SIM scadute, ottenuto un rimborso

Interessante decisione di un giudice di pace che accoglie il ricorso di un utente e impone all'operatore telefonico il rimborso del traffico scaduto

Roma - Una delle conseguenze più vistose del pacchetto Bersani sulle liberalizzazioni nella parte che tocca le TLC è la disposizione secondo cui il traffico telefonico acquistato dagli utenti non è soggetto a scadenza. Una novità che ha iniziato a produrre le prime conseguenze.

Riporta infatti MiaEconomia di come un giudice di pace di Napoli, Riccardo De Miro, sia intervenuto in un caso di SIM scadute, costringendo l'operatore telefonico a rimborsare l'utente che ha fatto ricorso contro la cancellazione del credito telefonico non ancora goduto al momento della cancellazione della SIM.

Come noto, infatti, gli operatori mobili fino ad oggi procedevano in automatico a "chiudere" le SIM prepagate acquistate dai clienti quando questi nel corso di 13 mesi non effettuavano alcuna ricarica del traffico. Una cancellazione che portava con sé non solo il numero di telefono corrispondente alla SIM ma anche il minutaggio telefonico già pagato dall'utente.
Secondo il giudice De Miro questa cancellazione va considerata una clausola vessatoria che non può essere inserita in un normale contratto telefonico. Tutt'alpiù può essere sottoscritta dall'utente con una nota specifica a parte.

Si tratta, niente più niente meno, dell'applicazione della riforma Bersani, laddove prevede appunto che il credito telefonico non sia soggetto a scadenza.

Carlo Claps, legale dell'associazione del consumo Aidacon che ha seguito il caso, ha spiegato che "la diffusione di questa sentenza consentirà agli utenti di poter richiedere gli importi residui sulle schede disattivate, oltre alla richiesta di risarcimento danni per illegittima disattivazione della scheda SIM".
35 Commenti alla Notizia SIM scadute, ottenuto un rimborso
Ordina
  • anche a me è successa la stessa cosa!!agirò legalmente per chiedere il risarcimento dei danni, fate lo stesso anche voi e vedremo se non cambieranno atteggiamento nei nostri confronti...
    ps se c'è qualche associazione dei consumatori che ci vuole tutelare che si faccia avanti...
    non+autenticato
  • Anche a me (raro esempio di ragazzo capace di dimenticare il cellulare spento per una settimana intera) hanno fatto scadere la scheda con 20€ dentro.
    non+autenticato
  • Cominciamo bene!

    Copio e incollo alcuni punti della comunicazione ufficiale presente da oggi sul sito Vodafone:

    SCADENZA DELLA SIM E TRAFFICO DISPONIBILE

    Cosa prevede il Decreto Bersani in tema di scadenza SIM e traffico disponibile?
    Vieta la previsione di termini temporali massimi di utilizzo del traffico acquistato a partire dal 5 marzo 2007.

    E' prevista una scadenza per le SIM Ricaricabili?
    La validità della Carta Ricaricabile rimane invariata, ed è di 12 mesi dall'ultima ricarica effettuata.

    E' possibile richiedere la restituzione del traffico residuo di una SIM ricaricabile?
    Dal 4 marzo 2007 è possibile richiedere la restituzione del traffico residuo di una SIM disattivata per scadenza, portabilità o per la quale si vuole esercitare il diritto di recesso, acquistando una carta servizi da 8 euro e inviando una richiesta scritta tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all'indirizzo indicato nell'apposito modulo scaricabile direttamente online o disponibile presso un Punto Vendita autorizzato Vodafone a partire dal 4 marzo 2007.


    DIRITTO DI RECESSO E VINCOLI
    Cosa prevede il Decreto Bersani in tema di diritto di recesso e vincoli?
    Prevede la facoltà di recesso dal contratto senza vincoli temporali o ritardi non giustificati da esigenze tecniche e senza spese non giustificate da costi effettivamente sostenuti dall'operatore a partire dal 4 aprile 2007.

    Cosa accadrà ai vincoli di permanenza su piani tariffari, servizi o offerte con telefono incluso?
    Dal 4 aprile 2007 Vodafone adeguerà la propria offerta commerciale entro i termini previsti dal Decreto Bersani.

    Quali penali verranno applicate in caso di recesso?
    A seconda dell'offerta ci saranno penali differenziate e commisurate ai costi sostenuti da Vodafone, la penale viene sempre indicata sulla proposta di contratto.
    non+autenticato
  • A norma di c.c. le clausole vessatorie vanno firmate a parte e su questo si è pronunciato il giudice, con il decreto Bersani, che ancora non è entrato in vigore, quel tipo di clausole non sono più ammesse, neanche se sottoscritte.
    L'articolo da una notizia non vera andrebbe corretto, poi fate voi.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > A norma di c.c. le clausole vessatorie vanno
    > firmate a parte e su questo si è pronunciato il
    > giudice, con il decreto Bersani, che ancora non è
    > entrato in vigore, quel tipo di clausole non sono
    > più ammesse, neanche se
    > sottoscritte.
    > L'articolo da una notizia non vera andrebbe
    > corretto, poi fate
    > voi.

    Il decreto Bersani *è* in vigore, proprio in quanto decreto legge entra in vigore immediatamente. Altro conto poi se lo stesso lascia dei termini temporali più ampi ai soggetti destinatari delle norme per aggiornarsi.

    Il tizio ha avuto il risarcimento perchè il giudice, ha identificato nella procedura dell'azienda di annullare in automatico le sim dopo 13 mesi di inattività (con e senza credito), come una clausola vessatoria. Una clausola cioè che crea squilibrio tra le due parti contrattuali, e proprio per questo motivo va sottoscritta singolarmente, oltre la sottoscrizione del contratto.

    Ma clausola vessatoria o meno, con il decreto bersani il credito che io acquisto (ed è sacrosanto) non può essere soggetto a scadenze temporali. Questa, come del resto anche i costi delle ricariche è solo una delle vessazioni a cui giornalmente veniamo sottoposti dagli operatori telefonici.
  • - Scritto da: sisko1701
    >
    > - Scritto da:
    > > A norma di c.c. le clausole vessatorie vanno
    > > firmate a parte e su questo si è pronunciato il
    > > giudice, con il decreto Bersani, che ancora non
    > è
    > > entrato in vigore, quel tipo di clausole non
    > sono
    > > più ammesse, neanche se
    > > sottoscritte.
    > > L'articolo da una notizia non vera andrebbe
    > > corretto, poi fate
    > > voi.
    >
    > Il decreto Bersani *è* in vigore, proprio in
    > quanto decreto legge entra in vigore
    > immediatamente. Altro conto poi se lo stesso
    > lascia dei termini temporali più ampi ai soggetti
    > destinatari delle norme per
    > aggiornarsi.
    >



    No non c'entra nulla sono stati posti dei limiti temporali il dl è in vigore dal 4 di marzo.


    > Il tizio ha avuto il risarcimento perchè il
    > giudice, ha identificato nella procedura
    > dell'azienda di annullare in automatico le sim
    > dopo 13 mesi di inattività (con e senza credito),
    > come una clausola vessatoria. Una clausola cioè
    > che crea squilibrio tra le due parti
    > contrattuali, e proprio per questo motivo va
    > sottoscritta singolarmente, oltre la
    > sottoscrizione del contratto.
    >


    Bravo codesto è il codice civile con il dl ci incastra zero.


    >
    > Ma clausola vessatoria o meno, con il decreto
    > bersani il credito che io acquisto (ed è
    > sacrosanto) non può essere soggetto a scadenze
    > temporali.


    Il dl non è in vigore, codesto vale dal 4 marzo in quel caso la clausola non può essere proprio posta.



    Questa, come del resto anche i costi
    > delle ricariche è solo una delle vessazioni a cui
    > giornalmente veniamo sottoposti dagli operatori
    > telefonici.

    Oh bravo altrimenti Bersani non si scomodava Occhiolino

    L'articolo è completamente sballato mischia pere e mele.



    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > - Scritto da: sisko1701
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > A norma di c.c. le clausole vessatorie vanno
    > > > firmate a parte e su questo si è pronunciato
    > il
    > > > giudice, con il decreto Bersani, che ancora
    > non
    > > è
    > > > entrato in vigore, quel tipo di clausole non
    > > sono
    > > > più ammesse, neanche se
    > > > sottoscritte.
    > > > L'articolo da una notizia non vera andrebbe
    > > > corretto, poi fate
    > > > voi.
    > >
    > > Il decreto Bersani *è* in vigore, proprio in
    > > quanto decreto legge entra in vigore
    > > immediatamente. Altro conto poi se lo stesso
    > > lascia dei termini temporali più ampi ai
    > soggetti
    > > destinatari delle norme per
    > > aggiornarsi.
    > >
    >
    >
    >
    > No non c'entra nulla sono stati posti dei limiti
    > temporali il dl è in vigore dal 4 di
    > marzo.
    >
    >
    > > Il tizio ha avuto il risarcimento perchè il
    > > giudice, ha identificato nella procedura
    > > dell'azienda di annullare in automatico le sim
    > > dopo 13 mesi di inattività (con e senza
    > credito),
    > > come una clausola vessatoria. Una clausola cioè
    > > che crea squilibrio tra le due parti
    > > contrattuali, e proprio per questo motivo va
    > > sottoscritta singolarmente, oltre la
    > > sottoscrizione del contratto.
    > >
    >
    >
    > Bravo codesto è il codice civile con il dl ci
    > incastra
    > zero.
    >
    >
    > >
    > > Ma clausola vessatoria o meno, con il decreto
    > > bersani il credito che io acquisto (ed è
    > > sacrosanto) non può essere soggetto a scadenze
    > > temporali.
    >
    >
    > Il dl non è in vigore, codesto vale dal 4 marzo
    > in quel caso la clausola non può essere proprio
    > posta.
    >
    >
    >
    > Questa, come del resto anche i costi
    > > delle ricariche è solo una delle vessazioni a
    > cui
    > > giornalmente veniamo sottoposti dagli operatori
    > > telefonici.
    >
    > Oh bravo altrimenti Bersani non si scomodava Occhiolino
    >
    > L'articolo è completamente sballato mischia pere
    > e
    > mele.
    >
    >
    >
    Scusa, ma tu hai la minima idea di cosa sia un decreto legge? no eh? E' inutile fare i precisini senza le basi però Geek.

    E' stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale il 4 luglio scorso.

  • > Scusa, ma tu hai la minima idea di cosa sia un
    > decreto legge? no eh? E' inutile fare i precisini
    > senza le basi però
    > Geek.
    >

    Scusa ma tu hai la più pallida idea di cosa significhi limite temporale ? Fino al 4 non è in vigore. Non c'entra niente con il fatto che sia stato promulgato il 1 febbraio 07, hanno dato agli operatori 30 giorni.

    > E' stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale il 4
    > luglio
    > scorso.

    Il limite imposto agli operatori è il 4 marzo 07 e non c'entra nulla con il dl pubblicato a luglio, il dl che abolisce i costi di ricarica è del primo febbraio 2007

    http://www.gazzettaufficiale.it/guri/atto_fs.jsp?s...

    Qui non è una questione d'essere precisini è che non avete capito la sentenza, il giudice s'è espresso in merito alla clausola vessatoria proprio per il fatto che al momento non c'è obbligo di legge che impedisca la cosa se il contratto è correttamente stipulato.Basta capire cosa si legge e dire le cose come stanno.
    L'articolo va corretto se poi vi bene dare un'informazione errata poco male non muore nessuno. Sorride

    Comunque la prossima volta, quando ti si segnala qualcosa, ascolta prima di partire in quarta Sorride
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > > Scusa, ma tu hai la minima idea di cosa sia un
    > > decreto legge? no eh? E' inutile fare i
    > precisini
    > > senza le basi però
    > > Geek.
    > >
    >
    > Scusa ma tu hai la più pallida idea di cosa
    > significhi limite temporale ? Fino al 4 non è in
    > vigore. Non c'entra niente con il fatto che sia
    > stato promulgato il 1 febbraio 07, hanno dato
    > agli operatori 30
    > giorni.
    >
    > > E' stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale il
    > 4
    > > luglio
    > > scorso.
    >
    > Il limite imposto agli operatori è il 4 marzo 07
    > e non c'entra nulla con il dl pubblicato a
    > luglio, il dl che abolisce i costi di ricarica è
    > del primo febbraio
    > 2007
    >
    > http://www.gazzettaufficiale.it/guri/atto_fs.jsp?s
    >
    > Qui non è una questione d'essere precisini è che
    > non avete capito la sentenza, il giudice s'è
    > espresso in merito alla clausola vessatoria
    > proprio per il fatto che al momento non c'è
    > obbligo di legge che impedisca la cosa se il
    > contratto è correttamente stipulato.Basta capire
    > cosa si legge e dire le cose come stanno.
    >
    > L'articolo va corretto se poi vi bene dare
    > un'informazione errata poco male non muore
    > nessuno.
    >Sorride
    >
    > Comunque la prossima volta, quando ti si segnala
    > qualcosa, ascolta prima di partire in quarta
    >Sorride

    aaaah allora vedi che torni da mamma'.
    Ettelavevo detto io che il 4 marzo è un limite temporale dato ai destinatari del DL ma che -di fatto- è gia operativo. Eri tu a dire di no Occhiolino

  • - Scritto da: sisko1701
    >
    > - Scritto da:
    > > > Scusa, ma tu hai la minima idea di cosa sia un
    > > > decreto legge? no eh? E' inutile fare i
    > > precisini
    > > > senza le basi però
    > > > Geek.
    > > >
    > >
    > > Scusa ma tu hai la più pallida idea di cosa
    > > significhi limite temporale ? Fino al 4 non è in
    > > vigore. Non c'entra niente con il fatto che sia
    > > stato promulgato il 1 febbraio 07, hanno dato
    > > agli operatori 30
    > > giorni.
    > >
    > > > E' stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale
    > il
    > > 4
    > > > luglio
    > > > scorso.
    > >
    > > Il limite imposto agli operatori è il 4 marzo 07
    > > e non c'entra nulla con il dl pubblicato a
    > > luglio, il dl che abolisce i costi di ricarica è
    > > del primo febbraio
    > > 2007
    > >
    > >
    > http://www.gazzettaufficiale.it/guri/atto_fs.jsp?s
    > >
    > > Qui non è una questione d'essere precisini è che
    > > non avete capito la sentenza, il giudice s'è
    > > espresso in merito alla clausola vessatoria
    > > proprio per il fatto che al momento non c'è
    > > obbligo di legge che impedisca la cosa se il
    > > contratto è correttamente stipulato.Basta capire
    > > cosa si legge e dire le cose come stanno.
    > >
    > > L'articolo va corretto se poi vi bene dare
    > > un'informazione errata poco male non muore
    > > nessuno.
    > >Sorride
    > >
    > > Comunque la prossima volta, quando ti si segnala
    > > qualcosa, ascolta prima di partire in quarta
    > >Sorride
    >
    > aaaah allora vedi che torni da mamma'.

    Mi sa che non hai capito, rileggilo con calmaSorride


    > Ettelavevo detto io che il 4 marzo è un limite
    > temporale dato ai destinatari del DL ma che -di
    > fatto- è gia operativo. Eri tu a dire di no
    >Occhiolino

    Non è operativo Sorride la cancellazione è operativa solo dal 4 marzo.
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da: sisko1701
    > >
    > > - Scritto da:
    > > > > Scusa, ma tu hai la minima idea di cosa sia
    > un
    > > > > decreto legge? no eh? E' inutile fare i
    > > > precisini
    > > > > senza le basi però
    > > > > Geek.
    > > > >
    > > >
    > > > Scusa ma tu hai la più pallida idea di cosa
    > > > significhi limite temporale ? Fino al 4 non è
    > in
    > > > vigore. Non c'entra niente con il fatto che
    > sia
    > > > stato promulgato il 1 febbraio 07, hanno dato
    > > > agli operatori 30
    > > > giorni.
    > > >
    > > > > E' stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale
    > > il
    > > > 4
    > > > > luglio
    > > > > scorso.
    > > >
    > > > Il limite imposto agli operatori è il 4 marzo
    > 07
    > > > e non c'entra nulla con il dl pubblicato a
    > > > luglio, il dl che abolisce i costi di
    > ricarica
    > è
    > > > del primo febbraio
    > > > 2007
    > > >
    > > >
    > >
    > http://www.gazzettaufficiale.it/guri/atto_fs.jsp?s
    > > >
    > > > Qui non è una questione d'essere precisini è
    > che
    > > > non avete capito la sentenza, il giudice s'è
    > > > espresso in merito alla clausola vessatoria
    > > > proprio per il fatto che al momento non c'è
    > > > obbligo di legge che impedisca la cosa se il
    > > > contratto è correttamente stipulato.Basta
    > capire
    > > > cosa si legge e dire le cose come stanno.
    > > >
    > > > L'articolo va corretto se poi vi bene dare
    > > > un'informazione errata poco male non muore
    > > > nessuno.
    > > >Sorride
    > > >
    > > > Comunque la prossima volta, quando ti si
    > segnala
    > > > qualcosa, ascolta prima di partire in quarta
    > > >Sorride
    > >
    > > aaaah allora vedi che torni da mamma'.
    >
    > Mi sa che non hai capito, rileggilo con calmaSorride
    >
    >
    > > Ettelavevo detto io che il 4 marzo è un limite
    > > temporale dato ai destinatari del DL ma che -di
    > > fatto- è gia operativo. Eri tu a dire di no
    > >Occhiolino
    >
    > Non è operativo Sorride la cancellazione è operativa
    > solo dal 4
    > marzo.

    Niente, non ce la puoi fare. A questo punto è questione di QI e non sta a me farmene carico. Per te il DL bersani è la cancellazione delle ricariche e basta Annoiato
  • - Scritto da: sisko1701
    >
    > - Scritto da:
    > >
    > > - Scritto da: sisko1701
    > > >
    > > > - Scritto da:
    > > > > > Scusa, ma tu hai la minima idea di cosa
    > sia
    > > un
    > > > > > decreto legge? no eh? E' inutile fare i
    > > > > precisini
    > > > > > senza le basi però
    > > > > > Geek.
    > > > > >
    > > > >
    > > > > Scusa ma tu hai la più pallida idea di cosa
    > > > > significhi limite temporale ? Fino al 4 non
    > è
    > > in
    > > > > vigore. Non c'entra niente con il fatto che
    > > sia
    > > > > stato promulgato il 1 febbraio 07, hanno
    > dato
    > > > > agli operatori 30
    > > > > giorni.
    > > > >
    > > > > > E' stato pubblicato sulla gazzetta
    > ufficiale
    > > > il
    > > > > 4
    > > > > > luglio
    > > > > > scorso.
    > > > >
    > > > > Il limite imposto agli operatori è il 4
    > marzo
    > > 07
    > > > > e non c'entra nulla con il dl pubblicato a
    > > > > luglio, il dl che abolisce i costi di
    > > ricarica
    > > è
    > > > > del primo febbraio
    > > > > 2007
    > > > >
    > > > >
    > > >
    > >
    > http://www.gazzettaufficiale.it/guri/atto_fs.jsp?s
    > > > >
    > > > > Qui non è una questione d'essere precisini è
    > > che
    > > > > non avete capito la sentenza, il giudice s'è
    > > > > espresso in merito alla clausola vessatoria
    > > > > proprio per il fatto che al momento non c'è
    > > > > obbligo di legge che impedisca la cosa se il
    > > > > contratto è correttamente stipulato.Basta
    > > capire
    > > > > cosa si legge e dire le cose come stanno.
    > > > >
    > > > > L'articolo va corretto se poi vi bene dare
    > > > > un'informazione errata poco male non muore
    > > > > nessuno.
    > > > >Sorride
    > > > >
    > > > > Comunque la prossima volta, quando ti si
    > > segnala
    > > > > qualcosa, ascolta prima di partire in
    > quarta
    >
    > > > >Sorride
    > > >
    > > > aaaah allora vedi che torni da mamma'.
    > >
    > > Mi sa che non hai capito, rileggilo con calmaSorride
    > >
    > >
    > > > Ettelavevo detto io che il 4 marzo è un limite
    > > > temporale dato ai destinatari del DL ma che
    > -di
    > > > fatto- è gia operativo. Eri tu a dire di no
    > > >Occhiolino
    > >
    > > Non è operativo Sorride la cancellazione è operativa
    > > solo dal 4
    > > marzo.
    >
    > Niente, non ce la puoi fare. A questo punto è
    > questione di QI e non sta a me farmene carico.


    Purtroppo invece a me tocca farmi carico della tua maleducazione, tra adulti se si sbaglia lo si ammette e non si offende l'interlocutore, evidentemente sei un ragazzino e ti si tratterà da tale : impara l'educazione.

    > Per te il DL bersani è la cancellazione delle
    > ricariche e basta
    >Annoiato

    Di quello e di recesso dai contratti con operatori telefonici, televisivi e di servizi internet si occupa. Certo se me lo confondi con quello di luglio è evidente che la cosa non ti torni, ma è ignoranza tua della materia , la prossima ascolta anziché insultare.Nel dl : il punto 1 entrerà in vigore il 4 marzo,il 3 30 giorni dopo , il 2 quando si pronuncerà l'Autorita' per le garanzie nelle comunicazioni. Ad oggi nessun punto del dl è in vigore, si inizia il 4 marzo 07.

    Evidentemente la corretteza dell'informazione non interessa chi ha scritto l'articolo che un errata poteva anche farla: questa sentenza non è un'applicazione del dl Bersani, ma una conseguenza della violazione degli articoli 1469 e seguenti del codice civile.
    Peccato perché proprio per il fatto che con il Bersani non c'entra nulla chiunque sia stato sottoposto a quel tipo di clausole può far causa e vedersi riconosciuto il danno in sede civile, qualora lo desideri, fino al 4 c'è continuità del danno.
    non+autenticato
  • Anche alla sim di mio padre han fatto così,han chiuso la sim e si sono fregati 30 euro...ora li ricacciano fuori!!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)