Bangkok sostituisce le trasmissioni della CNN

L'intervista è sgradita al regime? Ecco come le autorità thailandesi cambiano la programmazione televisiva al volo. L'indignazione e il video della censura

Roma - Tanto per cambiare sono i blogger, questa volta quelli thailandesi, ad avvertire il Mondo delle censure in atto a Bangkok. Censure che, come spiega Metroblogging Bangkok, hanno colpito nelle scorse ore in modo nuovo le trasmissioni televisive sgradite al regime.

"Una delle prime cose che sono accadute durante il golpe degli anni scorsi - spiega il blogger - è stata la censura di tutti i media, in particolare dei canali satellitari stranieri. L'intervista di ieri sera (trasmessa da CNN, ndr.) con l'ex primo ministro Thaksin (cacciato dall'attuale giunta militare, ndr.) è stata totalmente censurata. Alle 12,36 di oggi, la CNN è completamente inaccessibile dalla maggiorparte dei provider in Thailandia".

Ma è forse ancora più interessante il post di 2Bangkok.com che non solo offre, prendendola da YouTube, l'intervista censurata ma presenta anche un video di quello che appariva sulle televisioni dei thailandesi che ricevono CNN attraverso il cavo di un operatore locale mentre sulla "vera" CNN girava l'intervista. Un video inquietante, che dimostra come può funzionare la censura di regime, e che la consegna alla storia. Eccolo qui sotto:

40 Commenti alla Notizia Bangkok sostituisce le trasmissioni della CNN
Ordina
  • Ogni volta che leggo notizie sulla mancanza di democrazia in non poche parti di questo pianeta, mi trovo a trarre la solita conclusione: a qualsiasi forma di Potere, la democrazia appare come qualcosa di repellente ma che, opportunisticamente, fa comodo per illudere le popolazioni delle diverse nazioni, circa i loro diritti umani, politici e quant'altro ancora. In realtà, chi ha il Potere, se lo tiene stretto: nessuno fa eccezione, in questo senso. In Occidente come in Oriente, per chi comanda, la semplice ipotesi che il popolo possa intralciare i suoi piani ( concepiti sulla base del proprio interesse personale )gli da ai nervi:è inconcepibile, semplicemente...Ma non arriverei in Thailandia: anche da noi, a quanto sembra, i cosiddetti rappresentanti del popolo, se ne fregano di quello che il popolo ha da dire oppure obbiettare. Lo fanno in modo diverso, meno eclatante , forse, rispetto a quanto ne combinano le varie giunte militari (vediamo di non dimenticare il Myanmar=ex Birmania)dove una combriccola di militari fa il bello e cattivo tempo e nessuno, nel mondo, protesta per quanto avviene in quel Paese, dalla nobile interessante storia.Quando sono in gioco interessi internazionali, la Giustizia anzi, la giustizia, passa in secondo piano o ancora meno.Qualcuno, ha forse fatto qualcosa per il Tibet, ormai irrimediabilmente cinesizzato? Ma , come prima ho detto, in occidente , seppure in modi diversi, la forma mentis di chi "comanda" non è poi così diversa...In base a quanto esposto in questo mio commento, domando a chi dovesse leggerlo: ' Vi è del materiale per poter riflettere e, magari, successivamente agire?'.

                                     Ciao

                                    Il Musico
  • qui in italia siamo andati addirittura oltra alla censura. Qui vige l'autocensura (o censura coatta) in buona o cattiva fede che sia. Citatemi ad esempio un giornale o un telegiornale in cui venga data una informazione obiettiva.
    non+autenticato
  • Quella di citare un tg o giornale che renda nota una notizia di un certo tenore o importanza per tutti noi, con la maggior obbiettività possibile, ritengo sia un'ardua impresa . Oggi , uno dei reati più colpiti, è quello di esprimere chiaramente il proprio pensiero:potrebbe essere un atto sovversivo... La libertà , se mai è stata qualcosa di reale , oggi appartiene alla mitologia dell'uomo.
    Grazie per aver risposto a quanto ho esposto , riguardo al problema che ci riguarda tutti, direttamente.

                                     Il Musico
  • ciao, sono quello di 2 post fa...
    grandioso! in 30 min nessuno e' riuscito a citare nemmeno un esempio di informazione libera su scala nazionele (cartaceo tv o ddt). a mio giudizio personalissimo questo vuol dire qualcosina. si che ci dovrebbe essere gente che sta leggendo questo thread, ed anche gionalisti con le idee un po piu' chiare delle mie (spero). eppure nulla di nulla.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > ciao, sono quello di 2 post fa...
    > grandioso! in 30 min nessuno e' riuscito a
    > citare nemmeno un esempio di informazione
    > libera su scala nazionele (cartaceo tv o ddt).
    > a mio giudizio personalissimo questo vuol dire
    > qualcosina. si che ci dovrebbe essere gente che
    > sta leggendo questo thread, ed anche gionalisti
    > con le idee un po piu' chiare delle mie (spero).
    > eppure nulla di nulla.

    Nessuno ha risposto perché non esiste in Italia un giornale o una tv dove viene fatta informazione libera. Per quanto riguarda Internet, Indymedia ci si avvicina molto, ma comunque mai al 100%.
    non+autenticato
  • riformulo la domanda. c'e' qualcuno che riesce a fare informazione libera al... diciamo ... 20%? qualche indizio, prendiamo un tg e proviamo a spurgarlo di informazione faziosa, pubblicita' per altri programmi di quella rete, sederi di belle ragazze, notizie tormentone (cogne & co x intenderci), ricette di cucina, notizie completamente inutili (ad esempio che se mangi al macdonald diventi grasso e che e' nato un delfino allo zoo di honolulu) etc etc etc, sicuramente dimentico qualcosa ma potete aiutarmi nella stesura della lista (suvvia!). ebbene resta un 20% del tiggi? mi accontenterei anche di un 10% ... dimenticavo 20 min di pubblicita di intermezzo!
    non+autenticato
  • indy media attualmente ha chiuso i battenti però T_T
    non+autenticato
  • credevo avessero confezionato un servizio cnn falso da mettere in alternativa... va beh, almeno così si vede
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > credevo avessero confezionato un servizio cnn
    > falso da mettere in alternativa... va beh, almeno
    > così si
    > vede

    Ma come fanno in diretta a censurare al volo? Probabilmente c'è un uomo che sta lì con il dito sul tastino e lo preme quando necessario.
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > Ma come fanno in diretta a censurare al volo?
    > Probabilmente c'è un uomo che sta lì con il dito
    > sul tastino e lo preme quando
    > necessario.

    Uhm... Gurdano sulla guida tv?A bocca storta
    bt
    101
  • Contro il regime mussulmano che si è insediato, mussulmani che rappresentano un'esigua minoranza nel Sud del paese, ma che purtroppo sono riusciti a controllare la Thailandi con il loro golpe. Purtroppo la maggior parte dei thailandesi sono troppo pacifici e la minor parte battagliere appartiene alla minoranza islamicaA bocca storta
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Contro il regime mussulmano che si è insediato,
    > mussulmani che rappresentano un'esigua minoranza
    > nel Sud del paese, ma che purtroppo sono riusciti
    > a controllare la Thailandi con il loro golpe.
    > Purtroppo la maggior parte dei thailandesi sono
    > troppo pacifici e la minor parte battagliere
    > appartiene alla minoranza islamica
    >A bocca storta

    Ah è arrivato quello che pensa sia tutto dovuto a problematiche religiose.
    non+autenticato
  • si é già ribellata al precedente premier che col suo impero mediatico badava solo a continuare ad arricchirsi svendendo il paese alle multinazionali, e poi il nuovo governo non é di ispirazione islamica anche se insediato da un generale islamico
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > si é già ribellata

    Si le forze armate

    > al precedente premier

    eletto

    > che col
    > suo impero mediatico badava solo a continuare ad
    > arricchirsi svendendo il paese alle
    > multinazionali, e poi il nuovo governo

    non eletto

    > non é di
    > ispirazione islamica anche se insediato da un
    > generale
    > islamico

    ed altrettanto bravo ad usare i media a proprio favore
    non+autenticato
  • Non è così.

    La Thailandia ha un problema a livello legislativo: in sostanza è facilissimo per un premier regolarmente eletto diventare dittatore. Mancano alcune basi costituzionali, che da anni si dice di introdurre.

    Ma dall'altro canto esiste la monarchia, che pur non avendo grande potere politico è ben radicata nella cultura thai ed è ben vista e quasi venerata. Il re poi è un'ottimo personaggio, una specie di Presidente della Repubblica, cioè una sorta di garante della legalità, o meglio della Democrazia, una cosa che in Thailandia è apprezzatissima ma che si persegue da anni senza che si riesca a compiere perfettamente.

    Quando accade un colpo di Stato in Thailandia è sempre perché l'elezione democratica è andata storta. Il re quindi si mette d'accordo con qualcuno di sua fiducia per fare un piccolo colpo di Stato non cruento che insedi un governo temporaneo che vada a elezioni democratiche il più presto possibile. E se non succede, arriva un altro colpetto di stato all'acqua di rose, e via dicendo.

    Anche stavolta è successo così: giusto ieri si stava discutendo della data delle elezioni.

    Insomma, è sbagliato giudicare con i nostri occhi una realtà molto diversa dalla nostra. Tutto sommato la Thailandia è l'unico paese in quell'area dove i più elementari diritti umani e politici sono rispettati, e questo grazie unicamente al re. Speriamo che la situazione migliori, perché la Thailandia è un paese potenzialmente formidabile, pieno di bellezze paesaggistiche e culturali formidabili, con un popolo pacifico e meravigliosamente sorridente.
    Invece di lasciarlo a sé stesso o sfruttarlo solo turisticamente ed economicamente (e ahimè talvolta anche sessualmente) la comunità internazionale dovrebbe aiutarlo di più e collaborare molto di più.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Non è così.

    Cosa non e' cosi'? Il fatto che il precedente sia stato eletto, che l'attuale non sia stato eletto, o che l'attuale non sia altrettanto bravo ad usare i media a proprio favore?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > Non è così.
    >
    > Cosa non e' cosi'? Il fatto che il precedente sia
    > stato eletto, che l'attuale non sia stato eletto,
    > o che l'attuale non sia altrettanto bravo ad
    > usare i media a proprio
    > favore?

    leggere oltre le prima riga no, eh?
    Arrabbiato che fastidio i saccenti Arrabbiato
    non+autenticato
  • potevi leggere il resto invece della prima frase
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > si é già ribellata al precedente premier

    Quindi basta? No, di nuovo. E' il momento di ribellarsi all'attuale dittatore, che senza che nessuno lo abbia mai eletto, controlla la nazione a suo piacimento.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > si é già ribellata al precedente premier che col
    > suo impero mediatico badava solo a continuare ad
    > arricchirsi svendendo il paese alle
    > multinazionali, e poi il nuovo governo non é di
    > ispirazione islamica anche se insediato da un
    > generale
    > islamico
    Quoto, Taksin era una minaccia per la cultura e la sovranità della nazione.
    non+autenticato
  • Ma se ai thailandesi sta bene così, perchè voi vi scaldate tanto?
    Si è vero ci sono i blogger che protestano. 4 gatti.
    Il golpe era nell'aria già da tempo adunate oceaniche della folla nelle piazze contro Taksin.
    Ma che ne sapete voi?
    Voi ovviamente potreste rispondermi: e che ne sai tu?
    Ci vivo in da 8 anni in Thailandia.
    Basta come risposta?
    non+autenticato
  • boh..anche dopo il golpe so partiti..
    ma che avra sta Thailandia di speciale?
    le spiaggie bianche? i mari incontaminati?
    i monasteri buddisti? le verdi foreste?
    boh...ma che ha di speciale?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > boh..anche dopo il golpe so partiti..
    > ma che avra sta Thailandia di speciale?
    > le spiaggie bianche? i mari incontaminati?
    > i monasteri buddisti? le verdi foreste?
    > boh...ma che ha di speciale?

    Ti svelo un grande segreto: molti vanno là in cerca dell'amore facile.
    non+autenticato

  • > Ti svelo un grande segreto: molti vanno là in
    > cerca dell'amore
    > facile.

    Ti svelo un grande sito: http://www.luogocomune.net

    S.
    non+autenticato
  • Ti svelo un altra cosa....quel sito dice stronza**
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Ti svelo un altra cosa....quel sito dice stronza**

    anche tu
    non+autenticato
  • il turismo sessuale...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > il turismo sessuale...

    ah italiani, sempre mangia pizza e suona mandolino ...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > il turismo sessuale...
    >
    > ah italiani, sempre mangia pizza e suona
    > mandolino
    > ...

    No magari, se sapessero suonare il mandolino almeno avrebbero una loro utilità a parte rompere i maroni.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > boh..anche dopo il golpe so partiti..
    > ma che avra sta Thailandia di speciale?
    > le spiaggie bianche? i mari incontaminati?
    > i monasteri buddisti? le verdi foreste?
    > boh...ma che ha di speciale?

    Tutto questo e tante altre cose, come in ogni paese.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > boh..anche dopo il golpe so partiti..
    > ma che avra sta Thailandia di speciale?
    > le spiaggie bianche? i mari incontaminati?
    > i monasteri buddisti? le verdi foreste?
    > boh...ma che ha di speciale?

    Vacci e scoprilo da solo. Qui ti diranno solo quello che cercano gli italiani, il turismo sessuale. A bocca storta

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > boh..anche dopo il golpe so partiti..
    > ma che avra sta Thailandia di speciale?
    > le spiaggie bianche? i mari incontaminati?
    > i monasteri buddisti? le verdi foreste?
    > boh...ma che ha di speciale?


    Bhe, quando tornano chiediglielo !!
    Che ne sappiamo noi !!!

    Pero quando te lo dicono vieni a raccontarcelo, che ormai ci hai fatto venire la curiosita'.
    non+autenticato