Crackers all'assalto dei grossi

AltaVista, Compaq, HP e Intel hanno tutte visto cadere propri server sotto gli attacchi di sm0ked crew, team di crackers che aveva già fatto parlare di sé nel recente passato. In tutti i casi i sistemi erano basati su WindowsNT 4.0

Roma - In due giorni i componenti di "sm0ked crew", un team di crackers già piuttosto noto, hanno violato quattro server Web di altrettante aziende tra le più in vista nel mondo dell'Information Technology.

A "cadere" negli ultimi due giorni sono state macchine di Intel, Hewlett-Packard, Compaq e AltaVista. In tutti e quattro i casi si è trattato di web server secondari, tutti gestiti con la piattaforma Microsoft Windows NT 4.0 più Internet Information Server.

Su tre dei quattro siti colpiti, sm0ked crew ha lasciato sulla home page modificata una firma di due righe comprensiva dell'email anonima del gruppo:
"Admin, You just got Sm0ked. This site was hacked by sm0ked crew. Hacked by splurge and The-Rev. Greetz dislexik, nouse, system33r, italguy, B_Real and anyone we forgot, sm0kedcrew@hushmail.com"

In un caso, quello di AltaVista, sm0ked crew ha anche fatto riferimento ad una sua precedente incursione, il 4 febbraio, sul server che gestisce la "Travelguide" di Lycos.com:

"Yoùve been sm0ked.
Another day, another site.
Lycos yesterday, Altavista today.
The-Rev
Sm0ked crew is back and better than ever!
Shouts To:
Downkaos, B_Real, ApocalypseDow, datagram, WFD, Insanity Zine, and pimpshiz.
Questions? Email us at: sm0kedcrew@hushmail.com"
12 Commenti alla Notizia Crackers all'assalto dei grossi
Ordina

  • io so solo che... FuciS was here...

    hihhi!
    non+autenticato


  • Se uno avverte è rimbambito, se non lo fa è rimbambito lo stesso!!!

    Possibile che gli italiani siano così rimbambiti in materia di hacking da bersi tutto quello che ci dicono i manifesti hacker d'oltreoceano?!?

    E magari si prendono pure il libro Spaghetti Hacker.... bell'affare...

    La scena è dominata da lamer d'elite!
    non+autenticato
  • Per la seconda volta riscontro personalmente il medesimo errore da parte della redazione di Punto Informatico riguardo ad una azione di Hackers definiti Crackers.

    Gli Hackers di sm0kedcrew hanno effettuato quattro eclatanti azioni dimostrative nei confronti di quattro aziende di spicco del panorama informatico mondiale. NON si sono resi colpevoli di alcuna azione distruttiva e/o criminale finalizzata al proprio beneficio economico.

    Le azioni di un Hacker sono, come Punto Informatico dovrebbe sapere, destinate a portare l'attenzione su gravi problemi di sicurezza spesso ignorati per inesperienza, distrazione o disinteresse dei System Administrators o per errori nei sistemi operativi (siano essi targati Microsoft che Linux). Un Crackers, invece, compie azioni che tecnicamente possono essere assolutamente e totalmente simili a quelle di un Hacker ma le compie con lo scopo di trarre un beneficio economico illecito! Questa è la profonda differenza che rende non equiparabili le azioni di un Hacker a quelle di un Cracker.

    Sebbene queste differenze non siano note alla maggiornaza del pubblico, ritengo sia dovere di una testata giornalistica del settore contribuire a chiarire queste differenze anziché fare con eccessiva semplicità di tutta l'erba un fascio!

    Con questa non intendo giustificare in alcun modo le azioni di sm0kecrew, vorrei solo fare notare le profonde differenze etiche che separano queste due categorie di 'esperti informatici'.
    non+autenticato


  • > di Hackers definiti Crackers.
    >
    Hacker è legale Cracker è illegale!
    non+autenticato

  • >
    > > di Hackers definiti Crackers.
    > >
    > Hacker è legale Cracker è illegale!

    ci sono tante definizioni... tante sfumature... cmq da un libro:
    hacker è un patito di informatica/computers, un cracker "irrompe" in sistemi....
    non+autenticato
  • Guarda che non c'hai capito nulla.
    Se uno sostituisce la hp di un sito è un cracker.
    Se uno avverte il webmaster di un sito che potrebbe sostiutire la hp è un hacker.

    Non è simpatico confondere assasini con rapinatori...

    Sorridi!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Michele72
    > Se uno sostituisce la hp di un sito è un
    > cracker.
    > Se uno avverte il webmaster di un sito che
    > potrebbe sostiutire la hp è un hacker.
    Se uno sostituisce l'hp di un sito o lo va a dire al webmaster che *potrebbe* farlo è + o - la stessa cosa...
    5 minuti ci mette lui a sostituirla, 5 min ci mette il webmaster a rimetterla a posto... e magari a correggere gli errori causati dalla propria sbadataggine!!!
    Sorpresa)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cirio (il pomodoro)
    > - Scritto da: Michele72
    > > Se uno sostituisce la hp di un sito è un
    > > cracker.
    > > Se uno avverte il webmaster di un sito che
    > > potrebbe sostiutire la hp è un hacker.
    > Se uno sostituisce l'hp di un sito o lo va a
    > dire al webmaster che *potrebbe* farlo è + o
    > - la stessa cosa...
    > 5 minuti ci mette lui a sostituirla, 5 min
    > ci mette il webmaster a rimetterla a
    > posto... e magari a correggere gli errori
    > causati dalla propria sbadataggine!!!
    > Sorpresa)

    Hahhhahhaha
    Quindi se uno entra in casa tua e si fa una dormitina è la stessa cosa di uno che ti avverte che hai lasciato la porta aperta...
    hahahahahha
    bella questa!!!

    Ma dove le trovi???
    ;)))
    non+autenticato
  • Tipo rompere pesantemente le balle a tutti i produttori Hardware\Software e monopolisti vari che non danno le info per la produzione di driver che rendano compatibili i loro prodotti anche con LinuxA bocca aperta
    non+autenticato
  • Questi CRACKER mi ricordano molto più i "CREKER" con il formaggino.-
    Non credo nella loro missione e trovo che sia solo un fastidio, una parte imprevedibile del caos, con cui tocca convivere.
    Fanno la loro guerra su Internet come fosse un videogioco... che spreco!

    Io li manderei a lavorare... (per non dire altrove)
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)