Bezos: così porterò i turisti nello Spazio

Il founder di Amazon rivela i primi dettagli sul progetto Blue Origin, che dal 2010 - scommette - porterà i viaggiatori paganti nello spazio per pochi ma indimenticabili minuti

Roma - C'è qualche polemica sul propellente che sarebbe utilizzato dalle navette e rimangono segrete molte notizie sulle sperimentazioni e i voli di prova in corsa, però in questi giorni per la prima volta il founder di Amazon Jeff Bezos ha voluto regalare informazioni sul suo progettone spaziale: Blue Origin porterà i turisti nello spazio entro il 2010, promette il celeberrimo imprenditore.

Blue Origin dispone di un sito web ufficiale sul quale si trovano numerose fotografie e un video in formato Windows Media, che riproduce il lancio di prova effettuato dalla navetta di Bezos lo scorso novembre.

Goddard, questo il nome della navetta, come spiega Alan Boyle su MSNBC, è pensata per portare gli space turists ad un'altitudine di un centinaio di chilometri. Là sarà possibile vedere la Terra in modo del tutto nuovo, e lo spazio, nonché sperimentare l'assenza di gravità, un sogno per moltissimi il cui costo potrebbe però rivelarsi proibitivo.
Come procederà Bezos che ha realizzato nell'area del proprio ranch il nuovo spazioporto? "A piccoli passi", spiega, "stiamo lavorando per abbassare i costi del volo spaziale cosicché molti possano permettersi di viverlo, in modo che gli uomini possano meglio esplorare il sistema solare. Raggiungere questo obiettivo richiede molto tempo, e ci stiamo lavorando metodicamente".
6 Commenti alla Notizia Bezos: così porterò i turisti nello Spazio
Ordina
  • a me dal video sembrava un coso ad aria compressa
    non+autenticato
  • direi addirittura liquida..Occhiolino

    comq l'approccio al problema e la visione dell'azienda (il progetto parte letteralmente da zero) sono fantastici.

    Direi che riassume tutto quello che in italia non sappiamo applicare come modello di lavoro:


    -   "1. You must have a genuine passion for space. Without passion, you will find what we're trying to do too difficult. There are much easier jobs."

    ....si..appunto quello che cerca l'italiano medio..


    -   "2. You must want to work in a small company."

    ..sia mai! vuoi mettere lavorare a vita per una "grande azienda"


    -   "3. We are building real hardware. This must excite you. You must be a builder."

    ...cioe'? mi stai dicendo che vuoi fare cose che funzionino davvero?!?!
    Con la lingua fuori




    - Scritto da:
    > a me dal video sembrava un coso ad aria compressa
    non+autenticato


  • > a me dal video sembrava un coso ad aria compressa

    Idrogeno perossido (acqua ossigenata ad alta concentrazione) e kerosene. L'acqua ossigenata a contatto con un catalizzatore (argento per esempio) si decompone violentemente in ossigeno e idrogeno con una forte produzione di calore, abbastanza da reagire con il kerosene.

    Come concetto non é male, ma non ha abbastanza delta V per raggiungere l'orbita. Giusto per dire che sei stato a 100 metri di quota (cioé nello spazio), ma se il turismo spaziale é tutto li'...

    non+autenticato

  • > Come concetto non é male, ma non ha abbastanza
    > delta V per raggiungere l'orbita. Giusto per dire
    > che sei stato a 100 metri di quota

    intendi 100 km vero?Occhiolino

    > (cioé nello
    > spazio), ma se il turismo spaziale é tutto
    > li'...

    Beh, la virgin / scaled composites se non sbaglio ha intenzione di fare il grande passo, e la Space Ship Three dovrebbe avere capacita' orbitali.

    Vedremo...

  • - Scritto da: mikeUS
    >
    > > Come concetto non é male, ma non ha abbastanza
    > > delta V per raggiungere l'orbita. Giusto per
    > dire
    > > che sei stato a 100 metri di quota
    >
    > intendi 100 km vero?Occhiolino

    Esatto. Ogni tanto mi perdo i chili. Sto cercando di dimagrire.

    >
    > > (cioé nello
    > > spazio), ma se il turismo spaziale é tutto
    > > li'...
    >
    > Beh, la virgin / scaled composites se non sbaglio
    > ha intenzione di fare il grande passo, e la Space
    > Ship Three dovrebbe avere capacita'
    > orbitali.

    Servirà un vettore con gli attributi. Magari una versione del Falcon...
    non+autenticato

  • > Esatto. Ogni tanto mi perdo i chili. Sto cercando
    > di
    > dimagrire.

    :)

    > > Ship Three dovrebbe avere capacita'
    > > orbitali.
    >
    > Servirà un vettore con gli attributi. Magari una
    > versione del
    > Falcon...

    Beh, potrebbe essere la volta che ci si slega un attimo dalle tradizioni e magari si cercano altri approcci...l'intraprendenza delle aziende private non e' da sottovalutare.
    Veniamo da 60 anni di lanci di "missili" e cosi' siamo abituati a pensare all'accesso allo spazio.

    Ma ci potrebbero essere delle sorprese...il lancio della SS1 (e 2, in futuro) da in quota grazie al White Knight gia' e' relativamente diverso dal resto, (so che ci sono altri progetti simili), ma potrebbero esserci idee nuove completamente diverse...