Il più piccolo LED del mondo

Luminose, microscopiche novità in arrivo dalla ex-capitale imperiale del Giappone. Ecco di cosa si tratta

Kyoto - La lista delle "cose più piccole del mondo", in crescita costante in questi tempi di miniaturizzazioni parossistiche e nanotecnologie che invadono le attività umane, si è arricchita di un nuovo micro-aggeggio hi-tech che batte tutti i concorrenti nel rimpicciolirsi fino a dove gli altri non possono arrivare. Il LED più piccolo del mondo illuminerà la vita dei geek e i dispositivi iper-piccoli del futuro - con un risparmio di spazio sostanziale.

PicoLED, questo il nome del nuovo ritrovato, è un minuscolo diodo luminoso che arriva dalla lontana Kyoto. Lo ha prodotto Rohm, azienda specializzata e uno dei 20 maggiori fornitori di semiconduttori del mondo.

Con i suoi 1 x 0,8 x 0,2 millimetri, PicoLED batte il precedente record di 1,6 x 0,8 x 0,2 mm, candidandosi appunto come più piccolo tra i piccoli. E certo non si fatica a pensare che non tarderà a trovare un mercato, considerando la summenzionata tendenza alla miniaturizzazione propria della tecnologia avanzata.
La produzione in massa della nuova tecno-meraviglia comincerà ad aprile, e la società produttrice prevede di immetterne sul mercato 10 milioni di esemplari al mese da quel momento in poi. Per le forniture in volumi, il costo per unità si aggirerà intorno ai 100 yen, vale a dire 63 centesimi di euro.

Alfonso Maruccia
21 Commenti alla Notizia Il più piccolo LED del mondo
Ordina
  • 63 centesimi??? Credevo che la miniaturizzazione abbassasse i costi! Occhiolino
  • Da quando una cosa più piccola costa meno?

    Un notebook ultrasottile quanto costa?
    Un cellulare ultrasottile quanto costa?
    Un LCD ultrapiatto quanto costa?

    non+autenticato
  • I costi reali al pubblico di quegli oggetti sono parecchio gonfiati. La miniaturizzazione fa risparmiare ai produttori, ma viene spacciata come un plus, una chicca a livello di marketing.

    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > I costi reali al pubblico di quegli oggetti sono
    > parecchio gonfiati. La miniaturizzazione fa
    > risparmiare ai produttori, ma viene spacciata
    > come un plus, una chicca a livello di
    > marketing.
    >

    Hai detto una grossa baggianata.
    Se ci fermiamo alle materie prime hai ragione.
    La miniuturizzazione fa lievitare i costi per via di tutta la ricerca che ci sta dietro al fine di eliminare tutti i problemi derivanti dal rimpicciolimento (o "compressione") dei componenti elettrici. Per non parlare dei costi per realizzare i prototipi.
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > Da quando una cosa più piccola costa meno?

    Da quando hanno inventato i circuiti integrati...

  • - Scritto da: HotEngine
    > - Scritto da:
    > > Da quando una cosa più piccola costa meno?
    >
    > Da quando hanno inventato i circuiti integrati...

    ma, all'atto pratico, a cosa servono?A bocca aperta
    non+autenticato
  • La miniaturizzazione costa i soldi perché ci devi spendere in ricerca e laboratori!
    non+autenticato
  • pero si possono creare i pannelli da mettere nei palazzi con più led e più qualità pagheranno tutto la pubblicità e la coca cola...
    non+autenticato
  • schermi a led , cellulari, dispositivi portatili , etc etc etc .
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > schermi a led , cellulari, dispositivi portatili
    > , etc etc etc
    > .

    Troppo grossi per quell'uso (hai letto le dimensioni?)
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > schermi a led , cellulari, dispositivi portatili
    > > , etc etc etc
    > > .
    >
    > Troppo grossi per quell'uso (hai letto le
    > dimensioni?)

    Ma soprattutto troppo cari... se il prezzo all'ingrosso per i produttori è di 63 eurocent (cioè quasi un dollaro) fare un intero schermo con quei led sarebbe piuttosto costoso: un piccolo display OLED di 96x64 pixel verrebbe a costare oltre 6000 dollari al produttore.
    non+autenticato
  • mmm tu si che hai capito tutto:
    1) su come siano fatti i display oled (affascinante l'idea che prendano mille mila led e li assemblino assieme, non male anche il dot pitch da 1 mm, per non parlare della quantità di colori raggiungibile con questa raffinata tecnica - hai presente il monocromo?)
    2) sull'uso dei led in quei dispositivi (esempio classico: illuminazione della tastiera; esempio di nuova tecnologia: illuminazione dello schermo lcd)

    > Ma soprattutto troppo cari... se il prezzo
    > all'ingrosso per i produttori è di 63 eurocent
    > (cioè quasi un dollaro) fare un intero schermo
    > con quei led sarebbe piuttosto costoso: un
    > piccolo display OLED di 96x64 pixel verrebbe a
    > costare oltre 6000 dollari al
    > produttore.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > mmm tu si che hai capito tutto:
    > 1) su come siano fatti i display oled
    > (affascinante l'idea che prendano mille mila led
    > e li assemblino assieme, non male anche il dot
    > pitch da 1 mm, per non parlare della quantità di
    > colori raggiungibile con questa raffinata tecnica
    > - hai presente il
    > monocromo?)
    > 2) sull'uso dei led in quei dispositivi (esempio
    > classico: illuminazione della tastiera; esempio
    > di nuova tecnologia: illuminazione dello schermo
    > lcd)
    >

    come backlight temo che questi picoled non sarebbero sufficientemente potenti, spero di sbagliarmi ma la grande sfida degli lcd a retroilluminazione led è di produrre gli stessi livelli di luminosità prima affidati ai neon, considerando che nel passaggio attraverso i cristalli liquidi buona parte della luce si perde comunque.
  • dimostri un'ignoranza spaventosa e non vale nemmeno la pena di risponderti! mi sembra di sentire mia bisnonna quando parla di tecnologia...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Newbie, inesperto

    la stessa utilità che hanno i led
    non+autenticato
  • elettronica embedded...

    in altri termini: utilità? molta. anche se non ne hai idea.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Newbie, inesperto

    Nessuna.
    Al limite led piccoli possono servire a chi ha occhi piccoli, donnole, topi, gatti e criceti.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Newbie, inesperto

    illuminazione negli hand-held (tastiera del cellulare principalmente).