione è più comodo, sennò ti arrangi con l'installer, come nel mondo windows. E no, i package (deb, rpm...) non sono installer.

    A questo punto, è d'obbligo un paragrafetto...
    "L'installazione, questa sconosciuta!"

    Sui sistemi unix non esiste un processo analogo all'installazione cui ci hanno tanto abituato. Come si installano i software in unix? Semplice non si installano: si copiano! Non ci sono registri, o altro, l'installazione non è che la copia dei file sul proprio hd. I "package" (deb, rpm ecc.) non sono che archivi, come i rar e gli zip (per i più esperti, metteteci un "quasi"), navigabili con un file manager che si chiama midnight commander. L'uso di packaging è semplicemente un modo per organizzarsi nella copia, in modo da ottimizzare l'uso delle directory, del disco, e delle parti in comune a più programmi. Quando crei un programma è più facile farne sia il deb e l'rpm (e stai sicuro che con questi due copri TUTTE le distro) che non realizzare l'installer.
    Ma se proprio si vuole, si può creare un programma che faccia tutto il lavoro, dia un'occhiata in giro, si scelga una directory, si trovi i programmi già installati, faccia partire la copia e via di seguito, ed ecco a voi, l'installer, in tutto il suo splendore e la sua universalità. Da notare che parlo di cose che già esistono, numerosi videogiochi, amsn, o realplayer si installano così.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > come da titolo

    quoto tutto quello che hai detto
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > come da titolo
    >
    > quoto tutto quello che hai detto

    bravissimo ottima argomentazione
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > come da titolo
    > >
    > > quoto tutto quello che hai detto
    >
    > bravissimo ottima argomentazione

    edmund al tappeto
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da:
    > > >
    > > > - Scritto da:
    > > > > come da titolo
    > > >
    > > > quoto tutto quello che hai detto
    > >
    > > bravissimo ottima argomentazione
    >
    > edmund al tappeto

    Ma non dire cazzate
    non+autenticato
  • ...dobbiamo stare sempre...





    *Spoiler*
























    VICINI, VICINI!   A bocca aperta

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > ...dobbiamo stare sempre...
    >
    > [...]
    >
    > VICINI, VICINI!   A bocca aperta
    >

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Clicca per vedere le dimensioni originali

    AngiolettoA bocca aperta
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 03 gennaio 2007 15.49
    -----------------------------------------------------------
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)