New York, i cittadini riprendono i criminali

Il sindaco della Grande Mela annuncia che presto i newyorkesi potranno inviare immagini e video al 911. Aiuteranno la polizia a prevenire e combattere il crimine, dice il security guru, Schneier

Roma - New York, centro rutilante del mondo finanziario e capitale ideale del cosmopolitismo e del meticciato etnico e culturale. Il mestizaje per eccellenza ha anche un'alta percentuale di criminalità di ogni genere tanto che, nello sforzo di rendere la babele newyorkese meno insicura, la municipalità sta per "arruolare" i comuni cittadini della strada, che potranno all'occorrenza trasformarsi in delatori di attività criminose fornendo al 911 non più solo dati vocali e descrizioni sconnesse, ma anche video e immagini di fatti o comportamenti sociali allarmanti.

Ad annunciare l'avvio dell'iniziativa è lo stesso sindaco Michael Bloomberg, che in occasione del discorso sullo stato della città tenuto mercoledì scorso, ha descritto lo sforzo di contrastare i delitti con l'hi-tech audiovisivo come "qualcosa che nessuna altra città del mondo sta facendo". "Per costruire una più solida fiducia e cooperazione tra il pubblico e la polizia - dice Bloomberg - stiamo per autorizzare un numero maggiore di newyorkesi a fare un passo avanti e unirsi nella lotta contro la criminalità".

Chiunque capiterà nei paraggi di un crimine in svolgimento o in procinto di avvenire, o di una costruzione in condizioni pericolose, potrà inviare immagini e video ripresi col cellulare alla linea delle emergenze del 911, oppure online al sito nyc.gov. Ci sono inoltre piani per estendere il servizio anche al 311, la hot line della città non dedicata alle emergenze.
Il tutto, stando a quanto dichiara John Feinblatt, dell'entourage del sindaco, può essere fatto con una spesa minima, non richiedendo particolari adattamenti dei sistemi pre-esistenti o l'adozione di apparati tecnologici più avanzati di quelli già in dotazione alla City. "Ci aiuterà a risolvere più velocemente i crimini", dice Feinblatt, ricordando un incidente avvenuto l'anno scorso nella metropolitana, in cui un'immagine trasmessa da una donna su Internet aiutò i policeman ad acciuffare il colpevole.

L'idea, ad ogni modo, pare piacere: ne parla con toni positivi persino Schneier, l'esperto di sicurezza tradizionalmente guardingo nei confronti della sorveglianza distribuita e pervasiva. Secondo Schneier è una trovata utile e degna di attenzione, anche considerando il fatto che, a suo dire, il 911 è strutturato in modo da evitare comportamenti azzardati o pericolosi come l'eccesso di zelo da parte di possibili, nuovi spioni e segugi amatoriali.

Riportare un falso allarme al 911 è infatti considerato un crimine grave, e l'esperto si mostra fiducioso sull'efficacia delle nuove "candid camera" contro i criminali della Grande Mela.

Alfonso Maruccia
13 Commenti alla Notizia New York, i cittadini riprendono i criminali
Ordina
  • ...i pestaggi effettuati dalla polizia?
    Ma forse il reato di abuso di potere non o' piu' contemplato.
    non+autenticato
  • La fiducia è alla base della solidarietà sociale, è il perno su cui si basano le società. Sorridete l'inizio del totalitarismo è iniziato e covava dentro già ptrima dell'11 Settembre.
    non+autenticato
  • bastera poco per accusare una persona invisa.

    tutto mi ricorda la caccia alle streghe


    bastava che un qualsiasi signor nessuno diceva

    l'ho vista col demonio, è una strega

    e scattava la macchina inquisitoria

    adesso invece ci sono anche le prove grazie a photoshop & co.

  • - Scritto da: MandarX
    >
    > bastava che un qualsiasi signor nessuno diceva
    >
    > l'ho vista col demonio, è una strega

    No, no, non bastava per niente.

    Bisognava pesarla. Ascolta: come sai, le streghe bruciano, perchè il legno brucia quindi le streghe sono fatte di legno. Per capire se una sospetta strega lo fosse veramente, bisognava stabilire se fosse fatta di legno o no.

    Una possibilità era provare a usarla per costruire un ponte, però i ponti sono anche fatti di pietra, e la pietra non brucia. Così si buttava la sospetta strega in acqua perchè il legno galleggia e se era veramente una strega avrebbe dovuto galleggiare, OK?

    Ora, molte altre cose galleggiano: il pane, le mele, e le anatre. A questo punto si pesava la sospetta, se il peso era lo stesso di un'anatra voleva dire che era fatta di legno, e quindi era una strega.

    Ecco. Semplicissimo, no?


  • - Scritto da: borg_troll
    >
    > - Scritto da: MandarX
    > >
    > > bastava che un qualsiasi signor nessuno diceva
    > >
    > > l'ho vista col demonio, è una strega
    >
    > No, no, non bastava per niente.
    >
    > Bisognava pesarla. Ascolta: come sai, le streghe
    > bruciano, perchè il legno brucia quindi le
    > streghe sono fatte di legno. Per capire se una
    > sospetta strega lo fosse veramente, bisognava
    > stabilire se fosse fatta di legno o
    > no.
    >
    > Una possibilità era provare a usarla per
    > costruire un ponte, però i ponti sono anche fatti
    > di pietra, e la pietra non brucia. Così si
    > buttava la sospetta strega in acqua perchè il
    > legno galleggia e se era veramente una strega
    > avrebbe dovuto galleggiare,
    > OK?
    >
    > Ora, molte altre cose galleggiano: il pane, le
    > mele, e le anatre. A questo punto si pesava la
    > sospetta, se il peso era lo stesso di un'anatra
    > voleva dire che era fatta di legno, e quindi era
    > una
    > strega.
    >
    > Ecco. Semplicissimo, no?
    >

    Ehi chi sei tu... Ridai l'account al vero borg_troll SorpresaIn lacrimeIn lacrimeIn lacrime
    non+autenticato

  • > Ehi chi sei tu... Ridai l'account al vero
    > borg_troll
    >SorpresaIn lacrimeIn lacrimeIn lacrime

    Sono IO borg_troll. Ogni tanto mi viene voglia di citare i Monty Python.

    E non c'è NULLA che tu possa fare per evitarlo.

    Fattene una ragione.

  • Eh, ma è difficile fare un ritocco che regga ad una analisi approfondita, e dato che la denuncia non è anonima, comprovata la falsificazione delle immagini, sono cavoli amari per il furbo.
    Comunque meglio così che mettere telecamere dovunque, con archivi centralizzati utilizzati non si sa bene come e per quali fini.....
  • Giustissimo.

    Soprattutto con i nuovi videotelefonini, riprendi un gruppo di vandali che sfasciano una cabina telefonica, masterizzi un CD e lo spedisci in busta anonima alla polizia.

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Giustissimo.
    >
    > Soprattutto con i nuovi videotelefonini, riprendi
    > un gruppo di vandali che sfasciano una cabina
    > telefonica, masterizzi un CD e lo spedisci in
    > busta anonima alla
    > polizia.
    >


    Ma scusa questo lo puoi gia' fare... e' molto meglio se puoi videochiamare il 113.....e in diretta far vedere loro registrano e usano quelle immagini e analizzandole possono lavorare meglio rispetto a delle semplici segnalazioni vaghe
    non+autenticato

  • > Ma scusa questo lo puoi gia' fare... e' molto
    > meglio se puoi videochiamare il 113.....e in
    > diretta far vedere loro registrano e usano quelle
    > immagini e analizzandole possono lavorare meglio
    > rispetto a delle semplici segnalazioni
    > vaghe

    Dipende da che tipo di segnalazione fai... molto probabilmente chi in queste situazioni non è in grado di fornire una buona segnalazione, probabilmente non è neanche in grado di videochiamare la polizia.

    Sotto casa mia stavano per ammazzare un tipo (un italiano armato di coltello litigava con un extracomunitario disarmato).
    Ho chiamato il 112 ed ho fornito una descrizione sintetica e precisa:
    -Cosa accade, via, zona (con eventuali punti di riferimento). Non è servito altro. In un paio di minuti i carabinieri erano sul posto.

    Non so quanto possa essere utile un videochiamata (con una qualità video pessima, del resto...)
    Molto meglio scattare alcune foto e usarle come prove in un successivo momento.

    Naturalmente IMHO.

    bye
    non+autenticato
  • mi sembra lo abbiano già fatto.
    Chissà perché se lo fanno gli americani sembra una grande novità.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)